Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Braccialetto fitness iPhone: scopriamo quali sono i migliori

Braccialetto fitness iPhone: scopriamo quali sono i migliori

di Giovanni Mattei
Specialist Fitness tracker
aggiornato il 18 febbraio 2020
5795 utenti hanno trovato utile questa guida

Iniziamo questa nuova stagione con una musica completamente diversa e, soprattutto, in HD! Arriva Amazon Music HD, il servizio di streaming audio che spinge tutto sulla risoluzione massima ULTRA HD. Più di 60 milioni di brani a vostra disposizione, con un prezzo pari a 14,99€ al mese per tutti i clienti Amazon, oppure di 5€ aggiuntivi al mese per tutti i clienti Amazon Music Unlimited (abbonamento individuale o family).

Non sapete se ne vale davvero la pena? Se avete delle buone cuffie o un bell’impianto audio, vi assicuriamo di sì ma… non temete, potete provarlo senza impegno. Sì, come al solito Amazon permette di provare il servizio in anticipo e senza impegno, in questo caso fino a ben 90 giorni di utilizzo. Volete attivare la prova? Vi basta recarvi a questa pagina informativa e procedere eventualmente con l’avvio del periodo di prova!

N.B. La guida Braccialetto fitness iPhone è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Settembre 2020.

In questo articolo ci tuffiamo alla ricerca del miglior braccialetto fitness iPhone. L’obiettivo è offrivi una panoramica completa dei diversi prodotti presenti sul mercato in modo da aiutarvi nella scelta del dispositivo più idoneo ai vostri bisogni.

Braccialetto fitness iPhone: quale comprare

In questa guida consideriamo qual è il miglior braccialetto fitness iPhone. Quando si parla di iOS in generale, e quindi di iPhone, bisogna sempre fare attenzione al tipo di dispositivo che si acquista. Come si sa, infatti, Apple non è certamente famosa per offrire pieno supporto dei suoi prodotti anche ad aziende di terze parti. Basti vedere quanta difficoltà è possibile riscontrare nella controparte smartwatch, nel caso in cui si volesse acquistare un orologio intelligente al di fuori dell’Apple Watch.

Per quanto riguarda il braccialetto fitness iPhone, le cose vanno decisamente meglio. Infatti, durante la nostra fase di ricerca, abbiamo individuato numerose smartband in grado di essere affiancate ad iOS. Nonostante questo, però, abbiamo seguito alcuni criteri di selezione al fine di scegliere solo i modelli più validi.

Display

Il primo criterio prende in considerazione la qualità del display. In questo caso abbiamo puntato su prodotti con un pannello touch di buona qualità, con buoni angoli di visuale e con una luminosità tale da garantire un utilizzo senza compromessi anche all’aperto, sotto la luce del sole. Nonostante questo, alcuni prodotti all’interno della nostra guida sono sprovvisti di display. Questi sono indicati agli utenti che non hanno la necessità di avere sempre a disposizione un resoconto dei dati carpiti dalla smartband, ma altresì controllarli poi con tutta calma sul display del proprio smartphone. Le soluzioni invece provviste di display sono indicate a chi cerca una smartband tramite cui controllare in tempo reale l’orario e le informazioni relative all’allenamento in corso.

Sensori

Il secondo criterio di selezione valuta la precisione dei sensori integrati nelle smartband. I modelli inseriti nella guida permettono di tracciare con accuratezza i dati relativi alla propria attività fisica e non. Alcuni modelli integrano sensori validi per un tracking basilare, come la distanza percorsa, le calorie bruciate oppure la qualità del sonno; altri, come ad esempio l’Inspire HR di Fitbit sono pensati per chi invece è alla ricerca di una soluzione in grado di tracciare dati più particolari, come ad esempio il battito cardiaco.

Batteria

Infine l’autonomia è un altro elemento per noi importante. Il limite minimo che ci siamo imposti è di almeno 5 giorni di autonomia, ma all’interno della guida troverete soluzioni in grado di garantirvi anche un utilizzo di qualche settimana. Normalmente questo è possibile con i braccialetto fitness iPhone sprovvisti di display, cosa che permette alla batteria il non dover alimentare un elemento energivoro come il pannello touch.

Capiti i criteri selettivi, spostiamoci sulla scelta effettiva del miglior braccialetto fitness iPhone.

Braccialetto fitness iPhone: i modelli su cui puntare

Xiaomi Mi Band 4

Iniziamo la nostra selezione alla ricerca del braccialetto fitness iPhone ideale con un modello economico disponibile per tutte le tasche. Parliamo ed della Xiaomi Mi Band 4, prodotto che è possibile portare a casa con soli circa 35€ senza particolari rinunce. La strategia di Xiaomi è sempre la stessa: dare il miglior prodotto al miglior prezzo. Uno dei punti di forza della Mi Band 4, oltre appunto al prezzo di acquisto accessibile, è sicuramente l’ottima autonomia così come il tracciamento del battito cardiaco.

Questa ci può accompagnare per diversi giorni di utilizzo: senza problemi fino ad una settimana, e considerato il sensore HR per rilevare il battito cardiaco, non è cosa da poco. Frontalmente troviamo un display AMOLED a colori da 0.95″ con risoluzione da 120 x 240 pixel. Questo è in grado di mostrare informazioni circa l’attività fisica svolta così come le notifiche in arrivo dal proprio smartphone.

Il tracking delle attività può essere svariato: abbiamo infatti tutte le attività sportive a portata di tap, nonché un monitoraggio del sonno (non proprio ottimale, per questo scegliete un prodotto di fascia più alta). C’è anche la libertà di utilizzo in acqua: fino a 5 atmosfere, ovvero 50 metri, la Mi Band 4 vi può accompagnare in tutte le avventure legate al fitness in ambienti umidi. Insomma, il braccialetto fitness iPhone per gli utenti base senza troppe pretese.

Puoi acquistare Xiaomi Mi Band 4 su Amazon o se preferisci su eBay

Fitbit Inspire HR

Salendo leggermente di prezzo, prendiamo in considerazione il Fitbit Inspire HR. Anche in questo caso è una smartband, ma munita di display. Questo è utile per diversi motivi, e non solo per dare una rapida occhiata alle notifiche inviate al nostro polso. Oltre al display, il Fitbit Inspire HR entra nella nostra guida al miglior braccialetto fitness iPhone anche per altri due motivi.

Il primo deriva dalla presenza del sensore HR per il battito cardiaco. Si tratta della prima smartband all’interno della nostra guida a mostrare questo modulo, estremamente utile per gli sportivi amatoriali e non, che amano tenere sotto controllo l’andamento del proprio battito durante gli allenamenti.

Il secondo motivo si intreccia con la capacità del Fitbit Inspire HR di tracciare autonomamente il tipo di attività fisica in corso. Questo è possibile grazie alla presenza della tecnologia SmartTrack che, appunto, riconosce automaticamente se impegnati in una camminata, una corsa, un giro in bici, in piscina e molto altro. In aggiunta, l’Inspire HR è una delle poche smartband al mondo ad offrire anche il tracking del ciclo mestruale, cosa che purtroppo non è ancora così popolare come vorremo.

Oltre a questo, il Fitbit Inspire HR può calcolare la distanza percorsa, il battito cardiaco, i passi, la qualità del sonno e molto altro.

Puoi acquistare Fitbit Inspire HR su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Garmin Vivosmart 4

Non potevamo parlare di braccialetto fitness iPhone senza prendere in considerazione il Garmin Vivosmart 4. La compagnia è da sempre impegnata nello sviluppo di diverse soluzioni, pensate sia per gli sportivi amatoriali che per chi lo fa invece in modo estremamente serio, quasi come lavoro. Il Vivosmart 4 ricorda un po’ le vecchie generazioni di smartband ma va a dare una svecchiata lì dove serve: il display e l’ergonomia. Rispetto alle precedenti versioni, il Garmin Vivosmart 4 presenta un display monocromatico che si attiva o con un leggero tap oppure semplicemente ruotando il braccio verso il petto.

Il buon lavoro dell’azienda lo si nota da subito quando si guarda il display. Infatti, anche sotto la luce diretta del sole, il Garmin Vivosmart 4 offre piena visibilità dei dati presenti sullo schermo. Tramite alcuni comandi touch, è poi possibile passare da una schermata all’altra per controllare i dati relativi al proprio allenamento o al riassunto di com’è andata la propria giornata. Oltre alla presenza del sensore HR per il battito cardiaco, il Garmin offre anche il calcolo della ossigenazione del sangue grazie al sensore Pulse Ox.

Se volete un braccialetto fitness iPhone completo e non avete paura di spendere un po’ di più, il Garmin Vivosmart 4 fa proprio per voi.

Puoi acquistare Garmin Vivosmart 4 su Amazon o se preferisci su eBay

Fitbit Charge 3 Special Edition

Concludiamo la nostra guida al braccialetto fitness iPhone con la punta di diamante per quanto riguarda la sezione smartband: Fitbit Charge 3 Special Edition. Il Charge 3 S.E. prende tutto ciò che l’azienda ha raccolto con la precedente generazione di Charge, e lo migliora. Oltre alla tanto acclamata tecnologia PurePulse per il tracking del battito cardiaco, il Fitbit Charge 3 S.E. monta adesso un display ampio a colori, braccialetti intercambiabili ergonomico ed un set di sensori davvero invidiabile, dal cardiofrequenzimetro a quello per la stima VO2 (ossigenazione nel sangue).

Non manca il GPS condiviso come tutte le classiche smartband, ma anche un bel chip NFC, differenza chiave rispetto al Charge 3 in edizione classica; di quest’ultimo potete approfondire la nostra recensione su Fitbit Charge 3. Tale chip consente di eseguire pagamenti contactless con la piattaforma Fitbit Pay, senza utilizzare dunque il vostro iPhone. Che altro dire? Autonomia prolungata, stile unico e una davvero ottima applicazione per il tracking di tutto ciò che è necessario tracciare corredano il tutto. Il braccialetto fitness iPhone per tutti gli sportivi assidui, con la voglia di migliorarsi ogni giorno.

Puoi acquistare Fitbit Charge 3 Special Edition su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

5795 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Giovanni Mattei tramite i commenti.