Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Controller Xbox One personalizzato: come sceglierne uno valido

Controller Xbox One personalizzato: come sceglierne uno valido

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori Xbox One
aggiornato il 26 aprile 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

N.B. La guida Controller Xbox One personalizzato è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

Con questo articolo andiamo a guardare non solo come si sceglie un controller Xbox One personalizzato per soddisfare appieno i propri gusti, ma andremo anche a dare un’occhiata a quali sono i migliori modelli disponibili sul mercato. Chiaramente questa tipologia di prodotti ha un taglio nettamente personale, nel senso che le proprie preferenze estetiche giocano un fattore piuttosto importante nell’opera di selezione; ciononostante cercheremo di coprire una vasta gamma di opzioni, per venirvi incontro il più possibile. Detto questo, cominciamo specificando quali sono le qualità essenziali da ponderare per acquistare un controller Xbox One personalizzato degno di questo nome.

Controller Xbox One personalizzato: quale comprare

Prima di passare ad analizzare la seconda parte del titolo (personalizzato), è di fondamentale importanza constatare l’effettiva bontà della prima (controller). Stabiliamo una massima importante, onde evitare dubbi d’interpretazione: un controller Xbox One personalizzato deve prima essere un buon pad, poi un bel pad. Gli elementi estetici e le feature aggiuntive, infatti, non devono andare in alcun modo ad influire sulle caratteristiche primarie di un qualsiasi joypad Xbox One, prima fra tutti l’ergonomia.

Ergonomia e layout

Chiaramente un aspetto imprescindibile di qualsiasi periferica è l’ergonomia, ovvero la combinazione di fattori (dalla forma della scocca al posizionamento dei tasti) che determina la fruibilità del prodotto. Un controller Xbox One personalizzato deve chiaramente rispettare questi aspetti, come qualsiasi altro tipo di controller, però è particolarmente importante sancire il concetto in questo caso specifico dato che l’inclusione di feature aggiuntive, ornamenti e quant’altro non deve inficiare in alcuna maniera la fruibilità del pad.

Parlando brevemente del layout, ovvero della disposizione dei tasti e degli stick analogici, è importante capire che Xbox One è una console nata e cresciuta con una mentalità orientata agli sparatutto. Di conseguenza, i controller Xbox One hanno quasi esclusivamente stick posti su assi differenti, grip bombati e tasti dorsali a forma di grilletto. Di conseguenza, anche i migliori prodotti conservano questo approccio e se desiderate un pad dal layout “all-purpose” (simile a quello proposto su PS4, per intenderci) è praticamente impossibile.

Funzionalità ed estetica

La motivazione principale dietro alla scelta di un controller Xbox One personalizzato può essere una di due: o soddisfare un desiderio prettamente estetico, oppure semplicemente si è alla ricerca di un pad più versatile della media. Funzioni aggiuntive che potenziano l’ergonomia non mancano in molti controller Xbox One personalizzati, e sono tutti aspetti piuttosto facili da individuare (grip gommati, grilletti aggiuntivi…). Un’altra feature da non sottovalutare è la presenza o meno della possibilità di usare il pad senza fili, che dipende interamente dalla distanza da cui giocate dalla console; se siete a meno di 2 metri dal sistema potete optare senza problemi per un prodotto cablato, altrimenti andate per le soluzioni wireless.

Starà a voi valutare se un pad serigrafato sia meritevole o meno della vostra attenzione, su questo non possiamo consigliarvi; ciò che possiamo raccomandare, però, è di evitare prodotti dal costo estremamente inferiore alla media. Non consiglieremo mai l’acquisto di pad estremamente low-cost, visto che raramente vantano un buon livello di qualità dei materiali e/o un’ergonomia valida ed in quei casi l’aspetto non lo riteniamo un fattore sufficientemente giustificante per finalità videoludiche. Il budget è l’unico vostro limite, e questo discorso è facilmente applicabile tanto per le feature aggiuntive quanto per il comparto estetico.

Controller Xbox One personalizzato di fascia media

Controller Xbox One

Questo controller è senza fili e ha stick concavi. Se un design funziona bene, non c’è motivo di cambiarlo. Se il vostro intento è quello di dotarvi di un controller Xbox One personalizzato da un punto di vista estetico senza però rinunciare all’affidabilità del controller base…perché non optare per una delle numerose varianti? Il pad di per sé è assolutamente uno dei migliori disponibili, quindi cercarne uno con una scocca “simpatica” non è affatto un’idea che desideriamo scoraggiare. Il livello di qualità del pad dovrebbe esservi ben noto, essendo incluso con ogni console, e se per voi non è un problema il taglio un po’ grande del pad (l’unico potenziale difetto di questo design) allora siete a cavallo. Qui sotto potete trovare alcune delle estetiche più popolari attualmente disponibili: a voi la scelta.

Puoi acquistare Controller Xbox One PUBG su Amazon. In alternativa Controller Xbox One PUBG è disponibile nelle varianti Controller Xbox One azzurro, Controller Xbox One Armed Forces II, Controller Xbox One Minecraft o Controller Xbox One rosso.

Controller Xbox One Design Lab

Se questo pad vi sembra identico al classico controller di Xbox One, avete assolutamente ragione, essendo di fatto il medesimo pad. L’ergonomia, le feature presenti ed il supporto nativo con Windows 10 sono ovviamente tutti elementi ereditati dal design “base”; per quale motivo allora dovreste prendere questo pad invece che quello suggerito poco sopra? Semplice: grazie ad Xbox Design Lab, infatti, è possibile alterare considerevolmente diversi aspetti del pad a nostro piacimento. In aggiunta, avrete anche a vostra disposizione la possibilità di aggiungere alcune feature davvero interessanti come un rivestimento gommato nel retro, una finitura metallizzata per grilletti/d-pad e persino un’incisione a vostra scelta. Gli effetti disponibili sono numerosi, e non vi è assolutamente nessun limite di combinazioni; perfetto, dunque, per chi desidera customizzare a dismisura l’estetica del proprio controller.

In alternativa Controller Xbox One Design Lab è disponibile nella variante Controller Xbox One Design Lab.

Controller Xbox One personalizzato di fascia alta

Xbox One Elite controller

Questo controller Xbox One è senza fili, ha stick concavi, diversi tasti aggiuntivi e croce direzionale intercambiabile. Rappresentando il meglio del meglio che ha da offrire Microsoft quando si parla di controller per le proprie piattaforme videoludiche, è innegabile che Xbox One Elite controller sia uno dei migliori pad disponibili in commercio. Il prodotto è proposto sicuramente ad una cifra importante, ma non così elevata se si considera la notevole quantità di feature presenti. La qualità dei materiali impiegati è semplicemente ottima, offrendo una soluzione solida, piacevole al tatto e con un grip saldo. Le feature aggiuntive sono numerose, come la presenza di tasti LT/RT dotati di funzionalità Hair Trigger per ridurre al minimo la forza richiesta per la pressione, oppure i tasti aggiuntivi posti nel retro con levette in metallo ben estese per risultare facilmente attuabili. Infine, anche gli stick ed il pad direzionale sono in metallo, per risultare precisi ed offrire un’attuazione pulita. Un ottimo prodotto, quindi per chiunque voglia un controller con un livello elevato di personalizzazione delle feature.

Puoi acquistare Xbox One Elite controller su Amazon su eBay o su Microsoft

Razer Wolverine Ultimate

Questo controller Xbox One è senza fili, vanta stick concavi e numerosi tasti aggiuntivi dedicati a macro e media. Il prezzo di questo controller lo rende a dir poco proibitivo, ed infatti lo riteniamo un prodotto decisamente di nicchia. Detto questo, ciò non toglie che Razer Wolverine Ultimate sia a nostro avviso il controller Xbox One personalizzato più competente, versatile e degno di questo nome che esista al momento. Ogni singolo aspetto del pad rappresenta il meglio del meglio del settore, dai tasti ABXY meccanici al d-pad e levette intercambiabili, dall’inclusione di tasti dorsali aggiuntivi alle levette dedicate alle macro poste nel retro. I grilletti sono accorciabili, così da accorciare la corsa e convertirli in pratica in pulsanti, e l’inclusione del sistema di retroilluminazione RGB Razer Chroma dona un taglio marcatamente “da gaming” al tutto. Un prodotto fantastico, quindi, che è in grado di offrire grandissime soddisfazioni a chiunque desideri dotarsi a tutti i costi del miglior controller possibile per un uso su Xbox One – perché no – anche PC.

Puoi acquistare Razer Wolverine Ultimate su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.