Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Le fotocamere mirrorless stanno conquistando una fetta di mercato sempre più grande. Se prima erano disponibili solo pochi modelli per particolari tipi di esigenze, adesso i vari produttori stanno puntando in maniera decisa su questa categoria fotografica. E i risultati si vedono: è possibile infatti acquistare fotocamere mirrorless adatte a diversi tipi di utilizzo, e per tutte le tasche. Se state pensando di comprare una fotocamera mirrorless, ma non siete esperti del settore o non riuscite a scegliere il modello giusto per voi, vi trovate nel posto giusto! Con questa collana di guide all’acquisto vogliamo aiutarvi ad individuare tra tutte le fotocamere mirrorless presenti sul mercato quella più adatta alle vostre necessità.

Per consigliarvi i migliori modelli di mirrorless, noi di Ridble sottoponiamo le fotocamere a dei test tecnici precisi, in modo da farci un’idea chiara della validità di un determinato prodotto e poterne capire i punti di forza e di debolezza. Inoltre, ci informiamo quotidianamente sulle ultime novità del settore in termini di presentazioni di prodotti e di tecnologie. Siamo così in grado di aggiornare almeno una volta al mese tutte le guide che fanno parte di questa collana, e di proporvi quindi i prodotti più interessanti tra quelli effettivamente presenti sul mercato. Le guide che fanno parte di questa collana sono state aggiornate nel mese di Luglio 2019. Se volete saperne di più sul nostro metodo di lavoro, vi rimandiamo alla pagina come lavoriamo.

Fotocamere mirrorless: quello che c’è da sapere prima di scegliere

Ma cosa sono le fotocamere mirrorless, e in cosa differiscono rispetto alle altre categorie di macchina fotografica? Partiamo dal loro nome: mirrorless in inglese significa “senza specchio”, e sta ad indicare la principale differenza con le fotocamere reflex. Infatti, nelle reflex sia analogiche che digitali sono presenti uno specchio ed un pentaprisma, che lavorano insieme per proiettare l’immagine inquadrata dall’obiettivo direttamente sul mirino ottico. Nelle fotocamere mirrorless questi due elementi mancano. Non c’è quindi nessuno specchio tra l’obiettivo e il sensore fotografico, ed il mirino è di tipo elettronico, non ottico. Grazie a questa caratteristica le fotocamere mirrorless riescono a mantenere delle dimensioni ed un peso minori rispetto alle corrispettive reflex, nella maggior parte dei casi. Se avete bisogno di una fotocamera leggera, facilmente maneggevole e che non vi stanchi troppo neanche dopo lunghe sessioni di scatto, le fotocamere mirrorless possono essere una buona opzione.

L’elemento di differenziazione con fotocamere compatte e bridge invece risiede nella possibilità di cambiare gli obiettivi. Le fotocamere mirrorless sfruttano dei sistemi di lenti intercambiabili, proprio come le reflex. In questo modo è possibile sperimentare con diversi tipi di lunghezze focali e aperture di diaframma senza dover sostituire anche la macchina. Inizialmente l’offerta di obiettivi nativi dedicati per le fotocamere senza specchio era abbastanza limitata, ma adesso con il passare degli anni le opzioni presentate sono cresciute sempre di più, arrivando ormai a soddisfare anche i bisogni più specifici. Alcuni produttori offrono anche la possibilità di utilizzare obiettivi appartenenti ad altre categorie di macchina fotografica, quindi se avete già un buon parco obiettivi per reflex ad esempio, potete controllare se è disponibile un adattatore per la fotocamera senza specchio di vostra scelta.

Le fotocamere mirrorless sono state introdotte da una decina di anni, ma soltanto ultimamente stanno riscontrando un grande successo di mercato. Tanto da spingere praticamente tutti i produttori di macchine fotografiche ad investire in maniera decisa su questo settore. Questo ha permesso lo sviluppo di cataloghi molto ampi, con modelli adatti alle più svariate esigenze. Esistono infatti mirrorless da poche centinaia di euro per principianti o appassionati con budget contenuti, o apparecchi con prezzi stratosferici scelti dai professionisti per il loro lavoro. I prodotti presenti nelle guide della collana mirrorless sono categorizzati in base alla loro fascia di prezzo di appartenenza, in modo che possiate individuare velocemente i modelli che rientrano nel vostro budget.

Capito cosa sono le fotocamere mirrorless, bisogna analizzare i criteri che ci portano a individuare il modello più adatto alle nostre esigenze. Gli elementi da considerare possono essere diversi, e vanno dalla qualità del sensore alla velocità di scatto, dalle prestazioni del sistema di autofocus al mirino elettronico. Se ad esempio siete dei videomaker e vi serve un modello adatto alla registrazione video, dovrete concentrarvi principalmente sulle capacità video delle varie fotocamere. In ogni guida potrete trovare una descrizione dettagliata dei criteri da prendere in considerazione per scegliere una macchina fotografica appartenente ad una determinata categoria. Poi sta a voi a scegliere quale caratteristica è più rilevante in base alle vostre necessità di utilizzo specifiche.

I migliori modelli dei principali brand

Le guide che fanno parte di questa sezione sono dedicate ai principali brand che offrono prodotti mirrorless. Ogni guida analizza il catalogo e le caratteristiche peculiari dei modelli presentati da un determinato produttore, per aiutarvi a scegliere la mirrorless migliore per le vostre esigenze.

Mirrorless per esigenze più specifiche

Per chi ha le idee chiare sulle caratteristiche che non possono mancare nella propria fotocamera, questa sezione offre guide più specifiche per diverse necessità. Dal tipo di sensore alla possibilità di registrare video alla risoluzione 4K, grazie a queste guide potrete trovare velocemente la categoria più adatta a voi.