Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Dell Precision M3800 2015: un mostro di workstation

di Giovanni Matteiaggiornato il 26 de abril de 2015

Dell questa volta ha davvero creato un mostro di potenza. Il nuovo M3800 volge lo sguardo a l’utenza professionale che è alla ricerca di un computer veloce, potente, prestante ma portabile. Parliamo quindi di un prodotto specificatamente pensato per chi usa il computer in ambito professionale in ambienti quali il video editing, designer, ingegneri o programmatori, proponendo una versione pensata appositamente per gli sviluppatori basata su Ubuntu.

L’azienda statunitense contempla anche la presenza di un modello con display touch da 15,6″ 4K (la batteria credo che sarà il vero tallone d’Achille di questo modello) con risoluzione 3840 x 2160 pixel con tecnologia IGZ02 protetto in Corning Gorilla Glass NBT e capace di riconoscere la pressione contemporanea fino a 10 dita. il nuovo M3800 in edizione 2015 è accompagnato dalla porta ad alta velocità Thunderbolt 2 con trasmissione fino a 20 Gbps pensata per chi vuole editare e condividere file o documenti di grandi dimensioni in parallelo.

Ovviamente anche lo storage interno si è evoluto fino al taglio da ben 2 TB che possiamo ben immaginare quanto siano importanti in ambiente grafico e multimediale dove molto spesso si lavora con file RAW dal penso di svariati giga. Ad animare la workstation dal peso di 1,88kg (decisamente ridotto per la sua categoria) troviamo poi un processore i7 quad-core di quarta generazione ed una scheda video Nvidia Quadro K1100M con 2 GB di RAM GDDR5. Per avere un’idea dell’enorme potenza di calcolo, Dell ha commissionato la Principlet Technologies per effettuare stress test in ambito di video editing, confrontando l’M3800 con il MacBook Pro Retina della Apple in fase di transcodificazione di filmati e rendering delle sequenze video. I risultati parlano chiaro: la workstation Dell è fino al 26% più veloce nella transcodificazione e fino al 30% più veloce per effettuare il rendering dei filmati.

La workstation offre quindi l’ambiente ideale per lavorare e creare proponendo la possibilità di utilizzare Ubuntu, Windows 7 o Windows 8.1. Il prezzo di partenza sul sito italiano è di 1529€ senza IVA inclusa.