ASUS ROG svela la nuova linea di schede madri Z690 pronte per Intel di 12a generazione

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

In contemporanea con la presentazione dei nuovi processori Intel Alder Lake-S di 12a generazione, ASUS ROG ha svelato la nuova linea di schede madri Z690.

Modelli e caratteristiche

La nuova gamma di schede madri del brand Republic of Gamers di ASUS si compone di diversi modelli, suddivisi non solo in base alle caratteristiche e funzioni, ma anche per le dimensioni. Una delle novità più importanti che caratterizza l’intera linup, prima di tutto, è la presenza di scheda Wi-Fi 6 su tutti i modelli.

La base di partenza è rappresentata dalla ROG Strix Z690-F Gaming WiFi. Si tratta di una scheda madre da 16+1 fasi, con un socket LGA 1700 pronto ad ospitare i processori Intel di 12a generazione. Non tutte le nuove tecnologie sono supportate da questo modello entry level. Mancano ad esempio, i supporti alle nuove memorie DDR5 e all’interfaccia PCI-E 5.0, rimanendo ancorati alla precedente generazione. Non mancano, in ogni caso, le funzioni tipiche delle schede ROG per aumentare le performance tramite overclock controllato, potendo contare sulle tecnologie AI Overclocking, AI Cooling e AI Netrworking. Non è solo la pura potenza di calcolo a godere dei miglioramenti intelligenti, ma anche il sistema di raffreddamento e la velocità di rete.

L’alternativa più bilanciata è sicuramente la ROG Strix Z690-E Gaming WiFi, che passa ad un sistema a 18+1 fasi, ma soprattutto introduce il supporto PCI-E 5.0 per gli M.2 di nuova generazione. Per i possessori di case in formato Micro ATX, invece, viene lanciato il modello ROG Strix Z690-G Gaming WiFi, con caratteristiche del tutto simili alla Z690-F, ma con un design decisamente più compatto.

ASUS ROG Z690

I prodotti più interessanti, tuttavia, sono rappresentati dalla gamma ROG Maximus Z690. Si tratta di schede madri top di gamma per gli utenti più esigenti in termini di ottimizzazione, funzioni e libertà di controllo. Anche in questo caso sono presenti diverse varianti, partendo con la più equilibrata della gamma: la ASUS ROG Maximus Z690 Hero.

In questo caso si parla di una scheda madre da 20+1 fasi, con un design più massiccio e caratterizzato dalla presenza di un shield protettivo su tutta la parte frontale del prodotto. Dal punto di vista delle nuove funzioni, la Hero introduce il supporto, oltre che all’interfaccia PCI-E 5.0, alle memorie DDR5 di ultima generazione. Da non sottovalutare, inoltre, la presenza sul retro di una porta USB Type-C con supporto Thunderbolt 4.

Lato personalizzazione estetica, la scheda presenta un piccolo display a LED RGB customizzabile nei colori e negli effetti. Da non sottovalutare è anche il nuovo sistema per il rilascio dei ganci per lo slot PCI principale. Invece che agire direttamente sul gancio, è sufficiente premere un piccolo pulsante per rilasciare la scheda video o il componente installato.

Nuova regina della fascia Enthusiast, infine, è la ASUS ROG Maximus Z690 Extreme. Le caratteristiche sono decisamente all’avanguardia, con un sistema a 24+1 fasi, overclock controllato da intelligenza artificiale per il massimo supporto e rischi minimi, e supporto alle connessioni di rete cablate fino a 10 Gb.

Lascia un commento