Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Fotocamera bridge economica: i migliori modelli su cui puntare

Fotocamera bridge economica: i migliori modelli su cui puntare

di Antonino Clemente
Specialist Fotocamera bridge
aggiornato il 27 febbraio 2020
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Iniziamo questa nuova stagione con una musica completamente diversa e, soprattutto, in HD! Arriva Amazon Music HD, il servizio di streaming audio che spinge tutto sulla risoluzione massima ULTRA HD. Più di 60 milioni di brani a vostra disposizione, con un prezzo pari a 14,99€ al mese per tutti i clienti Amazon, oppure di 5€ aggiuntivi al mese per tutti i clienti Amazon Music Unlimited (abbonamento individuale o family).

Non sapete se ne vale davvero la pena? Se avete delle buone cuffie o un bell’impianto audio, vi assicuriamo di sì ma… non temete, potete provarlo senza impegno. Sì, come al solito Amazon permette di provare il servizio in anticipo e senza impegno, in questo caso fino a ben 90 giorni di utilizzo. Volete attivare la prova? Vi basta recarvi a questa pagina informativa e procedere eventualmente con l’avvio del periodo di prova!

N.B. La guida Fotocamera bridge economica è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2020.

Se siete appassionati di fotografia sportiva e naturalistica, o desiderate una fotocamera leggera e versatile da portare durante i vostri viaggi, le fotocamere bridge possono essere una buona opzione. Nella categoria bridge ci sono modelli per tutte le tasche, anche per chi non vuole spendere un capitale. Andiamo a scoprire insieme i migliori modelli in questa guida alla fotocamera bridge economica. 

Fotocamera bridge economica: quale comprare

Come le fotocamere mirrorless, le fotocamere bridge si rivolgono a una specifica nicchia del mercato. Il loro trucco è mischiare caratteristiche di modelli diversi: cercano di offrire in un corpo solo l’ergonomia e la praticità di una reflex, un mirino elettronico integrato di qualità come avviene nella maggior parte delle fotocamere mirrorless, e allo stesso tempo un’ottica superzoom integrata che troviamo in molte fotocamere compatte. Queste convergenze creano modelli in grado di ricoprire a livello ottico distanze davvero elevate, integrare prestazioni di autofocus e rapidità di scatto di tutto rispetto. Il tutto in un corpo dal peso e dalle dimensioni ridotte. Ma come possiamo scegliere la migliore fotocamera bridge economica per le nostre esigenze?

Costruzione e componenti

Il primo criterio da prendere in considerazione è la qualità costruttiva. Infatti, nei modelli di fascia bassa i produttori tendono a risparmiare nella costruzione e nei materiali. È importante che una fotocamera bridge economica sia comunque robusta e ben costruita, senza pulsanti e ghiere troppo instabili, per avere una buona esperienza di scatto.

Fondamentali sono anche le capacità dell’obiettivo zoom. Si tratta di una delle caratteristiche più particolari delle fotocamere bridge, che riescono ad offrire delle lunghezze focali estreme con pochissimo ingombro. In base alle vostre esigenze, bisognerà scegliere la lunghezza focale più adatta. L’importante è che le lenti integrate siano di buona qualità, per ottenere dei risultati soddisfacenti a tutti i livelli di zoom.

Velocità e video

Passiamo poi alla velocità di scatto, un elemento da prendere in considerazione se siete appassionati di fotografia sportiva o naturalistica. Una fotocamera con un sensore capace di registrare più frame per secondo vi permetterà di seguire meglio l’azione senza perdere il momento decisivo.

Infine, bisogna valutare le performance in termini di video. Con sempre più utenti interessati a questo ambito, le aziende devono implementare delle buone capacità di registrazione nei propri prodotti. Se ormai trovare la possibilità di filmare in FullHD (1080p) è assolutamente comune, i modelli che si spingono fino al 4K sono ancora pochi. Bisogna valutare anche il frame rate supportato: i video girati a 60 fps saranno più fluidi in fase di riproduzione di quelli a 30 o meno.

In questa guida alla migliore mirrorless economica, andiamo a scoprire i prodotti con un miglior rapporto qualità/prezzo nella fascia bassa del mercato.

Fotocamera bridge economica, tutti i modelli

Dal momento che in questa guida cerchiamo di capire qual è la miglior bridge economica in base alle esigenze di ognuno di voi, abbiamo selezionato i modelli che secondo noi vale la pena acquistare e ordinati in ordine crescente di prezzo. Come budget abbiamo deciso di rimanere al massimo sotto i 400€ per chi comunque nell’economicità cerca anche le ottime prestazioni.

Nikon Coolpix B500

Nikon Coolpix B500 promette buone prestazioni per il prezzo a cui viene venduta. È forte del marchio Nikon, che per quanto riguarda le fotocamere bridge (e non solo) è sinonimo di affidabilità e qualità degli scatti.

Questa è dotata di un sensore CMOS da 16 megapixel e zoom ottico Nikkor 40x, estendibile fino a 80x con la funzione Dynamic Fine Zoom. Il modello è dotato di un monitor LCD inclinabile da 7.5 cm. Inoltre è possibile riprendere video in Full HD. Per le sue prestazioni buone e il suo prezzo, questo modello è ottimo per iniziare, interessante per coloro i quali desiderano avere una buona qualità e un ottimo zoom. Include varie possibilità manuali e una ghiera dei programmi completa con tutte le impostazioni di una reflex.

Nikon Coolpix B500 è la fotocamera bridge economica ideale per chi vuole iniziare e pensare di passare magari in futuro ad una vera e propria reflex o mirrorless.

Puoi acquistare Nikon Coolpix B500 su Amazon.

Sony DSC-H400

Sony DSC-H400 è una fotocamera bridge economica che vanta uno zoom ottico davvero interessante in grado di coprire una distanza focale altissima arrivando a un 63x. Con questo modello si inizia a fare seriamente e con un budget abbordabile permette già iniziare a fotografare a buoni livelli.

La fotocamera integra un sensore CCD Super Had da 20,1 megapixel che pur non trattandosi dell’ultimo processore Sony permette comunque di ottenere ottime immagini tenendo basso il prezzo. Quello che rende molto interessante questa fotocamera è lo zoom ottico integrato da 63x in grado quindi di coprire distanze focali enormi senza problemi. Il display integrato è un classico LCD TFT da 3″ con 460.800punti definizione. Molto utili e interessanti sono le ghiere per il controllo professionale come ad esempio la classica ghiera dei programmi presa in prestito dalle reflex, così come l’impugnatura ergonomica. Per quanto riguarda la parte video Sony DSC-H400 è in grado di produrre filmati filmati a 720p anche grazie allo stabilizzatore ottico SteadyShot, impeccabile anche quando l’estensione dell’ottica è ai massimi livelli.

Sony DSC-H400 è la fotocamera bridge economica ideale per tutti coloro che cercano una fotocamera superzoom in grado di coprire una vastissima lunghezza focale.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Canon PowerShot SX540HS

PowerShot SX540HS è una fotocamera bridge economica, presentata originariamente al CES 2016 di Las Vegas. Rappresenta in un certo senso l’ammiraglia della serie PowerShot SX di Canon.

Questa integra un sensore CMOS (e non CCD come l’altro modello) di qualità superiore, da 12,1 megapixel, affiancata dal processore d’immagine DIGIC5 di derivazione reflex. L’obiettivo presente è un 24-840mm ƒ2.7-5.8. Si tratta di una lente che risulta molto aperta e che permette quindi di ottenere foto di qualità superiore in condizioni di luce non ottimali. La resistenza agli ISO arriva fino a 3200, il tutto in un peso complessivo di circa 600g, sicuramente maggiore rispetto all’altro modello PowerShot, tuttavia, giustificato dalle specifiche tecniche più elevate.

SX540HS è la fotocamera bridge economica consigliata a chi cerca scatti molto luminosi e grandangolari con una buona qualità complessiva.

Puoi acquistare Canon PowerShot SX540HS su Amazon su eBay o su ePrice

Panasonic Lumix DC-FZ82

Questo modello va a sostituire Lumix DC-FZ72, già piuttosto apprezzata dal pubblico. Abbiamo avuto modo di provarla e recensirla e l’abbiamo definita come una bridge coraggiosa. Per maggiori dettagli vi rimandiamo alla recensione di Panasonic Lumix DC-FZ82.

Panasonic Lumix DC-FZ82 integra un sensore MOS da 18 megapixel e un processore Venus Engine di nuova generazione in grado di permettere fino a 10fps di raffica di scatto e registrazione video in 4K. Presente anche un mirino elettronico da 1.166.000 punti e un display da 3″ touch. Inoltre troviamo le funzioni esclusive del produttore ovvero la modalità 4K Photo e Post Focus. C’è inoltre la possibilità di ricaricare la fotocamera tramite porta USB e PowerBank, un fattore davvero molto interessante che la rende perfetta per chi cerca una fotocamera bridge economica da portare nei viaggi. La parte video è molto buona, la fotocamera integra uno stabilizzatore O.I.S. per migliorare la qualità delle immagini e dei filmati.

Panasonic Lumix DC-FZ82 è la fotocamera bridge economica perfetta per i viaggi grazie anche alla possibilità di ricarica tramite USB e PowerBank.

Puoi acquistare Panasonic Lumix DC-FZ82 su Amazon su eBay o su ePrice

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Antonino Clemente tramite i commenti.