Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Doro 7060

Doro 7060

di Luca Pierattiniaggiornato il 11 maggio 2018
attesabassa
La storia del prodotto
Questo articolo raccoglie tutte le news su Doro 7060 presentate o in arrivo nelle prossime settimane e sarà costantemente aggiornato per non farvi perdere nulla sui nuovi dispositivi. L’ultimo aggiornamento risale al 16 Ottobre 2019.
Come funziona il Doro 7060? Scopriamolo nella nostra anteprima dal MWC

Questo smart… oh pardon. In realtà dare l’appellativo “smartphone” a Doro 7060, dopo averlo provato, non è poi così sbagliato. Sì, perché in questo dispositivo a conchiglia sprovvisto di Android ha comunque delle funzionalità interessanti, difficili da trovare su dispositivi che nascono oggettivamente per un’utenza palesemente più in là con l’età – è questo il target di Doro. Il prodotto, dotato di un form factor davvero niente male, integra nella parte interna un display a colori molto nitido, con caratteri ampi e facile da navigare. Al di sotto è presente invece un tastierino numerico davvero gigantesco, utile per tutti gli anziani con qualche problemino di vista.

Doro 7060 anteprima MWC 2018: le nostre opinioni

Oltre al display esterno utile per vedere le notifiche troviamo delle funzioni smart interessanti. Grazie alla presenza di un OS proprietario consolidato, è possibile accedere ad uno store dotato di svariate applicazioni. Fra queste presenziano Whatsapp, Facebook e tutte le varie altre associate a servizi di social e di messaging. Avete capito bene: un telefono a conchiglia, senza Android, con Whatsapp; non è forse quello che tutti i nonni stanno cercando oggi? Non manca il tasto di emergenza per accedere subito ad una chiamata di assistenza, cosa sicuramente più che fondamentale in questa tipologia di dispositivi. Disponibile anche la connettività 4G: c’è davvero tutto quello che un telefono a conchiglia dovrebbe avere oggi; ben fatto Doro!

1 marzo 2018
Doro 7060: il nuovo telefono a conchiglia pensato per i senior

Secondo una ricerca europea condotta da Doro, l’uso di smartphone tra i senior (65+) sta crescendo sempre di più e le richieste all’interno di questo gruppo stanno diventando sempre più diverse. Per questo l’azienda svedese ha presentato al Mobile World Congress due tipi di dispositivi diversi: uno smartphone, il Doro 8035, e un telefono a conchiglia, il Doro 7060, per chi ha bisogno di utilizzare il telefono senza avere troppe funzionalità invasive. Vediamo tutte le caratteristiche del Doro 7060, di cui ci occuperemo in questa pagina.

Doro 7060 news e caratteristiche ufficiali

Il Doro 7060 è un classico telefono clamshell di facile utilizzo con tecnologia VoLTE, che consente di effettuare chiamate vocali con una qualità elevata sfruttando la rete 4G: un ulteriore passo avanti innovativo che ha l’obiettivo di attenuare le problematiche dell’udito che colpiscono gli anziani. Il nuovo telefono possiede un display a colori da 2,8 pollici e un display esterno a colori da 1,44 pollici con identificazione delle chiamate in entrata.

Doro 7060 dispone di tasti a contrasto elevato e di grandi dimensioni, ben distanziati tra loro, un tasto diretto per la fotocamera, il pulsante di assistenza e l’accesso da remoto tramite il sito ufficiale Mydoromanager, per consentire all’utente di sentirsi sicuro e connesso in ogni momento.

Molto interessante è la possibilità di scaricare app tramite uno store dedicato: aperto da poco, questo sarà popolato da tutte le applicazioni più note ottimizzate per questo dispositivo.

Doro 7060 news su prezzo e data uscita in Italia

Il Doro 7060 è stato presentato al Mobile World Congress di Barcellona, ma l’azienda non ha diffuso informazioni ufficiali in merito al prezzo e alla data di uscita per l’Italia. Torneremo ad aggiornare la pagina appena saranno comunicate.

22 febbraio 2018