Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Joypad Xbox One: la selezione dei migliori pad per la console Microsoft

Joypad Xbox One: la selezione dei migliori pad per la console Microsoft

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori Xbox One
aggiornato il 17 luglio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Joypad Xbox One è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Luglio 2019.

Il nostro intento con questa guida dedicata ai joypad Xbox One, conosciuti più comunemente “controller” o “pad”, è di offrirvi una selezione di prodotti validi per rispondere alle vostre esigenze in materia. Prima di passare ad evidenziare i migliori modelli disponibili in ogni fascia di prezzo, però, riteniamo importante spiegarvi quali sono stati i nostri criteri di selezione. Partiamo quindi da quest’ultimo punto.

Joypad Xbox One: quale comprare

Scegliere un joypad Xbox One è molto importante, e le ragioni dietro all’acquisto di uno di questi prodotti possono essere molteplici. Alcuni utenti sono semplicemente alla ricerca di un secondo pad da usare mentre si ricarica il controller Xbox One offerto di base con l’acquisto della console, mentre altri desidereranno semplicemente rimpiazzarlo con una soluzione più vicina ai propri gusti.

Indipendentemente dalle proprie ragioni, però, possiamo tranquillamente dire che comprare un joypad Xbox One aggiuntivo è estremamente raccomandabile nella maggioranza assoluta delle casistiche; avere un solo controller, infatti, è piuttosto limitante. Fortunatamente l’ordine di priorità dei criteri di valutazione è il medesimo per ogni casistica, e come spesso capita quando si parla di accessori orientati al gaming il primo aspetto da valutare è il livello di bontà dell’ergonomia del prodotto.

Ergonomia

La forma e le dimensioni del controller sono indiscutibilmente gli elementi più importanti per capire se il pad faccia o meno al proprio caso. Indipendentemente dalle proprie preferenze di layout, infatti, non è mai consigliabile comprare joypad inadatti al taglio delle proprie mani.

Il joypad Xbox One offerto con la console, ad esempio, è sfortunatamente poco adatto a chi ha un palmo piccolo e/o dita corte, fatto che non solo influenza negativamente la comodità del prodotto ma anche il livello d’accessibilità dei tasti e degli stick direzionali. Anche questo elemento infatti è a dir poco critico per determinare il livello d’ergonomia del prodotto, specialmente visto e considerato che i joypad Xbox One sono tutti improntati sul cosiddetto “layout FPS“, dove gli stick son posti su assi differenti. Noi cercheremo di offrire soluzioni per ogni tipologia di utente, specificando a seconda dei casi verso quale tipologia di taglio di mani è improntato il prodotto.

Connettività e funzioni extra

Una volta verificata la bontà dell’ergonomia, riteniamo vi siano altri due elementi davvero importanti da considerare nel prodotto. Il primo, che sicuramente per molti utenti sarà imperativo per determinare che prodotto acquistare, è la tipologia di connettività adottata. Questa potrà essere cablata o senza fili, e per ciascuna di queste casistiche abbiamo usato chiaramente dei metri di valutazione differenti. Per i joypad cablati, la lunghezza del cavo è sicuramente imperativa da valutare, mentre per quelli wireless la tipologia ed autonomia della batteria è sicuramente il fattore più determinante.

L’altro elemento da considerare, che sebbene abbia uno stampo prettamente secondario può essere comunque molto importante per alcuni utenti, è la presenza di elementi aggiuntivi come tasti macro nel retro del pad o switch meccanici per i tasti. Spesso e volentieri, infatti, questi elementi sono elementi importanti per portare gli utenti a giustificare l’acquisto di un nuovo joypad Xbox One, ma al tempo stesso non tutti saranno interessati. Cercheremo di coprire ogni casistica, selezionando prodotti mirati ad entrambe queste tipologie di utenti.

Joypad Xbox One di fascia medio/bassa

QUMOX Controller Xbox One

Questo joypad Xbox One è cablato, ha stick concavi su assi differenti e grip gommati.

Se siete in cerca di un controller semplice, dal prezzo contenuto ma più che adatto ai bisogni videoludici di ogni giocatore, allora questo joystick Xbox One targato QUMOX è con tutta probabilità la migliore soluzione sotto i 30€ che potreste acquistare. Il prezzo ridotto gioca estremamente a favore del prodotto, però è presente un’altra feature piuttosto interessante (il grip gommato) che aiuta ad elevare la bontà del prodotto sopra alla media. Il pad in sé è piuttosto compatto, quindi perfetto per chi ha mani di taglio medio/piccole, ed il cavo è sufficientemente lungo (1,8 metri) per chi usa la console vicino alla propria postazione.

Joypad Xbox One di fascia media

Controller Xbox One

Questo joypad Xbox One è senza fili e ha stick concavi su assi differenti.

Se siete interessati a rimpiazzare il vostro joypad Xbox One (ad esempio per un guasto) senza cambiare modello, oppure desiderate comprarne uno aggiuntivo, allora il controller Xbox One rimane una soluzione perfettamente valida. Questa seconda edizione del pad impiega la tecnologia Bluetooth ed è stato introdotto con l’arrivo di Xbox One S, di conseguenza non è compatibile con la primissima Xbox One; se siete possessori di questa versione della piattaforma, dunque, assicuratevi di comprare la variante Wi-Fi (che trovate nel box sottostante assieme alle altre varianti Bluetooth). Il pad in sé è stato pensato come edizione rinnovata dell’apprezzatissimo controller per l’Xbox 360, che è  considerato ancora oggi uno dei migliori joypad mai creati, però sono presenti un paio di differenze non da poco.

La più evidente è il taglio del prodotto, che ora risulta piuttosto voluminoso e di conseguenza è poco indicato ad utenti con mani piccole. L’altra variazione, invece, è il cambiamento dei grilletti e dei dorsali, che sono più grandi ed hanno una corsa più lunga quindi sono ancor più indicati per modalità d’attuazione e posizionamento se si desidera giocare a sparatutto o giochi di guida. Infine, ricordatevi che il joypad Xbox One è compatibile con Windows 10, sia in forma cablata che senza fili, quindi potete pensare a questa soluzione come un “all-in-one” se siete anche utenti PC.

Puoi acquistare Controller Xbox One nero (Bluetooth) su Amazon. In alternativa Controller Xbox One nero (Bluetooth) è disponibile nelle varianti Controller Xbox One blu (Bluetooth), Controller Xbox One bianco (Bluetooth) o Controller Xbox One rosso (Bluetooth).

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Joypad Xbox One di fascia alta

Xbox One Elite controller

Questo joypad Xbox One è senza fili, ha stick concavi su assi differentidiversi tasti aggiuntivi e croce direzionale intercambiabile.

Se siete alla ricerca di un joypad Xbox One che offre qualità di costruzione ed esperienza di customizzazione più complete possibili,  la variante Elite del controller Xbox One riveste egregiamente questo ruolo. Gli stick ed il d-pad sono di metallo ed intercambiabili con varianti dalla forma leggermente diversa, così da venire incontro ai gusti dell’utente, e l’attuazione dei tasti risulta precisa e facile.

I tasti LT e RT sono dotati della tecnologia Hair Trigger, così da ridurre al minimo la forza richiesta per la pressione, e sono presenti anche quattro tasti programmabili con estensori in metallo per conferirgli un’accessibilità notevole. Infine, i materiali di costruzione sono robusti e piacevoli al tatto, così da dare un’impugnatura solida e con caratteristiche anti-scivolo. Un prodotto fantastico, quindi, per l’utente che non vuole alcun compromesso quando si parla di joypad Xbox One.

Puoi acquistare Xbox One Elite controller su Amazon su eBay o su Microsoft

Accessori per joypad Xbox One

Adattatore per cuffie Xbox One

Pensato per offrire all’utente una maniera di poter collocare in un unico posto tutte le feature legate alla gestione delle cuffie e del microfono, questo prodotto non è pensato per tutti. L’adattatore in sé permette di alzare/abbassare il volume dell’audio della chat, mutare il mic ed unire l’audio della chat e del gioco nelle cuffie, però il vero motivo dietro all’esistenza di questo accessorio è molto semplice.

Acquistando questo adattatore, infatti, chi possiede un paio di cuffie cablate con connettore da 3,5 mm potrà impiegare le cuffie anche con un joypad Xbox One non è dotato di questo ingresso. Il prezzo è piuttosto elevato, quindi non ne consigliamo l’acquisto “in generale”, ma se il vostro intento è comprare un pad solo ed esclusivamente per poter usare le vostre cuffie allora con questa opzione potrete risparmiare qualche Euro.

Puoi acquistare Adattatore Cuffie Xbox One su GameStop.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.