Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Macchina caffè capsule Lavazza: i modelli migliori dell'azienda

Macchina caffè capsule Lavazza: i modelli migliori dell'azienda

di Sara Fulgheri
Specialist Macchina caffè
aggiornato il 2 settembre 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Macchina caffè capsule Lavazza è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2020.

Ci sono slogan e pubblicità che rimangono impressi, non tanto perché divertenti, ma piuttosto perché con poche e semplici parole riescono ad incarnare l’essenza stessa del prodotto pubblicizzato. Sentendo il nome Carmencita o gli slogan “Il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è?” o “Più lo mandi giù, più ti tira su!” non abbiamo problemi a ricondurli subito a Lavazza, uno dei marchi italiani più famosi al mondo. Specializzata nella produzione di caffè e apparecchi dedicati, sono tanti i modelli a cui ci si può affidare, scoprite quindi con noi qual è la migliore macchina caffè capsule Lavazza!

Macchina caffè capsule Lavazza: quale comprare

La storia di Lavazza inizia sul finire dell’ottocento in una piccola drogheria di Torino dove l’azienda si fece un nome grazie ad una semplice ma brillante intuizione: miscelare più varietà di caffè insieme per ottenere nuovi gusti e intensità. Così già nel primo dopoguerra vennero poste le basi per un successo planetario, destinato a non arrestarsi. Oggi Lavazza è specializzata principalmente in due ambiti, quello strettamente legato alla produzione di caffè e di diverse miscele per tutti i gusti, e quello dedicato alla realizzazione di macchine a capsule. Le macchine caffè Lavazza sono dei prodotti ottimi sia a casa che in ufficio per la loro semplicità di utilizzo e manutenzione, ma anche per l’alta qualità del caffè erogato. In questa guida all’acquisto vi consigliamo le migliori macchine caffè Lavazza, ma prima vediamo quali sono le caratteristiche che questi dispositivi devono possedere per garantire buone prestazioni e come sono state declinate dall’azienda.

Innanzitutto, la specifica più importante da considerare è la pressione, che determina con quanta forza l’acqua passa tra la polvere di caffè: se la pressione è alta, l’acqua passa con più forza e si impregna maggiormente dall’aroma e del sapore del caffè; se invece la pressione è bassa, la spinta dell’acqua sarà debole e il caffè erogato più leggero e meno saporito. I modelli Lavazza si attestano sempre sui 15 bar, valore ideale per ottenere caffè cremosi e dal sapore intenso che esalti tutte le proprietà della polvere.

Altrettanto essenziale è la potenza dell’apparecchio, che deve essere minimo di 400 W. Le macchine Lavazza, superando i 1000 W, sono sempre veloci nell’accendersi e nell’erogare le bevande, anche grazie anche ai sistemi Thermoblock di cui dispongono e che permettono di raggiungere la temperatura ideale in poco tempo.

Influiscono sulla scelta anche le funzioni presenti nella macchina. Anche Lavazza propone due principali tipologie di macchine caffè: quelle semplici che consentono di preparare solo ed esclusivamente caffè espresso o lungo, e quelle più complesse e costose che integrano anche sistemi per il latte e ampliano la scelta di bevande a cappuccini, latte macchiato e così via.

Infine, non ci stuferemo mai di dire che, nonostante le macchine abbiano un ruolo essenziale nella buona riuscita delle bevande, è il caffè stesso ad essere il fattore decisivo. Lavazza privilegia il sistema a capsule, che comporta dei pro e dei contro. Il vantaggio principale è che le capsule sono contenitori ermetici che sigillano al proprio interno il caffè, impedendogli di entrare a contatto con l’aria e disperdere le proprie caratteristiche. Il caffè in capsule è per questo motivo uno dei più buoni, che può competere a testa alta contro quello del bar. Tuttavia, il costo delle capsule è abbastanza elevato e sono difficili da riciclare, rappresentando così un forte impatto ambientale. Inoltre, le capsule non sono universali ma è necessario ricercare sempre quelle compatibili al proprio modello di macchina, cosa che però non sarà difficile in questo caso vista la grande diffusione dei modelli Lavazza. Vediamo ora insieme qual è la macchina caffè capsule Lavazza migliore per le vostre esigenze!

Lavazza A Modo Mio Tiny

Questa macchina caffè capsule Lavazza è uno dei modelli più longevi dell’azienda, la cui fortuna è dovuta alla sua estrema praticità. Le piccole dimensioni saltano subito agli occhi e la rendono una scelta perfetta per uffici, attività, ma soprattutto per casa, dove ruberà pochissimo spazio senza diventare un’elemento di ingombro. Le forme morbide e le colorazioni disponibili donano poi subito vivacità all’ambiente. Il suo uso è semplicissimo, infatti, dispone di un unico pulsante per accenderla o spegnerla e per erogare il caffè.

Le capsule si inseriscono in un cassetto nascosto nella struttura e collocato sopra l’erogatore. Mentre, alla base troviamo una griglia removibile che si può utilizzare o meno a seconda dell’altezza della tazza scelta. Il serbatoio per l’acqua da 0,75 litri è poi collocato nella parte posteriore dell’apparecchio e può a sua volta essere rimosso. La sua semplicità non comporta basse prestazioni, ma anzi la Tiny vanta 1450 W di potenza e 15 bar di pressione. Come anticipato in apertura, anche questo modello dispone del sistema Thermoblock che favorisce l’accensione rapida e l’erogazione di bevande alla giusta temperatura. Inoltre, il dispositivo si spegne da solo in automatico dopo 9 minuti dall’ultimo utilizzo.

Puoi acquistare Lavazza A Modo Mio Tiny su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Lavazza Deséa

Sul fronte delle macchine da caffè più complete, Lavazza schiera diversi modelli interessanti, in grado di coniugare sempre la semplicità alla funzionalità e il design alle prestazioni. Abbiamo scelto però la nuovissima Deséa, un apparecchio fresco ed elegante adatto sia alla casa che al lavoro. Mantenendo la praticità della Tiny, questa macchina offre maggiore scelta per quanto riguarda le bevande preparabili, chiaramente distinte nel pannello dei comandi in due gruppi. Da una parte troviamo infatti diverse lunghezze di caffè, mentre dall’altra i tasti dedicati al caffè macchiato, al cappuccino e al latte montato caldo oppure freddo.

Per tutte queste diverse ricette Lavazza ha pensato ad un pratico accessorio, la tazza in vetro dotata di diversi livelli per il latte e dedicati alle specifiche bevande. Il latte viene appunto montato al suo interno, riducendo al minimo i rumori e le vibrazioni che ci si aspetterebbe da questo tipo di dispositivi. La macchina non ha comunque una grandezza eccessiva e il serbatoio da 1,1 litri per l’acqua di trova ancora una volta sul retro ed è estraibile. La potenza raggiunta è di 1500 W, mentre la pressione è di 15 bar. Infine, la macchina è molto veloce in tutti i suoi compiti, è dotata di autospegnimento dopo 9 minuti e avvisa ogni qualvolta si renda necessario svuotare o riempire i serbatoi ed effettuare la decalcificazione.

Puoi acquistare Lavazza Deséa su Amazon.

Lavazza Deséa
Prezzo consigliato: € 199.9Prezzo: € 175.67

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.