Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Fotocamere compatte con display orientabile: la selezione delle migliori

Fotocamere compatte con display orientabile: la selezione delle migliori

di Carlo Carlino
Specialist Fotocamere compatte
aggiornato il 19 agosto 2019
6363 utenti hanno trovato utile questa guida
6363 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Fotocamere compatte con display orientabile è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

Le fotocamere compatte con display orientabile fanno parte di una specifica categoria molto amata da tantissimi utenti. Questi modelli permettono infatti di scattare foto e video da angolazioni particolari senza mai perdere il controllo dell’inquadratura e consentono di scattare foto di gruppo o selfie in modo semplicissimo. In questa guida abbiamo selezionato i modelli a nostro parere migliori in base alle esigenze e al budget dei vari utenti.

Fotocamere compatte con display orientabile: quale comprare

Le fotocamere compatte con display orientabile sono ideali sia per registrare video che per scattare foto. Avere a disposizione un display che può essere posizionato nella maniera più comoda permette di scattare selfie, foto di gruppo o fotografie da angolazioni più insolite. Per quanto riguarda i video, invece, permettono di registrare vlog, dei video in cui l’utente si auto-riprende mentre dialoga direttamente con chi guarderà il video. Ma quali sono i criteri di selezione per scegliere una compatta con display orientabile perfetta per le proprie esigenze? Scopriamoli insieme prima di passare alla nostra selezione dei modelli migliori

Display

Ovviamente il primo e più importante criterio da valutare è il display, ma non per quanto riguarda la grandezza o la qualità, bensì per il sistema di orientamento che utilizza. Esistono varie tipologie di display orientabile, ma quelli più utilizzati per le compatte sono quello ribaltabile e quello orientabile a 360°. Il primo si ribalta letteralmente, cioè può essere ruotato di 180° in modo da permettere all’utente di guardare quello che si sta riprendendo stando davanti all’obiettivo. È ottimo se amate scattare selfie, foto di gruppo o vlog, perché permette di avere tutto sotto controllo anche se non ci si trova dietro la fotocamera. È comodo anche per scattare foto o video da angolazioni basse, in quanto può essere posizionato anche a 90° rispetto al terreno. Quello orientabile a 360°, come si deduce dal nome, può invece essere mosso in qualunque direzione. Quindi oltre a permettere di auto-riprendersi, consente di controllare l’inquadratura da qualunque angolazione. Dovete considerare questo display se oltre ai vlog e ai selfie siete interessati a riprese da angolazioni stravaganti o particolari.

Sensore

Il secondo criterio da valutare è il sensore, cioè il componente che determina la qualità delle immagini. Dopo aver capito di che tipologia di display si ha bisogno, bisogna considerare quanto si vuole spendere e di che prestazioni si ha bisogno. Le fotocamere compatte con display orientabile utilizzano principalmente tre tipologie di sensore: 1/2.3″, 1″ APS-C. Questi sensori d’immagine si differenziano per la loro grandezza, la quale determina la qualità di foto e video. Un sensore più grande è più costoso ma anche più prestante, in quanto riesce ad offrire buone prestazioni in praticamente qualunque condizione di luce. Ogni sensore ha un range di sensibilità ISO, ovvero riesce ad avere una sensibilità alla luce variabile. I modelli più costosi arrivano a sensibilità molto alte e assicurano ottimi risultati anche quando c’è poca luce. In queste situazioni si ha infatti il problema del rumore digitale, cioè una grana che può rovinare il risultato finale per quanto riguarda colori, nitidezza e dettagli. Si forma quando si utilizzano valori ISO elevati e risulta meno compromettente sui sensori di grandi dimensioni. In base alle esigenze e al budget che avete valutate bene che sensore deve possedere la fotocamera che fa al caso vostro, in quanto sarà uno dei maggiori fattori che determinerà la qualità delle vostre foto e dei vostri video.

Obiettivo

L’obiettivo è il terzo criterio da considerare in quanto non è possibile cambiarlo sulle fotocamere compatte. Quello che bisogna fare è capire le proprie esigenze e orientarsi sui modelli che montano un obiettivo che si avvicina ai propri gusti. Innanzitutto si deve considerare lo zoom che una fotocamera deve avere. Tutti i modelli che troverete all’interno di questa guida partono dal grandangolo, la focale più importante per scattare selfie e vlog, e si spingono anche fino a focali importanti. Avere uno zoom molto esteso consente di avere molta più versatilità, perché si possono riprendere soggetti anche molto lontani. Da questo punto di vista ci si può orientare su qualunque fascia di prezzo, in quanto anche i modelli più economici dispongono di buoni zoom. In secondo luogo c’è da considerare il diaframma, in quanto è il responsabile della luce che arriva al sensore. Un diaframma molto ampio consente di scattare foto e video migliori anche quando la luce è bassa senza dover alzare gli ISO. Per indicare la luminosità della lente bisogna capire quanto è possibile aprire il diaframma, e per farlo si utilizza la lettera “f” seguita da delle cifre (es. f/2.8-5.6). Più sono basse le cifre, maggiore sarà la luce che entrerà nella lente. Un valore di f/2.8 o minore è già molto buono, per questo motivo si trova spesso sui modelli più costosi. Vengono indicati due valori in quanto l’apertura massima cambia tra la focale minima e quella massima.

Video

Infine bisogna considerare le prestazioni video della fotocamera, in quanto, come già detto più volte, le fotocamere compatte con display orientabile sono molto utilizzate per registrare filmati. In questo caso si parte dalla risoluzione HD per le fotocamere economiche, fino ad arrivare al 4K per le compatte professionali. Non va considerata solo la risoluzione però, bisogna valutare anche il frame rate. Il frame rate indica il numero di fotogrammi che vengono registrati durante il video, si indica con l’acronimo fps (fotogrammi per secondo) e più è elevato e maggiore sarà la fluidità dei filmati. Per dei video accettabili bisogna avere almeno 30fps, quindi fate attenzione quando guardate le specifiche di ogni modello. In questo caso dovete considerare se avete bisogno di un dispositivo in grado di registrare video di altissima qualità, e quindi spendere più soldi, oppure se vi accontentate di un prodotto più economico che registra video ricordo accettabili.

Per rendere la nostra guida più fruibile e semplice l’abbiamo divisa in tre categorie: fascia bassa, fascia media e fascia alta. All’interno della fascia bassa sono presenti le fotocamere compatte con display orientabile che presentano prezzi molto contenuti e prestazioni sufficienti; nella fascia media è possibile trovare i prodotti perfetti per chi vuole avvicinarsi alla fotografia o al videomaking con un prodotto piccolo e di qualità buona; nell’ultima categoria è invece possibile trovare le più prestanti e costose fotocamere compatte con display orientabile. Tutti i dispositivi, per comodità, sono stati inseriti in ordine crescente di prezzo.

Fotocamere compatte con display orientabile: fascia bassa

Panasonic Lumix DMC-SZ10

Panasonic Lumix DMC-SZ10 integra al suo interno un sensore da 16 megapixel grande 1/2.3”. Il range della distanza focale è molto ampio grazie alla copertura che va da 24 mm a 288 mm equivalenti. L’apertura del diaframma è accettabile se consideriamo che si tratta di un modello economico e arriva a f/3.1-6.3. Un vantaggio di questa lente è la sua stabilizzazione integrata, un vero aiuto che può far guadagnare qualche stop e aiutare nelle riprese a mano libera. La gamma ISO che Panasonic Lumix DMC-SZ10 è in grado di supportare parte da 100 per estendersi fino a 6400 ISO, un valore molto alto per una fotocamera compatta di fascia bassa, che permette anche di regolare il tempo di esposizione lento fino a 8”. Insomma, molti di questi parametri non sono solitamente gestibili da un semplice smartphone e, anche se la qualità dell’immagine non sarà eccellente, questa fotocamera permette di sprigionare la propria creatività in diverse situazioni. Passando alla parte video, Panasonic Lumix DMC-SZ10 registra in formato HD (1280 X 720) a 30 fps, e diventa un ottimo modello su cui puntare per selfie e vlog grazie al suo display ribaltabile a 180°. Infine troviamo un chip WiFi per condividere immediatamente gli scatti sul proprio smartphone e comandare a distanza tramite app la fotocamera.

Panasonic Lumix DMC-SZ10 tra le fotocamere compatte con display è il modello di fascia bassa che offre le caratteristiche migliori e permette di sperimentare la fotografia a 360°. Si tratta forse di uno dei modelli con miglior rapporto qualità prezzo e che è ideale per un utilizzo social.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DMC-SZ10 su Amazon su eBay o su ePrice

Fotocamere compatte con display orientabile: fascia media

Nikon Coolpix A1000

Nikon Coolpix A1000 integra un sensore CMOS da 1/2,3 pollici con 21 megapixel che sfrutta uno zoom ottico estremamente versatile da ben 35x, pari quindi a un 24-480mm f3.4-6.9. Il modello è dotato della tecnologia SnapBridge di Nikon che permette di creare una connessione stabile tramite Bluetooth con i vostri dispositivi portatili per trasferire immagini di qualità ridotta immediatamente sul vostro smartphone o tablet. Con questa fotocamera è possibile scattare in formato RAW, caratteristica assente sul modello precedente. Nikon Coolpix A1000 si fa decisamente notare infatti grazie alla possibilità di registrare in 4K UHD a 30p con audio stereo. Il display ribaltabile poi la rende perfetta per selfie e vlog. Il modello inoltre è anche dotato di un sistema VR ibrido a 5 assi per ridurre le vibrazioni. Insomma questa fotocamera è pensata principalmente per i videomaker, i social addicted e gli youtuber e più in generale a chi vuole comunicare con il mondo tramite i propri video.

Nikon Coolpix A1000 è tra le fotocamere compatte con display orientabile quella che offre il miglior rapporto qualità prezzo se guardiamo l’aspetto video; essa permette ad un prezzo relativamente basso di ottenere ottimi filmati. Questo prodotto è principalmente indicato per chi fa un utilizzo social della fotocamera, condividendo magari video su Youtube e foto su Instagram.

Puoi acquistare Nikon Coolpix A1000 su Amazon o se preferisci su eBay

Canon PowerShot SX740 HS

Canon PowerShot SX740 HS integra un sensore CMOS da 20 megapixel e un potente processore DIGIC 8 che, affiancato dallo zoom ottico 40x permette di generare ottimi scatti in moltissime situazioni. La velocità di questo modello di fotocamera è molto buona e raggiunge una raffica di scatto pari a 10fps. Osservando meglio l’obiettivo integrato notiamo una distanza equivalente pari a un 24-960mm con un’apertura massima di f/3.3-6.9 (equivalenti ad un 35mm), si tratta di una focale superzoom davvero impressionante per una fotocamera di queste dimensioni. Inoltre con la modalità zoom plus è possibile addirittura arrivare ad un 80x, chiaramente con una qualità dell’immagine ridotta. Anche guardando l’aspetto video notiamo delle ottime caratteristiche su Canon PowerShot SX740 HS che è in grado di effettuare filmati in UltraHD 4K e mettere a fuoco in soli 0,12 secondi. Passando finalmente al display troviamo un bellissimo display orientabile da 3″ con circa 922.000 punti ed una copertura pari a quasi il 100% dell’area che permette di girare ottimi video e selfie in tutta comodità. Infine troviamo il chip WiFi, la tecnologia Bluetooth e la ricarica tramite cavo USB che può rendervi la vita decisamente più facile e comoda.

Canon PowerShot SX740 HS tra le fotocamere compatte con display orientabile è quella più versatile, che permette di ottenere ottimi risultati sia nelle foto che nei video. Si tratta di un modello molto prestante ideale per i propri viaggi. Se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra recensione di Canon PowerShot SX740 HS.

Puoi acquistare Canon PowerShot SX740 HS su Amazon su eBay o su ePrice

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Fotocamere compatte con display orientabile: fascia alta

Canon PowerShot G7 X Mark II

Canon PowerShot G7 X Mark II integra un sensore CMOS da 1″ con 20.1 megapixel affiancato dal processore d’immagine DIGIC 7 di ultima generazione che permette a questa “piccolina” di raggiungere una raffica da ben 8 fotogrammi al secondo. La lente integrata è stabilizzata su 5 assi e permette di coprire una distanza focale equivalente pari a 24mm-100mm con un’apertura massima del diaframma che va da f/1.8 – f/2.8. Si tratta di un obiettivo molto luminoso che dona ai video vlog un effetto professionale e con uno sfocato molto gradevole. Lo schermo oltre ad essere ribaltabile di 180° è anche touchscreen e permette di sfruttare appieno la capacità video in Full HD a 1080p a 60 fps. Una caratteristica interessante è la modalità manual movie che permette di gestire il triangolo dell’esposizione anche durante la ripresa di un filmato. Tra le tecnologie esclusive Canon troviamo inoltre un sistema di rilevazione del soggetto avanzato e l’Auto Lighting Optimizer presente anche sulle sorelle maggiori reflex della linea EOS. Molto comodi anche  filtri ND incorporati e la possibilità di automatizzare gli scatti per creare i time lapse. Chiudono il cerchio il chip WiFi e la tecnologia NFC che rendono questa fotocamera un must per gli appassionati di video e social più avanzati.

Canon PowerShot G7 X Mark II tra le fotocamere compatte con display orientabile di fascia alta è quella che al prezzo più basso riesce ad offrire delle caratteristiche davvero convincenti. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Canon PowerShot G7 X Mark II.

Puoi acquistare Canon PowerShot G7 X Mark II su Amazon o se preferisci su eBay

Panasonic Lumix DMC-LX15

Panasonic Lumix DMC-LX15 integra un sensore MOS da 1 pollice e 20,1 megapixel assieme al processore d’immagine VENUS Engine, il miglior processore attualmente in uso sulle fotocamere Panasonic. L’ottica integrata è una straordinaria Leica DV-VARIO-SUMMILUX F/1.4-2.8 che offre una luminosità straordinaria ideale per i video e ricopre una distanza focale equivalente pari a 24-72mm. Su questo modello non troviamo un mirino elettronico, fattore che è sicuramente trascurabile se state cercando la miglior fotocamera compatta per video. Su Panasonic Lumix DMC-LX15 troviamo invece un bellissimo display touch ribaltabile che permette di ottenere video vlog e selfie di ottima qualità grazie anche all’apertura del diaframma molto generosa. Questa fotocamera è ideale per i video dal momento che è in grado di registrare in 4K 2160p in Ultra HD fino a 30fps a 100 Mbps e di sfruttare la tecnologia esclusiva di Panasonic: DFD (Depth from Defocus) che permette una messa a fuoco continua sui soggetti in movimento. Anche in questo caso è possibile controllare i settaggi manuali come bilanciamento del bianco, ISO, diaframma e tempi in maniera del tutto semplice mentre si registra un video. Tra le tecnologie esclusive troviamo anche la modalità 4K photo e la funzione post focus. Non poteva mancare infine il chip WiFi e la tecnologia NFC che fanno da contorno a tutte queste funzioni spettacolari.

Panasonic Lumix DMC-LX15 tra le fotocamere compatte con display orientabile è sicuramente uno tra i modelli migliori a patto che siate disposti  rinunciare ad un mirino EVF di serie. Si tratta di un modello molto valido che permette di ottenere video di elevata qualità. Se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra recensione di Panasonic Lumix DMC-LX15.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DMC-LX15 su Amazon su eBay o su ePrice

Sony RX100 Mark V

Sony RX100 V integra un sensore CMOS Exmor R da 1″ con 20,1 megapixel affiancato dal processore d’immagine BINONZ X, uno dei migliori processori Sony. Quest’ultimo permette di effettuare raffiche di scatto continue fino a 24 fps, contare su 315 punti di messa a fuoco con un’autofocus in grado di agganciare il soggetto in soli 0,5 secondi, numeri da record per una fotocamera compatta. Il modello integra anche un fantastico mirino XGA OLED True-Finder ultra rapido retrattile da 2.359.296 punti con rivestimento antiriflesso ZEISS T, ed una copertura del 100% con ingrandimento pari a circa 0,59x equivalenti. Presente ovviamente il chip WiFi e la tecnologia NFC che permettono trasferimenti rapidi e controllo remoto della fotocamera. Se tutte queste caratteristiche vi hanno colpito, quando si osservano anche le caratteristiche video viene davvero da innamorarsi di questo prodotto. Sony RX100 V non solo è in grado di registrare video in 4K 2160p Ultra HD ma anche di generare filmati in slow motion 10X a 250 fps, per rallentamenti impressionanti e professionali di qualunque azione. Il display ribaltabile rende l’esperienza di utilizzo perfetta unita a tutte le caratteristiche di questo modello, che si fa pagare ma ha davvero tanto da offrire in termini qualitativi.

Sony RX100 Mark V tra le fotocamere compatte con display orientabile è uno dei modelli migliori in assoluto presente sul mercato. Questa macchina fotografica integra caratteristiche da vera PRO in un corpo portatile e compatto, e garantisce una qualità video unica. Abbiamo avuto modo di provare questa compatta PRO, per sapere le nostre opinioni vi rimandiamo alla nostra recensione di Sony RX100 Mark V.

Puoi acquistare Sony RX100 Mark V su Amazon o se preferisci su eBay

Canon PowerShot G1 X Mark III

Canon PowerShot G1 X Mark III chiude la nostra guida alle migliori fotocamere compatte con display orientabile. Si tratta di una fotocamera compatta professionale che vanta una scheda tecnica di tutto rispetto.

Il sensore montato sulla G1 X Mark III è un CMOS APS-C da 24,2 megapixel capace di raggiungere una sensibilità ISO pari a 12.800, estendibile a 25.600. L’obiettivo zoom che integra questa camera è un 24-75mm equivalenti con apertura massima del diaframma pari a f/2.8-5.6; grazie a questa lente è possibile cimentarsi in molti generi fotografici. Il sensore d’immagine è il DIGIC 7 che permette di scattare fino a 9 foto al secondo. Il display posteriore è ovviamente orientabile, misura 3″ di diagonale ed è touchscreen. È anche presente un mirino EVF OLED da 2.360.000 punti che offre una copertura del 100% dell’inquadratura. Infine la G1 X Mark III è in grado di registrare filmati in Full HD a 60fps, è dotata di WiFi,NFC e Bluetooth per la connessione con altri dispositivi e può registrare fantastici time lapse grazie all’intervallometro interno.

Canon PowerShot G1 X Mark III è una fotocamera compatta dedicata ai professionisti che hanno bisogno di tanta potenza e di un display orientabile da utilizzare in tutte le situazioni.

Puoi acquistare Canon PowerShot G1 X Mark III su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

6363 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.