Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
JBL cassa Bluetooth: le migliori soluzioni del colosso statunitense

JBL cassa Bluetooth: le migliori soluzioni del colosso statunitense

di Giovanni Mattei
Specialist Casse bluetooth
aggiornato il 27 marzo 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco. In aggiunta, da oggi fino al 19 maggio partono la Connected Week di Amazon e la Huawei Week.

N.B. La guida JBL cassa Bluetooth è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

In questo articolo parliamo di JBL cassa Bluetooth. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti in modo da aiutarvi nella scelta dello speaker Bluetooth che meglio soddisfa le vostre esigenze.

JBL cassa Bluetooth: quale comprare

Che siate appassionati di musica e dei suoi prodotti, avrete sicuramente sentito parlare di JBL. Il colosso statunitense è attualmente uno dei più affermati del settore, con un numero davvero cospicuo di prodotti spalmati su diverse linee. All’interno della nostra guida su JBL cassa Bluetooth, andremo a vedere quali sono i migliori prodotti da prendere in considerazione per un acquisto. Dicevamo un gran numero di linee di speaker Bluetooth. Nel corso degli anni, JBL ha differenziato il suo catalogo di prodotti andando a presentare dispositivi adatti a tutte le tasche e orecchie.

Molto spesso, nella fascia di prezzo estremamente bassa, avviene una competizione serrata con tanti altri diversi brand. Nonostante questo, JBL non si fa intimorire e propone soluzioni estremamente valide anche per gli utenti interessati ad una cassa Bluetooth economica, giusto per ascoltare un po’ di musica senza farsi troppi complimenti. Nonostante questo, potrete notare alcune cose che restano invariate su tutti i prodotti qui presenti, dal più economico al più costoso.

Una fra tutti è la certificazione IPX7 per la resistenza ai liquidi. Oggigiorno grazie a servizi di streaming online (Spotify, Tidal, Apple Music, Amazon Music) è semplicissimo portare sempre con sé i propri artisti preferiti. Perché limitarci acquistando prodotti che non sono in grado di accompagnarci in piscina o a mare? Ecco quindi che in questo caso JBL non pone limitazioni a chi ama ascoltare musica, anche in situazioni dove è probabile entrare in contatto con l’acqua.

I prodotti più costosi (nemmeno poi così tanto se ci si fa attenzione) presentano poi la possibilità di ricaricare i dispositivi mobile con le loro batterie interne – sì, avete capito bene – oppure, grazie alla tecnologia JBL Connect+, addirittura di collegare in serie fino a 100 speaker JBL per creare un effetto stereo sbalorditivo. Qualunque sia la vostra scelta, le JBL cassa Bluetooth sapranno sicuramente conquistarvi per la loro qualità.

JBL Go 2

Apriamo la nostra guida alle JBL cassa Bluetooth con lo speaker Go 2, dirette erede della serie “Go” che aveva attirato l’attenzione del pubblico interessato ad un device compatto, portatile e soprattutto economico. Continua quindi la strategia di offrire qualcosa in grado di suonare più che discretamente senza però particolari caratteristiche audio – l’aspetto estetico continua a restare molto particolare, seppure leggermente migliorato rispetto al modello precedente.

La griglia nasconde lo stesso identico speaker da 40 mm visto nel modello “Go”, con la stessa capacità di una potenza massima di 3 W. Troviamo anche l’ormai classico LED di stato nascosto subito dopo la griglia di diffusione. Nonostante le dimensioni estremamente compatte – 7,12 x 8,6 x 3,16 cm con 180 grammi di peso -, il Go 2 è una JBL cassa Bluetooth che vale la pena di acquistare ad occhi chiusi.

Il prezzo estremamente economico ha permesso al colosso statunitense di inserire offrire un volume per le chiamate in vivavoce, un modulo Bluetooth 4.1, l’entrata jack da 3,5 mm e la funzione di spegnimento automatico. La batteria da 730 mAh garantisce un ascolto continuato di diverse ore e la certificazione IPX7 permette a chiunque di portare questo piccolo speaker in piscina o anche al mare.

Puoi acquistare JBL Go 2 su Amazon.

JBL Go 2
Prezzo: € 34.99

JBL Clip 3

Quante volte vi sarà capitato di andare in giro per un parco, in bici, oppure semplicemente a godervi una bella giornata all’aria aperta senza riuscire a portare con voi i vostri artisti preferiti? Il JBL Clip 3 cerca di colmare questa lacuna grazie ad alcune caratteristiche uniche e intelligente. È l’unica fra le JBL cassa Bluetooth ad integrare un moschettone per agganciare lo speaker alla fibbia di uno zaino, alla cinta e via discorrendo.

Questa caratteristica è quindi perfetta per chi passa molto tempo all’aria aperta. Il design circolare, quasi a saponetta, premia una diffusione audio a 360°, quindi perfetta per chi aggancia lo speaker alla cinghia dello zaino – o lo poggia su di una superficie piana – e ha paura di non riuscire ad ascoltare bene la musica. Proprio come il modello precedente, anche la terza generazione di questa JBL cassa Bluetooth integra uno speaker da 40 mm con una potenza massima di 3.3 W, leggermente maggiore rispetto al modello passato.

Le dimensioni da 13,7 x 9,7 x 4,6 cm e il peso da 220 grammi sono ideali per garantire una buona portabilità, soprattutto se si considera la batteria da 1000 mAh che la rende perfetta per un ascolto prolungato lontano dalla presa elettrica. Proprio come il Go 2 visto poco più su, anche il JBL Clip 3 presenta la certificazione IPX7 e quindi in grado di resistere senza problemi al contatto con i liquidi.

Consigliamo di acquistare il Clip 3 se, oltre alla qualità audio, state cercando uno speaker da portare sempre con voi.

Puoi acquistare JBL Clip 3 su Amazon o se preferisci su eBay

JBL Flip 4

Il JBL Flip 4 è uno delle JBL cassa Bluetooth più amate dai giovani. Oltre ad essere estremamente confortevole, dal design unico e particolare, garantisce un ascolto di buona qualità e di lunga durata. Arrivata alla sua quarta generazione, è ancora oggi vista con la cassa Bluetooth che offre il miglior compromesso fra portabilità e qualità audio. Il Flip 4 presenta il classico design a cilindro, lo stesso che troviamo in altri prodotti JBL estremamente famosi e apprezzati.

Questo tipo di stile premia un ascolto sia in orizzontale che in verticale, sebbene quest’ultimo sia quello più stabile e confortevole. La sommità del cilindro è impreziosita da due radiatori passivi che si occupano della diffusione delle basse frequenze, mentre il resto del comparto audio è nascosto dietro la griglia. Questo è costituito da due speaker stereo da 40 mm in grado di generare una potenza audio di 16 W RMS.

Oltre a questo, il Flip 4 offre pieno supporto alla feature JBL Connect+ per collegare in serie fino a 100 speaker JBL, presenta un microfono per le chiamate in vivavoce, supporto a SiriAssistente Google, certificazione IPX7 ed una batteria integrata da ben 3000 mAh in grado di garantire un ascolto lungo quasi 12 ore.

Puoi acquistare JBL Flip 4 su Amazon o se preferisci su eBay

JBL Charge 3

Qualcuno potrebbe dire che JBL le pensa tutte, e sembra proprio così. Se siete amanti della musica e passate molto tempo all’aperto, fuori casa, sarete sicuramente incappati in due problemi: l’autonomia dello speaker Bluetooth e l’autonomia del vostro smartphone. Questo perché, per funzionare, lo speaker Bluetooth dev’essere collegato ad un dispositivo (molto spesso lo smartphone) su cui è presente la musica da diffondere.

Se passate diverse ore all’aperto, è molto probabile che il vostro smartphone inizi a mostrare segni di cedimento (poca batteria); infatti, oltre al dispendio energetico dato dal tenere attivo il modulo Bluetooth e la conseguente condivisione della musica verso la JBL cassa Bluetooth, lo smartphone viene continuamente tempestato di notifiche e quant’altro. Tutta roba che tende ad avere un peso più o meno grande in termini di autonomia.

In questo caso vi viene in aiuto il Charge 3, uno speaker Bluetooth che ha dalla sua ben 6000 mAh di batteria interna. Tramite essa potete ricaricare il vostro smartphone/tablet semplicemente sfruttando la porta USB presente sullo speaker JBL. Trattandosi di una cassa Bluetooth adatta ad essere trasportata in giro e per tanto tempo – JBL dichiara più di 20 ore di ascolto -, anche il Charge 3 presenta la certificazione IPX7, quindi ideale ad essere portata in piscina o comunque a stretto contatto con i liquidi.

Dal punto di vista audio troviamo due speaker frontali con effetto stereo, due radiatori passivi presenti sui lati che generano un suono di 20 W. Consigliamo questa JBL cassa Bluetooth a tutti gli utenti alla ricerca di uno speaker Bluetooth dalla lunga autonomia, impermeabile ed in grado di ricaricare il proprio dispositivo mobile.

Puoi acquistare JBL Charge 3 su Amazon o se preferisci su eBay

JBL Pulse 3

Nella nostra guida sulle JBL cassa Bluetooth non poteva certamente mancare il JBL Pulse 3, lo speaker Bluetooth pensato per essere il punto di riferimento delle feste al chiuso e all’aperto. Giunta alla sua terza edizione, il “core” di questa particolare cassa Bluetooth è quello di proporre simpatici effetti di luce durante la diffusione della musica.

Infatti, come si può vedere dall’immagine del prodotto, il Pulse 3 presenta il classico design a siluro (lo stesso che abbiamo visto nel Charge 3 e nel Flip 4) dove l’intera porzione centrale è animata da effetti di luce che possono essere controllati in maniera certosina tramite l’applicazione proprietaria. Non dobbiamo dimenticare che, grazie alla tecnologia JBL Connect+, è possibile collegare in serie fino a 100 speaker JBL; con questa serie, oltre a creare un ponte audio di estrema potenza, avrete anche l’opportunità di sbizzarrivi con giochi di luce e quant’altro.

All’interno del corpo cilindrico è anche presente un microfono per effettuare chiamate in vivavoce, una entrata AUX IN da 3,5 mm, una porta micro USB ed una batteria da 6000 mAh in grado di alimentare lo speaker per circa 10 ore. Dal punto di vista audio, questo JBL speakers presenta una potenza audio da 20 W RMS che viene generato da due driver full-range. È presente inoltre la classica certificazione IPX7 per il contatto con i liquidi.

Puoi acquistare JBL Pulse 3 su Amazon o se preferisci su eBay

JBL Xtreme 2

Se volete una JBL cassa Bluetooth per fare le cose in grande, allora il JBL Xtreme 2 è quello che fa per voi. Possiamo dire che questa cassa Bluetooth prende un po’ di caratteristiche da ogni modello appena visto, per confezionare un prodotto completo sotto ogni punto di vista – o quasi. Dal punto di vista del design siamo difronte alla classica forma a siluro, con le estremità caratterizzate dalla presenza di due layer di gomma dura pensati per attutire colpi o cadute.

Più o meno alle estremità, l’Xtreme 2 integra due piccoli ganci metallici tramite cui è possibile agganciare la cinghia in tessuto industriale (presente in confezione) per permettere il trasporto dello speaker. Questa feature è ancora più importante se si considera che la Xtreme 2 arriva a pesare poco più di 5 kg (5270 grammi per l’esattezza). Le dimensioni da 13.6 x 28.8 x 13.2 cm la certificano come lo speaker JBL più ingombrate visto all’interno della nostra guida.

Questo ha permesso agli ingegneri di inserire ben 4 driver, 2 radiatori passivi (sono presenti alle estremità dello speaker), una batteria ricaricabile da 10000 mAh con funzione di ricarica per il proprio dispositivo mobile e ovviamente l’immancabile certificazione IPX7. Grazie ai suoi 40 W di potenza audio, la Xtreme 2 è consigliata a chi vuole diffondere la musica a tutto volume, soprattutto se all’aperto.

Puoi acquistare JBL Xtreme 2 su Amazon.

JBL Xtreme 2
Prezzo consigliato: € 299Prezzo: € 294.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.