Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
HTC U12 Life

HTC U12 Life

di Luca Pierattiniaggiornato il 3 settembre 2018
attesascarsa
La storia del prodotto
Questa pagina raccoglie tutte le news a tema HTC U12 Life ed è costantemente aggiornata. Il contenuto in cima è il più recente e l'ultimo aggiornamento risale al 20 Giugno 2019.
HTC U12 Life: la nostra anteprima da IFA 2018

HTC U12 Life caratteristiche: tutto quello che c’è da sapere

HTC ha presentato ad IFA 2018 il suo ultimo smartphone della serie U12: HTC U12 Life, un modello di fascia media che cerca di trasportare le caratteristiche premium del top di gamma taiwanese all’interno di un segmento di prezzo inferiore. Vediamo la scheda tecnica, il prezzo e la data di uscita in Italia del nuovo dispositivo.

Design

HTC prova a sparigliare le carte rinnovando completamente il suo dispositivo di punta per la fascia media di mercato. Frontalmente, l’HTC U12 Life diventa a tutto schermo, con un rapporto d’immagine in 18:9 contraddistinto dalla presenza di bordi stondati in metallo e da due cornici sopra e sotto il display da 6 pollici che mettono al riparo dall’arrivo del notch.

Ma è dietro che HTC sorprende con un design a doppia finitura e morbide strisce sottili su una superficie in vetro acrilico per un effetto metallico: uno stile bidimensionale pensato per offrire una presa solida e proteggere il telefono da graffi, impronte e usura del tempo con un ripensamento generale del design a Liquid Surface. In alto a sinistra c’è una doppia fotocamera che lascia spazio al sensore per la lettura delle impronte digitali al centro della cover. Poco sotto, HTC ha realizzato tante piccole strisce spesse 0,3 millimetri che “isolano” la cover e conferiscono al telefono un aspetto elegante e creativo.

Display

Rispetto ad HTC U11 Life i passi avanti sono notevoli, HTC U12 Life passa da un 5,2 pollici a un display IPS LCD da 6 pollici Full HD + (1080 x 2160 pixel) incastonato in bordi e cornici più sottili – ma ancora ben presenti, soprattutto se guardiamo quella inferiore, più grande del resto della media di mercato.

Esteticamente, non si distacca molto dalla media di mercato, offrendo una buona luminosità e la possibilità di personalizzare i colori e il contrasto dello schermo, che consente al telefono taiwanese di avere una densità pari a 402 PPI e rapporto tra schermo e corpo del telefono pari al 77%. Nonostante l’ampia superficie a disposizione, il telefono conserva una buona ergonomia e una ottima comodità d’uso, anche con una mano sola.

Prestazioni

Sotto il buon display di HTC U12 Life, cominciano a sorgere i primi dubbi: la casa taiwanese monta un Qualcomm Snapdragon 636 – octa-core a 1.8 GHz – con GPU Adreno 509, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, per la versione base, che salgono fino a 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, espandibili via micro SD.

Una dotazione in linea con la fascia media di mercato a cui il dispositivo fa riferimento, seppur si tratti comunque di un SoC uscito oramai un anno fa e che non ha mai brillato per le prestazioni, soprattutto in virtù della comparazione con lo Snapdragon 660.

Batteria

La presenza dello Snapdragon 636 può far sorgere dei dubbi in merito ai consumi energetici del telefono. Per alimentare le fotocamere e il grande display, HTC U12 Life presenta una batteria da 3600 mAh che dovrebbe consentire di poter navigare, giocare, guardare, scattare e fare molto altro ancora a seconda delle proprie necessità.

Considerando la presenza di Android Oreo 8.1 e il SoC integrato, pensiamo che si tratti di una dotazione complessiva, in grado di farti arrivare a fine giornata senza troppi patemi, anche se bisognerà approfondire maggiormente i consumi dell’alimentatore in una prova più approfondita. Non c’è la presenza della ricarica rapida, ma il dispositivo è dotato di una modalità di risparmio energetico che può esserti utile se dovessi trovarti a corto di energia.

Fotocamera

HTC U12 Life monta una doppia fotocamera da 16+5 megapixel con Phase-Detection Autofocus, Dual LED Flash e apertura focale f/2.0 oltre ad avere la modalità HDR integrata. Il secondo sensore posteriore serve essenzialmente ad abilitare l’effetto bokeh, oramai di tendenza tra gli smartphone usciti nel corso degli ultimi due anni. C’è la possibilità di registrare video in 4K così come la modalità Panorama, già inclusa all’interno del dispositivo.

Buona anche la fotocamera anteriore da 13 megapixel con sensore BSI, flash LED e apertura frontale f/2.0. Non manca la modalità Beauty che migliora i tuoi selfie così come l’HDR e il riconoscimento facciale. La camera frontale può registrare video in Full HD (1920×1080 pixel).

Multimedia

Dal punto di vista multimediale, il telefono non offre grossi spunti. Lo schermo in 18:9 consente un’ottima visualizzazione di video e giochi, permettendoti un’esperienza altamente immersiva. Lato software, la personalizzazione Sense di HTC per Android Oreo 8.1 è abbastanza soft, lasciando addirittura l’impressione di trovarsi di fronte ad una versione stock del sistema operativo. Dal punto di vista audio è presente uno speaker mono, ma si conserva la presenza del jack audio da 3,5 mm che ti permette di collegare le tue cuffie o i tuoi auricolari direttamente al telefono.

Completano la scheda tecnica, la connettività Bluetooth 5.0, il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac oltre all’ingresso USB Type-C e al chip NFC.

HTC U12 Life anteprima

Abbiamo provato il nuovo HTC U12 Life in anteprima durante IFA 2018, cercando di captare le prime impressioni sul dispositivo in attesa di una prova approfondita. Esteticamente, il nuovo design HTC è bello da vedere, soprattutto perché porta una ventata di novità in un settore contraddistinto dalla presenza di dispositivi oramai tutti simili tra loro. La cover Dual Finish a metà tra una parte superiore lucida e una parte inferiore zigrinata colpisce in positivo per la sua raffinatezza: purtroppo, nonostante le strisce siano state concepite apposta per proteggere il device da sporco e impronte, la parte lucida è davvero un disastro e ti costringerà a pulire il telefono più volte al giorno. Da rivedere la scelta di inserire un vetro acrilico che dovrebbe dare la sensazione di avere tra le mani un dispositivo in metallo e invece ha ancora quella sensazione di “plasticoso” che può essere fastidiosa alle lunghe. Bonus: il tasto di accensione zigrinato che ti permette di riconoscerlo al volo rispetto ai tasti di regolazione del volume.

Il display è ampio con una buona luminosità complessiva e ottimi angoli di visione: anche inclinando il telefono da una parte all’altra, i colori si mantengono bene e bisogna davvero girarlo all’estremo per cominciare ad avere problemi di visione. Il touchscreen mostra dei problemi di fluidità, ma potrebbe essere un problema del sample che abbiamo utilizzato per l’anteprima: vedremo se il modello in commercio ad ottobre avrà risolto questo tipo di problema.

Il multitasking è rapido e veloce facendo emergere pochi problemi dal punto di vista prestazionale: anche provando a mettere sotto pressione il telefono con tante app aperte, giochi e video su YouTube, il processore risponde bene e il telefono non scalda esageratamente. Dal punto di vista fotografico, ci è piaciuto il doppio sensore posteriore che ti offre immagini luminose e con dei buoni colori, mentre è da rivedere la camera frontale, sicuramente inferiore alla media di mercato e con una gestione della luminosità da rivedere. Particolarmente scarsa l’app fotocamera, che è quella standard di Qualcomm, povera di funzionalità e con pochissimo spazio per la creatività: anche qui può essere stato un problema riferito al sample, per cui ci riserviamo di tornare a provare il dispositivo dopo l’uscita ufficiale per capire se HTC avrà risolto questi piccoli difetti.

HTC U12 Life prezzo e uscita in Italia

HTC U12 life sarà disponibile in Italia a partire da ottobre nei colori Moonlight Blue and Twilight Purple al prezzo di partenza di 349€. Sono tanti? Considerando tutti i fattori diremmo proprio di sì: il processore non è quanto di meglio di possa trovare nella stessa fascia di prezzo, il display è buono ma non eccellente e la fotocamera galleggia nella media senza spiccare. Per cui, se ti piace il design o la cover mezza lucida e mezza zigrinata, ti conviene attendere qualche settimana dopo l’uscita quando si abbasserà il prezzo del dispositivo e potrai portarlo a casa ben al di sotto dei 300€.

1 settembre 2018
Come sarà il nuovo HTC U12 Life

HTC U12 Life rumors

Nonostante il nostro impegno a seguire assiduamente la categoria, non abbiamo individuato alcun rumor su HTC U12 Life antecedente alla fase di annuncio effettivo. Pertanto, la fase dedicata ai rumors è rimasta priva di indiscrezioni: date direttamente un’occhiata alle caratteristiche ufficiali nella fase sovrastante!

27 agosto 2018