Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Controller wireless Xbox One: come e quale scegliere

Controller wireless Xbox One: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori Xbox One
aggiornato il 22 febbraio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Fino al 20 marzo puoi approfittare dei nuovi “Imperdibili di eBay” dedicati a Smartphone e prodotti Tech, con offerte fino al 40% di sconto e spedizione gratuita su tutti i prodotti che trovi nella sezione dedicata. Approfittane subito! Inoltre, sempre fino al 20 marzo è disponibile una campagna dedicata interamente ai prodotti venduti e spediti da Monclick accessibile a questa pagina, con sconti su tantissimi prodotti tech e per la casa. Non lasciarteli sfuggire!

N.B. La guida Controller wireless Xbox One è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Marzo 2019.

Grazie a questa guida vi illustreremo quali sono i migliori modelli di controller wireless Xbox One attualmente disponibili per ogni fascia di prezzo. In questo articolo, quindi, non saranno presenti controller cablati, quindi se siete interessati a valutare quella tipologia di prodotto vi invitiamo a guardare il nostro articolo più generico legato ai controller Xbox One. Per cominciare, però, è importante andare a guardare quali sono le più importanti specifiche e caratteristiche da ponderare per capire quanto sia effettivamente valido il pad in questione e se possa fare a meno al caso vostro. Cominciamo.

Controller wireless Xbox One quale comprare

Quando si deve valutare le caratteristiche di un controller wireless Xbox One per capire se sia più o meno adatto alle proprie necessità non vi sono fortunatamente molti aspetti da ponderare, ed il più importante è sicuramente l’ergonomia. Per fortuna o purtroppo, però, il mondo dei controller Xbox One è quasi interamente appartenente ad una sola categoria, ovvero quella FPS oriented (grip bombati, stick direzionali posti diagonalmente) e non “all-purpose” (stick sullo stesso asse), e questa caratteristica è facilmente riscontrabile analizzando i prodotti sul mercato. Di per sé questo aspetto non è affatto un problema, però se siete alla ricerca di una soluzione con stick allineati sia chiaro che troverete l’impresa quasi impossibile.

Detto questo, però, una volta superata la “barriera ergonomica” gli unici altri due elementi veramente importanti da considerare in qualsiasi controller wireless Xbox One sono la qualità dei materiali e l’eventuale presenza di feature aggiuntive. L’inclusione di tasti macro programmabili e simili è chiaramente ottima per aprire numerose porte a livello di fruizione del gameplay e customizzazione dell’esperienza, però è spesso accompagnata da un aumento drastico del prezzo, quindi il nostro suggerimento è di cercare di capire quanto realisticamente andremmo a sfruttare queste feature. Sul fronte opposto, però, altro (ed ultimo) suggerimento che vogliamo darvi è di evitare opzioni estremamente low-cost, dato che raramente vantano solidità ed ergonomia meritevoli della vostra attenzione; in linea di massima è sufficiente rimanere sopra i 25€.

Prima di mostrarvi la nostra selezione di controller wireless Xbox One, desideriamo portare alla vostra attenzione un accessorio che potrebbe risparmiarvi dall’acquistare un nuovo controller se il vostro intento è semplicemente quello di sfruttare un headset da 3,5 mm con il vostro pad se non è dotato dell’ingresso apposito.

Adattatore per cuffie Xbox One

Se il motivo dietro alla vostra ricerca di un nuovo pad per la vostra Xbox One è legato al desiderio di poter impiegare cuffie con jack da 3,5 mm sulla prima generazione di controller wireless Xbox One, allora acquistare un nuovo joypad potrebbe non essere necessariamente la strada da seguire. Grazie a questo adattatore, infatti, è possibile usare headset da 3,5 mm sui primissimi pad ed in aggiunta si può gestire il volume ed il muto del microfono direttamente dal pad. Se avete appena comprato un paio di cuffie Xbox One e non potete impiegarle vista l’assenza di un ingresso apposito, quindi, considerate che questo accessorio potrebbe essere l’opzione migliore per voi.

Puoi acquistare Adattatore Cuffie Xbox One su Amazon o se preferisci su GameStop

Controller wireless Xbox One di fascia medio-bassa

GameSir T2a

Questo controller wireless Xbox One ha gli stick concavi posizionati su assi differenti e pesa circa 213 grammi.

T2a è un pad poco costoso e relativamente semplice, ma ciò non toglie che si tratta di un prodotto davvero interessante in una fascia di prezzo che solitamente non offre quasi nulla di interessante. Per circa 30€ non ci si può certamente aspettare il migliore pad possibile, però l’inclusione di zone rivestite in gommatura ruvida aiutano a donare al prodotto un grip piuttosto saldo. Gli stick sono concavi, ed anche se in termini qualitativi non sono certamente definibili come eccelsi risultano sufficienti per svolgere adeguatamente il loro lavoro. Una delle caratteristiche più interessanti del prodotto, però, è il fatto che supporta sia un uso cablato, sia il Bluetooth che il Wi-Fi da 2,4 GHz, quindi ha un buon range di compatibilità (smartphone e tablet Android, PC, SteamOS e Xbox One).

Controller wireless Xbox One di fascia media

Controller Xbox One

Questo controller wireless Xbox One ha gli stick concavi posizionati su assi differenti e pesa circa 200 grammi.

Con l’uscita un paio d’anni fa di Xbox One S Microsoft ha deciso di ridisegnare alcuni aspetti del loro controller originale, implementando la tecnologia Bluetooth al posto del Wi-Fi, ed è questo il risultato del loro lavoro. Il design del prodotto è grossomodo rimasto inalterato, apportando alcuni miglioramenti al pad direzionale ed ai grilletti LT e RT, ma si tratta pur sempre dello stesso controller lanciato all’inizio dell’arco vitale di Xbox One…e non è affatto una cosa negativa, a meno che non abbiate mani piccole. Questo controller, infatti, è davvero ben costruito, capace di offrire una piattaforma solida con cui giocare – anche su PC, visto il supporto nativo con Windows 10 – e non c’è davvero null’altro da aggiungere; il suo design, il rapporto qualità/prezzo e la buona qualità di costruzione sono i punti che giocano più a suo favore.

Puoi acquistare Controller Xbox One nero su Amazon. In alternativa Controller Xbox One nero è disponibile nelle varianti Controller Xbox One bianco, Controller Xbox One rosso o Controller Xbox One blu.

Controller wireless Xbox One di fascia alta

Xbox One Elite controller

Questo controller wireless Xbox One ha stick concavi posizionati su assi differentidiversi tasti aggiuntivi, croce direzionale intercambiabile e pesa ben 347 grammi.

Costruito per elevare all’ennesima potenza il controller base proposto con ogni Xbox One, l’Elite controller altro non è se non una variante “hardcore” del prodotto che vi abbiamo suggerito poco sopra. Stick e d-pad sono in metallo ed intercambiabili, così da offrire un livello di precisione e robustezza dei movimenti senza paragoni. I grilletti sono dotati della funzionalità Hair Trigger, richiedendo meno forza per premere il tasto ed offrendo dunque meno resistenza all’attuazione per compiere azioni il più rapidamente possibile. I materiali impiegati sono davvero eccellenti, offrendo un grip saldo, comodo e piacevole al tatto, e per finire nel retro sono presenti dei tasti prolungati facili da premere per offrire una soluzione aggiuntiva ed aumentare drasticamente la versatilità del prodotto. Un vero gioiellino, quindi, ed anche se offerto ad un prezzo elevato merita assolutamente la vostra attenzione se state cercando un controller wireless Xbox One senza rivali.

Puoi acquistare Xbox One Elite controller su Amazon su eBay o su Microsoft

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.