Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Forno a microonde Candy: qualità alla portata di tutti

Forno a microonde Candy: qualità alla portata di tutti

di Sara Fulgheri
Specialist Microonde
aggiornato il 24 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida Forno a microonde Candy è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Quando si parla di microonde, Candy è senza dubbio uno dei primi marchi che saltano alla mente. Funzionalità, affidabilità ed eleganza sono tratti distintivi dell’azienda italiana che fonde in ogni suo prodotto innovazione e design. Vediamo insieme in questa guida all’acquisto come linee accattivanti e interessanti modalità di cottura si incontrano in ogni forno a microonde Candy!

Forno a microonde Candy: quale comprare

Oggi Candy è uno dei nomi di punta del settore degli elettrodomestici intelligenti nel panorama mondiale, ma che avrebbe fatto tanta strada era chiaro sin da quando questa piccola azienda di Monza produsse la sua prima lavatrice nel 1946. Il primo passo verso la cucina venne compiuto con le lavastoviglie, vennero poi i frigoriferi e i congelatori e solo in seguito i microonde. Candy spicca in questo mercato grazie a prodotti capaci di rivolgersi proprio a tutti. I forni a microonde Candy sono infatti molto semplici da utilizzare pur stando attenti ad offrire sempre quanto di meglio l’innovazione ha raggiunto. Anche la cura estetica fa comprendere quanto l’azienda sia interessata a migliorare l’esperienza dell’utente in cucina. La gamma di forni a microonde Candy comprende modelli con grill, combinati, da incasso e anche una specialissima linea vintage che non abbiamo tralasciato nella nostra guida. I prezzi di questi microonde si attestano su una fascia medio-bassa alla portata di tutti, ma salgono leggermente per i modelli da incasso. Prima di vedere i microonde selezionati però soffermiamoci sulle caratteristiche che abbiamo valuto nella scelta.

Partiamo come sempre dalle funzioni, aspetto estremamente importante che determina ciò che il dispositivo ci permetterà di fare. I microonde Candy non sono forni professionali, quindi non si avventurano tra le funzioni di cottura extra oramai tanto diffuse come la cottura al vapore, la fermentazione dello yogurt, la frittura e così via. I modelli più semplici si concentrano solo su scongelamento e riscaldamento, integrando però anche il grill e permettendo di cucinare dando più carattere agli alimenti. Spostandoci sui microonde più avanzati, questi includono anche funzioni interessanti come il forno ventilato, la modalità crisp o quella light per soddisfare anche i più esigenti, ma che non sono comunque interessati a prodotti troppo complessi. Questi poi includono anche programmi automatici che ampliano il ventaglio di preparazioni possibili.

Il secondo fattore da considerare è la velocità, uno dei vantaggi più apprezzati nei microonde. Questa va di pari passo alla potenza, che nei microonde Candy non scende mai sotto i 700 W e aumenta quando è presente il grill. Più potente è il forno e più veloce sarà nella cottura.

Altrettanto importante è considerare la capienza, misurata in litri, da scegliere in base alle vostre esigenze e alla grandezza del nucleo famigliare. I modelli più semplici da 20 litri sono rivolti alle famiglie piccole o a chi comunque cucina poco; la misura standard più diffusa di 25 litri è perfetta per famiglie medie, mentre salendo sui 30 litri troviamo microonde abbastanza grandi con i quali cucinare senza limiti.

Infine, c’è da valutare anche la semplicità complessiva del dispositivo. I comandi dei microonde Candy sono in genere molto intuitivi, ma se cercate qualcosa di molto semplice allora vi sconsigliamo il microonde che si avvale di tanti programmi automatici e dell’uso dell’app dedicata.

Forno a microonde Candy da libero posizionamento: modelli classici

 

Candy CMG 2071 M

Il Candy CMG 2071 M è il forno a microonde per eccellenza, il modello base che non passa mai di moda. Generazioni e generazioni di single si sono sfamate grazie a lui. Migliaia di anziani hanno imparato ad usare un microonde proprio con questo modello. E un infinito numero di cuochi provetti ha salvato all’ultimo minuto la cena di tutta la famiglia grazie alla funzione defrost! È quindi un microonde molto semplice, dal design classico e privo di programmi preimpostati e astruse funzioni secondarie. Con due sole manopole si possono gestire i tempi e scegliere tra scongelamento, grill, tre livelli di potenza delle microonde e tre tipi di combi grill + microonde.

Riscaldare, scongelare e cuocere sono quindi ancora le funzioni più apprezzate di questo importante ausilio in cucina. La presenza, mai troppo scontata, del grill è inoltre un valore aggiunto che rende il dispositivo più versatile e aperto a preparazioni più difficili come anche le patate arrosto o la pizza. Sul lato tecnico poi il microonde ha potenza di 700 W e il grill di 900 W, non è quindi potentissimo ma svolge il suo lavoro bene e  in poco tempo. Anche le dimensioni sono standard, con un vano interno dalla capienza di 20 litri, ideale per piccole famiglie e non per cuocere grandi quantità di cibo, cosa che si riflette anche all’esterno con dimensioni compatte e adattabili ad ogni spazio.

Puoi acquistare Candy CMG 2071 M su Amazon o se preferisci su eBay

Candy CMXG 30DS

Il secondo forno a microonde Candy che vi proponiamo mantiene tutta la semplicità che contraddistingue il marchio ma è un modello ben più avanzato del precedente. Si rivolge ai consumatori che vogliono compiere dei passi avanti con il microonde, ma rimanere comunque ad un livello non troppo professionale. Sia chi ama cucinare e sperimentare, sia chi si sta avvicinando a questo mondo per la prima volta trarrà innumerevoli vantaggi da questo microonde. Vi basterà infatti scaricare l’applicazione Cook-in-app che Candy ha dedicato a questa linea di forni, per avere sempre a portata di mano l’interattivo ricettario che vi seguirà passo dopo passo nella preparazione dei piatti e nell’uso del microonde, con utilissimi consigli.

Il forno si avvale di microonde da 900 W e grill al quarzo da 1000 W, con 5 livelli di potenza e modalità combi. Ma non sarà possibile solo riscaldare, cucinare con il combi o scongelare in base al peso o al tempo. Infatti grazie all’automenù, avrete più di 40 opzioni di cottura per pane, pizza, dolci, arrosti e programmi dedicati esclusivamente ad una cottura light e salutista e altri dedicati invece alle mamme. La capienza interna è poi molto grande, grazie ad una vano da 30 litri che sarà la gioia delle famiglie numerose e di chi ama avere tanti ospiti a cena. Inoltre è un forno molto sicuro grazie al blocco di sicurezza per i bambini, ed è attento ai consumi con la modalità eco che spegne i led quando il dispositivo è in stand-by per consumare meno energia.

Questo modello è disponibile anche con l’aggiunta del forno ventilato, una funzione molto utile per cucinare al meglio i piatti della tradizione e magari sostituire con questo apparecchio il forno elettrico. Il ventilato infatti permette una cottura più omogenea, cibi croccanti fuori, ma ancora sugosi all’interno. Il Candy CMXC 30DCS è disponibile ad un prezzo maggiore di circa 170 euro.

Puoi acquistare Candy CMXG 30DS su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Candy CMXG 30DS è disponibile nella variante Candy CMXC 30DCS.

Forno a microonde Candy da libero posizionamento: linea vintage

Il microonde occupa uno spazio importante sui ripiani della cucina, dove cattura subito l’occhio dei visitatori? Il suo stile troppo classico o troppo austero stona con il resto dell’arredamento? Vorreste qualcosa di più colorato, vivace e creativo in cucina oltre al solito bianco, nero e acciaio? La linea vintage di Candy è per questo la soluzione che infonderà più carattere alla vostra cucina!

Candy EGO-G25DCO

Linee morbide e colori sgargianti caratterizzano questo forno a microonde Candy che conferirà subito alla vostra cucina un’elegante atmosfera retrò. Non fa però solo una bella figura come oggetto d’arredamento anni ’60, ma è soprattutto uno dei prodotti di punta dell’azienda. Infatti, parliamo di un forno che combina le microonde da 800 W ad un potente grill in quarzo da 1000 W che raggiunge in brevissimo tempo le temperature più alte. A differenza di ciò che ci si potrebbe aspettare da un oggetto di design, dispone anche di 13 programmi di cottura automatici. Sarà così possibile utilizzarlo per tantissimi piatti a base di verdura, carne o pesce, ma anche per cuocere pizze e dolci.

Resistono anche le funzioni più tradizionali come il defrost che si può impostare in base al peso degli alimenti, e il programma Start Express, ideale per riscaldare velocemente alimenti o bevande portando il forno alla massima temperatura per 30 secondi. Inoltre questo microonde unisce delle dimensioni compatte e per niente ingombranti all’esterno, con una praticissima capacità interna di 25 litri. Un prodotto quindi funzionale e bello da vedere che non delude le aspettative.

Puoi acquistare Candy EGO-G25DCO su Amazon o se preferisci su eBay

Forno a microonde Candy da incasso

Candy non limita la sua offerta solo ai microonde da libero posizionamento, ma ha creato anche una linea di microonde da incasso. Questi prodotti si presentano in tutto e per tutto come degni sostituiti di un forno tradizionale, dato che combinano anche la funzione ventilata e permettono di cuocere ogni pietanza così come vuole la tradizione. Il loro prezzo è ovviamente più elevato rispetto ai modelli visti sopra, la rosa di funzioni è più ristretta, mentre la capienza rimane sempre intorno ai 30 litri, dimensione comunque di gran lunga inferiore a quella dei forni elettrici classici. Il rapporto qualità-prezzo è comunque buono per avere due elettrodomestici al prezzo di uno!

Candy MIC 256 EX

Il miglior forno a microonde Candy da incasso è MIC 256 EX, un modello che combina non solo microonde da 900 W e grill da 1100 W, ma anche il forno ventilato. Con questa soluzione sarà possibile dire addio ai vecchi forni tradizionali, ma anche ai microonde da libero posizionamento, mantenendo però i vantaggi di entrambi. Da una parte avremo quei sapori inconfondibili insieme alla croccantezza tipica dei forni elettrici, ma dall’altra ogni pietanza cuocerà in minor tempo grazie alle microonde e ad una migliore distribuzione del calore. Non soltanto si risparmierà tempo, ma anche energia elettrica.

Sempre sul fronte dei programmi, non poteva mancare il Defrost rapido che scongela automaticamente in base al peso degli alimenti. È però presente anche una modalità di cottura che sempre in base al peso imposta i tempi e la potenza. Il prodotto si avvale anche di 13 programmi di cottura automatici per primi, secondi, contorni e pizza o pane. Questo microonde ha poi anche il blocco di sicurezza per bambini e la funzione Start Express per riscaldare in soli 30 secondi alimenti e bevande alla temperatura massima. La capienza è di soli 25 litri, più piccolo rispetto a un comune forno elettrico, ma senza essere per forza un difetto. Esteticamente, infine, fonde le caratteristiche dei forni elettrici e dei microonde, con una grande cornice tutt’intorno e la tastiera per i  comandi al lato. La sua struttura è realizzata interamente in acciaio inox.

Puoi acquistare Candy MIC 256 EX su Amazon.

Candy MIC 256 EX
Prezzo consigliato: € 261.46Prezzo: € 261.46

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Sara, la specialist dei microonde, e qui su Ridble ogni giorno studio e testo i migliori prodotti per la cucina, alla ricerca di funzioni innovative che ci semplifichino la vita e riducano i tempi di preparazione, senza mai voltare le spalle alla tradizione, ma anzi tenendola sempre come punto di riferimento. La mia cucina ormai fa invidia a quella dei grandi chef: esistono tanti microonde ricchi di funzioni interessanti che io ho sperimentato a fondo, tanto che ora non hanno più segreti per me.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

I prodotti che trovate in questa guida all’acquisto, in cui vi aiutiamo a scegliere il forno a microonde Candy perfetto per voi, sono scelti seguendo il metodo Ridble. Abbiamo sviluppato questo modus operandi nel tempo e ogni specialist lo applica ogni giorno alla propria categoria di competenza. Quindi, per assicurarci di consigliare sempre prodotti idonei seguiamo quattro rigorose fasi:

La prima fase, che porta i microonde alla nostra attenzione, è la loro ufficializzazione tramite comunicati stampa da parte di Candy, eventi del settore e altre fonti affidabili. Ci informiamo quindi quotidianamente sui nuovi prodotti e sulle tecnologie che si possono trovare sul mercato, senza badare però a rumors, indiscrezioni o chiacchiere. L’esistenza di un prodotto non è però abbastanza e prima di inserirlo nelle guide, dobbiamo assicurarci che soddisfi il secondo requisito: l’eleggibilità, essere quindi realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici.

La terza fase è quella della prova. Infatti, è necessario testare i prodotti affinché lo specialist comprenda i punti di forza e di debolezza di ognuno per poter poi esprimere un giudizio sincero e sicuro. Solo così può sapere quali esigenze ogni modello è in grado di soddisfare e può consigliare il miglior forno a microonde per ogni tipo di utente.

Infine, solo i prodotti che ottengono giudizi positivi sono selezionati e inseriti nelle guide all’acquisto. Ma non finisce qui, infatti, ogni mese lo specialist aggiorna tutte le sue guide e mette in discussione i prodotti precedentemente scelti, decidendo se sostituirli con altri testati nel frattempo e più adatti a coprire tutte le esigenze.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Ogni forno a microonde Candy ha le sue particolarità, ma anche quando si tratta di modelli basilari o di forni da incasso effettuo dei test tecnici per comprendere meglio quali siano i loro punti di forza e quali quelli di debolezza. Parto sempre dalle funzioni, più precisamente dello scongelamento, utilizzando delle fette spesse di carne o pesce per verificare se il processo avvenga in modo omogeneo in ogni parte dell’alimento; lo stesso con il riscaldamento di piatti già pronti in cui controllo che l’interno sia caldo tanto quanto l’esterno.

Nel caso dei modelli più basilari testo anche la cottura tramite combi microonde + grill, cucinando carne o prodotti già pronti e congelati come pizza o bastoncini di pesce, per verificare che il grill conferisca più carattere e doratura i piatti, rendendoli più croccanti. Spostandomi sui modelli più avanzati, sperimento i programmi di cottura automatica, valutando la loro velocità e se è necessario reimpostare i cicli dall’inizio prima di ottenere piatti ben cotti. Se poi è presente il forno ventilato lo testo sia come modalità a sé stante, sia in combi con microonde e grill per rendermi conto se la distribuzione del calore è abbastanza omogenea. Quando testo i modelli da incasso poi, li metto alla prova con piatti come lasagne e dolci, giudicando il risultato finale in termini di consistenza interna ed esterna e per gusto, valutando se sono all’altezza di sostituire i forni elettrici classici.

In tutti questi test, la mia attenzione è rivolta anche alla velocità, che giudico rapportandola sempre alla potenza del microonde testato. La valutazione è positiva se c’è un reale risparmio di tempo rispetto agli altri elettrodomestici. Al contempo, verifico sempre quale è la reale capienza interna dei microonde e per questo spingo tutti i modelli al massimo delle loro possibilità, cucinando ogni volta il più possibile. Infine, anche con i modelli dal design più ricercato, non tralascio l’importanza della semplicità complessiva, quindi di avere sempre dei comandi e dei display che facilitino l’uso dei dispositivi senza farmi perdere tempo prezioso. Infine, dove utilizzabile, sfrutto anche l’app dedicata e valuto l’importanza dell’aiuto offerto in relazione a chi non è avvezzo all’uso dei microonde o in generale non sa cucinare.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Sara Fulgheri tramite i commenti.