Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Huawei smartband: le migliori soluzioni del colosso cinese

Huawei smartband: le migliori soluzioni del colosso cinese

di Giovanni Mattei
Specialist Fitness tracker
aggiornato il 4 giugno 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Huawei smartband è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2019.

In questo articolo parliamo delle migliori Huawei smartband. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi fitness tracker in modo da aiutarvi nella scelta del prodotto che meglio soddisfa le vostre esigenze.

Huawei smartband: quale comprare

Quante cose produce Huawei? È una domanda più che lecita se vi stupite del fatto che all’attivo ha anche una linea di smartband. Infatti, assieme a smartphone, tablet, notebook e quant’altro, il colosso cinese è impegnato anche nello sviluppo di questi fitness tracker. Come vedremo, le Huawei smartband non si presentano in numero copioso come invece accade per altre linee di prodotto.

Il che è un bene. Pochi prodotti e con un loro particolare scopo, permettono all’utente di scegliere con maggiore facilità il dispositivo adatto. La fascia di prezzo di queste smartband parte da un prezzo davvero irrisorio – meno di 50€ – e raggiunge facilmente cifre importanti ma non inaccessibili. Il lavoro svolto dal colosso cinese nell’ambito delle smartband viene inoltre impreziosito dal lavoro svolto con alcuni istituti “sanitari”.

Il tutto per offrire monitoraggi intelligenti e consigli pensati per permettere all’utente di attuare alcuni aggiustamenti atti a migliorare la propria salute fisica. Un esempio particolare è la prima smartband che vedremo: questa, tramite alcuni sensori, monitora l’andamento dalla corsa per offrire consigli sulla postura. Sono tante piccolezze che alla fine offrono vantaggi tangibili e non solo una lista infinita di numeri freddi come il conteggio dei passi, delle calorie bruciate e quant’altro.

Huawei Band 3e

Apriamo la nostra selezione delle Huawei smartband con la piccola (ma potente) Huawei Band 3e. L’aspetto estetico ricorda leggermente quello della sua sorella maggiore, la Band 3 Pro, ma a parte questo sono fatte di due paste completamente diverse. La Band 3e è il fitness tracker pensato per l’utente comune, per tutti noi, e per quelli che non necessitano di tecnologie supplementari come un pannello AMOLED o il sensore GPS.

Questo però non significa che la Band 3e è un prodotto da scartare, anzi; come vedremo, ha della stoffa da vendere e si presta benissimo ad essere un prodotto adatto a chi ama fare camminate, corse (all’aperto o al chiuso). Il suo design particolarissimo e il suo peso irrisorio che sfiora i 17 grammi, hanno permesso a Huawei di offrire un sistema di tracking estremamente preciso per chi ama la corsa.

Infatti, grazie al design particolare della smartband, questa può essere rimossa dal braccialetto per essere facilmente ancorata ai lacci della scarpa. In questo modo sfruttando il giroscopio a 6 assi, la Band 3e è in grado di effettuare un tracking di alcuni parametri fra cui: tempo di contatto con il suoloangolo di flessione del piede, ritmo della corsa, lunghezza del passo, angolo di oscillazione della falcata e l’impatto con il terreno. Tutti questi dati vengono analizzati dal piccolo fitness tracker per fornire importanti valori circa l’allenamento ma anche per quanto riguarda la postura.

Inoltre, questi parametri offrono informazioni utili per chi vuole migliorare l’andamento della camminata, con particolare attenzione ai contraccolpi al tallone. Il pannello frontale permette di visualizzare informazioni relative all’attività fisica così come le notifiche in arrivo al proprio smartphone. Come abbiamo visto, nonostante il prezzo veramente aggressivo, la Band 3e è una Huawei smartband di tutto rispetto, in grado di offrire interessanti spunti di miglioramento a chi ama la corsa.

Puoi acquistare Huawei Band 3e su Amazon o se preferisci su eBay

Huawei Band 3 Pro

Chiudiamo la nostra selezione delle migliori Huawei smartband con la Huawei Band 3 Pro, il modello di punta del colosso cinese per quanto riguarda i fitness tracker intesi appunto come smartband. Le qualità “pro” di questo prodotto le possiamo in qualche modo intravedere già solo dalla sua immagine. Dall’aspetto di una smartband qualsiasi, nella Band 3 Pro Huawei ha integrato un gran numero di tecnologie in qualche modo legate più al mondo degli smartwatch.

Un esempio? Il pannello con tecnologia AMOLED e il GPS. Quest’ultimo è davvero difficile da trovare in questo tipo di wearable. La dimensione minuta delle smartband costringe i costruttori a inserire batteria dalla capienza limitata – cosa che invece non accade per gli smartwatch dove ormai troviamo batterie che superano i 300 mAh. Dove la maggior parte dei costruttori prevede la funzionalità di GPS assistito (ovvero basato su quello presente negli smartphone), il colosso cinese offre un modulo GPS vero e proprio.

Frontalmente è inoltre presente un display touch a colori con tecnologia 2.5D da 0,95″. Tramite questo è possibile avere a portata di mano tutte le informazioni relative all’attività fisica così come l’ora oppure le notifiche in arrivo dallo smartphone. Sul retro non può mancare il sensore HR per il battito cardiaco mentre il monitoraggio del sonno è sviluppato assieme al centro CDB della Harvard Medical School in modo da offrire consigli su come dormire meglio.

Oltre al GPS, la Huawei smartband è anche in grado di tracciare i valori di VO2 max e i relativi tempi di recupero fra una serie e l’altra. Infine, l’impermeabilità fino a 50 metri permettono a chi sceglie questo prodotto di poterlo utilizzare senza problemi all’aperto oppure in piscina, per il nuoto.

Puoi acquistare Huawei Band 3 Pro su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.