Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Illuminazione giardino: i migliori prodotti per smart home

Illuminazione giardino: i migliori prodotti per smart home

di Simone Sala
Specialist Smart Home
aggiornato il 25 marzo 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida illuminazione giardino è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2019.

Gli spazi esterni di casa sono un elemento da valorizzare, ed è possibile farlo illuminandoli a dovere. Vediamo in questa guida agli acquisti i migliori prodotti per l’illuminazione giardino.

Illuminazione giardino: quale comprare e come scegliere i prodotti

L’illuminazione del giardino di casa, ma anche delle parti annesse, come un portico o una veranda, è un’operazione che rende l’ambiente esterno più vivibile, accogliente e, perché no, scenografico. Per illuminare il giardino in modo corretto bisogna prima di tutto capire dove collocare le fonti luminose, cercando di valorizzare gli elementi più interessanti, come può essere un albero, ma allo stesso tempo evitando di concentrare troppa luce in poche zone, andando quindi a creare dei contrasti troppo netti, che metterebbero in ombra le altre zone del giardino. L’illuminazione a LED è certamente la tecnologia su cui fare affidamento, poiché offre una buona qualità della luce, bassi consumi, la possibilità di utilizzare luci colorate, e soprattutto una vasta gamma di prodotti controllabili a distanza e con lo smartphone, come è giusto che sia in una moderna casa intelligente.

La ricerca delle perfette luci da giardino si deve quindi focalizzare tra i moderni prodotti per smart home, dove troviamo faretti da parete o da piantare nel terreno, strisce a LED multicolore da nascondere tra la vegetazione, elementi luminosi d’arrendo, e anche lampade da tavolo a batteria, quindi con la possibilità di essere spostate a piacimento. Questi sono in generale i prodotti più adatti all’illuminazione giardino, e la caratteristica comune ed imprescindibile è quella della resistenza agli agenti atmosferici come pioggia e umidità – e ci mancherebbe, siamo in un giardino!

Quando si selezionano le migliori luci per illuminare il giardino è bene fare attenzione ad alcuni parametri e caratteristiche. Abbiamo già detto che la tecnologia LED è quella imprescindibile, ma ogni fonte di luce di questo tipo può avere caratteristiche molto diverse. La quantità di luce emessa si misura in lumen (lm), ed è inutile fare affidamento sui Watt, classicamente utilizzati – ma in modo improprio – per definire la luminosità delle vecchie lampadine. Per fare un esempio, potete considerare che una classica lampadina ad incandescenza da 100 W, ormai in disuso, era in grado di emettere circa 1600 lm di flusso luminoso, mentre una da 60 W circa 800 lm; oggi, grazie alla tecnologia LED, questi risultati si raggiungono con consumi rispettivamente sotto i 20 W e i 10 W. Inoltre, la tecnologia LED offre una longevità estremamente superiore, consentendo al vostro investimento di durare per moltissimi anni.

Come abbiamo detto, le lampadine di nuova generazione hanno la possibilità di emettere luce di varia lunghezza d’onda, ovvero comprendo ampiamente lo spettro cromatico, grazie a 16 milioni di sfumature colore diverse. Non tutti prodotti sono però di tipo RGB, alcuni si limitano a riprodurre diversi toni del bianco, dal bianco freddo a quello caldo, altri ancora un solo tipo di bianco. Il colore della luce bianca, che come abbiamo visto non è quasi mai perfettamente bianca, si misura in gradi Kelvin: valori di bianco freddo, tendente al blu ghiaccio, hanno gradi Kelvin maggiori, ad esempio 6500 K, mentre un bianco caldo, come la luce emessa da un camino o una candela, avrà gradi Kelvin minori, ad esempio 2400 K. Poiché l’illuminazione del giardino avviene solitamente la sera – di giorno si spera sia illuminato dal sole! – è meglio preferire luci che vadano da un bianco neutro ad un bianco caldo, più rilassanti e accoglienti. Mentre le luci colorate sono la soluzione ideale per creare un ambiente divertente, festoso e originale.

In ultimo, prima di passare a vedere quali sono i migliori prodotti per l’illuminazione giardino, è bene parlare degli aspetti che riguardano la connettività e le piattaforme domotiche per smart home. Infatti, i moderni punti luce sono provvisti della possibilità di essere controllati da remoto, attraverso un’app per smartphone, oppure con dei comandi vocali, o, ancora, sfruttando automatismi avanzati e sensori di movimento. Tutto ciò è ovviamente possibile se questi punti luce sono connessi ad internet, e quindi raggiunti da un qualche tipo di segnale. Alcuni prodotti sfruttano il classico Wi-Fi, magari in abbinamento al Bluetooth per essere anche controllabili da un telecomando; i migliori punti luce utilizzano invece dei protocolli di connessione più potenti ed efficienti, come ZigBee o Z-Wave, per i quali è però necessario essere dotati di un HUB domestico da collegare al router di casa via cavo o via Wi-Fi. L’HUB si metterà in comunicazione con i punti luce e gli eventuali interruttori attraverso onde a bassa frequenza, che possono coprire spazi più ampi e attraversare meglio le parti di casa, magari proprio per raggiungere il giardino; allo stesso tempo l’HUB può rimanere in casa, e comunicare con il router attraverso il Wi-Fi o direttamente colleganto ad esso. Se invece volete installare in giardino accessori che si interfacciano direttamente attraverso la connessione Wi-Fi, dovreste allora controllare che il segnale arrivi lì in modo stabile.

Alcuni degli accessori che vedremo potranno essere integrati nei più comuni ecosistemi domotici, come Apple HomeKit, Amazon Alexa e Google Assistant, così da poter prendere parte a scene complesse, essere controllati con la voce e gestiti al meglio da tutta la famiglia, magari con l’uso di uno smart speaker. Anche il sistema IFTTT è un plus da considerare, soprattutto se volete creare interazioni tra le luci del giardino e altri accessori per la casa domotica, facendo per esempio accendere le luci del vialetto una volta aperto il cancello o la porta di casa, o al rilevamento di un movimento da parte di un sensore.

In questa guida vedremo i migliori prodotti per l’illuminazione giardino, suddivisi per diverse categorie: faretti, strisce LED, lampade, paletti da terreno e, perché no, anche qualche elemento più particolare e diverso dal solito – perché alla fine, il giardino, è anche un luogo di divertimento! Per ogni categoria, se possibile, cercheremo di inserire dei prodotti premium, riferimento del settore, seguiti da alcune alternative. Inziamo, dunque.

Illuminazione giardino con i faretti

I faretti da esterno sono una pratica soluzione per illuminare il giardino, proiettando un fascio di luce verso gli elementi da mettere in risalto, come la vegetazione alta, oppure la facciata di un edificio. Ricordate tuttavia di non puntarli mai verso zone dove potrebbero sostare persone, o rischierete di far venire un mal di testa a qualcuno!

Philips Hue Lily

Philips Hue, è il brand leader del mercato – e in questo caso non è solo un modo dire – per quanto riguarda l’illuminazione connessa. La sua gamma di prodotti ha recentemente invaso anche gli ambienti esterni, e i suoi faretti per esterno Lily sono un accessorio veramente interessante per l’illuminazione giardino. La struttura, di colore scuro, è realizzata in alluminio e altri materiali adatti all’uso outdoor, e ovviamente è certificata IP65 (resistente agli spruzzi d’acqua). È presente un trasformatore, da porre a monte dei faretti, in modo che la tensione della parte più esposta al terreno e all’umidità sia di soli 24 V. Questi faretti possono essere posizionati su terreni duri o pareti, usando la base con gli appositi fori per il fissaggio, oppure direttamente piantati nella terra, utilizzando lo stelo acuminato che si trova in confezione. La testa del faretto può essere inclinata a piacimento, verso l’alto o il basso, nonché ruotata, per proiettare il fascio di luce nella giusta direzione.

All’interno troviamo una lampadina a LED integrata da 8 Watt, in grado di emettete 640 lm di flusso luminoso, che non sono affatto male per l’illuminazione giardino, che comunque deve essere sempre ponderata. Inoltre, attraverso l’app Philips Hue o un telecomando della serie, è possibile regolare l’intensità della luce, o cambiarne il colore, poiché si tratta di un prodotto Hue White and Color Ambiance, quindi in grado di riprodurre 16 milioni di sfumature colore. I faretti Philips non sono certo economici, ma è la soluzione per l’illuminazione giardino di più alto livello. Per il funzionamento smart e connesso, è necessario anche acquistare il Bridge Philips Hue, se già non ne avete uno, poiché i faretti si connetteranno a questo attraverso l’ottimo protocollo ZigBee. Inoltre, è necessario partire da un Kit Base di 3 faretti oppure 1 faretto, che include anche il trasformatore, mentre poi è possibile aggiungere altri faretti, acquistando l’estensione da 1 faretto, e collegandoli uno all’altro attraverso il cavo ermetico fornito in confezione. I prodotti Philips Hue si interfacciano con le piattaforme domotiche Apple HomeKit, Amazon Alexa, Google Assistant e IFTTT, così come con tanti altri prodotti ed ecosistemi proprietari. Insomma, sono la soluzione per chi cerca il non plus ultra dell’illuminazione per smart home.

Puoi acquistare Philips Hue Lily - 3 faretti Kit base su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Philips Hue Lily - 3 faretti Kit base è disponibile nelle varianti Philips Hue Lily - 1 faretto Kit base o nella variante Philips Hue Lily - 1 faretto estensione.

Long Life

Purtroppo al momento altri produttori di luci smart, al di fuori di Philips, non hanno dei faretti da esterni nel loro catalogo. Tuttavia se volete illuminare il giardino con dei faretti, ma non siete interessati alle funzionalità domotiche, agli automatismi, al controllo a distanza, se non vi interessa nemmeno la possibilità di regolare la luce nel suo colore, o creare degli effetti particolari, in questo caso si può puntare su dei semplici faretti da esterni economici, come quelli di Long Life. Si tratta di un set di quattro faretti da terreno, dove la lampadina – alogena di tipo GU10 – è da aggiungere, ed è consigliabile usarne una da 50 Watt; ovviamente il prodotto è certificato IP65 per la resistenza all’acqua. Possiamo dire di trovarci davanti ad una soluzione semplice ed economica, per avere un’illuminazione di base in giardino – soluzione che tuttavia non si può certamente definire smart e connessa.

Puoi acquistare Long Life 4 faretti su Amazon.

Long Life 4 faretti
Prezzo consigliato: € 34.77Prezzo: € 35.49

Illuminazione del vialetto con paletti segnapasso

I paletti segnapasso sono un’elegante soluzione per illuminare i sentieri e i vialetti del nostro giardino, ma possono anche essere posti ai confini del giardino, lungo il perimetro, per fare in modo che non si creino zone buie sulla lunga distanza. In questo caso può essere molto utile gestire i paletti luminosi con funzionalità smart, per esempio in modo che si accendano al passaggio di un persona, cosa che si può ottenere con la semplice aggiunta di un sensore di movimento.

Philips Hue Calla

Philips propone dei paletti luminosi dalle generose dimensioni, non tanto verticali, poiché fuoriscono dal suolo di 25 cm, ma piuttosto in diametro, con i loro 10 cm e più, tant’è che risultano piuttosto massici. Ecco perché Philips, più che paletto, ha definito questo prodotto piedistallo, e si tratta del Philips Hue Piedistallo Calla. Anche qui troviamo una struttura d’alluminio, sormontata da una parte che emana luce a 360° e verso l’alto, ma in modo molto tenue e diffuso. All’interno vi è un punto luce LED da 640 lm (8 Watt), che permette di illuminare adeguatamente parte di un vialetto, senza infastidire. Il Piedistallo Calla si può anche fissare nel terreno attraverso lo stelo acuminato presente in confezione ed è alimentato a bassa tensione, sfruttando il trasformatore che è presente nel Kit di Base. Una volta acquistato questo kit potete aggiungere altri punti luce, collegandoli tra loro con il cavo fornito. Si tratta ovviamente di prodotti certificati IP65 e quindi resistenti alle intemperie.

Per la gestione smart dei punti luce Philips è necessario possedere un Bridge Hue, da tenere in casa collegato al router. Attraverso i comandi vocali, l’app Philips, o le piattaforme per smart home dei principali player del mercato, come Apple, Google e Amazon, è possibile controllare l’illuminazione, cambiare il colore della luce e creare scene complesse che fanno reagire gli accessori per smart home a determinati input. Per questi paletti luminosi Calla, potrebbe essere interessante l’accensione condizionata dall’avvicinarsi di una persona al vialetto che vanno a costeggiare, e questo è possibile farlo con un sensore di movimento (o due sensori, posizionati alle due estremità del vialetto), prodotto che la stessa Philips realizza. Sicuramente, oltre all’utile funzionalità e al bel effetto scenico, l’idea può anche essere sfruttata come ottimo deterrente per intruso nel giardino, e come strumento di segnalazione di movimenti sospetti.

Puoi acquistare Philips Hue Calla - Kit di base su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Philips Hue Calla - Kit di base è disponibile nella variante Philips Hue Calla - Estensione .

OSRAM Smart+ Gardenpole

OSRAM propone due serie di paletti per l’illuminazione dei sentieri, la Gardenpole Multicolor e la Gardenole Mini Multicolor. Si tratta di paletti segnapasso luminosi, più sottili di quelli della controparte Philips, e alti 27 cm nella versione normale e appena 13 cm in quella mini. Anche OSRAM ha scelto di utilizzare la tecnologia ZigBee per i suoi prodotti, rendendo necessario l’acquisto di un bridge per ZigBee. Se già lo avete, quello di Philips può andare bene, oppure è possibile usarne un altro, purché sia compatibile con il protocollo ZigBee. I Gardenpole Multicolor offrono le stesse opzioni di controllo già viste, ed è possibile cambiare il colore della luce, come si può anche intuire dal nome; l’intensità del flusso luminoso è tuttavia leggermente inferiore alla soluzione vista sopra, poiché si parla di 420 lm, ma in questo caso troviamo nel kit di base ben 5 paletti, e altri 3 in ogni kit di estensione. Anche i prodotti OSRAM sono compatibili con diversi ecosistemi domotici, come Apple HomeKit, Amazon Alexa e Google Assistant, la compatibilità con IFTTT è invece molto più limitata, e gli applets disponibili piuttosto scarsi.

Puoi acquistare Osram Smart+ Gardenpole - Kit base su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Osram Smart+ Gardenpole - Kit base è disponibile nella variante Osram Smart+ Gardenpole Mini - Kit base.

Illuminazione giardino con strisce LED

Le strisce LED sono un’ottima soluzione per illuminare il giardino, si possono posizionare intorno agli alberi, oppure nasconderle tra la vegetazione, facendo uscire la loro luce colorata che si estenderà per diversi metri.

Philips Hue Outdoor Lightstrip

Ancora una volta ci affidiamo a Philips per il prodotto di punta tra le strisce LED da esterni. La Philips Hue Outdoor Lightstrip è la versione per esterni della rinomata striscia a LED dell’azienda olandese. Sebbene esistano tante versione alternative per l’indoor, sono molte meno le proposte di strisce resistenti agli agenti atmosferici, come questa. A differenza della striscia per interni, questa proposta non è estendibile, ed arriva in due misure: 200 cm e 500 cm. Anche in questo caso il prodotto viene fornito con un trasformatore che abbassa il voltaggio. La striscia da 2 metri ha un consumo massimo di 19 Watt, mentre quella da 5 metri arriva ad oltre 37 Watt, valori che nella tecnologia LED denotano dei flussi luminosi decisamente importanti, sebbene bisogna considerare che l’intensità globale viene distribuita su tutta la lunghezza del prodotto. La qualità della luce, ovviamente RGB, di queste strisce è davvero eccellente, e a differenza di altri accessori analoghi, qui la luce viene emessa uniformemente da ogni punto della striscia, grazie alla copertura che non lascia intravedere i singoli LED. Come per tutti i prodotti Philips, è richiesto il bridge ZigBee per il controllo smart, e la compatibilità è assicurata con tutti i più importanti ecosistemi per smart home.

Puoi acquistare Philips Hue Outdoor Lightstrip 200cm su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Philips Hue Outdoor Lightstrip 200cm è disponibile nella variante Philips Hue Outdoor Lightstrip 500cm.

OSRAM Smart+ Outdoor Flex Multicolor

Anche OSRAM propone alcune soluzioni di strisce LED per il giardino e gli esterni, e troviamo due strisce LED, che in realtà sono lo stesso prodotto, ma con due sistemi di comunicazione diversi. La Outdoor Flex Multicolor si può acquistare in versione ZigBee, per la quale è richiesto un HUB compatibile, oppure in versione Bluetooth, dove la compatibilità è limitata all’ecosistema HomeKit, quindi a chi utilizza smartphone e prodotti Apple. In comune troviamo la possibilità di regolare il colore della luce, la lunghezza di 480 cm e l’ottima intensità luminosa. La proposta Bluetooth è una soluzione valida se utilizzate Apple HomeKit, ma allo stesso tempo dovete anche considerare che la portata del segnale Bluetooth è di circa 10 metri: questo non è un problema se vi trovate in giardino con il vostro smartphone, ma lo può diventare quando volete controllare la la striscia LED da remoto. In alternativa potete scegliere la versione ZigBee, che si può sempre integrare in Apple HomeKit, a patto di usare anche un bridge.

Puoi acquistare OSRAM Smart+ Outdoor Flex Multicolor (ZigBee) su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa OSRAM Smart+ Outdoor Flex Multicolor (ZigBee) è disponibile nella variante OSRAM Smart+ Outdoor Flex Multicolor (Bluetooth per HomeKit).

Altri prodotti per l’illuminazione giardino

Vediamo ora una serie di prodotti alternativi per l’illuminazione del giardino, ottimi per completare la scenografia che si è pensata per lo spazio esterno della propria abitazione, anche con alcuni effetti particolari.

Yeelight Candlelight

L’azienda Yeelight propone una lampada davvero interessante per creare un ambiente accogliente e intimo nel proprio giardino. Si tratta della Candlelight, una lampada a batteria ricaricabile che ricrea l’effetto di luce di una grande candela. Candlelight non è resistente all’acqua, quindi non bisognerebbe lasciarla sempre in giardino, ma essendo una lampada a batteria è possibile portarla all’esterno e posizionare su un tavolo all’occorrenza, proprio come si farebbe con una candela. È dotata di tecnologia Bluetooth Mesh, e questo le consente di comunicare con altre Candlelight (fino a 30.000!), e per noi sarà possibile controllarne tante contemporaneamente con la sola app Yeelight. La luce emessa da questa lampada è molto calda (1600 K), e la sua batteria da 2100 mAh le consente di funzionare per 8 ore continuative; la ricarica avviene tramite microUSB. Di certo non potremo illuminare l’intero giardino con questo prodotto (a meno che non acquistiamo davvero centinaia di Candlelight!), ma l’effetto generato è di sicuro impatto.

Puoi acquistare Yeelight Candlelight su Amazon.

Yeelight Candlelight
Prezzo consigliato: € 46.98Prezzo: € 46.98

Eve Flare (solo per HomeKit)

La proposta di Eve System di cui stiamo per parlare è compatibile solo con la piattaforma Apple HomeKit, e quindi sfruttabile dagli utenti che utilizzano un iPhone o un iPad. Si tratta di una lampada sferica, portatile, connessa tramite Bluetooth e capace di emanare luce per 6 ore continuative, grazie alla batteria integrata. In confezione è presente una base di ricarica wireless, che ripristinerà l’energia alla Eve Flare, senza necessità di connettere scomodi e antiestetici cavi alla bella superficie della sfera luminosa. La Eve Flare è molto più generosa in termini di intensità luminosa rispetto alla Candlelight vista sopra, ed è anche dotata di LED RGB, quindi in grado di coprire tutto lo spettro cromatico. Con i suo 90 lumen, può essere la soluzione ideale da posizionare su un tavolo, tra le sdraio del giardino, e comunque in ogni luogo in cui si ritrovano le persone, fungendo da punto di aggregazione, ma senza infastidire con una luce troppo intensa. Eve Flare è inoltre resistente agli agenti atmosferici, e quindi è possibile lasciarla all’aperto senza troppe preoccupazioni. Grazie alla compatibilità con Apple HomeKit, è possibile sfruttare le interazioni con gli altri accessori per smart home presenti nell’ecosistema, ed utilizzare i comandi vocali (con Siri) per controllarla. Insomma, un accessorio davvero interessante per l’illuminazione giardino.

Puoi acquistare Eve Flare su Amazon o se preferisci su eBay

Eve Flare
Prezzo consigliato: € 99.95Prezzo: € 99.81

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Sala tramite i commenti.