Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Miglior Hard Disk esterno: le migliori soluzioni di archiviazione

Miglior Hard Disk esterno: le migliori soluzioni di archiviazione

di Luca Pierattini
Specialist Memoria esterna
aggiornato il 10 gennaio 2020
7209 utenti hanno trovato utile questa guida
7209 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Hard Disk esterno è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Gennaio 2020.

Siete alla ricerca di una memoria esterna abbondante? Allora dovete sicuramente optare per un hard disk esterno. In questa guida vediamo perché acquistarne uno, come scegliere in base a dimensioni, capacità e alimentazione, e anche tutti i migliori modelli da acquistare oggi.

Hard disk esterno: quale comprare

Arrivati alla conclusione di avere bisogno di più memoria sul proprio PC dove conservare i propri file, vediamo quindi di focalizzarci su cos’è un hard disk esterno, quali sono le caratteristiche, e secondo quali criteri è bene scegliere la propria soluzione di archiviazione esterna.

Gli hard disk esterni sono dispositivi rimovibili che come già detto consentono l’archiviazione di file tramite una connessione ad un elaboratore principale, sia esso un computer o una console. A differenza degli HDD interni, montano un case che ne consente il trasporto, la resistenza agli urti, e la connettività tramite svariate tipologie di porte, ormai quasi sempre USB 3.0.

Dimensioni

Sebbene a livello tecnico siano svariati i criteri considerabili a riguardo, le differenze sostanziali in termini di utilizzo sono riscontrabili principalmente in dimensione e in tipologia di alimentazione. La dimensione degli hard disk si indica generalmente col diametro in pollici del disco a rotazione presente al loro interno. Gli standard da prendere in considerazione oggi sono due: 3,5″, dal volume consistente più indicato per la resistenza e per l’utilizzo su scrivania (la dimensione è identica a quella degli hard disk montati internamente nei computer tower), e 2,5″, più piccoli e più leggeri facilmente trasportabili (la dimensione corrisponde a quella degli HDD interni montati sui portatili).

Alimentazione

La tipologia di alimentazione invece, forse distinzione più importante, è un criterio che indica il modo in cui l’hard disk esterno si alimenta, ovvero se è autoalimentato, oppure dispone di alimentazione esterna. I dischi autoalimentati sono quasi sempre da 2,5″ e consentono il funzionamento plug and play, utilizzando una o due USB per alimentare il disco esterno.

Sebbene siano consigliabili per la facilità di utilizzo, è da considerare che l’autoalimentazione rappresenta un vincolo al terminale, e che nei casi di dischi di vecchia generazione (2.0), due USB per il collegamento (una per il trasferimento, una per l’alimentazione) potrebbero essere troppe per l’utilizzo su computer portatile o su console, in alcune delle quali le porte USB svolgono anche il ruolo da porte per rifocillare i joypad. Come avrete ben capito di conseguenza invece, la pecca dei dischi ad alimentazione esterna è che necessitano di una presa di corrente sempre vicina.

Tipologia di memoria interna

Altra caratteristica importante, introdotta in modo un po’ improprio all’interno di questa guida, è la differenza di natura per i dischi: infatti, soprattutto nel settore portatile, sono ormai arrivati sul mercato gli SSD portatili, differenti dai dischi da 2,5″ tradizionali per le prestazioni notevolmente più elevate. Inoltre, questi tendono ad essere molto più piccoli, e quindi più facili da trasportare. Se avete un bel gruzzolo e volete puntare su qualcosa di estremamente performante, e che magari puntano sui nuovi standard USB 3.1 e USB Type-C, dategli un’occhiata.

Illustrati i criteri fondamentali e specificato che dovreste orientarvi sempre verso gli USB 3.0 (o 3.1 in casi estremi), andiamo a vedere quali sono le migliori soluzioni a prezzo vantaggioso per l’archiviazione dei file su memoria esterna “da scrivania“, ovvero a postazione fissa, e da trasporto, ad alta portabilità.

Miglior hard disk esterno 3.5″: la nostra selezione

WD My Book nuova edizione

Cercate un disco che possa rappresentare un dispositivo di qualità, in grado di durare nel tempo e con delle belle performance? Date un’occhiata a WD MyBook, nuova edizione dei best-buy di vendite su desktop dell’azienda che si rinnova nel form factor, con un look sempre serio ed elegante caratterizzato dalla presenza di due livelli differenti, uno più scuro e uno più chiaro. Il disco si estende in altezza sul lato corto, andando a risparmiare notevolmente spazio sulla superficie di appoggio per occupare più quello aereo sovrastante. Le dimensioni sono di 13,9 x 4,9 x 17,1 cm, mentre il peso supera di poco i 950 grammi. La velocità e l’affidabilità di Western Digital sono, come sempre, una garanzia unica. Ovviamente parliamo di un disco USB 3.0.

All’interno troviamo tre software di Western Digital davvero molto interessanti: uno per il backup dei dati su PC o Mac, uno per i controlli sullo stato della salute del disco e uno per impostare una password avanzata con crittografia AES a 256-bit. Lo trovate nelle configurazioni con i tagli da 3 TB, 4 TB, 6 TB e 8 TB, anche in colorazioni differenti.

Puoi acquistare WD My Book 2016 su Amazon. In alternativa WD My Book 2016 è disponibile nelle varianti 4 TB, 6 TB o 8 TB.

Seagate Expansion HDD 3.5″

Altra interessante scelta per un hard disk esterno è ormai l’affermato Seagate Expansion HDD 3.5″, prodotto abbastanza recente del brand ormai acquisito da WD. In questo caso ci troviamo di fronte ad un disco esterno con un design stuzzicante, con facce ampie dotate di una texture in rilievo a griglia piramidale che attribuisce al prodotto anche un buon feel al tatto. Nasce per stare su scrivania in verticale, ma sul lato lungo; non è il top per le scrivanie piccole, ma le dimensioni rimangono comunque contenute: 17,6 x 12 x 3,7 cm, con un peso vicinissimo al chilogrammo.

Ovviamente l’interfaccia è USB 3.0, il disco interno è meccanico e sfrutta l’alimentazione esterna tramite connettore AC; l’alimentatore è ovviamente presente in confezione. Ve lo consigliamo soprattutto nei tagli da 2, 4 e 6 TB, soprattutto quando il prezzo cala in modo vantaggioso rispetto ai “rivali” My Book.

Puoi acquistare Seagate Expansion HDD 3.5" su Amazon.

Miglior hard disk esterno 2.5″: la nostra selezione

Maxtor M3

Vi serve risparmiare il più possibile e acquistare un buon hard disk esterno leggero, semplice e anche abbastanza veloce per portare sempre con voi tutti i vostri dati? Allora date un’occhiata a Maxtor M3, sicuramente il miglior hard disk esterno sulla fascia economica. Questo è prodotto da Maxtor, brand acquisito ormai da tempo da Seagate, azienda leader sul mercato. Il case esterno è in plastica rigida di buona fattura, e dispone di una trama quadrettata in rilievo molto piacevole alla vista.

Le dimensioni sono di 12 x 8 x 2 cm, mentre il peso complessivo è pari a 350 grammi circa; insomma, un disco 2,5″ non fra i più portatili e leggeri, ma sicuramente più che normali se rapportati al prezzo ridotto. Il dispositivo è dotato di un connettore USB 3.0 e, sebbene in generale non sia fra i più veloci, rappresenta comunque un fedelissimo compagno per l’archiviazione di grandi dati. Il prodotto è disponibile nei tagli da 1 TB, 2 TB e 4 TB.

Puoi acquistare Maxtor M3 su Amazon. In alternativa Maxtor M3 è disponibile nelle varianti 2 TB o nella variante 4 TB.

WD My Passport Nuova edizione

Volete mantenervi su cifre standard e acquistare un buon hard disk esterno piacevole alla vista, pratico e prodotto dall’azienda leader del settore? Allora date un’occhiata a WD My Passport Nuova Edizione, secondo modello del celebre My Passport, vendutissimo sia negli store online che nei vari negozi fisici. Questo è caratterizzato da un look serioso costituito dalla suddivisione di due principali macrostrati della scocca esterna del dispositivo, uno a tinta unita e uno più striato. Questo come al solito è disponibile in vari colorazioni, è autoalimentato ed è USB 3.0. Le dimensioni sono di 11 x 8,2 x 1,6 cm e il peso è di circa 260 grammi complessivi.

All’interno troviamo tre software di Western Digital davvero molto interessanti: uno per il backup dei dati su PC o Mac, uno per i controlli sullo stato della salute del disco e uno per impostare una password avanzata con crittografia AES a 256-bit. I tagli disponibili sono da 2, 3 e 4 TB. Se non doveste ancora essere convinti vi invitiamo a dare un’occhiata alla nostra recensione di WD My Passport 2016.

Puoi acquistare WD My Passport Nuova edizione su Amazon. In alternativa WD My Passport Nuova edizione è disponibile nelle varianti 3 TB o nella variante 4 TB.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Miglior SSD esterno

Samsung T5

Proseguiamo con un SSD decisamente di spicco: il suo nome è Samsung T5, e non è un vero e proprio hard disk. Intendiamoci, l’impiego è quello: è una memoria esterna, che vanta però della presenza di un SSD ultraveloce che promette prestazioni estremamente elevate, fino a ben 540 MB/s in trasferimento se utilizzato con cavo e con un dispositivo compatibile con lo standard USB 3.1 Gen2 – i nuovi notebook ad esempio già ne dispongono.

Si tratta inevitabilmente per chi vuole il massimo e in un formato davvero molto molto piccolo, ovvero 74 x 57.3 x 10.5 mm, per soli 51 grammi complessivi. Utile solo se ci si trova spesso a scambiare porzione di dati molto ampie.

Lo splendido SSD è acquistabile nei tagli da 500 GB, 1 TB e 2 TB.

Puoi acquistare Samsung T5 su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Samsung T5 è disponibile nelle varianti 1 TB o nella variante 2 TB.

SanDisk Extreme SSD Portable

Se invece stai cercando un hard disk esterno in grado di coniugare eleganza e velocità di trasferimento con un bell’involucro resistente all’acqua, agli urti e alla polvere quello che ti serve è il SanDisk Extreme SSD Portable. Questo SSD offre ottima velocità di trasferimento fino a 550 MB/sec grazie al connettore USB 3.1 ed è perfetto per salvare e modificare foto e video ad alta risoluzione; in più ha una classificazione IP55 che lo mette al riparo dagli schizzi e dalle cadute fino a 2 metri di altezza.

Progettata per l’utilizzo con Windows e Mac, SanDisk Extreme è dotato di un cavo USB da tipo C a tipo C e un adattatore da Tipo C a Tipo A, rendendolo compatibile con modelli di PC e Mac odierni e con modelli precedenti e futuri. Bonus: è compatto ed estremamente portatile grazie ad una dimensione pari a 96 x 50 x 9 millimetri. Disponibile nei tagli da 250 GB, 500 GB, 1 TB e 2 TB: tra questi, il modello che rappresenta l’alternativa ideale in termini di rapporto tra qualità e prezzo riteniamo sia la versione con 1 TB di spazio di archiviazione.

Puoi acquistare SanDisk Extreme SSD su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa SanDisk Extreme SSD è disponibile nelle varianti 500 GB, 1 TB o 2 TB.

SanDisk SSD Extreme 900 Portable

Chiudiamo la collezione con un prodotto attribuibile facilmente ad un aggettivo: esagerato, più adatto ai professionisti. Se volete puntare su un mostro dalla velocità inaudita, basata ovviamente sull’impiego di nuovi SSD a stato solido, allora date un’occhiata a SanDisk SSD Extreme 900 Portable. Prodotto estremamente recente, è disponibile nei tagli da 480 GB, 960 GB o 1,92 TB e presenta, ovviamente, un prezzo decisamente poco contenuto.

Dalla sua il suddetto ha un design davvero molto curato ed elegante, delle dimensioni sicuramente non ridotte come il Samsung ma una estrema resistenza, adatta anche agli urti accidentali che quotidianamente mettono a repentaglio la vita dei nostri dispositivi. Non solo: il prezzo è così alto perché garantisce delle prestazioni impressionanti. Su USB 3.0 infatti, Extreme 900 Portabile registra fino a 850 MB/s, cifra decisamente assurda fino ad ora registrabile solo su SSD PCIe di alta qualità.

Puoi acquistare SanDisk SSD Extreme 900 Portable su Amazon su eBay o su ePrice In alternativa SanDisk SSD Extreme 900 Portable è disponibile nelle varianti 960 GB o nella variante 1.92 TB.

WD MyPassport Wireless SSD

Siete fotografi, videomaker, oppure avere semplicemente di portare e avere sempre con voi tanti dati da elaborare anche senza fili, tramite dispositivi mobili? La soluzione c’è, anche fra quelle di fascia alta: parliamo di WD My Passport Wireless SSD. Forte del successo dell’edizione precedente con hard disk esterno, questo nuovo SSD è a tutti gli effetti un prodotto unico nel suo genere, in quanto può trasferire sul suo storage immagini e video direttamente dalle fotocamere o dai dispositivi esterni e renderli a disposizione in formato ultra-veloce, con performance in lettura fino a 390 MB/s.

Ovviamente luna delle caratteristiche molto interessanti è la possibilità di stare completamente indipendenti dalle prese di corrente, grazie alla batteria integrata che offre una autonomia di circa 10 ore medie, nonché la possibilità di eseguire backup diretto di memorie SD direttamente tramite un tasto apposito. Fotografi, potete davvero chiedere di meglio per i vostri lavori in mobilità? Puoi acquistarlo nei tagli da 250 o 500 GB, oppure nelle dimensioni da 1 o 2 TB.

Puoi acquistare WD My Passport Wireless SSD su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa WD My Passport Wireless SSD è disponibile nelle varianti 500 GB, 1 TB o 2 TB.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

7209 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Luca Pierattini tramite i commenti.