Android 12 è finalmente disponibile: ecco tutte le caratteristiche del nuovo OS
Il Black Friday 2021 è iniziato! Sulla nostra pagina Migliori offerte Black Friday 2021 puoi trovare decine di guide dedicate ad ogni tipologia di prodotto. Scopri tutti gli sconti più interessanti assicurandoti di avere un abbonamento Amazon Prime attivo per accedere alle offerte in anticipo!

N.B. Questo contenuto, come tutti gli altri, è sempre il risultato del nostro lavoro costante. Per maggiori dettagli su come realizziamo i nostri contenuti ti invitiamo alla pagina Come lavoriamo.

 

Annunciato da qualche tempo, ecco che Android 12 diventa ufficialmente disponibile nella sua versione vanilla per i dispositivi Pixel di casa Google. La nuova versione del sistema operativo dell’azienda di Mountain View va a migliorare, ancora una volta, quelle che sono le caratteristiche del cuore pulsante della maggior parte dei dispositivi mobili di tutto il mondo.

Abbiamo infatti un nuovo design per le interfacce, denominato Material You, che ora va ad adattare tutte le scale cromatiche dei menù in base allo sfondo impostato. Rinnovamenti visivi anche per quanto riguarda i widget, che ora sono rivisti e oltretutto di più rispetto alla versione di Android precedente.

Lato funzionalità, grossa attenzione viene data alla privacy, un po’ com’è successo con iOS 15. Ora tutte le app eseguite che dispongono di permessi di accesso a posizione geografica, microfono e simili, mostrano nella barra dei menù in alto tutte le suddette risorse così da consentire all’utente di averle sempre a vista. Oltretutto arrivano nuove funzioni per la privacy di geolocalizzazione, nonché un algoritmo dedicato a far perdere i permessi alle app che non vengono eseguite da tanto tempo.

Non mancano piccole chicche come il Nearby Share che sfrutta la connessione WiFi per condividere allegati con altri dispositivi Android.

Android 12 è attualmente disponibile per gli smartphone di serie Pixel 3, Pixel 4, Pixel 5 e i nuovi Pixel 6. Svariati produttori come Samsung, OnePlus, Oppo, Realme, Vivo e Xiaomi hanno dichiarato di essere già a lavoro per la realizzazione dei nuovi aggiornamenti per i dispositivi designati; quali sarà ovviamente come al solito a discrezione del singolo produttore.

Claudio Carelli

Sono il responsabile editoriale di Ridble e mi occupo del coordinamento di tutto il team garantendo che i contenuti realizzati siano in linea con la nostra linea editoriale. Ricopro anche il ruolo di specialist per alcune categorie come le cuffie visto il mio trascorso da musicista, ma anche per ciò che riguarda le soluzioni di ricarica.

Lascia un commento