Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Darksiders 3

Darksiders 3

di Matteo Gobbiaggiornato il 23 agosto 2018
La storia del prodotto
Questa pagina raccoglie tutte le news a tema Darksiders 3 ed è costantemente aggiornata. Il contenuto in cima è il più recente e l'ultimo aggiornamento risale al 11 Novembre 2019.
Darksiders 3: ecco quello che sappiamo finora del gioco

Annunciato ufficialmente in esclusiva temporale da IGN lo scorso 2 maggio, Darksiders 3 rappresenta l’atteso/inatteso ritorno dell’apprezzata serie action/adventure dalla vena RPG sulla scena videoludica. Dopo circa 6 anni di pausa – legata interamente alla bancarotta del publisher, THQ – i giocatori potranno finalmente tornare a vestire i panni di uno dei quattro cavalieri dell’apocalisse, visitando mondi pieni zeppi di nemici da sconfiggere, loot e zone da esplorare. Detto questo, andiamo a scoprire assieme ciò che effettivamente possiamo aspettarci da Darksiders 3 e ciò che sappiamo finora.

Darksiders 3 news: tutto quello che c’è da sapere

Dopo aver giocato con Guerra e Morte, ora i giocatori indosseranno i panni di Furia, maga che porterà in tavolo un set di abilità e movenze radicalmente differenti rispetto a quanto visto in passato. Andando con ordine e partiamo da ciò che è stato svelato riguardante la storia e la campagna di Darksiders 3.

Darksiders 3 storia: Furia contro i Sette peccati capitali

Come vi abbiamo già evidenziato Furia è uno dei quattro cavalieri dell’apocalisse, ma contrariamente a Guerra e Morte (i protagonisti dei due scorsi capitoli) lei è fedele al Arso Consiglio, organo responsabile per garantire la pace fra regno dei cieli e degli inferi. Durante la sua missione di ricerca e sterminio delle incarnazioni dei Sette Peccati Capitali incontrerà un misterioso personaggio, chiamato Hollow Lord (traducibile in senso lato come Signore dei Morti), che dopo un monito riguardante gli effettivi intenti del Consiglio le donerà il potere della fiamma.

Questa abilità è uno dei cosiddetti “Hollow”, ovvero i poteri elementali che le consentiranno di affrontare più facilmente i puzzle ambientali ed i nemici lungo il cammino. La storia di Darksiders 3 si preannuncia quindi interessante, con tradimenti, complotti ed una possibile espansione della lore della saga, però è già stato confermato che pur avvenendo in contemporanea con i fatti visti nei primi due capitoli Morte e Guerra non compariranno in-game. Su questo frangente, quindi, non attendetevi particolari evoluzioni; si vedrà una volta uscito il gioco.

Darksiders 3 gameplay: un punto d’incontro tra Morte e Guerra

Nella serie di Darksiders i movimenti e lo stile di combattimento del protagonista sono sempre stati evidenziati in modo da rappresentare al meglio la natura del cavaliere in questione. Se da un lato il primo Darksiders ci ha offerto un personaggio dalle movenze relativamente legnose ma dall’alto impatto degli attacchi (Guerra), il secondo capitolo ha infatti adottato una vena più frenetica, con velocità generale e letalità considerevolmente superiori e con dichiarate influenze della serie Souls.

Gli sviluppatori, quindi, anche con Darksiders 3 hanno voluto cercare di offrire un’esperienza univoca rendendo Furia un personaggio “ibrido” fra i due già rappresentati. In-game, infatti, Furia sarà agile ma non tanto quanto Morte, ed avrà attacchi potenti ma non come quelli di Guerra. Inoltre, essendo anch’essa fortemente ispirata ai personaggi degli MMO come i predecessori, per rispecchiare la sua natura di mago combattente Furia avrà poca capacità di tankare danni. Il gameplay di Darksiders 3, quindi, sarà molto focalizzato sul causare ingenti danni ai nemici ed evitare attivamente di subirne in risposta.

Il gioco conserverà chiaramente una natura RPG-esca, ponendo grande enfasi sul loot e lo sviluppo dei propri equipaggiamenti per sbloccare nuove combo con cui spappolare le forze infernali ed angeliche di fronte a noi, ma anche con un mondo di gioco con elementi Metroidvania, dove sbloccare aree grazie a nuove abilità. Anche in questo caso le conferme non sono state molte, però fa piacere che sia stato conservato un approccio più vicino a quanto visto nel secondo capitolo rispetto all’esperienza ben meno da gioco di ruolo del primo capitolo. L’ultimo importante ritorno da segnalare, infine, è quello del Watcher, un aiutante/compagno d’avventura differente da quello già incontrato nel primo titolo ma dalle funzionalità molto simili (assistenza nel corso della trama).

Darksiders 3 trailer

Darksiders 3 uscita e prezzo in Italia

Attualmente Darksiders 3 è stato confermato per PC, PlayStation 4 e Xbox One, mentre nulla è stato ancora confermato per quanto riguarda Nintendo Switch; il precedente capitolo era stato rilasciato su Wii U, quindi non sarebbe irragionevole aspettarsi un suo arrivo anche per la più recente console Nintendo. Infine, per quanto riguarda la data d’uscita, è stata attualmente confermata per il 27 novembre di quest’anno.

15 agosto 2018
Darksiders 3: quanto ancora si dovrà aspettare?

Darksiders 3 rumors: cosa possiamo aspettarci dal terzo capitolo?

Dopo i buoni risultati ottenuti con il primo episodio e (soprattutto) l’ottimo successo ottenuto dal secondo capitolo di Darksiders non è difficile capire come mai questa allora nuova saga fosse riuscita ad ottenere l’attenzione di numerosi giocatori. La combinazione di gameplay hack and slash con elementi RPG, infatti, erano una relativa novità nello scenario open-world, specialmente in quegli anni, quindi il fattore novità e divertimento lasciavano intendere un buon futuro per la serie.

Dopo il tracollo di THQ avvenuto nel 2012, però, tutte le produzioni dell’azienda si son trovate ferme in stand-by e mentre altri franchise della compagnia venivano comprati da altri publisher Darksiders è rimasto in un limbo,  apparentemente destinato a non ricevere un sequel. I fan persero man mano le speranze, però ora che l’azienda è “rinata” sotto il nome di THQ Nordic pare lecito attendersi in futuro relativamente un nuovo capitolo di questa serie. Staremo a vedere, dunque, se queste nostre ravvivate speranze saranno assecondate o meno, magari in occasione del prossimo E3.

2 aprile 2018