Kindle Paperwhite 3: avrà display flessibile

scritto da Riccardo Palombo ultima modifica il 06 aprile, 2015

Kindle Paperwhite 3 potrebbe avere un display flessibile. Nuove indiscrezioni parlano di un pannello E-Ink Mobius, dello stesso tipo usato su Sony Digital Paper ma qui proposto su un telaio da 6 pollici. Se vere, vorrebbero dire avere un nuovo ebook reader sottilissimo e leggerissimo, con una risoluzione più elevata dell’attuale e una qualità visiva migliore della generazione ora in vendita. Vediamo di capire meglio.

Kindle Paperwhite 3: cosa sappiamo

Non è la prima volta che si parla di Kindle Paperwhite 3. A fine 2013, Techcrunch aveva provato un prototipo e pubblicato un articolo parlando delle sue caratteristiche. Si era detto di un ebook reader con schermo 300 PPI, con un sistema di vibrazione integrata, uno schermo privo di cornice (come Kobo Aura), un sensore capace di regolare la luminosità in maniera autonoma, e un nuovo font dedicato ai lettori forti. Il tutto su un telaio simile a quello dei tablet Kindle Fire HDX, quindi con pulsanti posteriori e linee rigide, squadrate. La redazione americana parlava di un Kindle Paperwhite 3 in vendita nel Q2 2014, da aprile.

E-Ink Mobius: 50% di peso in meno

Se si uniscono le nuove indiscrezioni [via goodreader] con le vecchie, tutto torna. Il pannello E-Ink Mobius usa parte della tecnologia TFT, unisce l’E-Ink ad uno strato in plastica e non in vetro con il vantaggio della flessibilità e della leggerezza; la sua documentazione tecnica parla di una riduzione di peso pari al 50% rispetto a E-Ink Pearl e E-Ink Carta. Questo non significa che Kindle Paperwhite 3 avrà un design curvo, ma che probabilmente sarà più sottile e meno incline ai danni al display causati da colpi accidentali; su un modello con installazione a filo, dove a quanto pare verrà usato del vero vetro opaco a protezione, è importante avere una certa capacità di assorbire gli urti.

Ad Amazon serve un cambio

Le funzionalità aggiuntive dovrebbero portare una buona scossa al settore eReader. Kindle Paperwhite 2 è stato un modello noioso nella sua perfezione, ma per certi versi è risultato inferiore a Kobo Aura e Kobo Aura HD. Ora Amazon ha bisogno di nuovo design e di nuove idee, soprattutto per convincere chi già possiede uno degli eReader illuminati che le novità proposte meritano attenzione. I feedback tattile, il sensore per la luminosità e una risoluzione elevata su un prodotto finalmente bello da vedere, possono fare la differenza. Non vedo l’ora di provarlo.

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi