Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Aspirapolvere Rowenta: i migliori modelli

Aspirapolvere Rowenta: i migliori modelli

di Simone Alvaro Segatori
Specialist Pulizie di casa
aggiornato il 2 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare? Inoltre continua l’iniziativa della Huawei Week sul segmento mobile: tantissimi dispositivi Huawei in offerta ad un prezzo decisamente interessante direttamente presso la seguente sezione Amazon.

N.B. La guida Aspirapolvere Rowenta è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

In questa guida analizzeremo i migliori aspirapolvere Rowenta disponibili al momento. Rowenta è un gigante dell’elettrodomestico che ha alle spalle oltre cento anni di esperienza. Se siete indecisi sulla scelta di un aspirapolvere Rowenta nel nostro articolo troverete una panoramica con le migliori macchine di questo produttore, ordinate secondo tipologia.

Aspirapolvere Rowenta: quale comprare?

L’acquisto di un nuovo aspirapolvere, ma più in generale di qualsiasi prodotto, passa spesso dal marchio. Affidarsi ad una azienda leader del settore, a produttori specializzati o semplicemente a brand con cui vi siete sempre trovati bene è un ottimo parametro per lasciarsi guidare negli acquisti. Capita però che i produttori, specie quelli più grandi, abbiano tantissimi modelli o versioni di un singolo prodotto e capire quale sia il più adatto alle proprie esigenze può diventare un procedimento lungo e tortuoso. È il caso degli aspirapolvere Rowenta, marchio tedesco con un esperienza centennale nel campo dei piccoli elettrodomestici e quasi 50 anni passati a progettare macchine aspirapolvere. Rowenta offre una vasta gamma di aspirapolvere declinata in quello che rispecchia al momento il vasto panorama della pulizia casalinga. Come fare quindi per orientarsi e scegliere il miglior aspirapolvere Rowenta? Bisogna partire dalle esigenze specifiche di ognuno di noi, senza tralasciare le funzionalità ricercate, gli accessori inclusi, la grandezza del serbatoio, la forza di aspirazione, l’autonomia e, naturalmente, il prezzo. Inoltre ci sono categorie particolari di prodotti come gli aspirapolvere portatili per cui è importante valutare anche il peso e i robot in cui studiare attentamente i sensori utilizzati.

Nella nostra guida all’acquisto al miglior aspirapolvere Rowenta abbiamo valutato tutti questi fattori per fornirvi una selezione dei migliori prodotti offerti dall’azienda tedesca. Per aiutarvi a trovare subito il prodotto che fa per voi abbiamo inoltre diviso la nostra guida a seconda della tipologia di aspirapolvere che potrete scorrere velocemente dal menù in alto.

Scopa elettrica

La prima tipologia di prodotto Rowenta che andiamo a presentarvi è una macchina senza filo che motorizza le normali funzioni di una scopa velocizzando di conseguenza la pulizia. Vi consigliamo questo prodotto se cercate un’aspirapolvere veloce e versatile, a patto che non abbiate un’abitazione molto grande:

Rowenta RH8872 Airforce

Il primo prodotto della nostra selezione è questo Rowenta RH8872 Airforce, una scopa elettrica senza filo ma con le prestazioni di una vera e propria aspirapolvere. Con ben 2200 watt di potenza questa aspirapolvere Rowenta offre una autonomia di ben 65 minuti che non perde durata nemmeno alla velocità più potente tra le tre disponibili. Richiede ben 6 ore per essere ricaricata ma vista l’immensa autonomia non ci è sembrato poi un così grande svantaggio.

La spazzola elettrica, spinta dalla tecnologia ciclonica Rowenta Air Force Extreme, raccoglie egregiamente la polvere resa più visibile dai led sulla spazzola. Il serbatoio da 0,5 litri invece può essere estratto facilmente dall’aspirapolvere e svuotato in pochi secondi senza alcun contatto diretto con lo sporco.

Questa scopa elettrica Rowenta si pone come perfetta sostituta dell’aspirapolvere tradizionale presentando il meglio della gamma senza fili disponibile attualmente sul mercato. Se dovete aggiornare la vostra macchina per la pulizia casalinga Rowenta RH8872 Airforce può rivelarsi la scelta più azzeccata. Se invece desiderate solo fare un upgrade del vostro vecchio bidone aspirapolvere, risparmiando qualcosa, date un’occhiata alla prossima sezione.

Puoi acquistare Rowenta RH8872 Airforce su Amazon o se preferisci su eBay

Aspirapolvere con traino

Questo prodotto è la diretta evoluzione dell’aspirapolvere con il bidone, solo che abbandona il sacchetto in favore di un serbatoio in cui lo sporco viene triturato grazie all’energia ciclonica. Questa tipologia di aspirapolvere Rowenta è caldamente consigliata se cercate un prodotto classico ma dalla tecnologia innovativa:

Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic

A livello di qualità/prezzo possiamo considerare questo prodotto il miglior aspirapolvere Rowenta attualmente disponibile. Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic scambia i 750 watt richiesti per funzionare con un motore turbo ciclonico talmente potente che a volte farete fatica a staccare la spazzola dal pavimento. L’efficienza di questo prodotto è ottima su numerose superfici, peccato solo che non sia presente un dispositivo per regolare la potenza di aspirazione.

Sul fronte accessori troviamo la spazzola per il parquet, una spazzola combinata e una lancia piatta 2 in 1 per raggiungere anche gli angoli più stretti. Anche in questo caso il sacco è stato sostituito da un serbatoio con ben 1,5 litri di capienza, che può essere svuotato facilmente. I filtri per la polvere sono Hepa, a liquido, per trattenere ancora più polvere ed evitare le fuoriuscite.

Se cercate una aspirapolvere con il filo classica ma che allo stesso tempo sfrutti appieno le innovazioni nel campo della pulizia, questo aspirapolvere Rowenta è quello che fa al caso vostro. E poi potete portarvi a casa un prodotto di qualità facendo felici anche le vostre tasche. Se volete approfondire vi rimandiamo alla nostra recensione di Rowenta RO3753EA.

Puoi acquistare Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic su Amazon o se preferisci su eBay

Aspirapolvere portatile

L’aspirapolvere portatile, spesso chiamata anche aspirabriciole, è consigliata a chi vuole affiancare all’aspirapolvere di base anche un prodotto studiato per le piccole superfici come: tavoli, divani, automobili, o scaffali.

Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic

Concepito per le piccole pulizie quotidiane, Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic è un leggero aspirapolvere ciclonico in grado di sostituire definitivamente spolverino e panni cattura-polvere. Estremamente maneggevole è venduto con un beccuccio che ne estende le funzioni e gli permette di arrivare negli angoli più difficili. A differenza di altri prodotti rimane inoltre molto silenzioso. Il prodotto perfetto se avete molti animali in casa e volete aspirare divani, sedie ma anche residui di lettiera sparsa sui tappeti.

Puoi acquistare Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic su Amazon o se preferisci su eBay

Robot aspirapolvere

L’aspirapolvere automatica per farvi dimenticare delle pulizie. Se non avete più il tempo necessario per pulire o non volete passare un minuto in più a sbattere tappeti questa è la tipologia di prodotti che state cercando:

Rowenta RR6943 Smart Force Essential

Il robot aspirapolvere Rowenta scelto per la nostra selezione è il modello RR6943 Smart Force Essential con una spazzola in grado di raggiungere le 1000 rotazioni al minuto. Questo garantisce una pulizia profonda delle superfici, specie di quelle dure (piastrelle e parquet) su cui il robot offre il meglio di se.

Con tre programmi di pulizia (random, edge e random room) questo prodotto riesce a pulire al meglio ogni tipo di stanza sfruttando anche i sensori anti caduta che gli permettono di individuare ed evitare i dislivelli. Sul fronte autonomia garantisce invece un ottima durata grazie alla batteria al litio, sempre preferibile alla classica batteria NiMH per prestazioni e consumi.

Rowenta presenta un robot aspirapolvere completamente programmabile e capace di gestire al meglio la pulizia casalinga. Non è possibile controllarlo da smartphone come i robot di altri concorrenti ma ha un telecomando apposito che sopperisce egregiamente al problema. Incluso nella confezione anche un virtual wall, la parete virtuale regolabile che impedisce al robot di entrare in alcuni spazi.

Puoi acquistare Rowenta RR6943 Smart Force Essential su Amazon o se preferisci su eBay

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Simone e su Ridble mi occupo di qualcosa con cui tutti dobbiamo fare i conti ogni giorno: la Pulizia Casalinga. Come specialist Pulizia mi informo continuamente sui modi e i prodotti più innovativi e veloci per pulire la casa. Dagli aspirapolvere ai lavapavimenti, non c’è dispositivo di pulizia che non sappia utilizzare e il mio armadio delle scope è un vero e proprio arsenale di strumenti per combattere la polvere.

Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutti i prodotti selezionati all’interno delle nostre guide all’acquisto sono scelti tramite il metodo Ridble. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che ogni giorno ogni specialist applica a seconda del proprio settore di competenza, seguendo 4 rigorose fasi:

L’ufficializzazione è il primo passo importante per far si che un prodotto entri nei nostri radar di scelta. Rumors e chiacchiere non ci interessano, seguiamo direttamente i brand, sviluppiamo contatti con loro durante fiere ed eventi di settore rimanendo costantemente aggiornati. In quanto specialist di Pulizia ogni giorno mi informo sullo sviluppo e sulle nuove tecnologie di pulizia solo tramite fonti autorevoli finché i prodotti non arrivano finalmente alla fase di lancio sul mercato.

In questa fase il prodotto deve soddisfare un secondo requisito, l’eleggibilità. Questo vuol dire che per essere inserito nelle nostre guide deve essere realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici. Una volta esserci assicurati di questo passiamo alla terza fase, quella della prova. Qui approfondisco continuamente la mia conoscenza degli aspirapolvere in vendita ne scopro debolezze e punti di forza facendomi una precisa idea sulle esigenze di pulizia che il prodotto è in grado o meno di soddisfare. Infine, se ritengo il prodotto valido, si passa all’ultima fase, quella della selezione in cui l’aspirapolvere scelto viene inserito nelle nostre guide all’acquisto. Il mio lavoro però non finisce qui e una volta al mese rimetto in discussione le mie scelte e valuto nuovi prodotti in base ai cambiamenti del mercato della pulizia consigliando sempre i migliori dispositivi per ogni tipo di esigenza.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Nel valutare gli Aspirapolvere Rowenta testo tutte le tipologie di dispositivi create dal produttore analizzando delle variabili fondamentali nella scelta dei prodotti. La forza di aspirazione è una caratteristica comune a tutte questa macchine e la testo non solo contro la polvere, ma anche con residui di sporco più grandi come briciole e croccantini. Vado poi a misurare l’ampiezza del serbatoio monitorando sia quanto frequentemente devo svuotarlo sia la facilità di pulizia in modo che il prodotto scelto offra sempre grande comodità anche nella manutenzione. Gli accessori sono un altro elemento importante nei miei test, provo le spazzole per raggiungere spazi sempre più stretti, metto in funzione i muri virtuali del robot per vedere se riesce davvero a proteggere alcune aree della casa e faccio in modo di provare quanto è semplice lo smontaggio e l’aggancio di nuovi componenti dell’aspirapolvere. Nel caso specifico dei robot valuto anche i sistemi di sensoristica aggiungendo ostacoli sul suo percorso oltre ai mobili già presenti in casa. Prendendo invece in esame un aspirapolvere portatile mi concentro sulla variabile di peso pulendo mobili che richiedono di alzare il prodotto in alto vedo quanto il sollevarlo aggiunga fatica alla pulizia. Infine valuto anche l’autonomia delle macchine senza filo testando quante volte l’aspirapolvere rimane a secco di energia durante la pulizia quotidiana e cronometro quanto tempo ci mette per essere ricaricata..

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Alvaro Segatori tramite i commenti.