Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Forno a microonde da incasso: la migliore scelta per guadagnare spazio in cucina

Forno a microonde da incasso: la migliore scelta per guadagnare spazio in cucina

di Sara Fulgheri
Specialist Microonde
aggiornato il 15 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida Forno a microonde da incasso è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Siete stufi di quel microonde che occupa prezioso spazio sui ripiani della cucina, ma al contempo non volete rinunciare alla sua comodità e rapidità? Una cucina ordinata, ma ricca e pratica non è un miraggio. Ciò di cui avete bisogno è un forno a microonde da incasso. Vediamo insieme quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di microonde e quale soluzione potrete adottare.

Forno a microonde da incasso: quale comprare

In una società frenetica come quella in cui viviamo è impensabile rinunciare ad un elettrodomestico pratico e comodo come il microonde. È infatti un’assistente fidato per ogni ricetta, a cui delegare alcuni passaggi o l’intera preparazione dei piatti. Basti pensare al riscaldamento rapido o allo scongelamento, in grado di salvare i pasti di chi è sbadato, di chi non sa cucinare e di chi ha poco tempo a disposizione. Infatti, indipendentemente da quale sia il compito affidatogli, questo macchinario ha il grande pregio di svolgerlo rapidamente e nella metà del tempo che impiegherebbero altri dispositivi. Comporta quindi tanti vantaggi, ma ha una caratteristica che per molti utenti si tramuta in difetto insormontabile. Il classico microonde è infatti quello mobile, che si può posizionare ovunque si voglia, ma se la cucina è piccola, ogni ripiano diventa importante e il microonde un ingombro in più. Una moderna soluzione per guadagnare spazio e rendere la cucina più pratica è la scelta di un forno a microonde da incasso. Si tratta di prodotti ancora poco conosciuti sul mercato, ma anche della migliore risposta a questo tipo di problema. Vediamo nello specifico i loro vantaggi e le caratteristiche che abbiamo considerato per scegliere i migliori modelli.

Trattandosi di forni da incasso, il primo fattore da considerare è il loro design. Questi microonde possono infatti coprire uno spazio rimasto vuoto nei mobili e diventare così un complemento al tradizionale forno elettrico. Sono anche un’ottima scelta se avete intenzione di sostituire del tutto proprio il forno elettrico con un prodotto più completo e all’avanguardia. Il loro design ricalca infatti quello dei forni tradizionali, con poche e semplici variazioni che possono consistere nella tastiera dedicata ai comandi spostata di lato invece che nella parte superiore. Lo stile è sempre molto semplice, per adattarsi al meglio ad ogni tipo di cucina, da quelle più classiche alle più moderne. Sono quindi quasi sempre realizzati in acciaio inox, con colori eleganti che si limitano quindi al grigio e al nero.

Il secondo fattore che va poi considerato riguarda le funzioni offerte da questi modelli, cosa che non può esimersi da un confronto con gli altri dispositivi simili. Infatti i microonde da incasso offrono molte meno funzioni rispetto a quelli da libero posizionamento e non sempre il forno ventilato è compreso. Scongelamento e riscaldamento rapido sono sempre garantiti, ma sul fronte della cottura possono limitarsi a quella combinata con il grill e a pochi programmi preimpostati. Per il momento non esistono microonde da incasso più complessi e che integrino le funzioni di quelli mobili come la cottura al vapore. Vi sono comunque anche numerosi modelli combinati, ossia che integrano al microonde anche il grill e il forno ventilato. Questa combinazione permette di ottenere risultati uguali per consistenza e sapore a quelli di un normale forno elettrico. I piatti tradizionali come arrosti, pizze, lasagne, ma anche torte e dolci in generale vengono così cotti in metà del tempo grazie al microonde, ma la migliore e omogenea distribuzione del calore da parte del ventilato fa si che questi piatti si secchino in superficie e rimangano morbidi all’interno, mentre il grill contribuisce alla doratura e alla croccantezza esterna. Se volute sostituire il vecchio forno tradizionale è questa la scelta che vi consigliamo.

Per quanto riguarda poi la la velocità del dispositivo, questa è uno dei vantaggi più apprezzati nei microonde ed è strettamente legato alla potenza: più potente è il forno e più è veloce. Tutti i dispositivi selezionati hanno un ottimo wattaggio minimo di 800 W, che sale notevolmente quando combinato al grill e al ventilato.

Infine, l’ultimo importante fattore da tenere sotto controllo è la capienza, infatti questi forni sono più grandi rispetto ai microonde mobili, ma più piccoli in confronto ai forni elettrici classici. Questo può rappresentare un vantaggio o uno svantaggio a seconda delle vostre esigenze, ma in generale sono tutti adatti a qualsiasi tipo di famiglia. La capienza interna infatti non supera i 40 litri: può essere un problema se volete sostituire un forno molto capiente, ma è adatta se invece si cerca un microonde da affiancare proprio al forno elettrico. Le dimensioni esterne dipendono sostanzialmente dalle vostre esigenze, ma esistono sia microonde piccoli che grandi.

Nella nostra guida all’acquisto abbiamo selezionato i migliori modelli realizzati da aziende che nel tempo si sono guadagnate la fiducia dei consumatori con modelli da libero posizionamento. Non tutti i brand si avventurano però su questo fronte. Tenendo contro dei pro e dei contro sopra elencati, abbiamo cercato modelli che fossero potenti, veloci, semplici da utilizzare e che presentassero più funzioni utili, ricercando sempre il miglior rapporto-qualità prezzo possibile. Per quanto riguarda i prezzi, questi infatti sono più elevati rispetto ai microonde mobili, ma è su questo fattore che abbiamo suddiviso la nostra guida: i microonde sono presentati per fascia di prezzo crescente, con quella bassa che va dai 150 ai 250€, quella media si attesta sui 300-400€ e quella alta dai 500€ in su.

Forno a microonde da incasso: fascia bassa

Candy MIC 201 EX

Sui ripiani non c’è spazio nemmeno per il microonde più piccolo a cui riuscite a pensare, ma ciò che davvero vi serve è un modello poco capiente e che svolga rapidamente le sue funzioni principali. Nessun problema, ci ha già pensato Candy. Questo forno a microonde da incasso è un prodotto molto semplice e compatto, eppure potente e adatto alle vostre esigenze. La sua capienza è di 20 litri, mentre la potenza raggiunge i 1000 W per il grill e gli 800 W per le microonde, suddivisibili in 5 livelli. Questi si possono combinare per dare più corposità alle vostre ricette. Disporrete infatti di 8 programmi preimpostati dedicati a pizza, patate e verdure, carne e pesce, ma anche pasta.

Non possono mancare il riscaldamento rapido, affidato anche alla funzione Start Express per portare il forno alla temperatura più alta per 30 secondi, e il Defrost da selezionare in base al peso. Inoltre, è possibile anche programmare una cottura multisessione, ossia dividerla in due fasi, con la prima dedicata allo scongelamento e la seconda alla cottura che partirà in automatico al termine del primo passaggio. Un forno quindi molto basilare, ma con un offerta diversificata che si rivolge ad ogni tipo di utente. Sicuramente il migliore microonde da incasso che potrete acquistare spendendo poco. Infine, è realizzato interamente in acciaio inox con un design molto semplice che non stonerà con nessun tipo di ambiente.

Puoi acquistare Candy MIC 201 EX su eBay o se preferisci su ePrice

Candy MIC 256 EX

Spendendo poco però non ci si deve accontentare per forza dei modelli più semplici, infatti Candy ha realizzato anche un forno poco più grande e molto potente. Questo MIC 256 EX è infatti un forno che combina microonde da 900 W, grill da 110o W e funzione ventilata. Con queste caratteristiche potrebbe aspirare ad un ruolo più importante e non solo ad essere un complemento. Il ventilato, come detto in apertura, consente di distribuire meglio il calore, facendo si che i cibi siano cotti in modo uniforme. Potrete così lanciarvi anche nella realizzazione di piatti più complessi, croccanti fuori e umidi all’interno. E se il microonde renderà il processo più rapido, non altererà in nessun modo il sapore, ma di certo voi risparmierete tempo ed energia elettrica.

Rispetto al modello visto in precedenza, questo Candy ha 13 programmi automatici dedicati alla cottura di primi, secondi, verdure e dolci. Le opzioni di scongelamento, riscaldamento e cottura automatiche si possono impostare in base al peso e comprendono anche la modalità Start Express. Le dimensioni del vano interno sono poi quelle standard con capienza di 25 litri. Anche esteticamente ricorda il modello Candy visto prima, con una grande cornice in acciaio inox e i comandi e il display disposti lateralmente. Una struttura resistente e semplice da pulire.

Puoi acquistare Candy MIC 256 EX su Amazon.

Candy MIC 256 EX
Prezzo consigliato: € 261.46Prezzo: € 261.46

Forno a microonde da incasso: fascia media

Electrolux MQC325GXE

Il prodotto selezionato per fascia media è un forno a microonde da incasso dell’azienda svedese Electrolux. Come tutti i prodotti del brand si distingue per la sua semplicità a portata di ogni utente e per l’estrema eleganza delle sue linee, con vetro e display neri abbinati ad una cornice in acciaio inox grigio anti-impronta, semplicissima da tenere sempre pulita. Come microonde non è troppo diverso da quello appena visto per fascia bassa, ma propone un diverso tipo di design e una potenza maggiore, rivolgendosi così ai più esigenti. Ancora una volta quindi avete a che fare con un forno combinato che potrebbe fare concorrenza al forno elettrico o mandarlo in pensione. Il microonde ha una potenza di 900 W, il grill in quarzo di 1100 W e si sale fin a 2500 W quando si utilizza il ventilato. Gli ottimi risultati sono così garantiti, ma soprattutto il ventaglio di ricette realizzabili si allarga notevolmente fino ai prodotti di pasticceria.

Se la vostra fantasia ha bisogno di essere stimolata, ci sono bene 10 programmi automatici rivolti a pesce e carne, pasta, verdure e pizza, più lo scongelamento e il riscaldamento automatici. La capienza del vano di cottura è di 25 litri, dimensioni standard rivolte anche ai nuclei famigliari più numerosi. L’interno è poi smaltato per rendere la pulizia semplice e veloce. È infine un prodotto molto sicuro e che dispone del blocco di sicurezza per i bambini.

Puoi acquistare Electrolux MQC325GXE su Amazon o se preferisci su eBay

Forno a microonde da incasso: fascia alta

Whirlpool AMW509IX

Whirlpool ci propone l’ultimo modello di forno a microonde da incasso, completo di tutte le innovazioni che hanno reso questo brand uno dei migliori nel settore dei microonde. Innanzitutto è anche questo un forno combinato, ma con un vano spaziosissimo da 40 litri. Oltre a non porre limiti alla vostra fantasia, può sostituire egregiamente il forno elettrico, nonostante questi abbiano spesso una capienza maggiore. Anche esteticamente ricorda i classici forni, infatti i display e le impostazioni sono disposte nella parte superiore, mentre il forno si apre con una porta a ribalta. Tutti i comandi sono molto semplici e intuitivi, mentre le superfici in acciaio inox sono anti-impronta di modo da non rendervi la pulizia continuamente necessaria. Sul lato tecnico, quindi, ha microonde da 900 W, un potente grill in quarzo da 1600 W e l’esclusiva modalità ventilata Forced Air di Whirlpool che potranno essere combinate in modi diversi a seconda delle esigenze.

Questo ricircolo dell’aria calda favorita dal forno ventilato si unisce alla Tecnologia 3D sviluppata dall’azienda, per una distribuzione più uniforme e tridimensionale delle microonde che raggiunge ogni parte del cibo. La cottura perfetta è assicurata, ma anche il riscaldamento e lo scongelamento, senza che vi siano parti più calde e altre più fredde. Questo insieme di funzioni mostra poi tutta la sua forza con la modalità Dual Crisp, che rende le vostre ricette ancora più croccanti e deliziose, che si tratti di arrosti o dolci. Con questa funzione è poi anche possibile friggere senza usare troppo olio e senza risultati troppo pesanti, ma sempre gustosi. Infine, questo forno si avvale anche di Sesto Senso che in base al peso degli alimenti sceglie il tempo e la potenza migliori senza sprecare più energia elettrica del dovuto.

Puoi acquistare Whirlpool AMW509IX  su Amazon su eBay o su ePrice

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Sara, la specialist dei microonde, e qui su Ridble ogni giorno studio e testo i migliori prodotti per la cucina, alla ricerca di funzioni innovative che ci semplifichino la vita e riducano i tempi di preparazione, senza mai voltare le spalle alla tradizione, ma anzi tenendola sempre come punto di riferimento. La mia cucina ormai fa invidia a quella dei grandi chef: esistono tanti microonde ricchi di funzioni interessanti che io ho sperimentato a fondo, tanto che ora non hanno più segreti per me.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

I prodotti che trovate in questa guida all’acquisto, in cui vi aiutiamo a scegliere il forno a microonde da incasso perfetto per voi, sono scelti seguendo il metodo Ridble. Abbiamo sviluppato questo modus operandi nel tempo e ogni specialist lo applica ogni giorno alla propria categoria di competenza. Quindi, per assicurarci di consigliare sempre prodotti idonei seguiamo quattro rigorose fasi:

La prima fase, che porta i microonde alla nostra attenzione, è la loro ufficializzazione tramite comunicati stampa, eventi del settore e altre fonti affidabili. Ci informiamo quindi quotidianamente sui nuovi prodotti e sulle tecnologie che si possono trovare sul mercato, senza badare però a rumors, indiscrezioni o chiacchiere. L’esistenza di un prodotto non è però abbastanza e prima di inserirlo nelle guide, dobbiamo assicurarci che soddisfi il secondo requisito: l’eleggibilità, essere quindi realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici.

La terza fase è quella della prova. Infatti, è necessario testare i prodotti affinché lo specialist comprenda i punti di forza e di debolezza di ognuno per poter poi esprimere un giudizio sincero e sicuro. Solo così può sapere quali esigenze ogni modello è in grado di soddisfare e può consigliare il miglior forno a microonde per ogni tipo di utente.

Infine, solo i prodotti che ottengono giudizi positivi sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Ma non finisce qui, infatti, ogni mese lo specialist aggiorna tutte le sue guide e mette in discussione i prodotti precedentemente scelti, decidendo se sostituirli con altri testati nel frattempo e più adatti a coprire tutte le esigenze.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Nel selezionare il miglior forno a microonde da incasso per ogni esigenza, effettuo una serie di test tecnici che riguardano il design, le funzioni, la velocità e la capienza. Partendo con il primo fattore, il design, è in questo caso più importante rispetto ai modelli da libero posizionamento perché il forno dovrà armonizzarsi con i mobili e con tutto l’ambiente. Mi assicuro quindi modelli che si adattino ad ogni stile, che siano realizzati con materiali di alta qualità, resistenti allo sporco e di facile pulizia.

Dal lato estetico, passo a quello più pratico e quindi a valutarne le funzioni. Dovendo competere con i forni elettrici sperimento la cottura di piatti tradizionali come lasagne, arrosti, pizze e torte, sfruttando al massimo il grill dove presente per verificare che contribuisca ad una migliore cottura. Se invece il forno si avvale del ventilato, lo testo sia da solo che in combi con microonde e grill e giudico positivamente i piatti cotti in modo omogeneo, con le superfici esterne croccanti e gli interni ancora soffici e sugosi. L’uniformità e poi un fattore essenziale anche nel test sullo scongelamento e sul riscaldamento: cibi già pronti o ancora congelati devono necessariamente essere uguali in ogni parte, senza che ve ne siano alcune ghiacciate e altre bollenti o cotte. Infine, dove sono presenti i programmi automatici o il Sesto Senso, mi assicuro che questi siano autonomi, cioè che svolgano il loro compito alla perfezione senza il mio intervento per girare il cibo, prolungare la cottura o reimpostarla dall’inizio prima che gli alimenti siano ben cotti.

Quest’ultimo test si ricollega alla velocità: quando sperimento qualsiasi funzione mi aspetto mi aspetto che il dispositivo sia rapido e che riduca realmente i tempi di cottura. Quindi calcolo sempre quanto tempo è necessario per ogni modalità. Infine, dato che questi microonde sono la perfetta risposta ai problemi di spazio in cucina, compio dei test atti a valutare la capienza interna effettiva. Cucino sempre tanto quanto è possibile in un unica soluzione, per valutare se possono competere anche su questo fronte con un forno elettrico tradizionale.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.