Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Fotocamera compatta subacquea: quale modello scegliere

Fotocamera compatta subacquea: quale modello scegliere

di Carlo Carlino
Specialist Fotocamere compatte
aggiornato il 23 agosto 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Fotocamera compatta subacquea è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Agosto 2019.

I dispositivi che permettono di scattare foto (smartphone o fotocamere) vanno trattati con una certa attenzione, a volte basta una caduta da pochi centimetri per rompere il display o l’obiettivo. Per questo alcune aziende stanno puntando su dispositivi quasi indistruttibili o impermeabili. Se siete appassionati di snorkeling o immersioni una buona fotocamera compatta subacquea è lo strumento da acquistare per riprese durante le vostre escursioni subacquee.

Fotocamera compatta subacquea: quale comprare

I dispositivi tecnologici vanno sempre trattati con una certa attenzione, in quanto a volte può bastare poco per danneggiarli. Per cercare di ovviare a questo problema le azienda da qualche anno producono prodotti indistruttibili, in grado di resistere a qualunque cosa. Esistono smartphone, tablet e fotocamere in grado di resistere a cadute da altezze considerevoli, schiacciamenti e anche immersioni. In ambito fotografico esistono solo action cam e fotocamere compatte che rispondono a queste esigenze. Le action cam sono molto comode perché sono piccole, però hanno sensori di piccole dimensioni e una lente a focale fissa molto grandangolare. La scelta si sposta quindi sulle compatte, delle macchine fotografiche in grado di offrire ottime prestazioni e dotate di lenti zoom che le rendono molto versatili. Con questi dispositivi si possono scattare foto e video in vacanza utilizzandole come una normale fotocamera e all’occorrenza immergerle in mare per riprese subacquee fantastiche. In questa guida abbiamo selezionato i modelli di fotocamera compatta subacquea migliori in commercio, in modo da aiutarvi nella scelta del prodotto migliore per le vostre esigenze. Prima di scoprire quali sono i modelli che abbiamo selezionato bisogna però capire cosa si deve valutare prima di acquistare un prodotto in grado di rispondere alle proprie esigenze.

Resistenza

Innanzitutto, come primo criterio, bisogna valutare la resistenza del dispositivo. Le fotocamere compatte in grado di resistere a tutto vengono chiamate rugged e si diversificano tra loro per via proprio della loro resistenza. Ogni modello è in grado di resistere a cadute da una determinata altezza e ad immersioni fino ad una determinata profondità. Tutti hanno in comune la resistenza a polvere e sabbia, una caratteristica utile per quando si utilizza la macchina fotografica in spiaggia o in montagna. In questo caso sta a voi capire di cosa avete bisogno, in quanto maggiore sarà la spesa, maggiore sarà la resistenza della fotocamera. Una fotocamera compatta subacquea molto economica può essere immersa per pochi metri, mentre quelle costose arrivano a decine e decine di metri di profondità senza problemi. Se quindi volete utilizzarla senza grandi pretese, magari per scattare foto al mare con la famiglia, potete orientarvi sui prodotti economici, se invece amate le immersioni e volete realizzare scatti di qualità dovrete orientarvi sui modelli più costosi.

Sensore

La seconda caratteristica da valutare è invece il sensore, in quanto è il componente che maggiormente influisce sulla qualità delle foto e dei video. Quando si scattano foto sott’acqua la luminosità della scena non è la stessa che è possibile avere in condizioni normali, ma sarà minore. Questo vuol dire che il sensore deve offrire buone prestazioni con poca luce senza presentare troppo rumore digitale. Quest’ultimo non è altro che una grana che si va a formare sulle immagini soprattutto quando c’è poca luce e potrebbe abbassare la qualità di foto e video. I sensori che è possibile trovare sulle compatte subacquee sono piccoli, per una questione di ingombro, ma in alcuni casi, se ben ottimizzati, possono comunque offrire buoni risultati. Per foto ricordo da condividere con amici e parenti i sensori delle fotocamere economiche possono andare bene, mentre se cercate qualità più elevate dovrete orientarvi sui modelli che presentano prezzi maggiori.

Obiettivo

L’ultima caratteristica da tenere in considerazione è l’obiettivo, in quanto è responsabile della qualità delle immagini e della versatilità della fotocamera. Bisogna considerare il diaframma, ovvero lo strumento che permette di far entrare più o meno luce all’interno della lente. Per capire se una lente è molto luminosa o meno bisogna guardare sull’obiettivo, perché viene indicata la lettera “f” seguita da alcune cifre, come ad esempio f/2-4.9. A volte può capitare che al posto della “f” venga utilizzato il numero “1”, ma il metodo di quantificazione dell’apertura non cambia. Sono infatti le cifre a determinare quanta luce può entrare all’interno dell’obiettivo: valori minori indicano una maggiore luminosità della lente. Avere un diaframma molto aperto consente di scattare foto migliori in condizioni di bassa luce, evitando il rumore digitale di cui abbiamo parlato sopra. Le fotocamere più costose montano diaframmi più ampi, quindi si comporteranno meglio quando ci si immerge. Inoltre bisogna considerare lo zoom ottico, perché è lo strumento che da versatilità alla fotocamera. Tutti i modelli che potete trovare qui sotto sono dotati di lenti con zoom abbastanza estesi, quindi praticamente tutti permettono di avere molta versatilità. Uno zoom ottico molto esteso risulta comodo quando si è sott’acqua e si vogliono fotografare dettagli o la fauna marina da lontano. Il nostro consiglio è quindi quello di valutare che tipologie di foto volete scattare fuori e dentro l’acqua, così da riuscire a scegliere la fotocamera più adatta.

Per una fruizione più semplice della guida abbiamo deciso di inserire i prodotti in base al prezzo, quindi si parte da quello più economico fino ad arrivare a quello più costoso e prestante.

Fotocamera compatta subacquea: la nostra selezione

Easypix Aquapix W1024 Splash

La Easypix Aquapix W1024 Splash è forse la fotocamera compatta subacquea più economica in commercio. È piccola e leggera ed è dotata di un sensore CCD da 10 megapixel che può dare buone soddisfazioni. Lo zoom arriva fino a 10x e può essere immersa fino a 3 metri di profondità. Una perfetta fotocamera compatta subacquea da usare con gli amici in piscina o al mare, semplice da usare grazie anche al sensore di rilevamento di sorriso.

Visto il prezzo irrisorio consigliamo questa fotocamera a chi vuole scattare delle foto subacquee senza spendere molto.

Puoi acquistare Easypix Aquapix W1024 Splash su Amazon o se preferisci su eBay

Panasonic Lumix DMC-FT30

Panasonic Lumix DMC-FT30, una fotocamera compatta subacquea economica che monta un sensore CCD da 1/2,3″ con 16 megapixel. L’obiettivo è un LUMIX DC VARIO zoom 4x con lunghezza equivalente 25-100mm e un’apertura del diaframma di f/3.9-5.7. È resistente al gelo fino a -10° C, a cadute fino a 1,5 metri e può essere immersa fino a 8 metri. Essendo un dispositivo economico la resa fotografica con poca luminosità non è ottimale. Panasonic ha quindi pensato di inserire la modalità Advanced Underwater, che compensa automaticamente le variazioni di tonalità del rosso dovute al fenomeno della rifrazione sott’acqua, e la modalità Torch Light, cioè una torcia a luce fissa.

Panasonic Lumix DMC-FT30 è una fotocamera economica che promette di restituire scatti di buona qualità, perfetta per vacanze o feste in piscina.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DMC-FT30 su Amazon o se preferisci su eBay

Nikon Coolpix W150

Salendo ancora di prezzo troviamo la Nikon Coolpix W150, una fotocamera compatta subacquea dall’aspetto simpatico. Monta un sensore d’immagine CMOS da 13,2 megapixel accoppiato a un obiettivo NIKKON con zoom da 3x. La Nikon W150 può sopportare cadute fino a 1,8 metri di altezza ed essere immersa fino a 10 metri di profondità. È dotata di un monitor LCD TFT con 230.000 punti ed è in grado di riconoscere i volti anche sott’acqua. Infine è dotata di chip Bluetooth per l’integrazione con l’applicazione Snapbridge di Nikon che consente il trasferimento delle foto e il controllo della fotocamera da remoto.

Nikon Coolpix W150 è una fotocamera semplice ed intuitiva, per questo ci sentiamo di consigliarla a grandi e piccoli.

Puoi acquistare Nikon Coolpix W150 su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Fujifilm FinePix XP130

La Fujifilm FinePix XP130 è l’unica fotocamera compatta subacquea di questa lista della casa giapponese. Dispone di un sensore da 16,4 megapixel  capace di scattare foto con una risoluzione di 4608 x 3456 pixel e registrare video in Full HD a 60fps. L’obiettivo è un Fujinon con zoom ottico 5x che compre una distanza focale equivalente pari a 28-140mm. Questo dispositivo è in grado di resistere a cadute fino a 1,75 metri, gelo fino a -10° C, polvere e può essere immersa fino a 20 metri di profondità. È inoltre dotata di WiFi Bluetooth che permettono la connessione al proprio smartphone per la condivisione immediata delle vostre foto subacquee sui vari social. Infine è dotata di un intervallometro che permette la realizzazione di fantastici Time Lapse.

 Fujifilm FinePix XP130 è sicuramente un best buy per chi cerca una fotocamera compatta subacquea.

Puoi acquistare Fujifilm FinePix XP130 su eBay.

Nikon Coolpix W300

L’ultima fotocamera compatta subacquea Nikon di questa lista è la Nikon Coolpix W300, il modello rugged più performante dell’azienda. Monta un sensore CMOS da 16 megapixel abbinato ad una lente Nikkor 5x che copre una distanza focale equivalente pare a 24-120mm. È dotata di stabilizzazione su 5 assi e registra video in 4K UHD a 30fps. Può essere immersa fino a 30 metri e sopporta cadute da 2,4 metri. Integra, infine, Bluetooth e WiFi, che consentono la connessione con l’applicazione Nikon SnapBridge, e il GPS per salvare l’esatto punto in cui viene scattata una foto.

La Nikon Coolpix W300 è una fotocamera perfetta se avete un budget alto e siete soliti fare immersioni. Per informazioni più dettagliate vi rimandiamo alla nostra recensione di Nikon Coolpix W300.

Puoi acquistare Nikon Coolpix W300 su Amazon o se preferisci su eBay

Olympus Stylus TG-5

La Olympus Stylus TG-5 è l’ultima camera di questa lista. È sicuramente la migliore fotocamera compatta subacquea che è possibile acquistare in questo momento. Monta un sensore BSI CMOS da 12 megapixel affiancato ad un processore d’immagine TruePic VIII, lo stesso presente sull’ammiraglia delle mirrorless Olympus. Grazie a questa dotazione la TG-5 si comporta molto bene ad alti ISO. L’obiettivo è uno zoom 4x da 25-100mm equivalente con apertura del diaframma pari a f/2.0-4.9. È in grado di resistere a cadute fino 2,1 metri di altezza, gelo fino a -10º e può essere immersa fino a 15 metri di profondità. Può scattare fino a 20 foto al secondo, registrare video in 4K ed è dotata della modalità Microscope che consente di mettere a fuoco oggetti a solo 1 cm di distanza. Infine non manca il chip WiFi per la connessione ai dispositivi mobili.

Olympus Stylus TG-5 è la scelta migliore se volete la fotocamera compatta subacquea più performante sul mercato; è perfetta sia per immersioni che per escursioni.

Puoi acquistare Olympus Stylus TG-5 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Carlo Carlino tramite i commenti.