Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Fotocamere compatte con mirino: la selezione delle migliori

Fotocamere compatte con mirino: la selezione delle migliori

di Carlo Carlino
Specialist Fotocamere compatte
aggiornato il 21 febbraio 2019
6441 utenti hanno trovato utile questa guida

Per questa settimana eBay punta sulla tecnologia: usando il codice promo “PITECH100EUentro il 28 febbraio, sarà possibile ottenere il 5% di sconto sul prezzo finale, fino ad un massimo di 50€. Il codice è utilizzabile due volte oltretutto; potete fare riferimento alla seguente sezione per accedere alla promo. Ma non finisce qui, perché per i prodotti per la casa, eBay ha previsto fino al 60% di sconto su una selezione davvero interessante di dispositivi: se dovete rinnovare la vostra casa è l’occasione adatta, anche perché potete combinare la promo usando il coupon indicato poco più su!

N.B. La guida Fotocamere compatte con mirino è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Febbraio 2019.

Le fotocamere compatte non hanno di certo avuto una storia semplice: con l’arrivo degli smartphone che permettono di effettuare in alcuni casi foto bellissime e video in 4K il senso della compatta è andato a sfumare. Tuttavia ci sono ancora un sacco di motivi per acquistare una fotocamera compatta, uno di questi è proprio la presenza di un mirino elettronico che, almeno fino ad ora, non è presente negli smartphone. Per questo motivo abbiamo deciso di selezionare le migliori fotocamere compatte con mirino che è possibile acquistare. Tra gli altri vantaggi nell’acquisto di una fotocamera compatta troviamo un’ottima versatilità e qualità costante di scatto anche a diverse lunghezze focali grazie allo zoom ottico (gli smartphone ne utilizzano uno elettronico); e una gestione del famoso triangolo dell’esposizione ancora difficilmente raggiungibile con i cellulari. Vediamo tutti i modelli che abbiamo scelto e su cui lo staff di Ridble vi consiglia di puntare.

Fotocamere compatte con mirino: quale comprare

Prima di iniziare la scelta tra i modelli delle migliori fotocamere compatte con mirino è opportuno avere qualche conoscenza in merito al funzionamento del viewfinder. Per questo motivo abbiamo creato una guida apposita sul mirino macchina fotografica che vi renderà in pochi minuti esperti sull’argomento e vi permetterà quindi di selezionare la fotocamera compatta con mirino più adatta alle vostre esigenze. Guardando nel dettaglio le fotocamere compatte con mirino troviamo sostanzialmente solo 2 tipologie di viewfinder: quello elettronico e quello ibrido. Questo perché il mirino a specchio è una prerogativa delle fotocamere reflex che dispongono di un sistema chiamato pentaprisma che garantisce ottimi risultati ed evita molti problemi, ma ha un ingombro non certo ideale per una compatta.

La prima considerazione da fare quando si cerca tra le fotocamere compatte con mirino è capire su cosa si è più orientati: come vedremo ci sono alcuni modelli più portati per la parte fotografica ed altri per quella legata ai video. Inoltre bisogna considerare che per quanto riguarda le fotocamere compatte con mirino ci si troverà di fronte a modelli di fascia alta dal momento che i prodotti più economici sono sprovvisti di un mirino (proprio per abbattere i costi). Tra i parametri principali da considerare quando dobbiamo scegliere tra le fotocamere compatte con mirino quella più adatta alle nostre esigenze c’è la grandezza del sensore che più è elevata e più garanzie offre per la qualità dell’immagine.

La maggior parte delle fotocamere compatte integra sensori che hanno una grandezza compresa tra 1/2.3″ e 1″. Questo perché la dimensione del sensore in questo modo permette di offrire la giusta compattezza alla fotocamera e allo stesso tempo una buona qualità dell’immagine. Ovviamente come potete notare dalla foto un sensore da 1″ è notevolmente più grande di uno da 1/2.3″ motivo per cui è più sensato acquistare una fotocamera con magari meno megapixel ma un sensore di dimensioni maggiori rispetto ad una con molti megapixel ma un sensore più piccolo. Fujifilm con la sua serie X ha creato delle fotocamere compatte totalmente uniche che andremo a vedere in fondo a quest’articolo: esse montano un sensore APS-C (molto più grande di quelli da 1″) ed allo stesso tempo integrano un mirino ibrido che permette di switchare dall’OVF all’EVF tramite un’apposita levetta e offrire in questo modo ben 2 tipologie di mirino.

Tra le funzioni accessorie da guardare invece sulle fotocamere compatte con mirino troviamo la possibilità di ricarica USB che offre due grossi vantaggi: il primo è che in questo modo la fotocamera può essere caricata da qualunque batteria esterna che potreste portare sempre con voi; il secondo è che non dovrete per forza portare sempre dietro gli scomodi caricatori delle batterie delle macchine fotografiche e caricare invece la vostra compatta come siete abituati a fare ad esempio con il vostro smartphone. Fondamentale è invece la presenza del modulo WiFi, che in passato poteva ancora essere considerato un accessorio ma al giorno d’oggi è quasi un elemento essenziale della fotografia digitale, a maggior ragione se stiamo parlando di una compatta. Questo perché con il WiFi potrete avere le foto immediatamente sui vostri dispositivi portatili come smartphone e tablet e tramite i software per l’editing fotografico da mobile è possibile post produrre immediatamente le vostre fotografie e condividerle sui social o con i vostri amici in un attimo, ovunque vi troviate. Potrete ad esempio viaggiare con solo una compatta e un iPad PRO e tramite strumenti come Adobe Lightroom (disponibile per iPadiPhone e Android) modificare subito le vostre foto e condividerle online con tanto di watermark.

I modelli selezionati in questa guida sono tutti dotati di un chip WiFi proprio perché lo abbiamo considerato come criterio base nella scelta dei modelli. Il Bluetooth e la tecnologia NFC sono invece degli accessori che non vengono utilizzati da tutti, sta a voi quindi decidere come valutare la presenza o meno di questi due fattori nella scelta della miglior compatta in base alle vostre esigenze. Dal momento che non ci sono modelli di fascia economica per quanto riguarda le fotocamere compatte con mirino abbiamo deciso di non categorizzare i modelli in base alla fascia di prezzo. Il criterio che abbiamo scelto quindi per ordinarli è in base alla tipologia di mirino montato sulla fotocamera, in ordine crescente di prezzo.

Sony DSC-HX99

La fotocamera che apre questa guida è la Sony DSC-HX99, una compatta dal prezzo contenuto che presenta un ottimo mirino elettronico. Si tratta di una delle fotocamere compatte con mirino più economiche attualmente sul mercato ed è uno degli ultimi modelli presentati dall’azienda. Si caratterizza per il suo sensore Exmor R da 18.2 megapixel affiancato da un processore d’immagine BIONZ X. Questi componenti permettono di scattare ottime foto e di registrare video in Ultra HD 4K a 30fps. L’obiettivo è dotato di uno zoom ottico 28x che copre una distanza focale equivalente pari a 24-720mm e presenta un’apertura massima del diaframma di f/3.5-6.4. Il display, inoltre, è touch screen e ribaltabile di 180° per scattare selfie o registrare vlog. Il mirino della HX99, come la sorella maggiore RX100, è nascosto nella parte superiore sinistra del corpo e salta fuori alla pressione di un tasto dedicato. Si tratta di un mirino OLED Tru-Finder da 638.400 pixel con copertura del campo di circa il 100%. Infine non mancano WiFI, Bluetooth, NFC, stabilizzatore d’immagine SteadyShot e un ottimo autofocus in grado di riconoscere occhi e viso.

La Sony DSC-HX99 è la miglior fotocamera compatta con mirino che è possibile acquistare su questa fascia di prezzo, è perfetta per chi si vuole avvicinare alla fotografia.

Puoi acquistare Sony DSC-HX99 su Amazon o se preferisci su eBay

Sony DSC-HX99
Prezzo consigliato: € 520Prezzo: € 419.18

Canon PowerShot G5 X

Se siete disposti a rinunciare al 4K, potete allora focalizzarvi sull’ammiraglia delle fotocamere compatte Canon: Canon PowerShot G5 X. Abbiamo avuto modo di provare dal vivo questa fotocamera compatta al Photoshow 2015 presso lo stand Canon e dobbiamo dire che ci ha colpito molto positivamente sia per la sua intuitività, che per l’innegabile qualità del prodotto. Il sensore al suo interno è un CMOS da 1″ con 20.2 megapixel affiancato dall’ottica che copre una distanza focale pari a 24-100mm e dal processore DIGIC 6. Quello che rende quest’obiettivo altamente interessante e garantisce una qualità professionale è la sua apertura massima variabile da f/1.8 fino a f/2.8, questo vuol dire che anche a 100mm potete contare su un’apertura altissima del diaframma, che garantisce una qualità degli scatti e delle riprese nettamente superiore alla media e inoltre vi farà guadagnare molti stop.

Passando al mirino, su questo modello troviamo un bellissimo EVF OLED da ben 2.36 milioni di pixel con una copertura del 100% posizionato centralmente che ricorda abbastanza la struttura di una reflex o di una mirrorless di fascia alta. Inoltre troviamo un display orientabile e touchscreen che rende questa fotocamera ideale per riprese video, selfie  e vlog. Infine troviamo una slitta hotshoe per flash ed accessori esterni, un flash pop-up, la tecnologia NFC e WiFi per condividere subito le foto sui propri dispositivi. Bellissima la ricarica USB che vi permette di ricaricare la vostra fotocamera anche tramite la batteria esterna e sopratutto evita di portare sempre con sé l’ingombrante caricatore della batteria delle macchine fotografiche. La qualità video è invece inferiore a quelle viste fino ad ora: Canon PowerShot G5 X registra in Full HD a 60p.

Si tratta del miglior compromesso tra qualità video e foto e della giusta via di mezzo per il prezzo tra le fotocamere compatte con mirino. Se volete saperne di più di questa fotocamera compatta vi rimandiamo alla nostra recensione di Canon PowerShot G5 X.

Puoi acquistare Canon PowerShot G5 X su Amazon o se preferisci su eBay

Panasonic Lumix DC-TZ200

Panasonic Lumix DC-TZ200 è una fotocamera compatta della linea Travel Zoom pensata proprio per chi si trova a viaggiare spesso e cerca una fotocamera facile da portare. Su questo modello troviamo un sensore MOS da 1” con 20 megapixel in grado di garantire un’ottima qualità degli scatti. L’obiettivo incorporato è un’ottica Leica f/3.3-6.4 in grado di offrire uno zoom ottico 15x che equivale ad una distanza focale pari a 24-360mm. Passiamo invece al viewfinder che è l’elemento principale di questa guida sulle migliori fotocamere compatte con mirino: su questo modello troviamo un LVF da 0,21 pollici con 2.330.000 pixel, si tratta di un mirino elettronico abbastanza buono.

La copertura del campo visivo è di circa il 100% e l’ingrandimento di circa 0,45x equivalenti di una fotocamera da 35 mm. Questo vuol dire che l’immagine apparirà a circa la metà della grandezza reale all’interno del vostro mirino. Infine troviamo le funzioni esclusive di Panasonic come la modalità 4K Photo che permette di estrapolare una foto in 4K da un video e la modalità Post Focus che permette di selezionare il punto di messa a fuoco dopo lo scatto. La qualità video è ottima: la TZ200 registra filmati in 4K a 30 fps, anche se manca la tecnologia DFD (Depth From Defocus) per video di qualità ancora più elevata. Non manca il chip WiFi integrato e un display touch da 3″ con 1.240.000 punti.

Per tutte queste sue caratteristiche questo modello è secondo noi una delle migliori fotocamere compatte con mirino per qualità prezzo, che integra alcune caratteristiche da PRO e la maggior parte delle funzioni Panasonic, ad un costo comunque accessibile.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DC-TZ200 su Amazon su eBay o su ePrice

Sony RX100 Mark V

Sony RX100 Mark V non ha certo bisogno di molte presentazioni, quinta edizione della famosa serie RX100 è una delle migliori fotocamere compatte con mirino che si possono trovare attualmente sul mercato. Basta vederla per rendersi conto della sua estrema compattezza, sembra quasi impossibile pensare che una fotocamera del genere possa offrire caratteristiche eccezionali e disporre anche di un mirino integrato. Al suo interno è presente un sensore CMOS Exmor R da 1″ con 20,1 megapixel affiancato dal processore d’immagine BINONZ X, uno dei migliori processori Sony. L’autofocus di questa fotocamera è impressionante: può contare su ben 315 punti con una risposta di 0,5 secondi. Inoltre è possibile effettuare delle raffiche di scatto continue fino a 24 fps, vale a dire 24 foto scattate in un secondo, numeri che difficilmente si trovano su una compatta. Potrete anche scegliere di disattivare il suono dell’otturatore e scattare in modalità silenziosa, fattore molto utile sopratutto per la street photography.

Il mirino presente su Sony RX100 V è un fantastico XGA OLED True-Finder ultra rapido retrattile da 2.359.296 punti con rivestimento antiriflesso ZEISS T e che permette una copertura del 100% con un ingrandimento pari a circa 0,59x equivalenti. Come potete notare si tratta di un mirino nettamente superiore rispetto a quello visto sulla Panasonic di prima; la tecnologia OLED permette un contrasto elevato che risulta fondamentale per una qualità maggiore dell’EVF. Anche qui è presente il chip WiFi e troviamo in più la tecnologia NFC per trasferimenti rapidi e controllo remoto. La qualità video è straordinaria: con Sony RX100 V non solo è possible registrare video in 4K 2160p Ultra HD ma anche filmati in slow motion 10X a 250 fps, per rallentare in maniera impressionante e professionale movimenti di ogni tipo. Insomma, se il portafoglio ve lo permette Sony RX100 V è una delle migliori fotocamere compatte con mirino elettronico che è possibile acquistare.

Sony RX100 Mark V è sicuramente una delle migliori fotocamere compatte con mirino in assoluto, integra caratteristiche da vera PRO in un corpo portatile e compatto. Abbiamo avuto modo di provare questa compatta PRO, se volete sapere cosa ne pensiamo vi rimandiamo alla nostra recensione di Sony RX100 Mark V.

Puoi acquistare Sony RX100 Mark V su Amazon o se preferisci su eBay

Panasonic Lumix DC-LX100 II

Panasonic Lumix DC-LX100 II è la seconda versione della compatta dall’aspetto vintage. A differenza del modello precedente, monta un sensore da 4/3″ grazie al quale è possibile scattare foto fino a 17 megapixel e registrare video in 4K a 30fps. L’aspetto è identico al modello precedente, quindi sono ancora presenti le ghiere dedicate ai tempi di scatto e al diaframma e il selettore per cambiare il formato dell’immagine. Grande cambiamento per quanto riguarda il display LCD, ora finalmente touch screen per una navigazione più intuitiva e per una messa a fuoco più semplice. L’obiettivo Leica DC Vario permette di acquisire immagini di ottima qualità, anche in situazioni di poca luce. Il diaframma ha un’apertura massima di f/1.7-2.8, mentre la distanza focale equivalente è di 24-75mm. Grazie a questa lente è possibile dedicarsi a praticamente tutti i generi fotografici, dai paesaggi ai ritratti. Il mirino della LX-100 II è un LVF con 2.760.000 pixel che copre il 100% del campo visivo ed è grande 0,38″. Infine non mancano WiFi, modalità 4K Photo, Post Focus e la stabilizzazione dell’immagine O.I.S.

Panasonic Lumix DC-LX100 II è la fotocamera compatta con mirino perfetta per chi ama l’aspetto vintage e cerca una camera dalle ottime prestazioni.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DC-LX100 II su Amazon o se preferisci su eBay

Panasonic Lumix DC-LX100 II
Prezzo consigliato: € 903.37Prezzo: € 882.99

Canon PowerShot G1 X Mark III

L’ultima Canon presente in questa guida alle migliori fotocamere compatte con mirino è la Canon PoweShot G1 X Mark III. Si tratta di una camera professionale che ha un aspetto molto simile ad una reflex e integra un ottimo sensore.

Canon PoweShot G1 X Mark III dispone di un sensore CMOS APS-C da 24,2MP affiancato ad un processore d’immagine DIGIC 7 (lo stesso montato sulle reflex). Questa accoppiata permette di scattare fino a 7 foto al secondo, una gamma ISO estendibile fino a 25.600 e registrazione di filmati in 1080p a 60fps. L’autofocus è il Dual Pixel AF con 49 punti di messa a fuoco capace di agganciare i soggetti in modo veloce. Il display posteriore è orientabile e touchscreen da 3″, mentre il mirino EVF OLED è dotato di 2.360.000 punti definizione. Infine non mancano WiFi, NFC e Bluetooth per la connessione con smartphone e tablet e un intervallomentro per la realizzazione di fantastici time lapse.

Canon PowerShot G1 X Mark III è una fotocamera compatta professionale dotata di un ottimo mirino. L’aspetto e le caratteristiche sono i suoi punti forti. È un dispositivo consigliato per i professionisti che desiderano una fotocamera da portare sempre in tasca.

Puoi acquistare Canon PowerShot G1 X Mark III su Amazon su eBay o su ePrice

Fujifilm X100F

Con Fujifilm X100F ci troviamo davanti ad uno dei modelli più belli e affascinanti tra le fotocamere compatte con mirino, non solo per il suo design ma anche per l’ottima costruzione e la cura dei dettagli che fa di questo prodotto un vero gioiellino fotografico. Essa infatti permette di mantenere gli stessi vantaggi che abbiamo visto sulla versione T come la qualità superiore dell’ottica fissa, i comandi unici di Fujifilm come la ghiera per i tempi e gli ISO e la possibilità di cambiare il diaframma direttamente dall’obiettivo. Insomma tutte caratteristiche che rendono l’esperienza di scatto, sopratutto per chi scatta in manuale, totalmente diversa da quella offerta da altri brand. Su questo modello troviamo un sensore sensazionale: X-Trans CMOS III da 24,3 megapixel lo stesso presente sull’ammiraglia mirrorless Fujifilm X-T2, un sensore APS-C molto più grande di quelli da 1 pollice presente sulle fotocamere compatte con mirino elettronico viste prima. Anche il processore è molto valido: un X-Processor Pro, anch’esso preso in prestito dalle migliori mirrorless Fuji.

Grazie a questa scelta Fujifilm X100F genera immagini qualitativamente ottime e jpeg fantastici a cui Fujifilm ci sta abituando, è inoltre possibile scattare raffiche fino a 8fps fino a 25 file RAW in una singola sessione di scatto multiplo. Il sistema di autofocus arriva fino a ben 325 punti con funzioni di adattamento dei punti croce ed è inoltre possibile tramite la modalità “thumb focus“ mettere a fuoco semplicemente toccando il display. Anche qui troviamo un mirino ibrido EVF con 2 modalità di visione che possono essere cambiate tramite la leva: mirino ottico galileiano con correzione dell’errore di parallasse e mirino elettronico da 2.36 milioni di punti. L’obiettivo è invece un 24 mm che con il fattore di crop arriva ad essere un 35mm f2. È comunque possibile tramite il teleconverter integrato simulare ben 3 tipi di ottiche: 23mm, 50mm e 70mm e coprire così diverse distanze focali. Se invece volete avere la possibilità di cambiare la distanza focale tramite delle lenti, potete contare sugli aggiuntivi ottici appositi per Fujifilm X100F ed ottenere così immagini qualitativamente straordinarie.

Fujifilm X100F è unica tra le fotocamere compatte con mirino e permette di beneficiare dell’esperienza avvolgente della serie X di Fujifilm data dall’alta cura del design, ottimi jpeg e la possibilità di personalizzazione tramite aggiuntivi ottici. È possibile acquistare anche i due aggiuntivi ottici rispettivamente Fujifilm TCL-X100B II che trasforma la lunghezza focale in un 50mm equivalenti; e Fujifilm WCL-X100B II che trasforma la lunghezza focale in un 28mm equivalenti. Se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra recensione di Fujifilm X100F.

Puoi acquistare Fujifilm X100F su eBay o se preferisci su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

6441 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.