Fitbit Flyer: nuove cuffiette in-ear corded sportive, oggi disponibili

scritto da Claudio Carelli il 11 ottobre, 2017

Insieme a Fitbit Ionic, l’azienda si rilancia sull’audio ufficializzando le nuove Fitbit Flyer, cuffiette in-ear pensate appositamente per gli appassionati di attività fisica. Le Flyer seguono il form factor già affermato di wireless corded, ovvero due in-ear unite fra di loro da un cavo che funge da supporto da collo, affiancato da un chip Bluetooth per la trasmissione del segnale audio senza fili dalla sorgente.

Le Flyer sono composte da svariati set di gommini e alette auricolari, pronti ad adattarsi ai padiglioni auricolari di tutti coloro che le acquistano. Il corpo, assolutamente in linea con quello delle concorrenti (vedi Jabra), è rivestito da nanoparticelle in grado di respingere qualsiasi esposizione ad acqua, sudore e sostanze esterne – ottimo per chi vuole delle buone cuffiette, ma anche in grado di resistere agli allenamenti. Proprio da quest’ultimi è partita Fitbit che, secondo una statistica, ha identificato l’interesse nell’acquisto di un paio di auricolari da sport in tutti i consumatori che acquistano un indossabile. Le Flyer sono infatti lanciate in tandem col nuovo Ionic, che può fare da sorgente smartphone-free per tutte le sessioni musicali e quelle di allenamento guidato.

Sulle specifiche tecniche l’azienda rimane abbastanza in silenzio, preferendo parlare di “funzionalità”. Fra queste troviamo doppio microfono, possibilità di connettere più dispositivi contemporaneamente e doppio profilo d’equalizzazione. Tramite la pressione dei tasti presenti nel modulo di controllo remoto è possibile infatti attivare il profilo classico, dove tutte le frequenze si trovano orientativamente al pari, oppure quello pensato per i bassi, dove un booster spinge prettamente sulle frequenze cupe, per risaltare i ritmi o i sound prettamente black. Molto interessante! Il tutto è concesso dal supporto alla tecnologia Waves MaxxAudio; siamo di fronte ai primi auricolari wireless che la supportano.

L’autonomia è pari a sei ore, un po’ poche, ma si ricarica in poco tempo grazie all’utilizzo di una tecnologia di ricarica rapida. Il tutto arriva sul mercato al prezzo di 130€ in più colorazioni l’11 ottobre, sebbene su Amazon sia possibile già trovarle scontate di ben 15€ rispetto al prezzo originale. Non ci resta che provarle dal vivo ad IFA 2017 insieme al nuovo smartwatch, scoprendo magari se saranno un prodotto valido da inserire all’interno della nostra guida all’acquisto delle migliori cuffie sportive.

Menzione di merito per Fitbit Aria 2, seconda generazione del concetto di smart scale di Fitbit per gli appassionati del tracking del peso e di tanti altre misurazioni. Anche questa giungerà sul mercato ad ottobre per 130€.

Top

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi