Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Dragon Ball FighterZ

Dragon Ball FighterZ

di Federico Parraviciniaggiornato il 19 ottobre 2018
valutazione finale9
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Dragon Ball FighterZ presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 19 Gennaio 2019.
Dragon Ball FighterZ: disponibile la nostra recensione

Dragon Ball FighterZ recensione: il nostro giudizio sul gioco

Dopo il lungo ed approfondito confronto con il nuovo picchiaduro di Bandai Namco, è finalmente giunto il momento di tirare le conclusioni su Dragon Ball FighterZ. L’analisi con voto, pro e contro la potete trovare all’interno del nostro articolo Dragon Ball FighterZ recensione.

7 febbraio 2018
Dragon Ball FighterZ è finalmente disponibile su PS4, Xbox One e PC

Dragon Ball FighterZ news su prezzo e data uscita

Dragon Ball FighterZ è ora su PlayStation 4, Xbox One e PC, ed è acquistabile direttamente da Amazon.

Sono inoltre disponibili al lancio due edizioni speciali, la Dragon Ball FighterZ – FighterZ Edition, contenente il gioco completo e il FighterZ Pass che aggiunge 8 nuovi personaggi al roster; e la Dragon Ball FighterZ – Ultimate Edition, contenente il gioco completo e il FighterZ Pass con nuovi contenuti come il Pacchetto voce narrante e il tanto atteso Pacchetto musica anime. Il Pacchetto musica anime, tanto desiderato dai giocatori, include 11 tracce estratte dalla serie anime.

25 gennaio 2018
Dragon Ball Fighterz: finalmente provato l'atteso picchiaduro

Dragon Ball FighterZ anteprima Gamescom 2017

Ciò che distingue immediatamente Dragon Ball FighterZ dai sui predecessori più recenti è sicuramente il netto ritorno alle radici dei titoli dedicati alla serie di manga ed anime. Quello che si era trasformato ed evoluto quasi come un genere a sé, con gli ormai storici combattimenti in ambiente aperto, unito alle ultime caratteristiche di gioco di ruolo con gli ultimi Xenoverse, è ora tornato a riabbracciare le meccaniche di un picchiaduro nipponico in piena regola.

Un picchiaduro di stampo piuttosto classico, votato non solo alla spettacolarità, ma anche e soprattutto alla frenesia del combattimento tra gli eroi presenti all’interno del gioco. Un’ispirazione alle più classiche serie, come Guilty Gear o Marvel VS Capcom, in cui i tecnicismo sono accompagnati da una cura maniacale per la coreografie delle stesse azioni. Ogni concatenazione di colpi, infatti, permette di dare il via ad animazioni spettacolari e sempre legate in maniera quasi perfetta, tali da annullare definitivamente il gap tra i disegni originali e la sua nuova controparte videoludica.

Un altro aspetto fondamentale e utile ad espandere ancora di più la frenesia di Dragon Ball FighterZ è rappresentato dall’alternanza dei personaggi all’interno di un singolo scontro. Ogni combattimento, infatti, si compone di ben sei personaggi contemporaneamente. All’interno del terreno di scontro si affronteranno sempre sfide 1v1, in cui la semplice pressione di un tasto permette di far correre in aiuto uno dei nostri due compagni con un attacco combinato o direttamente per sostituirci nella lotta.

Una meccanica che sembra già estremamente ben rodata, ma anche realizzata a fini di strategia all’interno del combattimento.

Con Crilin, presentato proprio in occasione della fiera tedesca, avremo ad esempio a disposizione l’abilità di curare i nostri compagni di squadra con gli storici fagioli Senzu: la pressione di due tasti, quindi, ci permetterà di lanciare uno dei fagioli – ne avremo solo uno a disposizione da utilizzare nel momento più critico – nella direzione di uno dei nostri compagni di team.

L’intero sistema di comandi si presenta, in ogni caso, di facile comprensioni, senza scendere in tecnicismi o combo chilometriche per lanciare non solo gli attacchi base, ma anche gli attacchi speciali e le onde più devastanti. Queste ultime utilizzabili anche in tandem con il nostro compagno di squadra.

24 agosto 2017
Dragon Ball Fighterz: tutto ciò che devi sapere

Dragon Ball FighterZ news, rumor e roster

Al momento, i numeri di Dragon Ball FighterZ parlano di 14 personaggi giocabili, di cui la maggior parte potrà vantare diverse trasformazioni; in particolar modo per quanto riguarda i saiyan. Tra questi, Goku e Vegeta porteranno finalmente il contributo di Dragon Ball Super all’interno di un videogioco, con la presenza – ora ufficiale – delle nuove trasformazioni Super Saiyan God.

Il roster completo, invece, conta al suo interno C16, C18 in coppia con C17, Cell, Frieza, Gohan, Goku, Goku (Super Saiyan Blue), Krillin, Majin Bu, Piccolo, Trunks, Vegeta e Vegeta (Super Saiyan Blue). Rimane la possibilità che prima del lancio potranno essere presentati nuovi lottatori inediti.

L’ultima grande novità presentata finalmente in occasione proprio della Gamescom 2017 è la presenza di una modalità Storia completamente inedita, che vedrà C16 tornare in vita in una dimensione gettata nel caos temporale.

La Modalità Storia sarà composta da tre parti diverse e permetterà ai giocatori di vivere tre prospettive diverse, ciascuna delle quali svelerà dettagli e segreti diversi sulla storia. I giocatori giocheranno prima l’Arco dei Super Guerrieri dalla prospettiva dei Saiyan, poi l’Arco del Super Cattivo dalla prospettiva dei nemici e, infine, l’Arco degli Androidi dalla prospettiva degli Androidi.

Partecipando a diverse combinazioni di combattimenti inclusi in questi tre capitoli, i giocatori potranno far salire di livello i propri personaggi e comprendere appieno l’intero scenario di gioco. Nella mappa della Modalità Storia i giocatori avranno la possibilità di scegliere tra diverse opzioni per la loro destinazione successiva. Questa scelta strategica influirà sulle proprie abilità nei combattimenti futuri.

30 giugno 2017