Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Garmin Forerunner 645 Music

Garmin Forerunner 645 Music

di Giovanni Matteiaggiornato il 14 maggio 2018
attesabassa
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Garmin Forerunner 645 Music presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 19 Agosto 2019.
Garmin annuncia il nuovo Forerunner 645 Music, permette di ascoltare musica in locale

Garmin, al CES 2018 di Las Vegas, presenta oggi due nuovi smartwatch: il Garmin Forerunner 645 Garmin Forerunner 645 Music. Entrambi i prodotti condividono la stessa anima, offrendo qualcosa in più nella variante “Music”, soprattutto per gli atleti che non vogliono mai separarsi dai loro brani preferiti. Ecco le specifiche dei prodotti.

Garmin Forerunner 645 Music news e caratteristiche ufficiali

Garmin è sicuramente una delle migliori aziende quando si parla di smartwatch. Da ormai diverso tempo presente all’interno delle nostre pagine, la compagnia ci ha sempre convinto per la qualità dei suoi prodotti e per il costante interesse nell’intercettare e ascoltare i feedback dei suoi utenti. Al CES 2018, Garmin svela il nuovo Forerunner 645 e Forerunner 645 Music. Sostanzialmente si tratta dello stesso smartwatch, ma con una piccola novità che farà contenti gli atleti che cercando qualcosa in più: la possibilità di ascoltare la musica in locale, direttamente tramite il proprio smartwatch.

Questa peculiarità è offerta dalla variante Forerunner 645 Music, adesso in grado di immagazzinare fino a 500 brani provenienti da Deezer e altri servizi di streaming audio (al momento, incredibilmente, sembra mancare Spotify, di fatto il servizio più utilizzato al mondo). Parlando del design, troviamo una cassa in acciaio inossidabile, che funge da riparo al display da 1,2″ pollici di diametro. Si tratta di un pannello in Gorilla Glass 3 con tecnologia Garmin Chrome Display, in grado di offrire informazioni sempre leggibili. Nonostante si tratti di un display always-on, quindi costantemente acceso, la compagnia assicura un’autonomia di 7 giorni con un utilizzo standard (smartwatch), 12 ore con il modulo GPS e 5 ore con il modulo GPS e playback audio costantemente attivato.

Ma vediamo quali sono i sensori integrati al suo interno. Abbiamo il modulo GPS+GLONASS sopracitato, la tecnologia Garmin Elevate, altimetro barometrico, bussola, giroscopio, accelerometro e termometro. La connettività è garantita da un modulo Bluetooth e Wi-Fi che, tramite la funzione Connect IQ, permette all’utente di cambiare quadranti, campi dati, widget e applicazioni. Le attività fisiche che vengono tracciate sono ovviamente innumerevoli, segno che siamo di fronte al classico smartwatch della serie Forerunner. Abbiamo il contapassi, la classica barra di movimento che incita l’utente a muoversi se fermo da troppo tempo, il monitoraggio del sonno, le calorie bruciate, i piani saliti, la distanza percorsa, i minuti di intensità, il calcolo delle vasche (e non solo) per i nuotatori e tanto altro.

1 febbraio 2018
Il Garmin Forerunner 645 Music appare sullo store ufficiale

Garmin Forerunner 645 Music news su prezzo e data uscita in Italia

22 febbraio 2018