Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
GoPro Hero 6 Black

GoPro Hero 6 Black

di Riccardo Delli Paoliaggiornato il 2 agosto 2018
valutazione finale9
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su GoPro Hero 6 Black presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 14 Agosto 2018.
GoPro Hero 6 Black finalmente disponibile all'acquisto

GoPro Hero 6 Black news su prezzo e data uscita

GoPro Hero 6 Black è già disponibile all’acquisto direttamente su Amazon con spedizione gratuita con Amazon Prime ad un prezzo pari a 569,99€. Oltre a questo, sul sito ufficiale del produttore, aggiungendo 99€, si ha la possibilità di ottenere una copertura sui danni accidentali per due anni.

GoPro Hero 6 Black: tutto sulla nuova action cam

GoPro è sicuramente stata per anni ed anni sulla cresta dell’onda (in tutti i sensi) con modelli di action cam di fascia alta e non solo dedicate ad utilizzo professionale. Innegabile il successo di questo marchio, praticamente inventore delle action cam, con i primissimi modelli e anche con le ultime release degli anni precedenti. In occasione dell’annuncio di GoPro Hero 5 Black  e GoPro Karma ci trovavamo al Photokina di Colonia per assistere a tale spettacolo, per poi vedere lo stesso marchio superato da altri produttori in termini di vendite e successo sia per quanto concerne le action cam che, soprattutto, per quanto concerne i droni. Sono settimane che il web è in fermento per l’arrivo della nuova GoPro Hero 6 Black, action cam che è stata annunciata il 28 settembre e che, si spera, porterà nuovamente GoPro sulla cresta dell’onda con novità molto importanti e caratteristiche tecniche importanti. Ecco tutte le caratteristiche della nuova GoPro Hero 6 Black.

GoPro Hero 6 Black: annuncio e caratteristiche

GoPro Hero 6 Black è stata presentata in un evento dedicato a San Francisco e, molte delle caratteristiche annunciate, si sapevano già da qualche giorno a causa di moltissimi leak (soprattutto della scatola stessa) che abbiamo avuto modo di descrivere nei precedenti aggiornamenti di questo articolo.

La nuova GoPro Hero 6 scatterà foto a 12 megapixel e registrerà video in 4K a 60fps. Sarà resistente all’acqua fino a 10 metri senza case subacqueo e fino a 30 metri con il case (esattamente come Hero 5 Black).

 

La caratteristica più attesa dal pubblico è sicuramente la possibilità di registrare video in 4K a 60fps, funzionalità che, effettivamente, permetterà di avere video più nitidi e con uno slow motion meno sfocato rispetto al passato. A dirla tutta però, la prima action cam al mondo con registrazione in 4K@60fps è stata Xiaomi Yi 4K Plus, annunciata a gennaio 2017. Insomma cara GoPro, sicura di non poter fare di meglio?

Quello a cui personalmente sto assistendo con GoPro è molto simile a ciò che sta succedendo ormai da troppo tempo ad Apple: ri-utilizzo di tecnologie non particolarmente nuove e già sperimentate senza innovare davvero. Certo, potrete sicuramente obiettare dicendo che la tecnologia di GoPro, a differenza di alcuni concorrenti, funziona davvero ed è reale, ad ogni modo, personalmente ero abituato più ad un’azienda capace di innovare davvero e provocare quel famoso “effetto wow” che ormai sembra cosa d’altri tempi.

Il design di GoPro Hero 6 Black sembra esser rimasto praticamente invariato rispetto al modello precedente, con un display touch da 2″ e un menù ottimizzato per rendere il funzionamento più rapido ed intuitivo (visto il design). Non mancano i controlli vocali, migliorati rispetto al passato, e il chip GPS integrato che registrerà la posizione all’interno dei vostri contenuti multimediali. Una grande novità di GoPro Hero 6 è la possibilità di registrare video a 1080p a 240 frame per secondo, caratteristica che permetterà agli utenti di catturare video in slow motion circa 10 volte più rallentati rispetto al tempo reale (calcolando la normale registrazione 24fps). Sarà senz’altro interessante fare test approfonditi sulla qualità degli slow motion registrati con GoPro Hero 6.

Non finisce qui: la grande novità di GoPro Hero 6, oltre ai video in 4K@60fps, è un processore tutto nuovo prodotto direttamente da GoPro stessa. Pare infatti che GoPro abbia dato il ben servito ad Ambarella, noto fornitore di processori (anche ad altri marchi) e che finora ha contraddistinto la qualità dei prodotti del marchio americano. Tale scelta è stata fatta in favore di un nuovo chip chiamato “GP1” che, prodotto da GoPro stessa (e anche in questo caso è molto “Apple-style”). Questa novità è molto importante in quanto, con questo nuovo modello, sarà possibile per GoPro effettuare migliorie interne e personalizzare a fondo le prestazioni e la qualità d’immagine come mai prima d’ora. Insomma, non ci sono grosse modifiche estetiche a GoPro Hero 6 rispetto ad Hero 5 Black, ma, internamente è cambiata moltissimo.