Apple MacBook Pro 14 e 16″: la linea si rinnova con i processori di casa Apple
Il Black Friday 2021 è iniziato! Sulla nostra pagina Migliori offerte Black Friday 2021 puoi trovare decine di guide dedicate ad ogni tipologia di prodotto. Scopri tutti gli sconti più interessanti assicurandoti di avere un abbonamento Amazon Prime attivo per accedere alle offerte in anticipo!

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

Dopo le settimane di anticipazioni incessanti, oggi possiamo dirlo ufficialmente: Apple ha presentato i nuovi MacBook Pro destinati ad occupare gli scaffali digitali e non degli store da questa seconda metà del 2021. Siamo probabilmente di fronte all’annuncio più pesante sul segmento MacBook Pro degli ultimi anni; e no, non perché siamo di fronte ai MacBook più potenti di sempre.

Apple MacBook Pro 14 e Pro 16 pollici: caratteristiche tecniche

La scelta davvero decisiva da parte dell’azienda di Cupertino per i suoi nuovi MacBook Pro 14 e MacBook Pro 16 in edizione 2021 verte sulla natura dei processori, che sono definitivamente progettati direttamente da Apple. Dopo gli M1 arrivano ufficialmente Apple M1 Pro ed Apple M1 Max, i quali integrano CPU e GPU rispettivamente da 14 o 16 core e che useranno una memoria unificata. Le performance del modello M1 Max sono secondo Apple più elevate di circa cinque volte rispetto alla precedente edizione con i9.

Inutile girarci attorno: il design dei nuovi MacBook Pro rimangono davvero analoghi rispetto ai precedenti, sebbene diciamo ufficialmente addio alla TouchBar ampiamente utilizzata dagli utenti solo per giocare a simpatici platform 2D. Ritorna anche il tanto amato MagSafe, che però non bypassa la ricarica Thunderbolt 4 via USB Type-C.

La memoria RAM, in base alle varie configurazioni, arriva fino a 64 GB, mentre lo storage è SSD NVMe e può arrivare follemente fino agli 8 TB. Lo schermo spinge sempre di più verso le cornici, e arriva infatti a creare un notch anche su portatili. Il pannello, che sia da 14 o 16 pollici, è un display Liquid Retina XDR mini-LED. Questo integra la tecnologia ProMotion su Mac con un refresh rate adattivo fino a 120Hz. La luminosità è invece da guinness dei primati: si parla di ben 1000 nit, con un picco massimo di 1600 nit.

La batteria mira a due nuovi target: il risparmio energetico, grazie ai processori ottimizzati, e la ricarica rapida che consente di avere circa il 50% della carica in soli 30 minuti di utilizzo. Questa mira a 17 ore di riproduzione video sul 14″ e a 21 ore di riproduzione video sul 16″.

Apple MacBook Pro 14 e Pro 16 pollici: prezzo e data uscita in Italia

MacBook Pro 14 e MacBook Pro 16 sono acquistabili fin da subito sul sito di Apple con spedizioni previste dalla prossima settimana. La richiesta sarà comunque sicuramente alta, dunque tendenzialmente si dilaterà.

Il prezzo varia ovviamente in base a come configurate il prodotto, ampiamente versatile sia per processore che memoria RAM e storage. MacBook Pro 14 parte da 2.349€ mentre Pro 16 parte da 2.849€.

Se volete puntare su Amazon, beh, tutte le configurazioni classiche sono arrivate anche qui:

Claudio Carelli

Sono il responsabile editoriale di Ridble e mi occupo del coordinamento di tutto il team garantendo che i contenuti realizzati siano in linea con la nostra linea editoriale. Ricopro anche il ruolo di specialist per alcune categorie come le cuffie visto il mio trascorso da musicista, ma anche per ciò che riguarda le soluzioni di ricarica.

Lascia un commento