Zaino Manfrotto Bumblebee 230 PL: l’accessorio per i professionisti

Manfrotto è un marchio di accessori decisamente molto noto nel mondo fotografico soprattutto per treppiedi e zaini, oggetti che nel corso degli anni hanno gli permesso di diventare un vero e proprio punto di riferimento per amatori e professionisti alla ricerca di qualcosa che potesse fare al caso loro. Sono moltissimi infatti gli accessori a catalogo Manfrotto costruiti seguendo le numerose e varie esigenze di professionisti del settore foto, video e non solo. Oggi siamo finalmente pronti a dirvi cosa ne pensiamo di Manfrotto Bumblebee 230 PL, uno zaino presentato da circa 4 mesi e che personalmente ho avuto modo di scoprire in occasione del Wide Photo Fest 2017, evento fotografico in piazza Gae Aulenti a Milano lo scorso giugno.

Manfrotto Bumblebee 230 PL video recensione

Design e materiali: che rivoluzione, Manfrotto!

Manfrotto Bumblebee 230 PL è uno zaino un po’ diverso dal solito sia per la forma che per il tipo di tasche. Al colpo d’occhio è subito chiaro che questo prodotto è, effettivamente, la risposta a numerose richieste specifiche degli utenti che nel corso degli anni hanno amato ed apprezzato i prodotti del marchio italiano ma che sentivano la necessità di avere qualche piccola caratteristica in più. Da fuori si capisce subito: Manfrotto Bumblebee 230 PL non è affatto uno zaino per tutti, soprattutto se, come me, venite dalla famosa serie Pro Light 3N1 (potete avere un esempio della serie con la nostra recensione del Manfrotto Pro Light 3N1-35).

Manfrotto Bumblebee 230 PL recensione

Anche Manfrotto Bumblebee 230 PL è della linea Pro Light (lo si capisce dal “PL” finale), ma le differenze sono subito visibili e ora andiamo a spiegarvelo. Prima di proseguire però, sappiate che se questo è il vostro primo zaino Manfrotto senz’altro non avete problemi ad adattarvi alle migliorie, diversamente, come già detto poco sopra, potreste dover riorganizzare i vostri oggetti se state passando da un altro zaino Manfrotto a questo.

Manfrotto Bumblebee 230 PL recensioneQuesto zaino mantiene alcuni “fondamenti” della linea Pro Light a cui siamo stati finora ben abituati, come ad esempio la possibilità di nascondere le spalline all’interno di tasche specifiche al fine di trasformare lo zaino in monospalla e renderlo più comodo per alcune esigenze precise. Il vero “wow” personalmente l’ho fatto la prima volta che ho visto la parte frontale dello zaino, cioè quella che fondamentalmente si appoggia alla vostra schiena; Manfrotto Bumblebee 230 PL è infatti il primo zaino di questa serie (e di molte altre) ad avere non solo un cuscino ben aderente ma anche una presa d’aria a rete, chiamata “AirSupport”, in modo tale da garantirvi la massima traspirazione e diminuire la sudorazione.  Tale problematica è infatti presente nella maggior parte della serie di zaini Pro Light ed è stata da sempre una richiesta aggiuntiva da parte dei professionisti (magari di fotografia paesaggistica o street photography) costretti ad avere sempre la schiena umida a causa di una scarsa traspirazione.

Manfrotto Bumblebee 230 PL in realtà non risolve però solo questo “problema”: pensate, sulla cintura, cioè quella parte con fibbia che va a posizionarsi ad altezza pancia, il produttore è riuscito a mettere una tasca così grande da permettere addirittura il trasporto di un’ottica a ricambio rapido. Pensate alla comodità: siete in una tipica situazione da street photography, avete in mano la vostra fotocamera con un’ottica grandangolare ma succede qualcosa in lontananza e vorreste avere un teleobiettivo; per quanto Manfrotto Bumblebee 230 PL abbia tasche rapide e comode per fare in modo che voi siate veloci in un eventuale cambio ottica e/o presa della fotocamera, spesso tale velocità non basta e non può sicuramente essere comparata ad una comoda tasca con ottica all’interno.

Abbiamo provato un po’ questa feature ed effettivamente ora è difficile farne a meno. Personalmente mi sono trovato molto comodo anche in uno degli ultimi matrimoni che ho fatto in quanto sono riuscito ad avere uno zaino compatto ma in grado di avere una grande capienza, che mi evitasse la sudorazione della schiena e che mi permettesse effettivamente di fare cambi ottiche rapidi dei miei due corpi macchina senza dover aprire tasche aggiuntive rispetto a quella ad altezza cintura.

Manfrotto Bumblebee 230 PL recensioneManfrotto Bumblebee 230 PL ha un peso a vuoto di 2650g, quindi di per sé è già importante senza nessun tipo di accessorio, motivo per cui vi consigliamo di fare un po’ di braccia e spalle in palestra prima di iniziare a mettere tutta la vostra attrezzatura qui dentro. All’interno potete farci stare tranquillamente fino a 11 obiettivi e un corpo macchina, oppure 10 obiettivi e due corpi macchina, così come trovare molto spazio per effetti personali con la sola ed unica differenza (per me importante) che non è presente un’ampia tasca superiore per effetti personali come in 3N1-35/36 ma dovrete adattarvi ad una tasca meno capiente. Lo zaino è realizzato in Nylon, RipStop e tessuto sintetico, materiali resistenti ma non impermeabili, motivo per cui, come in ogni zaino Manfrotto, troverete l’apposita copertura per la pioggia che potrà proteggere la vostra attrezzatura senza problemi.

Prestazioni: spazio giusto con attenzione

Manfrotto BumbleBee 230 PL è un prodotto pensato per il fotografo o videomaker professionista sempre in giro e con un grande bisogno di trasportare molte ottiche o corpi macchina importanti. La caratteristica importante da capire di Manfrotto BumbleBee 230 PL è che è modulabile, davvero tanto, in ogni senso. Possiamo dirvi quante ottiche e quanti corpi macchina potreste potenzialmente portare con voi grazie a questo zaino, ma sarebbe abbastanza inutile in quanto, sebbene sia un dato tecnico specificato, potete configurare le sezioni come volete. All’interno troviamo ovviamente il Manfrotto Camera Protection System, il classico e ormai ben collaudato sistema di protezione del produttore italiano in grado di garantire la giusta morbidezza delle pareti per permettere ai corpi macchina, di solito posti nel centro, di essere al sicuro da urti e sballottamenti vari. Grazie alla modularità delle tasche potrete infatti decidere se portare con voi teleobiettivi importanti (tipo 400mm) oppure tante piccole ottiche diverse (tipo vari grandangolari e macro in base alle esigenze). Potrete anche decidere di portare due corpi macchina con teleobiettivi montati, oppure vari corpi macchina con pochi obiettivi. Insomma, il controllo sta a voi, sappiate solo che di spazio ce n’è davvero tantissimo e per tutti i gusti.

Manfrotto Bumblebee 230 PL recensione

Personalmente sono ormai abituato al Manfrotto 3N1-36 PL, altro zaino della linea Pro Light con cui mi sto trovando veramente benissimo. Di questo zaino, sul BumbleBee sento la forte mancanza di una tasca superiore e capiente per gli effetti personali, ma è solo per mia abitudine, perché potenzialmente potrei ricavare lo stesso spazio anche in questo nuovo zaino semplicemente rinunciando ad alcune ottiche (davvero pensate che io giri con ben 11 ottiche e due corpi macchina? È una follia).Manfrotto Bumblebee 230 PL recensione

A parte questo, anche a pieno carico, Manfrotto Bumblebee 230PL si è comportato davvero molto bene, riuscendo a far “smorzare” il peso e a gestirlo con il petto grazie soprattutto al nuovo laccio da petto personalizzabile in altezza in base alla vostra effettiva corporatura. Questo laccio, aggiunto alla classica cintura, aggiunge senz’altro una caratteristica davvero molto importante e attesa dal pubblico (richiesta a gran voce su altri zaini). Anche in un’evoluzione del mio 3N1-36 PL mi aspetto di vedere tali nuove caratteristiche come il laccio aggiuntivo e il sistema AirSupport, che è sicuramente la caratteristica che personalmente ho apprezzato di più in assoluto in questo nuovo modello. Il sistema di aerazione è fondamentale in uno zaino, soprattutto se siete in giro per viaggi di lavoro (sempre a livello fotografico) o semplicemente in un’escursione che richiede di camminare molto con la propria attrezzatura. In varie escursioni che abbiamo fatto, siamo riusciti a non finire con la schiena fradicia a fine giornata (che poi è un attimo prendere un colpo d’aria e rimanere bloccati, siamo vecchi ormai).

Manfrotto Bumblebee 230 PL recensione: le nostre conclusioni

Manfrotto Bumblebee 230 PL ci piace, è completo, personalizzabile e porta con sé la piena essenza di Manfrotto, un’azienda moderna, sempre pronta a portare novità e a realizzare prodotti di tendenza che possano non solo essere utili ma anche belli da vedere. La serie Bumblebee è molto vasta e questo è il top di gamma, ma siamo stati felici di vedere che, le novità introdotte con questo zaino, come ad esempio Air Support, sono state estese anche ai prodotti della stessa linea. Questo prodotto è sicuramente indicato per un pubblico professionista, il fotografo che sa cosa gli serve e soprattutto quanta attrezzatura deve portare in giro.

Pro

  • Modellabile a piacere, può starci di tutto
  • Finalmente il treppiede può essere posizionato comodamente
  • l'Air Support funziona alla grande
  • Il marsupio per l'ottica è di una comodità fatale
Contro

  • Piuttosto pesante
  • Prezzo importante
  • Manca una tasca superiore capiente
8

Ricky Delli Paoli


Manfrotto Bumblebee 230 PL ha un peso importante già a vuoto, circa 2.6 kg, pertanto dovreste riflettere bene sul tipo di attrezzatura che porterete con voi in quanto, data la capienza effettiva di questo prodotto, è un attimo arrivare a 15-20 kg sulla vostra schiena. Abbiamo fatto un po’ di prove ed effettivamente il nuovo gancio e l’Air Support funzionano decisamente bene, ma non dimenticatevi comunque che 15-20 kg sulla schiena per tutto il giorno sono tanti.

Manfrotto Bumblebee 230PL è disponibile all’acquisto su Amazon cliccando qui. Se pensate di dover trasportare tantissima attrezzatura e volete un prodotto altamente personalizzabile allora questo è lo zaino che fa al caso vostro, motivo per cui lo abbiamo già incluso nella nostra selezione dedicata al miglior zaino fotografico.

 

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi