Caricatore controller Xbox One: le migliori soluzioni sul mercato

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

In questo articolo parleremo di come fare per scegliere un caricatore controller Xbox One valido. Prima di mostrarvi la nostra selezione, però, vi spiegheremo rapidamente cosa abbiamo valutato per identificare i migliori modelli.

Caricatore controller Xbox One: quale comprare

L’utilità di questa tipologia di prodotto è molto semplice da descrivere, visto che un caricatore Xbox One funge da rimpiazzo alle batterie AA. Con questa nomenclatura includiamo tutti i bundle che vantano una o più batterie ricaricabili ed un sistema per caricarle, sia esso cablato o via dock station. Di conseguenza, non parleremo di batterie AA ricaricabili.

Diversamente da queste ultime, i battery pack vantano un’autonomia inferiore, ma risulterà comunque più che abbondante per ogni sessione videoludica. Inoltre, presentano un enorme vantaggio, ovvero la possibilità di attaccare il cavo USB di ricarica controller per caricare la batteria mentre si gioca. Detto questo, le opzioni da valutare fortunatamente non sono affatto molte, anzi, di fatto è una sola, di cui vi andiamo a parlare ora.

Amperaggio

Quando si cerca un caricatore controller Xbox One, nulla è più importante della longevità; tutto il resto è secondario. Con longevità intendiamo soprattutto l’amperaggio, ovvero la quantità di carica massima del prodotto misurata in mAh, ma anche la capacità innata della batteria di mantenere la carica massima nel corso di molteplici cicli di carica. Il nostro consiglio è di cercare soluzioni con un amperaggio tra i 1.000 ed i 1.500 mAh, e di evitare prodotti non in questo range.

Caricatore controller Xbox One: i migliori prodotti

Fosmon charging station/battery pack

Se ciò che state cercando è invece una charging station, Fosmon offre caricatore controller Xbox One dal validissimo rapporto qualità/prezzo. Disponibile sia in colorazione nera che bianca, con l’acquisto sono inclusi sia la stazione di ricarica che due batterie ricaricabili da 1.000 mAh. In questa maniera, quindi, avrete un’autonomia di circa 25 ore e poi avrete l’opzione di passare al secondo controller mentre il primo ricarica (o semplicemente scambiare la batteria scarica con quella carica).

Microsoft Kit Play & Charge

Infine, chi desidera una soluzione ufficiale Microsoft troverà molti aspetti apprezzabili nel Kit Play & Charge. Questo caricatore controller Xbox One, infatti, vanta sia un’ottima autonomia (grazie alla batteria da 1.400 mAh) che un’ottima velocità di ricarica di circa 4 ore. Inoltre, la capacità di mantenimento dell’autonomia massima è ben superiore alla media, fattore che giustifica a nostro avviso il prezzo superiore alla media della competizione. Se siete intenzionati ad acquistare un prodotto di qualità, longevo e non vi spiace spendere qualche Euro in più, quindi, non possiamo che consigliarvelo.

Lascia un commento