Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

macOS High Sierra: ecco la nuova versione del sistema operativo per Mac

di Giovanni Matteiaggiornato il 5 giugno 2017

Con qualche giorno di anticipo rispetto alla passata edizione (nove, per la precisione), Apple torna nuovamente protagonista della WWDC 2017 presentando quella che sarà la nuova versione del sistema operativo per Mac. Anche questa volta, per quanto riguarda il nome scelto per indicare la nuova versione dell’OS, Apple rimane fedele ai luoghi iconici degli Stati Uniti – ricorderete sicuramente il vecchio Yosemite, giusto per citarne uno – e presenta macOS High Sierra.

Come ogni anno, il lavoro degli ingegneri Apple si è concentrato nella ottimizzazione del sistema operativo. È passata l’epoca degli OS carichi di novità – macOS Sierra docet – e il tutto viene ancora una volta sottolineato da Craig Federighi, Vice Presidente Senior del reparto software. Si parte con importanti miglioramenti per quanto riguarda Safari.

Il browser web, da sempre il più attento per quanto riguarda i consumi, adesso è ancora più attento a tutto ciò che avviene sulle pagine web che stiamo visitando. Avete presente i video con audio che partono e non si bloccano facilmente? Adesso basta non avere il browser come app attiva per bloccare immediatamente la riproduzione video. Si passa rapidamente a Mail, con importanti novità per quanto riguarda la ricerca delle email e la gestione degli allegati.

Questi, finalmente, possono essere facilmente visti in ordine cronologico, quasi come se fossimo dentro Foto. La vera novità è però l’arrivo di Apple File System, lo stesso che Apple ha presentato qualche mese fa su iOS 10.3. Dovremo attenderci importanti miglioramenti per quanto riguardo il lavorare con file, anche di grandi dimensioni. I Mac sono anche e soprattutto delle macchine pensate per la produttività, anche lato video.

macOS High Sierra integra il pieno supporto al codec H.265. A questo segue l’arrivo di Metal 2, il framework per la gestione dei contenuti inviati alle GPU. Metal 2 può essere utilizzato per la creazione di contenuti VR, quindi per chi sviluppa questo tipo di contenuti, ed il supporto alle GPU esterni. macOS High Sierra verrà rilasciato questo autunno come aggiornamento gratuito. La beta pubblica, invece, arriverà a partire da questo mese.