Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Hard disk esterno Xbox One S: le soluzioni più consigliate

Hard disk esterno Xbox One S: le soluzioni più consigliate

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori Xbox One
aggiornato il 31 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Hard disk esterno Xbox One S è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Giugno 2019.

Dentro questa guida avrete modo sia di informarvi su come scegliere un buon Hard Disk esterno Xbox One S, sia di visionare quelli che – a nostro avviso – sono i migliori per ogni taglio e fascia di prezzo. L’importanza di queste componenti diventa sempre più importante col passare degli anni, visto l’aumento considerevole del volume occupato dai moderi titoli AAA (per non parlare dei DLC o dei texture pack 4K dei giochi ottimizzati per Xbox One X).

Scegliere uno di questi prodotti fortunatamente però non è affatto difficile, a patto di seguire le semplici linee guida che vi proponiamo qui di seguito. Avere il know-how per compiere una scelta informata è infatti molto importante, e quindi prima di andare a mostrarvi le nostre selezioni andiamo a vedere brevemente cosa si deve cercare per comprare un buon Hard Disk esterno Xbox One S.

Hard Disk esterno Xbox One S: quale comprare

Quando dovete decidere che prodotto acquistare, vi suggeriamo di tenere a mente un piccolo suggerimento: optate per un Hard Disk esterno Xbox One S con capacità di storage tra 1 TB e 4 TB. Tecnicamente la vostra console supporta unità esterne dai 250 GB ai 16 TB, ma questo non significa che sia sensato seguire alla lettera questi valori come “consigliati”. Qualsiasi unità esterna inferiore al terabyte, infatti, sarebbe relativamente inutile in quanto avrebbe pochissimo spazio (anche meno di quello integrato nel sistema). Di più di 4 TB, invece, e l’esborso risulterebbe estremamente sfavorevole in relazione ai benefici che ne trarreste. Un altro piccolo suggerimento che vogliamo darvi è di scegliere un prodotto auto-alimentato. È possibile usare anche HDD non auto-alimentati, ma concettualmente sono obsoleti.

Solo USB 3.0, non si accettano sostituti

Una volta deciso che taglio dovrà avere il nostro Hard Disk esterno Xbox One S, cos’altro bisogna valutare per decidere che prodotto acquistare? Sostanzialmente una cosa: la connettività, o meglio, la tipologia di cablaggio impiegato per collegare l’unità di memoria alla console. Per dirla in maniera breve e concisa, acquistate solamente HDD esterni USB 3.0. Questi ultimi, infatti, offriranno prestazioni analoghe o addirittura superiori a quelle dell’Hard Disk interno.

Dovete sapere, infatti, che pur essendo Xbox One S una revisione della più antiquata Xbox One, adotta ancora l’interfaccia SATA II. Di conseguenza, un Hard Disk interno da più di 5.400 RPM e 3 Gbit/s di velocità di trasmissione non raggiungerebbe performance migliori. Quando si parla di USB 3.0, però, il discorso è leggermente diverso dato che quel tipo di connettività offre velocità di trasferimento dati maggiori del SATA II. Una volta che vengono prese in considerazioni le limitazioni legate date dal fatto che si sta passando per delle porte e non direttamente dalla MOBO, le prestazioni all’atto pratico risultano appunto comparabili. Non temete, dunque: all’atto pratico con un HDD esterno collegato tramite USB 3.0 non troverete alcun aumento dei tempi di caricamento.

Perché non un SSD?

Potrebbe sorgervi una domanda, dopo aver letto il precedente capitolo: e se decidessi di acquistare un SSD invece che un HDD? Di per sé il ragionamento è assolutamente sensato, dato che un SSD gaming ha velocità di lettura e scrittura drasticamente superiori, ma comprarne uno per One S è impossibile.

Il perché di questo avviso è davvero semplice: non ha senso impiegare SSD su Xbox One S. Questo perché – come abbiamo detto sopra – Xbox One S non supporta l’interfaccia SATA III e di conseguenza le velocità subirebbero un downgrade e qualsiasi SSD viaggerebbe ai limiti del SATA II. Il problema, invece, non sussiste se siete dotati di una Xbox One X, dato che questa adotta la più moderna configurazione SATA III.

Hard Disk esterno Xbox One S di fascia medio/bassa

Toshiba Canvio Basic 1 TB

Come già vi abbiamo spiegato nell’introduzione, il taglio da 1 terabyte è il più piccolo che vi consigliamo di acquistare. Ebbene, se ciò che state cercando è un Hard Disk esterno Xbox One S da 1 TB il nostro suggerimento è di optare per questa soluzione di Toshiba. Canvio Basics, infatti, vanta nel suo taglio da 1 TB un buon rapporto volume/prezzo, oltre che dimensioni (11,9 x 7,9 x 1,8 cm) e peso (200 grammi) piuttosto contenuti. Un’ottima opzione, quindi, per chi vuole raddoppiare (o se si ha un HDD integrato da 500 GB addirittura quintuplicare) la capacità di storage della propria console senza investire molti Euro.

Puoi acquistare Toshiba Canvio Basic 1 TB su Amazon o se preferisci su eBay

Hard Disk esterno Xbox One S di fascia media

Western Digital WD Elements 2 TB

Per i giocatori più assidui, dotati di librerie importanti e che non desiderano continuare ad installare/disinstallare i propri contenuti videoludici, 1 TB potrebbe non risultare sufficiente. Se è questo il vostro caso, allora Western Digital WD Elements nel suo taglio da 2 TB è un’opzione davvero allettante. Con questo modello di Hard Disk esterno Xbox One S, infatti, avrete modo di installare decine di giochi, DLC e quant’altro senza assolutamente nessun problema di spazio. Le dimensioni (11 x 8,2 x 2,1 cm) ed il peso (232 grammi) ancora una volta non sono affatto importanti, e se si considera ogni aspetto è facile capire perché – a nostro avviso – questo prodotto rappresenta la migliore soluzione per qualità/prezzo.

Puoi acquistare Western Digital WD Elements 2 TB su Amazon o se preferisci su eBay

Seagate Game Drive Xbox One 2 TB

Il taglio da 2 TB è sicuramente uno dei più interessanti se il vostro intento è di munirvi di solamente un Hard Disk esterno Xbox One S. Il prodotto sopracitato è assolutamente ottimo per questa casistica, ma se la vostra situazione richiede la possibilità di muovere la vostra libreria tra diverse console in maniera semplice e comoda, allora Seagate ha la soluzione giusta per voi. Seagate Game Drive Xbox One, infatti, consente innatamente l’impiego dei giochi installati anche su altre Xbox One, Xbox One S o Xbox One X senza necessità di formattazione. Anche le sue specifiche si sposano alla portabilità, visto un taglio di 11,7 x 8 x 1,5 cm ed un peso estremamente contenuto di appena 168 grammi.

Puoi acquistare Seagate Game Drive Xbox One 2 TB su Amazon.

Seagate Game Drive Xbox One 2 TB
Prezzo consigliato: € 99.99Prezzo: € 86

Hard Disk esterno Xbox One S di fascia alta

Seagate Game Drive Xbox One 4 TB

Infine, abbiamo una soluzione perfetta anche per chi fra voi è interessato ad avere il massimo della versatilità e dello spazio di storage. Nel suo taglio da 4 TB, infatti, Seagate Game Drive Xbox One rappresenta una scelta sì relativamente dispendiosa ma davvero allettante. Il prezzo è infatti relativamente importante, però se si vuole il meglio del meglio non vi sono soluzioni migliori.

Esattamente come il modello da 2 TB, è possibile sfruttarlo in maniera plug and play anche con altri sistemi Xbox One, consentendo dunque un uso mobile e multi-console della propria libreria. Le dimensioni sono un filo superiori ((11,7 x 8 x 2,1 cm) ed il peso è considerevolmente superiore (240 grammi) ma visto l’aumento sostanziale del volume di storage sarà possibile installare dozzine e dozzine di giochi AAA stando a cuor leggero. Infine, come piccola aggiunta per incentivare l’acquisto, segnaliamo che sono incluso con l’acquisto persino due mesi di Xbox Game Pass.

Puoi acquistare Seagate Game Drive Xbox One 4 TB su Amazon.

Seagate Game Drive Xbox One 4 TB
Prezzo consigliato: € 179.99Prezzo: € 131.99

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.