AMD Ryzen 3: tutto sulla la serie Ryzen economica

AMD ha riscosso molto successo quest’anno. La nuova serie Ryzen è stata la protagonista indiscussa di questa prima metà del 2017, Ryzen 7 e Ryzen 5 hanno attirato a sé consumatori di tutti i tipi e dato filo da torcere al rivale blu. Ora rimane l’ultimo tassello del puzzle, il competitor del dual-core Intel Core i3: AMD Ryzen 3.

In linea col resto della serie, AMD ci offre sostanzialmente più performance attraverso il maggior numero di core rispetto alla competizione – in questo caso quad-core contro dual-core. Come sapevamo già dal primo annuncio ufficiale, il nuovo arrivato si presenta sotto due modelli:  AMD Ryzen 3 1200 e AMD Ryzen 3 1300X.

Entrambi offrono 4 core / 4 threads con differenze in clock speed. Rispettivamente 3.1 GHz base fino a 3.4 GHz di boost per AMD Ryzen 3 1200 e dai 3.5 GHz base ai 3.7 GHz in boost per AMD Ryzen 3 1300X. Gli 8 MB di cache L3 ed il TDP di 65 W ci lasciano pochi dubbi. Possiamo paragonarli ad un Ryzen 5 1400 con SMT (Simultaneous MultiThreading) disabilitato. I Ryzen 3 non sono infatti esclusi dalla strategia top-down adottata col resto dei processori Ryzen. Sono dotati dei soliti due CCX (CPU Complex) costruiti intorno a Ryzen 7, con due core disabilitati in entrambi, come per i Ryzen 5 quad-core.

Tutti i processori Ryzen sono sbloccati e usufruiranno dell’intera suite di tecnologie del pacchetto AMD SenseMI. Per una panoramica generale su Ryzen vi rimandiamo al nostro articolo su tutto quello che c’è da sapere su AMD Ryzen.

AMD Ryzen 3

Ma come si traduce tutto questo in termini di performance? Il team rosso ci offre delle infografiche tra i processori AMD Ryzen 3 e i suoi diretti competitor. In generale possiamo dire che la performance nel gaming sarà un testa a testa fra le due aziende, mentre per quanto riguarda la creazione dei contenuti AMD Ryzen 3 1300X è in vantaggio del 25% circa rispetto all’i3 7300 ed AMD Ryzen 3 1200 del 15% circa rispetto all’i3 7100 – questo sempre secondo i test condotti da AMD, ma non si parla di percentuali da capogiro, siamo abbastanza sicuri che questi dati stiano coi piedi per terra.

Con entrambe le CPU verrà incluso il dissipatore Wraith Stealth firmato AMD. Se volete optare per qualcosa di più corposo, non dimenticate che la casa ha annunciato la possibilità di poter comprare il Wraith MAX individualmente (prima incluso solo in certi modelli di Ryzen 7).

AMD Ryzen 3

Ovviamente tutto questo si riassume ad una sola domanda: quanto costa? Come AMD ci ha insegnato negli ultimi tempi, da questo punto di vista non ci delude. AMD Ryzen 3 1300X è disponibile ad una cifra di 136€, mentre AMD Ryzen 3 1200 è acquistabile a 115€, in entrambi i casi inferiori ai competitor.

C’è da dire però che il best buy rimane AMD Ryzen 5 1600 con i suoi 6 core e 12 thread che fa mangiare la polvere al rivale i5 con un solido 70% nelle attività CPU intensive. Al costo di 210€ è sicuramente su un’altra fascia di prezzo, ma vogliamo farvi considerare l’investimento. Per ora non possiamo che essere contenti della lineup Ryzen finalmente al completo.

AMD Ryzen 3 1300X è disponibile a questo link di Amazon, AMD Ryzen 3 1200 a quest’altro link oppure cliccando i box qui in alto.

Top