Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Aspirapolvere Miele: tutti i migliori modelli

Aspirapolvere Miele: tutti i migliori modelli

di Simone Alvaro Segatori
Specialist Pulizie di casa
aggiornato il 6 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare? Inoltre continua l’iniziativa della Huawei Week sul segmento mobile: tantissimi dispositivi Huawei in offerta ad un prezzo decisamente interessante direttamente presso la seguente sezione Amazon.

N.B. La guida aspirapolvere Miele è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

In questa guida abbiamo analizzato i migliori aspirapolvere Miele sul mercato. Miele è una azienda con un’esperienza secolare nel campo degli elettrodomestici casalinghi. Se volete affidarvi all’offerta degli aspirapolvere Miele ma non sapete da dove iniziare, nel nostro articolo troverete una dettagliata selezione per aiutarvi ad orientare la vostra scelta.

Aspirapolvere Miele: quale comprare?

Miele è un’altra delle aziende storiche che hanno reso grande il campo dell’elettrodomestico casalingo. La sua attività ha sempre avuto a che fare con l’industria elettrica ed è iniziata in una vecchia segheria tedesca, agli albori del 900. Producendo centrifughe per il latte e zangole elettriche, Miele si rese conto di poter applicare le sue idee anche in altri campi. Arrivò così la sua prima lavatrice, che riciclava il progetto della centrifuga per il latte e ne ampliava la forza. Il vero successo arrivo però con qualcosa di molto più analogico come le biciclette e permise all’azienda di passare alla produzione di automobili. Nel corso del tempo Miele continuò ad espandersi in diversi settori: aspirapolvere, lavastoviglie, forni a microonde, intere cucine, e lavorò anche ad alcuni componenti per i siluri durante il corso della Seconda Guerra Mondiale. L’innovazione e la qualità dell’elettrodomestico tedesco sono cresciute con Miele che è diventato oggi un marchio carico di esperienza e riconosciuto in tutto il mondo.

Nella nostra ricerca del miglior aspirapolvere Miele abbiamo valutato caratteristiche importanti come la forza di aspirazione, la facilità di pulizia del serbatoio per contenere la polvere e abbiamo diviso la selezione a seconda della tipologia di prodotto. Gli aspirapolvere Miele sono infatti presenti in ogni campo della pulizia e vanno dalla classica aspirapolvere con tubo e traino, alla scopa elettrica senza filo, perfetta per chi vuole un prodotto maneggevole e per pulizie veloci, all’aspirapolvere portatile indicata per chi cerca una macchina per le piccole superfici (come il tavolo), al robot che è invece il prodotto consigliato per chi vuole dimenticarsi dell’aspirazione casalinga e avere una macchina che si controlla da smartphone. Oltre a tutti questi parametri, per stilare la nostra selezione non trascuriamo nemmeno gli accessori, come spazzole extra, tubi o beccucci, che spesso fanno la differenza tra un buon prodotto e uno mediocre. Il risultato di questa analisi lo trovate nella selezione di aspirapolvere Miele sottostante, che speriamo sia in grado di fornirvi tutte le informazioni che cercate.

Aspirapolvere Miele con Traino

Miele produce due tipologie di traino: quella con sacco classica, in cui bisogna sostituire i sacchetti quando sono pieni. E quella con serbatoio, in cui va pulito e riutilizzato quest’ultimo. Per comodità, qualità e prezzo abbiamo optato per questa seconda tipologia che, oltre far risparmiare sull’acquisto di sacchetti propone anche nuove e, molto più potenti, tecnologie di aspirazione ciclonica.

Miele Blizzard CX1 Red EcoLine – SKRP3

La nostra scelta in fatto di aspirapolvere Miele con traino e senza sacco è Blizzard CX1 Red Ecoline. Questo modello vanta il motore ciclonico Vortex proprietario, con un flusso d’aria di oltre 100 km/h. Questo garantisce un risucchio eccellente sia di polveri sottili che di sporco più ingombrante che saranno poi trattate dal filtro interno. Il sistema di filtraggio proposto da Miele è uno dei migliori sul mercato perché grazie alla tecnologia Gore trattiene ancora meglio la polvere e si pulisce da solo con la funzione Clean Stream.

Il serbatoio da 2 litri si stacca e si svuota facilmente grazie al sistema Click2Open, ed è possibile liberarsi dallo sporco con un sistema igienico che divide i grandi residui da quelli più piccoli. Sul fronte degli accessori troviamo la bocchetta per poltrone e la bocchetta lancia mentre il pennello per spolvero è integrato nella maniglia dell’aspirapolvere. La mobilità del traino è aumentata da quattro ruote piroettanti che insieme al lungo cavo di alimentazione e al tubo telescopico forniscono il massimo della maneggevolezza.

Miele offre il meglio dell’aspirazione ciclonica in questo aspirapolvere che consuma solo 550 watt ECO ma genera un flusso di energia potente il doppio. Se cercate un prodotto comodo, capace di arrotolare il cavo con un semplice tocco e perfetto sulle superfici dure, questo aspirapolvere Miele potrebbe essere un’ottima soluzione.

Puoi acquistare Miele Blizzard CX1 Red EcoLine - SKRP3 su Amazon.

Miele Blizzard CX1 Red EcoLine - SKRP3
Prezzo consigliato: € 279.99Prezzo: € 209.3

Scopa elettrica Miele

Il mercato della pulizia casalinga si è esteso a tal punto da superare il concetto di aspirapolvere a cui eravamo abituati, presentando dispositivi e tecnologie sempre più innovative. La scopa elettrica è una di queste e fa parte dell’offerta degli aspirapolvere Miele. A differenze degli altri brand di scope elettriche però, totalmente scollegate dal filo, Miele propone una soluzione ancora attaccata alla corrente. In questo modo uno dei più grandi vantaggi della scopa elettrica sembra annullarsi eppure il prodotto Miele riesce a fornire lo stesso una grande comodità, vediamo come.

Miele Swing H1 Electro Ecoline

La scopa elettrica Miele Swing H1 Electro Ecoline porta ancora con se gli svantaggi del filo, ma è capace di liberarsene con un semplice tocco, arrotolandolo automaticamente. È anche vero che il filo non è solo un impedimento ma offre una durata illimitata dell’aspirazione, che le altre scope senza filo a batteria non possono avere. In più la corrente continua permette di raddoppiare il consumo in entrata di 550 watt trasformandolo in 1100 watt di potenza d’aspirazione.

Dalla parte degli accessori troviamo incluse le classiche bocchette a lancia e una per le fughe delle mattonelle che possono essere fissate al bastone tramite una comoda clip. L’asta è di tipo telescopico e può essere allungata con un semplice click per raggiungere anche le superfici più alte della casa. Il sistema di filtraggio prevede invece una multisacca utile a separare più facilmente i vari residui di polvere. Presente anche una comoda spazzola motorizzata che farà felice sopratutto chi ha in casa molti tappeti.

Miele propone una scopa elettrica a metà tra passato e futuro, adatta a superfici molto ampie, con un sacco spazioso da 2,5 litri ma ancora collegata al filo. Questa aspirapolvere Miele potrebbe essere un ottima soluzione se cercate un prodotto nuovo ma non volete allontanarvi troppo dalle metodologie della vostra vecchia aspirapolvere.

Puoi acquistare Miele Swing H1 Electro Ecoline su Amazon o se preferisci su eBay

Robot aspirapolvere Miele

Il robot aspirapolvere è la soluzione ideale per dire addio alle pulizie casalinghe. Se avete una casa molto ampia e poco tempo a disposizione per pulirla, dotarvi di un buon robot potrebbe essere la soluzione migliore. La proposta di Miele è molto allettante anche in questo settore proponendo un robot con funzionalità davvero all’avanguardia.

Scout RX2 Home Vision

Terminiamo questa selezione con il prodotto più innovativo della scuderia Miele, il robot aspirapolvere Scout RX2 Home Vision. Con un serbatoio da 0.5 litri, tra i più capienti per un robot aspirapolvere, e una autonomia di ben 120 minuti, Scout RX2 promette di pulire con facilità fino a 15o metri quadrati di spazio. La navigazione è affidata ad un sistema di navigazione smart 3d che permette al robot di mappare la casa con due telecamere frontali che rilevano gli ostacoli.

Dispone di 4 programmi di pulizia: automatica, silenziosa, turbo e limitato, per rimanere entro certe aree. La grande forza di questo robot è però l’immenso sistema di controllo tramite app chiamato Home Vision che permette all’utente di visualizzare lo spazio di navigazione in tempo reale. Da smartphone sarà infatti possibile gestire completamente funzioni e pulizia, visualizzare la mappatura della casa e lo stato del lavoro e anche visualizzare, tramite trasmissione criptata, le immagini dell’ambiente casalingo proprio come un drone con telecamera. Oltre alla comoda app è infine disponibile anche un telecomando per il massimo del controllo.

L’aspirapolvere Miele Scout RX2 Home Vision è uno dei robot più innovativi nel settore pulizia, con una grande potenza di aspirazione e una funzione che gli permette di riconoscere le superfici e regolare il flusso d’aria di conseguenza. Con le sue doppie spazzole e il suo sistema di navigazione intelligente potrete tranquillamente dimenticarvi delle pulizie casalinghe. Il vostro portafoglio però farà fatica a dimenticarsi del prezzo di questo robot.

Puoi acquistare Scout RX2 Home Vision su Amazon o se preferisci su eBay

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Simone e su Ridble mi occupo di qualcosa con cui tutti dobbiamo fare i conti ogni giorno: la Pulizia Casalinga. Come specialist Pulizia mi informo continuamente sui modi e i prodotti più innovativi e veloci per pulire la casa. Dagli aspirapolvere ai lavapavimenti, non c’è dispositivo di pulizia che non sappia utilizzare e il mio armadio delle scope è un vero e proprio arsenale di strumenti per combattere la polvere.

Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutti i prodotti selezionati all’interno delle nostre guide all’acquisto sono scelti tramite il metodo Ridble. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che ogni giorno ogni specialist applica a seconda del proprio settore di competenza, seguendo 4 rigorose fasi:

L’ufficializzazione è il primo passo importante per far si che un prodotto entri nei nostri radar di scelta. Rumors e chiacchiere non ci interessano, seguiamo direttamente i brand, sviluppiamo contatti con loro durante fiere ed eventi di settore rimanendo costantemente aggiornati. In quanto specialist di Pulizia ogni giorno mi informo sullo sviluppo e sulle nuove tecnologie di pulizia solo tramite fonti autorevoli finché i prodotti non arrivano finalmente alla fase di lancio sul mercato.

In questa fase il prodotto deve soddisfare un secondo requisito, l’eleggibilità. Questo vuol dire che per essere inserito nelle nostre guide deve essere realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici. Una volta esserci assicurati di questo passiamo alla terza fase, quella della prova. Qui approfondisco continuamente la mia conoscenza degli aspirapolvere in vendita ne scopro debolezze e punti di forza facendomi una precisa idea sulle esigenze di pulizia che il prodotto è in grado o meno di soddisfare. Infine, se ritengo il prodotto valido, si passa all’ultima fase, quella della selezione in cui l’aspirapolvere scelto viene inserito nelle nostre guide all’acquisto. Il mio lavoro però non finisce qui e una volta al mese rimetto in discussione le mie scelte e valuto nuovi prodotti in base ai cambiamenti del mercato della pulizia consigliando sempre i migliori dispositivi per ogni tipo di esigenza.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Per valutare gli Aspirapolvere Miele metto sotto esame subito la forza di aspirazione osservando la distanza a cui la macchina è già in grado di aspirare lo sporco e provando l’aspirazione della spazzola con residui più complessi come briciole o croccantini. Testo poi quanto impiega il serbatoio ad essere riempito dallo sporco e quanto e facile smontarlo e pulirlo sotto il lavello. Provo anche tutti gli accessori come tubi, beccucci e spazzole extra destinate e diverse superfici. Testo l’efficacia delle spazzole per il parquet, tenendo d’occhio sia il livello di pulizia sia che il roteare delle spazzole non rovini in alcun modo la lucentezza del legno. che provo nei punti più stretti della casa. Parlando di aspirapolvere portatili, testo questi ultimi su varie superfici – non solo sul tavolo – arrivando a verificarne l’efficacia anche sul letto, sulle poltrone e sui sedili della macchina. Per quanto riguarda i robot aspirapolvere Miele invece mi concentro in particolare anche sul controllo: scarico l’app e ne verifico la semplicità di utilizzo, guardo se e presente la lingua italiana, provo la programmazione e testo la compatibilità con gli assistenti vocali in commercio. Tutto questo tenendo sempre d’occhio l’autonomia delle macchine senza filo, cronometrando l’effettiva durata della batteria.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Alvaro Segatori tramite i commenti.