Fujifilm X100F: ecco la quarta generazione della compatta premium d’eccellenza

Fujifilm ha presentato X100F, la quarta generazione di un modello di fotocamera compatta di gran successo, soprattutto tra gli appassionati di street photographyGrazie a Fujifilm Italia, abbiamo avuto la possibilità di essere presenti in Inghilterra in occasione della presentazione e del test in anteprima dei nuovi modelli.

Fujifilm X100F è un prodotto in grado di garantire ottime performance in un corpo leggero e compatto ad un prezzo contenuto. La prima e più importante novità di questo modello è sicuramente il sensore, ora aggiornato ad un X-Trans CMOS III da 24.3 megapixel, lo stesso incluso in Fujifilm X-T20, che permette una grande qualità fotografica e una grande dinamicità anche grazie all’abbinamento con il sempre performante X-Processor Pro. L’accoppiata vincente di Fujifilm (sensore e processore) permette una raffica di scatto a 8fps, una sensibilità ISO espandibile da 100 (low ISO) a 51200 (high ISO) con la possibilità di scattare ben 25 file raw in una singola raffica oppure, scegliendo il formato JPEG, è possibile fotografare continuamente fino al termine dello spazio nella memoria SD.

Come la sorella maggiore Fujifilm X-T20, anche X100F integra un sistema di autofocus a 91 punti espandibili a 325 e adattabili anche per fotografia sportiva (dove, in questo caso, 49 punti croce nell’area centrale garantiscono la dinamicità necessaria).

Grazie al mirino ibrido EVF da 2.36 milioni di punti è ora possibile avere due modalità di visione: una classica con un’area coperta pari al 100% e una allargata per garantire una precisa scelta della messa a fuoco senza deconcentrarsi dalla scena.

Sebbene il design di Fujifilm X100F sia molto simile al precedente, sono molte le novità aggiunte dal produttore giapponese al fine di migliorare l’intuitività e le possibilità di scatto, a partire dalla nuova modalità “thumb focus”, in grado di permettere all’utente di scegliere il punto di messa a fuoco in maniera rapida e intuitiva sfruttando il display touch integrato da tre pollici.

Oltre a questo, è stato aggiunto un nuovo bottone nella parte frontale in grado di permettere all’utente una rapida gestione del bilanciamento del bianco o della funzione di simulazione pellicole.

Il corpo integra inoltre un’ottica fissa Fujinon 23mm f/2 in grado di garantire ottime performance agli amanti della fotografia paesaggistica e, soprattutto, a chi ama la street photography, grazie al fatto che il 23mm montato, grazie al fattore di crop diventa quasi un 35mm. Fujinon 23mm f/2 include inoltre un elemento asferico per minimizzare il più possibile aberrazione cromatica e distorsioni sferiche.

Abbiamo provato Fujifilm X-T20 in una sessione di fotografia ritrattistica e d’interno sfruttando a pieno anche il nuovo teleconverter integrato in grado di simulare magnificamente tre tipi di ottiche: 23mm, 50mm e 70mm. L’impressione globale è stata più che positiva e siamo pienamente soddisfatti degli scatti di prova, dell’ergonomia, della manualità e, soprattutto, della qualità degli scatti. Non vediamo l’ora di poterla provare in maniera più approfondita in una recensione completa.

Fujifilm X100F sarà disponibile a partire da metà febbraio ad un prezzo consigliato pari a 1429,99€. Di seguito, la nostra video anteprima.

Top