Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Campanello WiFi: la guida ai migliori per smart home

Campanello WiFi: la guida ai migliori per smart home

di Simone Sala
Specialist Smart Home
aggiornato il 16 aprile 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida
2 utenti hanno trovato utile questa guida
N.B. La guida Campanello WiFi è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Aprile 2019.

Tutti sappiamo come funziona un campanello e non ci aspettiamo molto di più da lui, ma l’avanzare della tecnologia ha reso disponibili sul mercato accessori innovativi e multifunzione, come il campanello WiFi. I campanelli di questo tipo più evoluti hanno anche funzionalità di videocitofono e un’app dedicata che apre ad un mondo di possibilità. In questa guida vediamo i migliori campanelli WiFi evoluti, dotati di connessione alla rete WiFi e app per la loro gestione, nonché una soluzione economica di campanello wireless.

Campanello WiFi: quale comprare

Un campanello WiFi, come abbiamo detto, è un accessorio in grado di collegarsi alla rete internet, solitamente dotato di una telecamera, e gestibile completamente via app per smartphone. In questo modo, grazie alla telecamera e sensori di movimento, il campanello WiFi sarà in grado di comunicarci con una notifica qualsiasi evento, sia che qualcuno premi suoni effettivamente il campanello, sia che sosti davanti ad un ingresso. Se si ha una connessione ad internet sarà quindi possibile comunicare con l’avventore, anche trovandoci lontano da casa.

Una caratteristica che un campanello WiFi dovrebbe avere, considerata anche la sua funzione di videocitofono, è quella dell’impermeabilità e resistenza agli agenti atmosferici, ma qualora questa non sia presente, sarà necessario provvedere a posizionare il campanello WiFi in modo strategico, ad esempio sotto un portico – ma se questo non è possibile, l’unica alternativa è ripiegare su un modello certificato per la resistenza agli schizzi d’acqua.

In questa guida vediamo prima un paio di soluzioni di campanelli WiFi premium, sia cablati che funzionanti a batteria, mentre in seguito passeremo ad analizzare un’alternativa economica, ma decisamente più limitata, che non presenta

Nest Hello

Nest Hello è un campanello WiFi dall’animo premium, elegante nel design e certamente progettato e costruito con cura e attenzione ai dettagli. Il suo corpo ha uno spessore di meno di 3 cm, dove nella parte bassa troviamo il grade tasto tondo incorniciato da un LED blu, che ne richiama bene l’attenzione; sopra, simmetricamente, l’obiettivo della telecamera. Questa è formata da un sensore da 1/3″ e 3 megapixel di risoluzione, in grado di registrare video in formato 4:3 – più adatto del classico 16:9 per questo tipo di uso. L’angolo di campo visivo è pari a 160°, mentre la funzionalità HDR aiuta a mantenere un’immagine sempre ben leggibile, anche con forti contrasti, magari dovuti alla luce diretta del sole; quando cala la notte, si può contare sulla visione notturna agli infrarossi. Per il comparto audio troviamo altoparlante e microfono, che permettono di dialogare con chi si presenta davanti al campanello WiFi Nest Hello, attraverso lo smartphone. Lato connettività la fa da padrona il Wi-Fi 802.11b/g/n, limitato alla sola frequenza dei 2.4 GHz. È presente anche il Bluetooth, da usare durante le fasi di configurazione e accoppiamento.

Una piccola parentesi: Nest Hello è un campanello WiFi con funzionamento esclusivamente cablato, e deve essere collegato ad una linea a bassa tensione, come quella dei campanelli tradizionali. Tuttavia, è bene essere certi della piena compatibilità con le specifiche elettriche del vostro trasformatore, ovvero 16–24V CA, 8 VA. Nelle pagine del sito di supporto Nest è spiegato come individuare il trasformatore e capire se è compatibile, altrimenti sarà necessario sostituirlo. Si tratta di un’operazione che può effettuare in breve tempo qualunque elettricista, oppure potete rivolgervi ad un tecnico certificato Nest Pro.

Il campanello WiFi di Nest richiamerà l’attenzione dell’avventore grazie alla luce blu intorno al pulsante e una notifica ci avviserà del fatto che qualcuno ha suonato. Ovviamente questo non esclude il funzionamento del classico cicalino in casa, che non sparisce affatto, ma si può disattivare. Una notifica ci avviserà anche in caso di movimenti davanti casa, e potremo in ogni momento accedere allo streaming della telecamera, sempre attiva. In caso si abbia un abbonamento Nest Aware, è possibile sfruttare anche il riconoscimento dei volti.

Oltre a parlare direttamente attraverso l’audio a due vie, è possibile inviare a Nest Hello un messaggio preregistrato, utile qualora non potessimo parlare in quello specifico momento. Il campanello WiFi si integra inoltre con Google Assistant e lo smart speaker Google Home, che può fungere da ulteriore cicalino; con una Chromecast di seconda generazione collegata alla TV è possibile inviare allo schermo le immagini della telecamere di Nest Hello. Infine, Nest Hello può funzionare all’esterno, essendo certificato per resistere alle intemperie. Questo campanello WiFi è certamente uno dei più interessanti sul mercato, anche se il costo non è basso e necessita del collegamento alla rete elettrica a bassa tensione.

Puoi acquistare Nest Hello su Amazon o se preferisci su eBay

Nest Hello
Prezzo consigliato: € 354.1Prezzo: € 349.04

Ring Video Doorbell

Ring, società acquistata da Amazon, si occupa di smart home con vari prodotti per la sicurezza della casa. Nel suo catalogo sono presenti quattro diversi campanelli WiFi Ring Video Doorbell, con prezzi da meno di 100€ a 500€ circa. Escludendo il modello più costoso, non adatto agli ambienti domestici, scopriamo la proposta di Ring.

Il campanello WiFi Ring Video Doorbell (prima generazione) è quello più economico del gruppo. Tuttavia, è presente un potenziale vantaggio rispetto al Nest Hello appena visto, ovvero la compatibilità con qualunque abitazione, senza doversi preoccupare del trasformatore, poiché questo campanello WiFi di Ring funziona anche a batteria. Il design è certamente meno elegante e curato del Nest, ma anche in questo caso piacevole; anche qui troviamo un grande tasto tondo illuminato, sormontato dall’occhio della telecamera. Il principio di funzionamento è grossomodo lo stesso: Ring Video Doorbel si collega alla rete Wi-Fi a 2.4 GHz, riprende video a 720p con un angolo di campo –quasi esagerato – di 180°; visione notturna e audio a due vie sono inclusi. Il sistema di rilevamento dei movimenti ci segnalerà qualunque evento, ma in questo caso non è possibile accedere alla diretta streaming continuativamente (la batteria ne soffrirebbe). Parlando appunto di autonomia, questa dipende dall’utilizzo, ma possiamo dire che si attesta in media sui 3 mesi. Un po’ scomodo il sistema di ricarica che prevede di sganciare l’intero campanello WiFi dal supporto a muro, per collegarlo all’alimentatore.

Il Video Doorbell 2 è lo step successivo, evoluzione del primo modello appena visto. Il design non cambia nell’estetica, ma è stato giustamente migliorato il sistema di ricarica della batteria, che ora si può sganciare. Inoltre, la risoluzione video sale 1080p, upgrade gradito ma non certo discriminante per la scelta di un prodotto di questo tipo. Scende di conseguenza l’angolo di campo, che passa da 180° a 160°, comunque un valore più che buono. Infine, è possibile accedere allo streaming della telecamera in qualunque momento.

L’evoluzione maggiore si ha invece con il Video Doorbell Pro, che tuttavia cambia filosofia, allineandosi a quella del Nest Hello, ovvero offrire il massimo, ma solo con cablaggio alla rete elettrica a bassa tensione. In questo caso però è gradita la presenza in confezione di un trasformatore adatto al campanello WiFi, utile qualora il vostro non lo sia. Grazie all’assenza della batteria, il campanello Wifi Video Doorbell Pro risulta più compatto, e il design è stato completamente rivisto, conferendogli maggiore eleganza. Infine è stato aggiunto il supporto alle reti Wi-Fi a 5 GHz, che offrono una maggior banda e meno interferenze di quelle a 2.4 GHz.

Puoi acquistare Ring Video Doorbell su Amazon o se preferisci su eBay In alternativa Ring Video Doorbell è disponibile nelle varianti Ring Video Doorbell 2 o nella variante Ring Video Doorbell Pro.

Montech campanello wireless

Quello che proponiamo ora è un campanello non dotato di app, di telecamera e, per la verità, nemmeno di connessione ad internet. Non si tratta infatti di un vero e proprio campanello WiFi, ma più che altro di un campanello senza fili, wireless. Si rivolge a chi ha necessità di portare un pulsante per campanello in una zona non cablata, ma non è interessato a tutte le feature in più offerte dalle proposte viste sopra, risparmiando un bel po’. Il campanello Montech è quindi la soluzione ideale per questo scopo: composto da due parti, la pulsantiera da porre all’esterno e il cicalino da collegare ad una qualsiasi presa di corrente in casa.

Questo è in grado di riprodurre 36 suonerie diverse, e presenta anche un LED blu come feedback visivo aggiuntivo al suono. Il pulsante si alimenta invece a batterie e i due componenti comunicano tramite segnale radio, con una portata dichiarata di 280 metri in campo aperto. Noi consigliamo di essere molto meno ottimisti e, in base alla presenza di più o meno ostacoli, limitarsi a 40–50 metri di distanza. La pulsantiera è resistente alle intemperie per essere montata all’esterno. Il campanello Montech si acquista per pochi euro e si installa in tutta semplicità.

Puoi acquistare Campanello wireless Montech su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Sala tramite i commenti.