Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Just Cause 4

Just Cause 4

di Matteo Gobbiaggiornato il 19 giugno 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Just Cause 4 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 21 Settembre 2018.
Just Cause 4 si presenta all'E3 2018, in arrivo a fine anno su PC e console

Just Cause 4 si mostra durante l’evento Square Enix dell’E3 2018 con un trailer di gameplay dedicato, evidenziando il ritorno in grande stile di Rico dopo tre anni di assenza dalla scena. La serie si sposta in Sud America e ciò che è stato visto finora è inequivocabilmente un Just Cause: distruzione, natura estremamente sandbox e tante, tantissime esplosioni; scopriamo insieme ciò che è stato svelato finora, inclusa la data d’uscita del gioco.

Just Cause 4 news: tutto quello che c’è da sapere

Per il momento non sappiamo ancora moltissimo di Just Cause 4, ma come i fan sapranno molto bene non serve sapere molti dettagli dato che questa serie è interamente fondata su un principio ed uno soltanto: offrire ai giocatori gli strumenti per divertirsi giocando ed un mondo in cui sbizzarrirsi applicandoli. Le novità presentate, infatti, riguardano principalmente alcune limature e meccaniche relativamente minori aggiunte al mix, ma questo non significa che non risultino importanti o complessivamente apprezzabili; la serie, in fin dei conti, ha ottenuto un successo considerevole negli ultimi anni. Andiamo a vedere, quindi, cosa è stato mostrato partendo dalla struttura della campagna.

Campagna: Solis è il nome del nuovo “parco giochi sandbox” in cui potremo divertirci

Just Cause 4 è ambientato dopo gli eventi del terzo episodio e sposterà il giocatore in Sud America, nello specifico all’interno della fittizia nazione di Solis, dove ancora una volta Rico Rodriguez – il protagonista maestro della distruzione sin dal primo capitolo della serie – sarà impegnato nel tentativo di liberare la popolazione oppressa dall’influenza della Black Hand. Questa organizzazione militare – capitanata da Gabriella Morales, che a detta degli sviluppatori sarà l’antagonista più spietato incontrato finora –  sarà più pericolosa che mai, essendo riuscita ad ottenere diverse tecnologie avanzate dalla eDEN Corporation con cui perpetrare la loro agenda.

Durante la presentazione, però, è stato suggerito che Just Cause 4 ci porterà anche a scoprire alcune importanti verità legate al passato di Rico che potrebbero avere implicazioni importanti. Per il momento non si conosce altro riguardante la trama di gioco, ed anche la nuova location non è stata mostrata in grande dettaglio quindi non possiamo ancora tirare conclusioni; ciò che è stato annunciato, però, è che Solis sarà davvero immensa, offrendo una mappa giocabile di ben 1024 Km². I biomi saranno numerosi ed includeranno ambientazioni urbane, foreste amazzoniche, picchi innevati, deserti ed altro ancora, e in aggiunta sarà incluso anche un sistema di meteo dinamico che ci sottoporrà a diverse intemperie come tempeste tropicali o tornado di intensità variabile, grazie al nuovo motore Apex. La varietà in termini di scenari, quindi, non sarà sicuramente un punto che giocherà a sfavore della produzione.

Gameplay: in Just Cause 4 pure il meteo entrerà in gioco per causare caos e distruzione

Parlando ora del gameplay, Just Cause 4 rispetta pienamente le aspettative e vanterà praticamente lo stesso gameplay degli scorsi episodi, seppur con alcune dovute novità ed opere di ammodernamento. Il giocatore avrà diverse bocche da fuoco a propria disposizione, dai fucili a pompa ai mitragliatori, dai lanciamissili ai fucili da cecchino, però l’arma più pericolosa e divertente della serie è sempre stata una ed una soltanto: il rampino.Ora pienamente customizzabile, il rampino sarà come sempre la principale fonte di divertimento e devastazione del gioco ed in Just Cause 4 ci permetterà di sfruttare le medesime meccaniche di base già viste negli scorsi capitoli (spostamento veloce, collegamento di oggetti per attrarli forzatamente tra di loro e così via).

Il nuovo motore fisico incluso nel gioco renderà l’esperienza ancor più esagerata e divertente, con effetti di ragdoll ancor più veritieri e danni collaterali calcolati realisticamente per donare al tutto ancor più brio. Detto questo, però, il resto della produzione non sembra vantare gigantesche novità: tornerà ancora la wingsuit per planare prima di aprire il paracadute, saranno ovviamente presenti numerosi veicoli (incluso un hovercraft) ed arriverà anche la possibilità di usare un jetpack, ma di fatto le meccaniche disponibili saranno queste. Completare missioni non è mai stato divertente come divertirsi generando caos e distruzione, e Just Cause 4 sarà il culmine di questo approccio ormai ben collaudato e limato negli scorsi capitoli.

Just Cause 4 trailer

Il trailer di Just Cause 4 evidenzia brevemente – e con una colonna sonora stupendamente di pessimo gusto – quanto il gioco a livello di presentazione sarà estremamente improntato a valorizzare la spettacolarità di ciò che accade a schermo. Le ambientazioni ed in generale il comparto tecnico del gioco sembrano piuttosto valide ed offriranno chiaramente numerose possibilità con cui divertirsi vista l’introduzione piuttosto evidente di un nuovo engine fisico e la presenza (tangibile e sfruttabile a nostro piacimento) di effetti atmosferici devastanti. Per fortuna o purtroppo, Just Cause 4 sarà per l’ennesima volta il sandbox ideale per chi cerca caos, esplosioni e semplice divertimento ed il trailer prova pienamente la veridicità di questa affermazione.

Just Cause 4 requisiti: le specifiche hardware minime e raccomandate su PC

Al momento non sono ancora stati rivelati ufficialmente i requisiti di Just Cause 4, ma da ciò che si rumoreggi si presuppone che tra le specifiche raccomandate troveremo un processore i7, intorno ai 60 GB di spazio sull’HDD e (soprattutto) una Nvidia GTX 1060; staremo a vedere una volta confermate ufficialmente se queste voci di corridoio si riveleranno veritiere.

Just Cause 4 beta: quanto potremo testare Solis pad/mouse alla mano?

Nulla è stato detto purtroppo per il momento riguardo una potenziale beta di Just Cause 4. La scorsa iterazione della serie ebbe una beta circa tre mesi prima del lancio (avvenuto il 1 dicembre 2015), quindi possiamo aspettarci a breve un annuncio che presenterà qualcosa di analogo anche per Just Cause 4; staremo a vedere cosa succede.

Just Cause 4 uscita e prezzo in Italia

Just Cause 4 al momento ha una data d’uscita che “stranamente” finisce con un 2018, fatto già di per sé apprezzabile dato che (purtroppo) è divenuto inusuale a dir poco per un gioco AAA appena annunciato di uscire nel medesimo anno. Il gioco è atteso nello specifico il 4 dicembre su PC, PS4 e Xbox One, ed è attualmente prenotabile. Vi ricordiamo anche che grazie all’offerta “Prenotazione a prezzo minimo garantito” di Amazon è possibile prenotare il gioco e dal momento della prenotazione fino al momento dell’uscita (quanto inevitabilmente il prezzo calerà) ci verrà addebitato l’importo più basso che è stato presente dal giorno in cui abbiamo acquistato il titolo fino alla release.

Edizioni: ecco cosa possiamo prenotare e che benefici otteniamo

Al momento sono state mostrate tre edizioni di Just Cause 4 ed il prezzo chiaramente dipende a seconda della piattaforma (per PC come sempre costano meno). La Standard Edition come suggerisce il nome stesso include solamente il gioco, mentre la Gold Edition e la Digital Deluxe Edition di fatto sono praticamente la stessa edizione. A livello contenutistico, infatti, vantano praticamente la medesima offerta: il gioco, l’Expansion Pass ed il Golden Gear Pack con incluso un fucile a pompa dorato ed altro ancora. Detto questo, però, chi prenota la Digital Deluxe Edition – disponibile esclusivamente su Steam al momento – potrà accedere al gioco 24 ore prima della release ed ottenere il Deathstalker Skorpion Pack, che include due veicoli esclusivi ed una tuta speciale.

19 giugno 2018
Ecco quel che sappiamo e ci aspettiamo da Just Cause 4

Just Cause 4 rumors: cosa bisogna sapere in attesa dell’E3 2018

Nonostante il gioco sia relativamente confermato da numerosi anni, dato che diversi domini legati al nome “Just Cause 4” sono stati registrati già nel lontano 2012, questi sono pr il momento le uniche informazioni esistenti in materia. Ciò che possiamo aspettarci, però, è già evidente ai fan della serie e per fortuna o purtroppo il gioco con tutta probabilità si rivelerà essere estremamente simile a Just Cause 3, con ovviamente una generale rifinitura del gameplay, una nuova immensa ambientazione dove divertirsi e qualche nuova meccanica.

Just Cause non è mai stata una serie “raffinata” o caratterizzata da un comparto narrativo elaborato; ciò che ha portato questo franchise ad ottenere il successo visto negli ultimi anni è proprio la sua natura semplice e “banalmente divertente”. Just Cause 4 sarà sicuramente un’ulteriore riprova di questa filosofia, offrendo ai giocatori alcune armi con cui sparare, dei veicoli con cui schiantarsi, esplosivi per rovinare la giornata a edifici/persone, il canonico rampino e – soprattutto – un gigantesco universo sandbox dove poter sprigionare tutta questa creatività distruttiva. Attendiamo pazientemente questo E3, dove con tutta probabilità il gioco verrà finalmente mostrato durante la conferenza Square Enix.

15 maggio 2018