Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
iPad Pro 10,5

iPad Pro 10,5

di Giovanni Matteiaggiornato il 31 luglio 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su ipad pro 10,5 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 15 Novembre 2019.
Apple introduce il nuovo iPad Pro da 10,5 pollici al WWDC 2017

Sebbene sia una conferenza developer solitamente dedicata al software, Apple non si è fatta sfuggire l’occasione di avere un palco a disposizione per lanciare un nuovo prodotto della gamma iPad. Parliamo del nuovo iPad Pro 10,5 2017, erede spirituale della precedente gamma composta dai modelli 9,7 e 12,9 pollici, che stavolta si posiziona a metà con i suoi 10,5 pollici. Rimane però disponibile il modello più grande – che si aggiorna con le novità del modello da 10,5 pollici -, quindi sparisce quello più piccolo che ora viene sostituito.

iPad Pro 10,5 news e caratteristiche ufficiali

Il nuovo iPad Pro 10,5 rappresenta un importante salto in avanti per la categoria dei tablet, grazie anche al supporto del nuovo iOS 11, sviluppato proprio tenendo a mente le esigenze degli utenti di questo tipo di prodotto. Il nuovo OS infatti è stato ridisegnato per permettere di essere più produttivi, grazie alla presenza di un rinnovato multitasking con drag & drop, e per la nuova app Files che permette di gestire i documenti all’interno di iPad.

Grazie a cornici ridotte del 40%, il nuovo iPad Pro 10,5 permette di avere un display da ben 10,5 pollici nel corpo del modello da 9,7″. Lo schermo più ampio permette di avere una tastiera più grande e comoda, e in generale un’esperienza d’uso più piacevole grazie alla diagonale aumentata. Il pannello ora supporta i contenuti HDR e fino a 600 nits di luminosità, e grazie alla tecnologia ProMotion il tasso di refresh ora tocca i 120 Hz, per una velocità e reattività incredibile anche nell’uso quotidiano.

La nuova CPU A10X a sei core permette ora di avere prestazioni più spinte, con un salto di oltre il 30% rispetto alla generazione precedente. Il chip grafico, più veloce del 40%, è invece adesso formato da ben 12 core operanti. La batteria rimane la stessa che ci permette di raggiungere 10 ore di autonomia, mentre le fotocamere sono le stesse di iPhone 7, con tanto di apertura f/1.8 e stabilizzazione ottica per il modulo principale da 12 MP. Il cambio di passo fatto da Apple con l’ecosistema iPad e più marcato che mai. Da diversi anni la compagnia di Tim Cook è stata spesso additata come poco incisiva nel settore dei tablet e, volendo, anche per quanto riguarda iOS stesso.

Le vecchie versioni del sistema operativo, compreso iOS 10, interessavano molto di più la controparte iPhone. A questa WWDC 2017 la musica cambia e pare quasi di trovarci ad un evento capovolto dove la compagnia ha speso più tempo a parlare delle novità di iOS 11 per iPad che per iPhone. Il motivo è semplice: Apple resta fedele all’idea di un’era post-PC, dove gli iPad permettono di mettere da parte un Mac per portare a termine i compiti che normalmente si è soliti svolgere su un computer Apple.

Da quello che abbiamo visto nella presentazione pare proprio che iOS 11 sia adesso in grado di rendere gli iPad e, in questo caso, l’iPad Pro 10,5 un vero e proprio must buy. iPad Pro 10,5 ora parte con 64 GB di storage, ad un prezzo di partenza di 739€  con la possibilità di fare l’upgrade a modelli con LTE e fino a 512 GB di storage, che toccano prezzi molto elevati.

1 febbraio 2018