Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
FIFA 19

FIFA 19

di Federico Parraviciniaggiornato il 10 giugno 2018
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su FIFA 19 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 23 Giugno 2018.
FIFA 19 ufficiale all'E3 2018: primo trailer e ritorno della UEFA Champions League

Come precedentemente pronosticato, sul palco dell’EA Play 2018 di Los Angeles Electronic Arts ha ufficialmente presentato FIFA 19. Un’occasione per vedere più da vicino quelle che sono le novità più importanti dedicate al nuovo titolo calcistico firmato EA Sports.

FIFA 19 news: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo titolo

Se da un lato la presentazione dedicata a FIFA 19 si è limitata al primo trailer d’annuncio, dall’altra questo ci ha permesso immediatamente di capire il focus sul quale punterà EA con la nuova annata calcistica di FIFA 19: dopo i rumors delle settimane precedenti, infatti, è finalmente arrivata l’ufficialità che il nuovo FIFA 19 potrà vantare il ritorno della licenza ufficiale UEFA dedicata a Champions League, Europa League e UEFA Supercup. Dopo anni di esclusività riservata all’eterno rivale Pro Evolution Soccer, questa importantissima licenza fa il suo ritorno in FIFA, dopo anni dall’ultima parentesi (poco fortunata) di EA Sports UEFA Champions League 2006/2007.

L’inserimento di questi tornei europei sotto licenza ufficiale non si limiterà, come facile pensare, agli asset di Champions ed Europa League, ma potrà vantare un supporto a 360° all’interno delle varie modalità di gioco, così da poter offrire l’esperienza calcistica definitiva per i fan della serie.

FIFA 19 modalità: dalla Champions League alla terza stagione de Il Viaggio

Come detto, i nuovi diritti UEFA permetteranno, prima di tutto, di avviare una modalità interamente dedicata alla UEFA Champions League. Questa comprenderà tutte le fasi del torneo, dai gironi alle fase finali, sia potendo impersonare tutte le squadre ufficialmente qualificate per l’edizione 2018/2019, sia con la possibilità di personalizzare liberamente la lista delle squadre partecipanti con qualsiasi club europeo presente all’interno di FIFA 19.

Importante novità in questo senso riguarda anche la terza e prossima stagione della sempre più apprezzata modalità Il Viaggio. La campagna dedicata al single player che ha visto il suo esordio in FIFA 17 e subito acclamata da pubblico e critica, ci riporterà nuovamente in questa nuova stagione a vestire i panni del giovane e talentuoso Alex Hunter, ormai divenuto un campione a tutti gli effetti.

Non a caso, il titolo stesso della nuova stagione, Il Viaggio Campioni, ci anticipa che le licenze UEFA avranno un peso fondamentale all’interno di questa nuova avventura, sebbene EA non abbia voluto anticipare ancora nulla sulle vere novità di questa modalità. In aggiunta, dopo l’aggiornamento di FIFA 18 dedicato alla nuova World Cup 2018 di Russia, potremmo anche sperare in una doppia aggiunta all’interno della modalità Il Viaggio, magari esordendo proprio con la maglia della nazionale inglese per poi lanciarci in una nuova stagione alla fine dell’estate.

Infine, la Champions League vedrà anche il suo esordio all’interno della nuova stagione FUT, con statistiche aggiornate in tempo reale con ogni fase del prestigioso torneo europeo.

FIFA 19 gameplay: importanti novità sul fronte delle animazioni e delle tattiche personalizzate

Per quanto riguarda le novità di FIFA 19 dal punto di vista del gameplay, le principali innovazioni riguardano il sistema di controllo palla e le tattiche personalizzate.

Per quanto riguarda il primo punto, FIFA 19 vedrà l’introduzione di un sistema di controllo palla inedito, chiamato Active Touch System. Ad una prima analisi, questo nuovo sistema di gioco prende liberamente spunto da quella che è stata la principale innovazione delle ultime stagioni di PES, con un focus principalmente dedicato al tocco di prima e alla fluidità di movimento dei giocatori. Considerando le caratteristiche fisiche e tecniche di ogni giocatore, avremo quindi la possibilità di contare su più possibilità di controllo del pallone, dal tocco rapido di prima al movimento nello stretto; in quest’ultimo caso facendo affidamento su una serie completamente nuova di animazioni.

Passando al sistema tattico di FIFA 19, la nuova edizione del titolo potrà vantare nuove possibilità di tattiche personalizzate, ma soprattutto di tattiche dinamiche. Cosa significa? Come in FIFA 18 è stata introdotto il sistema del cambio dinamico, con l’IA di gioco che ci suggeriva il cambio migliore in un determinato momento della partita, FIFA 19 potrà offrire la stessa possibilità per quanto riguarda la tattica di gioco, permettendo un cambiamento dinamico nello schieramento o dei diversi schemi di gioco, sia a palla attiva sia a palla ferma.

Novità importante anche per le animazioni di tiro, che in FIFA 19 conteranno sul nuovo sistema Timed Finishing. Questo consiste, sostanzialmente, nella doppia pressione in rapida successione del pulsante di tiro, mettendo in atto – ovviamente in base al giocatore selezionato e alle sue caratteristiche – una serie di animazioni di stop rapido e tiro, variabile in base al tempismo e all’intensità della seconda pressione sul tasto.

FIFA 19 PS4 e PS4 Pro

Per quanto riguarda le novità dedicate alle singole piattaforme, pur non avendo novità ufficiali in merito FIFA 19 dovrebbe contare anche quest’anno su alcuni contenuti esclusivi dedicati agli utenti PS4. Questi saranno sicuramente incentrati sulla modalità Ultimate Team, che con la licenza UEFA potrà sicuramente includere leggente del passato e del presente da schierare nella squadra dei nostri sogni.

Ulteriori differenza potrebbero essere nuovamente destinate all’edizione di FIFA 19 per PS4 Pro, con supporto alla risoluzione 4K dinamica e HDR; in questo caso – si spera – con un maggior supporto rispetto ai diversi problemi che FIFA 18 aveva causato su diversi TV e monitor proprio con questa modalità attiva.

FIFA 19 Xbox One e Xbox One X

Lo stesso trattamento – eccezione fatta per i contenuti esclusivi – dovrebbe essere riservato anche ai possessori di FIFA 19 per Xbox One S e Xbox One X. Nel primo caso si parla, naturalmente, del solo supporto HDR, mentre per l’ultima console di Microsoft dovremmo poter vedere il nuovo titolo di EA alla risoluzione 4K nativa, con tutti i sorprendenti risultati visivi del caso.

FIFA 19 Nintendo Switch

Per l’edizione di FIFA 19 per Nintendo Switch, infine, anche quest’anno la console di Nintendo non potrà vantare la presenza della modalità storia Il Viaggio, tuttavia sarà possibile anche sull’ibrida nipponica portare il proprio club preferito alla vittoria in Champions League o Europa League, grazie alla presenza delle modalità dedicate.

FIFA 19 trailer: un primo sguardo al nuovo titolo

FIFA 19 beta: quando sarà disponibile la demo giocabile?

Come ogni edizione passata, anche FIFA 19 vanterà una demo giocabile in anticipo rispetto al lancio ufficiale. Ancora non sono giunte informazioni ufficiali in merito, ma è facile pensare come la demo di FIFA 19 possa arrivare con una settimana circa di anticipo rispetto all’uscita definitiva. In questo senso, siamo sicuri che la beta di FIFA 19 conterà una serie di club con cui testare in prima persona le nuove modalità dedicate alla UEFA Champions League e, perché no, anche un primo assaggio di quella che sarà la terza stagione della modalità Il Viaggio, come già visto nelle due demo precedenti.

FIFA 19 uscita e prezzo in Italia

L’appuntamento con l’uscita di FIFA 19 è fissato per il prossimo 28 settembre 2018, con il titolo che sarà disponibile per PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch.

FIFA 19 edizioni: dalla versione standard alla Champions Edition

FIFA 19 sarà disponibile quest’anno in tre diverse edizioni, o quasi. Sarà disponibile, prima di tutto una Legacy Edition dedicata ai possessori delle ormai passate PS3 e Xbox 360, limitata nelle modalità e nelle caratteristiche.

Sarà poi presente la classica edizione standard per tutte le piattaforme, in formato fisico e digitale; in quest’ultimo caso con qualche contenuto extra in più non ancora annunciato. Infine, il titolo sarà disponibile per tutte le piattaforme nell’esclusiva Champions Edition. Coloro che prenoteranno la Champions Edition per PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch riceveranno tre giorni di accesso anticipato, fino a 20 pacchetti oro premium maxi di FUT, Cristiano Ronaldo e Neymar Jr in prestito per sette partite in FUT, e molto altro.

10 giugno 2018
FIFA 19 potrebbe sfoggiare nuove importanti licenze, con Serie A e Champions League

FIFA 19 rumor: tutto quello che sappiamo in attesa dell’annuncio

In attesa dell’annuncio ufficiale, che come ogni anno dovrebbe avvenire in contemporanea con il prossimo E3 2018 di Los Angeles, FIFA 19 ha già cominciato a  far parlare di sé in maniera trasversale. Protagonista di importanti rumors su FIFA 19 si è rivelato, paradossalmente, il suo eterno rivale, vale adire Pro Evolution Soccer di Konami. Il titolo calcistico della software house nipponica, infatti, giungerà alla sua edizione 2019 con una mancanza quantomai importante: quella dei diritti UEFA dedicati a Champions League ed Europa League.

Sono ormai anni, infatti, che la serie PES non gode dei favori del pubblico, o almeno non nella stessa misura del rivale FIFA; e il mancato rinnovo di una licenza tanto importante potrebbe davvero rappresentare il colpo di grazie da parte di Electronic Arts per  offrire l’esperienza calcistica  definitiva nel prossimo FIFA 19.

Ancora non c’è nulla di ufficiale, ma diamo praticamente per scontare che EA non si lascerà certamente sfuggire un’occasione tanto ghiotta. La licenza UEFA, infatti, andrebbe ad unirsi ad altre licenze di primissimo livello, prima tra tutte l’ultima World Cup 2018 di Russia, lanciata tramite aggiornamento gratuito pochi giorni fa in FIFA 18. Un’occasione, questa, anche per modalità ormai iconiche della serie firmata EA Sporta, tra cui Il Viaggio: la prossima stagione di Alex Hunter – se mai ce ne dovesse essere una, ma siamo sicuri di sì – potrà finalmente offrire l’esperienza definitiva per gli amanti di questa modalità campagna, passando dalla corsa per il Mondiale tra le fila inglesi, per poi affrontare il cammino per la Coppa dalle grandi  orecchie.

Secondariamente, nelle ultime ore ha cominciato anche a farsi strada un’altra voce insistente  riguardo le prossime licenze di FIFA 19, tra cui potremmo contare il prossimo autunno anche il ritorno della Lega Calcio italiana, con conseguente supporto per i tornei ufficiali della Serie A e della Coppa Italia (nessuna informazione riguardo la Serie B, vista la gestione da parte di due leghe indipendenti). Non resta che attendere la presentazione ufficiale per potervi offrire tutte le novità riservate al prossimo e sempre atteso FIFA 19.

31 maggio 2018