Giochi Zelda Nintendo Switch: la nostra guida all’acquisto
Il Black Friday 2021 è iniziato! Sulla nostra pagina Migliori offerte Black Friday 2021 puoi trovare decine di guide dedicate ad ogni tipologia di prodotto. Scopri tutti gli sconti più interessanti assicurandoti di avere un abbonamento Amazon Prime attivo per accedere alle offerte in anticipo!

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

Il franchise di Zelda è uno dei più famosi tra tutti i franchise di Nintendo. La guida Giochi Zelda Nintendo Switch presente in questa pagina analizza tutti i giochi rilasciati sull’ultima console dell’azienda, dopo aver definito di che tipo di giochi si tratti e di come mai siano molto importanti nel panorama dei videogiochi moderni.

Giochi Zelda Nintendo Switch: quale comprare

Nata nel 1986, la serie di The Legend of Zelda è una delle più longeve della storia dei videogiochi, composta da episodi indipendenti ognuno dei quali racconta la sua storia. Ma a differenza di Mario, personaggio che è passato attraverso generi diversi e il cui gameplay ha subito vere e proprie rivoluzioni, la saga fantasy ha sempre mantenuto fissi i suoi elementi fondamentali: un guerriero di nome Link, una principessa di nome Zelda e un regno da salvare tramite gadget speciali. Sono giochi incentrati sull’esplorazione, con combattimenti con spada ed arco e elementi RPG, e soprattutto con oggetti da sbloccare per poter ottenere abilità particolari e accedere ad aree inaccessibili. Abbiamo deciso di preparare una guida ai giochi Zelda Nintendo Switch per andare a esplorare cosa la serie offra in questa generazione, e per vedere in che giochi appaiono i nostri personaggi preferiti.

Abbiamo suddiviso la guida in due parti. Nella prima parte andiamo a vedere i titoli principali del franchise e gli spin-off, osservando quali siano i giochi con Zelda, Link e compagni per Nintendo Switch. I giochi della saga principale di per sé sono pochi: Nintendo tende a pubblicare uno, massimo due giochi principali di Zelda per ogni generazione di hardware. La Grande N preferisce concentrarsi sulla qualità invece che sulla quantità, il che è innegabile. Ma l’azienda è più rilassata con spin-off e altri esperimenti, e girano rumors di remake dei vecchi titoli che inseriremo appena confermati. La seconda parte prende invece i titoli in cui appaiono Link, Zelda e compagni, per chi di noi adora questo cast e vuole sapere in che giochi si sono avventurati recentemente.

Giochi Zelda Nintendo Switch: i giochi della serie

The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Fiore all’occhiello di Nintendo Switch, The Legend of Zelda: Breath of the Wild prende quello che ha reso la serie leggendaria e lo usa per costruire uno dei migliori RPG open world degli ultimi anni, prendendo idee dai giochi occidentali come Skyrim e usandole per svecchiare la formula della serie.

Un enorme open world si unisce a un innovativo sistema di simulazione della fisica, dove potremo sfruttare massi e alberi manipolandoli grazie ai poteri sbloccabili, congelando liquidi e sfruttando ogni risorsa del nostro equipaggiamento. Unito a un nuovo stile grafico dal look estremamente moderno e “incantato”, è uno dei migliori giochi di questa generazione di console.

The Legend of Zelda: Link’s Awakening

Tra gli episodi meno famosi della serie, Link’s Awakening è originariamente uscito negli anni ’90 per il leggendario Game Boy. Nintendo, sempre attenta alla sua storia, ha deciso di inserirlo tra i giochi Zelda Nintendo Switch con un remake fedelissimo all’originale.

Ricostruito in ogni dettaglio, dalle mappe agli oggetti al sistema di movimento, questo lavoro di rievocazione storica è considerato da molti come una delle migliori storie della serie. In seguito a una terribile tempesta, il nostro eroe Link è naufragato su un’isola misteriosa, piena di pericoli e con un uovo gigantesco in cima alla montagna. Per poter riprendere il suo viaggio dovrà risolvere indovinelli, sconfiggere boss e scoprire gadget utilissimi, nel classico stile Zelda che da decenni rappresenta il meglio dei videogiochi.

Hyrule Warriors

Creato in collaborazione con Koei Tecmo, Hyrule Warriors prende il regno di Hyrule e lo trasporta all’interno del gameplay e delle caratteristiche della serie di Dynasty Warriors. Crea così un titolo in cui Link e altri personaggi possono combattere contro letteralmente centinaia di nemici alla volta. L’impostazione dei giochi Warriors (o musou in Giappone) è proprio quella: i personaggi giocabili sono dei generali sul campo di battaglia, e da soli possono affrontare intere unità nemiche con combo in grado di colpire interi battaglioni. Una premessa particolare che ha creato un gioco che, a detta di fan e critica, è migliore degli ultimi episodi stessi della serie di Dynasty Warriors.

Lascia un commento