Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Aspirapolvere ciclonico: i più potenti dispositivi con la forza di un ciclone

Aspirapolvere ciclonico: i più potenti dispositivi con la forza di un ciclone

di Simone Alvaro Segatori
Specialist Pulizie di casa
aggiornato il 14 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco.

Inoltre, impazza su Amazon la nuova campagna HP Days: alla seguente pagina trovate una serie di prodotti davvero non indifferente con sconti che oscillano tutti intorno al 20% rispetto al prezzo di listino. Davvero niente male per anticipare il back-to-school, non vi pare? Inoltre continua l’iniziativa della Huawei Week sul segmento mobile: tantissimi dispositivi Huawei in offerta ad un prezzo decisamente interessante direttamente presso la seguente sezione Amazon.

N.B. La guida Aspirapolvere ciclonico è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

L’essere umano va a caccia, da sempre. È storia, evoluzione, sopravvivenza. Siamo andati a caccia di animali per sfamarci, abbiamo cacciato tesori per diventare ricchi e siamo persino diventati cacciatori di draghi per riempire le nostre fantasie. Abbiamo cacciato veramente di tutto. C’è un uomo però che si è lasciato alle spalle ogni convenzione ed è andato a caccia di cicloni usando un aspirapolvere per intrappolarli. In questa guida vi parleremo della sua storia e di quella dell’aspirapolvere ciclonico con una nutrita selezione dei migliori esemplari del mercato.

Aspirapolvere ciclonico: quale comprare?

L’uomo dietro all’invenzione/rivoluzione dell’aspirapolvere ciclonico si chiama James Dyson. Ora è diventato un inventore milionario fondatore dell’azienda che porta il suo nome e che ha portato grandi innovazioni nel campo del “trattamento dell’aria”. Ne sono un esempio lampante i suoi aspirapolvere, deumidificatori, asciugacapelli e altri prodotti con tecnologie d’avanguardia capaci di ripensare il loro settore di appartenenza. Nel 1978 però era un compratore insoddisfatto, un po’ come tutti noi quando scopriamo che la batteria del nostro nuovo smartphone non dura quanto scritto sulla scatola. Così insoddisfatto dell’aspirapolvere che aveva acquistato all’epoca tanto da smontarlo e studiare un’idea per ripensare, non solo l’aspirazione casalinga, ma la storia dell’innovazione. L’idea gli venne dai macchinari ciclonici di una segheria locale. Da lì in poi è stata solo questione di tempo e dopo 5127 prototipi, James Dyson riuscì a catturare un ciclone.

 

Lo sviluppo dell’aspirapolvere ciclonico ha avuto un successo dilagante nel mercato della pulizia casalinga, tanto che tantissimi altri produttori seguirono l’esempio di Dyson, pena l’essere quasi esclusi dal mercato. Ma quali sono le grandi potenzialità di questa tecnologia innovativa? Perché l’aspirapolvere ciclonico è migliore dell’aspirapolvere classico? Per rispondere a questa domanda vi basta tenere a mente questi fattori fondamentali nella scelta di questa tipologia di macchine: Maggiore potenza, nessun sacchetto da cambiare e miglior separazione tra aria e sporco.

La forza di aspirazione è migliore rispetto a quella di aspirapolvere tradizionali. Risucchiando la polvere, infatti, un aspirapolvere ciclonico separa aria e sporcizia centrifugandola con la forza di un ciclone. Lo sviluppo tecnologico ha portato alla possibilità di innestare più cicloni dentro una sola aspirapolvere arrivando anche ad una forza di aspirazione multi-ciclonica. La caccia ai cicloni di Dyson, ad esempio, ha portato la sua azienda a inserire fino a 15 cicloni negli aspirapolvere di sua invenzione, che ormai potremo quasi considerare come i cavalli delle automobili. In questo modo i dispositivi ciclonici raccolgono lo sporco con ancora più efficacia e lo sminuzzano in parti talmente piccole che vengono concentrate nel serbatoio.

Il serbatoio è un altra caratteristica fondamentale di un aspirapolvere ciclonico, perchè vi farà dimenticare per sempre i sacchetti in favore di un contenitore plastico che può essere svuotato e riutilizzato all’infinito. La forza centrifuga spinge, infatti, le particelle di sporco contro le pareti del contenitore e l’impatto le fa rimanere la polvere nel serbatoio principale lasciando la possibilità all’aria aspirata di depurarsi e rimettersi pulita nell’ambiente tramite il filtro.

Gli accessori e le spazzole sono poi un altro elemento importante da non sottovalutare e che ampliano le funzioni di un aspirapolvere ciclonico portando la sua forza aspirante su più superfici. Canule, beccucci, spazzole motorizzate, tubi, sono tutti elementi da valutare quando si va ad acquistare un aspirapolvere di questo tipo in modo da portarsi a casa un vero pulitore a 360 gradi.

Infine, se cercate un dispositivo senza filo, anche l’autonomia è un fattore essenziale da tenere in considerazione, preferendo sempre macchine con una durata della batteria di almeno 30-40 minuti.

Di seguito trovate la nostra selezione di aspirapolvere ciclonici divisi a seconda dei principali form factor: dall’aspirapolvere ciclonico con filo, consigliato se volete un prodotto abbastanza classico, a quello senza filo, che invece propone una soluzione più smart.

Aspirapolvere Ciclonico con filo

Ricordano i vecchi aspirapolvere con traino e bidone ma hanno un cuore tutto nuovo. Gli aspirapolvere ciclonici con filo offrono tutta la potenza e le comodità dell’aspirazione moderna senza dover più essere limitati dal sacchetto. Eccovi i 3 esponenti scelti da noi  ordinati per prezzo crescente.

Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic

Iniziamo la nostra selezione con un prodotto Rowenta dall’ampio serbatoio di ben 1,5 litri di capienza e che con il sistema Clean Express può essere svuotato in pochi semplici gesti. Dotato di avvolgicavo e ruote gommate, il traino di questo Rowenta è pratico da trasportare anche se rimane comunque abbastanza pesante da sollevare. Inclusi nella scatola vi sono poi pochi ma validi accessori come: la spazzola per il parquet, una spazzola combinata e una lancia piatta 2 in 1 per pulire al meglio anche lungo il battiscopa.

Sono solo 750 i watt che servono per attivare la potenza di questo gioiellino turbo ciclonico, peccato che manchi un dispositivo per poterla regolare. Nonostante l’aspirazione di unico livello però, questo prodotto Rowenta è uno dei più economici e validi aspirapolvere ciclonici che potrete trovare sul mercato. Un prodotto che rimane abbastanza classico ma anche all’altezza delle innovazioni del settore, consigliato sopratutto per chi vuole un apparecchio semplice senza troppe funzioni.

Puoi acquistare Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic su Amazon o se preferisci su eBay

Miele Blizzard CX1 Red EcoLine – SKRP3

Continuiamo la nostra selezione con l’aspirapolvere Miele Blizzard CX1 Red Ecoline. Dotato di motore ciclonico Vortex proprietario ha un flusso d’aria di oltre 100 km/h. Questo offre un risucchio eccellente sia di polveri sottili che di sporco più ingombrante trattato infine dal filtro interno. Quest’ultimo è uno dei migliori sul mercato e un vantaggio del marchio Miele perché, grazie alla tecnologia Gore, trattiene ancora meglio la polvere e si pulisce da solo con la funzione Clean Stream.

Il serbatoio da 2 litri si stacca e si svuota facilmente grazie al sistema Click2Open ed è dotato di un sistema igienico che divide i grandi residui da quelli più piccoli. Sul fronte degli accessori troviamo invece la bocchetta per poltrone e la bocchetta lancia. C’è anche un pennello per spolvero che è integrato nella maniglia dell’aspirapolvere. La mobilità del traino è resa migliore da quattro ruote piroettanti che con l lungo cavo di alimentazione e il tubo telescopico forniscono ampie possibilità di manovra.

Con soli 550 watt ECO di consumo, questo aspirapolvere ciclonico Miele genera un flusso aspirante potente il doppio. Se siete alla ricerca di un prodotto comodo, con avvolgicavo e perfetto per pulire le superfici dure, questo aspirapolvere Miele potrebbe essere la soluzione che fa per voi.

Puoi acquistare Miele Blizzard CX1 Red EcoLine - SKRP3 su Amazon.

Miele Blizzard CX1 Red EcoLine - SKRP3
Prezzo consigliato: € 279.99Prezzo: € 209.3

Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2

Con una potenza aspirante difficile da eguagliare, questo aspirapolvere Dyson è un’avanguardia della tecnologia ciclonica. Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2 è dotata di ben 36 microspazzole oscillanti interne che servono a sminuzzare anche la polvere più piccola. Questo sistema sostituisce i classici filtri per l’aspirazione che dovevano essere sostituiti o lavati periodicamente, annullando quasi del tutto la manutenzione dello strumento.

L’addio al filtro classico non è però l’unica innovazione portata da Cinetic Big Ball Multifloor 2, la “grande palla” del nome infatti fa riferimento alla forma del traino, quasi totalmente sferico e in grado di rimettersi in piedi da solo dopo accidentali ribaltamenti. In questo modo Dyson ha reso piacevole anche trasportare il traino che spesso diventa un’operazione parecchio fastidiosa. La spazzola pneumatica è infine l’ultimo componente di un corredo di potenzialità davvero rivoluzionarie. Questa spazzola ha un manico snodabile di 360 gradi che facilita le operazioni di puliza, inoltre è dotata di una tecnologia per riconoscere automaticamente le superfici e cambiare potenza di aspirazione.

Un aspirapolvere ciclonico pazzesco questo Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2 che mette in moto tutta questa potenza consumando solo 700 watt. Peccato per il serbatoio, meno capiente dei concorrenti e di “solo” 0.8 litri. Infine non potevano mancare nemmeno gli accessori come beccuccio piatto, per divani o materassi, e quello lungo per il battiscopa e spazi ristretti. Se il vostro vecchio aspirapolvere vi ha abbandonato o non volete star sempre a caricare un prodotto senza filo, questa è la migliore soluzione per la vostra casa. Intelligente, pratica, potente…peccato però non poter dire anche economica.

Puoi acquistare Dyson Cinetic Big Ball Multifloor 2 su Amazon o se preferisci su eBay

Aspirapolvere ciclonico senza filo

Queste macchine sono consigliate se cercate un prodotto di pulizia veloce, che può essere riposto in poco tempo occupando il minimo spazio possibile. Sono l’evoluzione diretta delle macchine con il filo, capaci di eguagliarne la potenza ma con una precisa autonomia. Inoltre possono essere smontati e combinati con altri pezzi per trasformarsi in pratici aspirabriciole. Vediamo i 3 esponenti, ordinati per prezzo crescente, scelti per questa selezione.

Ariete 2763

L’aspirapolvere ciclonico Ariete 2763 apre la nostra selezione di macchine senza filo e lo fa presentando un autonomia unica, paragonabile ad una top di gamma: con una batteria a litio da 22,2 volt permette di raggiungere ben 45 minuti di autonomia ripristinabili in non più di 4-5 ore, una prestazione pazzesco rispetto alla concorrenza e praticamente ineguagliabile in questa fascia di prezzo. Con soli 120 watt di potenza raggiunge una potenza ciclonica regolabile a due velocità (Eco e Max) dando il meglio su tutte le superfici.

Smontando l’asta principale è anche possibile ottenere un aspirapolvere portatile per l’aspirazione delle piccole superfici come tavola o divano. Per gli spazi più stretti inoltre, come ad esempio le fessure di un termosifone, è inclusa nella scatola l’apposita bocchetta e la spazzolina da spolvero. Il serbatoio da 0,8 litri è uno dei più capienti, tra le macchine senza filo, e può essere facilmente svuotato con la pressione di un unico tasto. Altra comodità è data infine anche dalla possibilità di essere bloccata verticalmente per rimanere in piedi da sola.

L’aspirapolvere Ariete 2763 è un prodotto ottimo se volete un top di gamma spendendo poco più di 100 euro. Pratico per le pulizie giornaliere e perfetto per pulire i gradini o gli spazi più stretti grazie alla sua ottima spazzola rotante motorizzata con led.

Puoi acquistare Ariete 2763 su Amazon o se preferisci su eBay

Ariete 2763
Prezzo consigliato: € 120Prezzo: € 89.99

Philips SpeedPro Max FC6813/01

Un aspirapolvere senza filo che non ha paura di sfidare a spazzole pare un prodotto Dyson. La spazzola turbo Pet Motorizzata e una autonomia di quasi 40 minuti sono solo alcune delle caratteristiche che rendono questo prodotto tra i migliori nel mercato. L’aspirapolvere Philips SpeedPro Max FC6813/01 è una pratica macchina che sfrutta un motore proprietario PowerBlade capace di creare il PowerCyclone 8 di Philips, un turbine ciclonico dalla grande potenza rotante. Se avete bisogno di un aspirabriciole per la pulizia delle piccole superfici, questo prodotto 2 in 1 si trasforma in un lampo, ottimizzando la batteria per durare fino a 65 minuti.

Sul manico è invece presente un display digitale che fornisce informazioni costanti sul livello di aspirazione scelto, tra i 3 disponibili, e sul consumo di batteria a seconda della superficie. La grande versatitlità di SpeedPro Max FC6813/01 si vede soprattutto nelle angolazioni più difficili che grazie alla spazzola snodabile vengono pulite senza difficoltà, risucchiando fino all’ultimo granello di sporco.

Se però non siete ancora soddisfatti e volete portarvi a casa il massimo offerto dall’aspirazione di Philips, abbiamo inserito nel box sottostante anche SpeedPro Max FC6823/01 un modello che offre ben 65 minuti di autonomia in forma completa e 75 minuti da aspirabriciole. In pratica una macchina capace di sostituire qualsiasi altro prodotto di pulizia.

Puoi acquistare SpeedPro Max FC6813/01 su Amazon. In alternativa SpeedPro Max FC6813/01 è disponibile nella variante Speedpro Max FC6823/01.

Dyson Cyclone V10 Absolute

L’ultima evoluzione del famoso V8 di Dyson, questo V10 è probabilmente il miglior aspirapolvere ciclonico del momento. La principale novità risiede nella sua struttura diretta che permette all’aria di fluire senza ostacoli, eliminando la curva che ostruiva il passaggio dell’aria nel V8. L’aspirapolvere senza fili Dyson V10 utilizza inoltre nuovi materiali per l’albero del motore composto ora da ceramica trattato a 1600 gradi che gli garantisce una resistenza migliore dell’acciaio.

Sul fronte dell’autonomia abbiamo una durata impressionante per un prodotto senza fili con ben 60 minuti senza cali di prestazione. Durata che può essere ricaricata in 3-4 ore dalla dock station da muro. Il serbatoio è stato ottimizzato per contenere il 40% di polvere in più rispetto alle agli altri aspirapolvere senza fili Dyson. Con solo 115 watt di consumo, l’aspirapolvere ciclonico senza fili Dyson è una delle macchine più potenti del mercato della pulizia casalinga vantando una forza di ben 14 cicloni. La batteria studiata per durare 15 anni e poi la ciliegina sulla torta di un prodotto attualmente impossibile da superare.

Puoi acquistare Dyson Cyclone V10 Absolute su Amazon o se preferisci su eBay

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto per le loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota. La qualità del nostro lavoro è testimoniata dal fatto che il 98% degli utenti che hanno fatto un acquisto attraverso le nostre guide hanno dichiarato di essere rimasti pienamente soddisfatti del prodotto consigliato. Infatti solo il 2% degli utenti ha richiesto il reso del prodotto acquistato tramite una nostra guida. Nel corso di questi anni abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo in Italia, ma affermandoci anche in mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo. Possiamo quindi dire che in questi anni abbiamo creato un vero e proprio “metodo Ridble” per consigliare i prodotti da acquistare.

Uno dei cardini di questo modello è rappresentato dalle competenze e conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare circa 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Simone e su Ridble mi occupo di qualcosa con cui tutti dobbiamo fare i conti ogni giorno: la Pulizia Casalinga. Come specialist Pulizia mi informo continuamente sui modi e i prodotti più innovativi e veloci per pulire la casa. Dagli aspirapolvere ai lavapavimenti, non c’è dispositivo di pulizia che non sappia utilizzare e il mio armadio delle scope è un vero e proprio arsenale di strumenti per combattere la polvere.

Un altro importante fattore del nostro modello è che le nostre guide all’acquisto sono sempre aggiornate. Infatti ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide di mia competenza. Potete quindi essere certi che ogni volta che consulterete una nostra guida troverete i migliori prodotti da comprare in quello specifico momento.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutti i prodotti selezionati all’interno delle nostra guida all’acquisto all’aspirapolvere ciclonico, sono scelti tramite il metodo Ridble. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che ogni giorno ogni specialist applica a seconda del proprio settore di competenza, seguendo 4 rigorose fasi:

L’ufficializzazione è il primo passo importante per far si che un aspirapolvere ciclonico entri nei nostri radar di scelta. Non diamo peso a rumors e chiacchiere ma seguiamo direttamente i brand, sviluppiamo contatti con loro durante fiere ed eventi di settore, rimanendo costantemente aggiornati. Ogni giorno ogni specialist si aggiorna sullo sviluppo e sulle nuove tecnologie utilizzate nel proprio settore di competenza finché il prodotto non arriva finalmente alla fase di lancio sul mercato.

In questa fase l’aspirapolvere ciclonico deve soddisfare un secondo requisito, l’eleggibilità. Questo vuol dire che per essere inserito nelle nostre guide deve essere realmente acquistabile in Italia, sia negli store online che nei negozi fisici.

Una volta esserci assicurati di questo passiamo alla terza fase, quella della prova. A questo punto ogni specialist approfondisce la conoscenza sui prodotti selezionati, in questo caso lo specialist di pulizia si aggiorna a proposito degli aspirapolvere ciclonici, ne scopre debolezze e punti di forza facendosi una precisa idea sulle esigenze di pulizia che il prodotto è in grado o meno di soddisfare.

Infine, se riteniamo il prodotto valido, si passa all’ultima fase, quella della selezione, in cui l’aspirapolvere scelto viene inserito nelle nostre guide all’acquisto. Il lavoro degli specialist però non finisce qui e una volta al mese aggiorniamo ognuna delle nostre guide rimettendo in discussione le scelte fatte e valutando nuovi prodotti in base ai cambiamenti del mercato, per garantire sempre i migliori dispositivi per ogni area di competenza.

Se vuoi saperne di più del metodo Ridble visita la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Durante la prova di un aspirapolvere ciclonico valuto inizialmente la forza di aspirazione, riempendo il pavimento di casa con vari tipi di sporco, dalle semplici briciole dei cracker a residui più voluminosi come cereali e croccantini, in modo da testare con quanta efficacia la macchina sia in grado di liberarsi di questi elementi.

Smonto e rimonto il serbatoio, valutandone la facilità di inserimento nel dispositivo e quella di svuotamento. Osservo che non cia alcun contatto con lo sporco, lavo il serbatoio e cronometro quanto tempo impiego per la manutenzione della macchina.

Entro nella fase di testing di accessori e spazzole provando a lungo ogni pezzo compreso nella scatola. Trasformo l’aspirapolvere portatile in aspirabriciole, sgancio il tubo principale, ci monto i beccucci extra e osservo quanto è semplice il procedimento. Vado quindi a testare le canule negli spazi stretti della casa come le fessure tra i mobili o tra i cuscini del divano. Provo i beccucci con le setole sul retro della tv, e osservo come vengono aspirati connettori e prese che sono oggetti abbastanza complessi da pulire al meglio. Per quanto riguarda le spazzole invece, oltre a metterle alla prova con vari tipi di sporco le testo anche su diverse superfici. Ne provo l’aspirazione sui tappeti. Provo a staccare i peli del gatto dal divano con la micro spazzola motorizzata e valuto l’efficacia delle spazzole sul parquet, assicurandomi che la pulizia avvenga senza graffiare il pavimento.

Infine, per quanto riguarda gli aspirapolvere ciclonici senza filo, valuto anche l’autonomia cronometrando la durata di carica e ricarica e verificando che durante l’uso non cali mai la potenza di aspirazione.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Simone Alvaro Segatori tramite i commenti.