Fotocamere compatte Panasonic: la selezione delle migliori del 2017

N.B. Questo articolo è monitorato mensilmente e aggiornato con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a settembre 2017

 

Le fotocamere compatte sono, tra tutti i prodotti dedicati alla fotografia, quelle che hanno subito maggiormente la nascita degli smartphone che permettono di scattare ormai ottime foto, unendo però molti altri servizi che una fotocamera compatta non può offrire. Tuttavia i produttori sono riusciti a creare dei modelli molto validi che permettono di fare foto non ancora raggiungibili con gli smartphone, unendo un prezzo tutto sommato contenuto e una compattezza straordinaria. In questa guida ci concentriamo sulle fotocamere compatte Panasonic; vediamo quali sono i modelli su cui lo staff di Ridble vi consiglia di puntare in base alle vostre esigenze.

Fotocamere compatte Panasonic quale comprare

Panasonic non è certo un brand che ha bisogno di molte presentazioni, in piedi da quasi un secolo è riuscita ad inserirsi in diversi mercati, riuscendo a spiccare nell’ultimo periodo anche nel mondo delle fotocamere digitali. Quando pensiamo a delle fotocamere compatte Panasonic pensiamo subito ad una grande qualità sopratutto per quanto riguarda la parte legata al video; un esempio di eccellenza l’ha dimostrato proprio con la sua ultima mirrolress Panasonic GH5, fotocamera che ci ha colpiti davvero molto.

Quello che piace particolarmente delle fotocamere compatte Panasonic è proprio la loro versatilità, data da un corpo estremamente piccolo e delle prestazioni ottime sia per quanto riguarda la parte fotografica che nel lato video. Questo vuol dire che con una fotocamera compatta Panasonic non dovrete mai preoccuparvi di rischiare di perdere un’occasione, perché potete avere con voi una fotocamera in grado di comportarsi bene nella maggior parte dei momenti che vi si presenteranno.

Fotocamere compatte Panasonic

Per distinguersi dalla concorrenza il marchio giapponese ha ben pensato ad alcune funzioni interessanti che si trovano esclusivamente sui modelli Panasonic, uno dei più famosi ed intriganti è la funzione Post Focus che permette di scegliere il punto di messa a fuoco anche dopo aver scattato. Questa funzione oltre ad essere molto innovativa, risulta utilissima perché permette di ottenere una messa a fuoco precisa ed accurata esattamente ne punto che vogliamo sia nitido. Troviamo inoltre la modalità 4K Photo che permette di acquisire facilmente un singolo fotogramma di un video in 4K per esportare il frame alla stessa risoluzione di 8 megapixel. Questa funzione è particolarmente utile quando c’è il bisogno di “cogliere l’attimo” e riprendere l’esatto momento in cui avviene un’azione: in questo modo ci basterà effettuare la ripresa con la modalità 4K Photo ed estrapolare poi l’immagine migliore dal video ad alta risoluzione. Infine tra le impostazioni uniche e innovative di Panasonic troviamo la tecnologia DFD (Depth from Defocus) che rappresenta un sistema di autofocus a contrasto che permette di arrivare ad una velocità pari a 0,07 secondi e realizzare scatti in sequenza con AF tracking a circa 7 fps. Questo sistema, pensato sopratutto per le più moderne mirrorless del produttore ma presente anche su alcune fotocamere compatte Panasonic, risulta particolarmente vantaggioso per i video dal momento che il soggetto una volta “agganciato” sarà praticamente sempre a fuoco anche quando è in movimento.

Per quanto riguarda le compatte il produttore è stato in grado di creare modelli innovativi e davvero interessanti sopratutto se andiamo a guardare la fascia dei top di gamma, che può vantare di risoluzioni video in 4K e lenti luminose e di ottima qualità. Non mancano comunque i modelli economici, accessibili a chiunque e che permettono di approcciarsi al mondo di Panasonic. Il produttore ha deciso di sviluppare anche una fotocamere rugged, resistente a tutto: dalle basse temperature alle cadute, fino a spingersi nelle profondità marine. Insomma la scelta per quanto riguarda le fotocamere compatte Panasonic è davvero vasta e trovare il modello più adatto alle proprie esigenze e al proprio portafoglio risulta un gioco da ragazzi. Vediamo allora nello specifico i modelli più interessanti delle fotocamere compatte Panasonic che abbiamo diviso per fascia di prezzo in questa guida dedicata e aggiornata mensilmente.

Fotocamere compatte Panasonic: modelli economici

Panasonic Lumix DMC-SZ10

La fotocamere compatta Panasonic più economica che è possibile acquistare è la Lumix DMC-SZ10, che può contare su ben 16 megapixel ed un sensore 1/2.3”. Questo modello è in grado di offrire una buona qualità dell’immagine grazie al suo obiettivo da 24 mm-288 mm equivalenti con un’apertura del diaframma di f/3.1–f/6.3. Questa lente è anche stabilizzata, un vero aiuto nel momento in cui bisogna fotografare a mano libera con una lunghezza focale elevata. La gamma ISO che è in grado di supportare questo modello parte da 100 per estendersi fino a 6400 ISO, inoltre il tempo di esposizione lento può essere regolato fino a 8”.

Insomma, tutti questi parametri non sono solitamente gestibili da un semplice smartphone e, anche se la qualità dell’immagine non sarà eccellente, Panasonic Lumix DMC-SZ10 permette di spingere la propria creatività in diverse situazioni. Per quanto riguarda la parte video questo modello è in grado di registrare in formato HD (1280 X 720) a 30 fps, una risoluzione discreta quindi che è in ogni caso in linea con il prezzo con cui questa fotocamera viene venduta. Come ogni compatta che si rispetti Panasonic Lumix DMC-SZ10 ha integrato un modulo WiFi per condividere immediatamente gli scatti sul proprio smartphone e comandare a distanza tramite app la fotocamera. Infine troviamo uno schermo inclinabile a 180°, ideale per fantastici selfie e in condizioni scomode.

Panasonic Lumix DMC-SZ10 è disponibile su Amazon in 3 varianti di colore: nera, argento e bianca.

Panasonic Lumix DMC-FT30

Panasonic Lumix DMC-FT30 è un prodotto di Panasonic pensato per resistere alle situazioni più difficili, pur mantenendo un prezzo accessibile ed una qualità di scatto tutto sommato accettabile. Il prodotto presentato al CES 2015 di Las Vegas si presenta con un costo molto simile al modello che abbiamo visto prima, ma con una lente qualitativamente inferiore: un ultra grandangolare LUMIX DC VARIO zoom 4x con lunghezza focale equivalente 25–100 mm e apertura del diaframma f/3.9-5.7. Tuttavia questa fotocamera ha delle caratteristiche che la rendono molto interessante: può essere immersa in acqua fino a 8 metri, resistere alle cadute fino a 1,5 metri, al gelo fino a -10° e alla polvere.

Tutte queste caratteristiche rendono Panasonic Lumix DMC-FT30 una delle fotocamere compatte rugged più economiche di sempre. Troviamo inoltre un sensore da 16 megapixel e diverse modalità per scattare in cattive condizioni di luce: la modalità Advanced Underwater che compensa in modo automatico le variazioni di tonalità del rosso quando si scatta sott’acqua, e la modalità Torch Light per illuminare i fondali più bui ed effettuare in questo modo riprese più nitide.

Panasonic Lumix DMC-FT30 è la fotocamera compatta Panasonic ideale per quest’estate grazie alla sua capacità di resistere all’acqua. Il modello è disponibile su Amazon nella versione arancio, azzurra, rossa o nera.

Fotocamere compatte Panasonic: ecco la fascia media

Panasonic Lumix DMC-TZ90

Tra le fotocamere compatte Panasonic troviamo anche quelle della linea Travel Zoom, pensata proprio per chi non vuole rinunciare a fare delle ottime foto durante le proprie vacanze, unendo l’estrema compattezza della fotocamera. Le fotocamere compatte Panasonic siglate TZ si rifanno proprio alle iniziali Travel Zoom, così Panasonic Lumix DMC-TZ90 per mantenere le promesse della gamma integra un sensore da 20.3 megapixel unito ad una bellissima lente Leica f3.3 – 6.4 con uno zoom ottico da 30x che si può estendere fino a 60x con la modalità Intelligent Zoom. Troviamo anche un monitor reclinabile che garantisce ottimi selfie grazie anche alla funzione Beauty che permette di scattare aggiungendo in automatico parametri come Soft Skin, Defocusing e Slimming effects per ammorbidire la pelle e snellire i fianchi. La qualità video è ottima: con questo modello è possibile effettuare riprese in 4K ed essere aiutati dallo stabilizzatore a 5 assi  HYBRID O.I.S. per ottime riprese anche a mano libera. Anche qui è presente un chip WiFi e troviamo anche tutte le modalità più interessanti di Panasonic come la modalità 4K Photo, la funzione post focus e la tecnologia DFD (Depth From Defocus) presa direttamente dalle più evolute mirrorless.

Panasonic Lumix DMC-TZ90 Black

Prezzo consigliato: EUR 441,00

Prezzo: EUR 395,19

Compra su Amazon

Panasonic Lumix DMC-TZ90 rappresenta un ottimo compromesso tra prestazioni e prezzo ed è ideale per chi vuole ottenere dei fantastici scatti nelle proprie vacanze. Il modello è disponile su Amazon nella versione nera.

Fotocamere compatte Panasonic: i modelli top di gamma

Panasonic Lumix TZ100EGK

Se state cercando una fotocamera compatta Panasonic che integri le migliori funzioni del produttore, una compattezza straordinaria e delle ottime prestazioni, il tutto ad un prezzo totalmente accettabile, allora Panasonic Lumix TZ100EGK è il modello che state cercando. Al suo interno troviamo infatti un sensore MOS da 1″ con 20,1 megapixel e una lente Leica con apertura f/2.8-5.9 in gradi di coprire una distanza focale pari a 27-270mm equivalenti grazie al suo zoom ottico 10x. Come potete capire dalle specifiche la lente è molto valida, permette di coprire lunghe distanze permettendo un’apertura del diaframma sempre molto alta rapportata alla lunghezza focale.

Il display LCD TFT da 3″ con 1.040.000 punti è touch e su questo modello troviamo anche un buon mirino macchina fotografica LVF da 0,20 pollici con 1.166.000 pixel. Per quanto riguarda il lato video troviamo la capacità di registrare in 4K a 2160p, fattore che rende questa fotocamera ancora più strepitosa. Non mancano ovviamente le migliori funzioni di Panasonic come 4K Photo e post focus così come non manca il chip WiFi integrato. Quello che manca qui è la tecnologia DFD che ritroviamo invece nel modello successivo, questa tecnologia migliora notevolmente l’autofocus ed è utile sopratutto nelle riprese video, motivo per cui se siete dei videomaker vi consigliamo di orientarvi sul modello successivo. Capite bene che un corpo così compatto, con prestazioni così elevate, uno zoom ottico di tutto rispetto, le migliori funzioni di Panasonic, un mirino elettronico e la possibilità di registrare filmati in 4K ad un prezzo tutto sommato accessibile, rende questo modello ottimo per rapporto qualità prezzo.

Panasonic Lumix DMC-TZ100EGK è la migliore fotocamera compatta Panasonic per rapporto qualità prezzo. Il prodotto è acquistabile su Amazon nella versione nera.

Panasonic Lumix LX15

Dopo aver provato in anteprima al Photokina 2016 il modello e dopo aver avuto l’occasione di provarlo ancora più a fondo e fare una recensione di Panasonic Lumix LX15, possiamo essere sicuri della validità di questo prodotto che rappresenta al momento una delle fotocamere compatte più belle che è possibile acquistare al momento. È sufficiente guardare la scheda tecnica per renderci conto della sua validità, troviamo infatti un sensore MOS da 1 pollice che scatta bellissime foto grazie ai suoi 20,1 megapixel. Il processore d’immagine VENUS Engine presente al suo interno è uno dei migliori processori Panasonic (per intenderci è lo stesso presente sull’ammiraglia delle mirrorless Panasonic GH5). Questo modello è ideale non solo per le foto, ma anche e sopratutto per i video dal momento che è in grado di effettuare riprese in 4K  2160p in Ultra HD fino a 30fps e sfruttare la tecnologia DFD (Depth from Defocus) per avere il soggetto sempre a fuoco. Anche l’ottica montata su questo modello è tra le migliori in assoluto tra le fotocamere compatte Panasonic: stiamo parlando di una Leica DV-VARIO-SUMMILUX F/1.4-2.8, come è possibile vedere l’apertura del diaframma è davvero invidiabile. Questa lente permette di coprire una distanza focale equivalente di 24-72mm, non moltissima per una compatta ma pratica e comunque comoda  nella maggior parte delle situazioni. Troviamo anche un display touch, anche se su questa fotocamera saremo costretti a rinunciare ad un mirino elettronico, fattore che potrebbe infastidire i più esigenti. Non mancano ovviamente le migliori tecnologie e funzioni di Panasonic come la modalità 4K Photo e la modalità post focus, così come non manca il chip WiFi e la tecnologia NFC la quale va a costituire giusto la ciliegina sulla torta per questo modello straordinario.

Panasonic Lumix LX15 è la migliore fotocamera compatta Panasonic e una delle migliori compatte in assoluto che è possibile acquistare. Il prodotto è disponibile su Amazon nella versione nera.

Altro

Le fotocamere compatte Panasonic non ti convincono? Prova a dare un’occhiata agli articoli appartenenti alla collana fotocamere compatte:

Se sei interessato ad altre tipologie, visita le nostre selezioni dedicate agli altri tipi di fotocamere presenti nello Starter Kit dedicato a quale macchina fotografica comprare.

Avete qualche dubbio nello scegliere un modello che fa al caso vostro, oppure volete suggerire qualche modello da inserire all’interno della collezione? Usate il box dei commenti qui sotto!

Top