Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Amazon Prime: come funziona e perché utilizzarlo

di Andrea Pettinariaggiornato il 10 de julio de 2019

Che cos’è Amazon Prime? E come funziona? Con questa guida vogliamo addentrarci nelle dinamiche di questo servizio “Premium” offerto dal colosso dell’e-commerce Amazon, ormai stanziatosi nella quotidianità della maggior parte di noi utenti. Prima di continuare, nel caso non conosceste Amazon (cosa abbastanza improbabile), vi invitiamo a consultare il nostro approfondimento riguardate l’azienda e le motivazioni del suo successo cliccando direttamente qui. Oggi però, ci concentriamo su Amazon Prime, un aspetto del sito di eCommerce – e all’atto pratico un servizio – che con gli anni è cresciuto e si è evoluto, offrendo via via vantaggi sempre maggiori agli utenti ad esso abbonati. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Amazon Prime cos’è?

Amazon Prime è il servizio in abbonamento offerto da Amazon che permette, previa pagamento di 36€ annui, di accedere ad un bouquet di servizi oltre alla possibilità di ordinare e ricevere più di due milione di prodotti contrassegnati dalla disponibilità della consegna “Prime” in una sola giornata lavorativa, il tutto gratuitamente. La consegna in un giorno non sarà disponibile per tutti i prodotti e per tutte le zone d’Italia sia chiaro, ma per il resto di essi (sempre se caratterizzati dal marchio “Prime”) Amazon si impegnerà a rendere gratuita la spedizione, per ordini di qualsiasi importo, peso e forma, che solitamente impiegheranno 2 o 3 giorni per giungere a destinazione nella maggior parte delle grandi città e dei comuni italiani dell’entroterra, casi estremi esclusi.

Da poco tempo a questa parte, inoltre, anche in Italia l’offerta si è arricchita della possibilità di usufruire, per gli utenti abbonati a Prime, di Amazon BuyVIP, il servizio che permette a quest’ultimi di accedere a particolari prodotti e offerte con ben due ore d’anticipo rispetto agli altri utenti, più precisamente a partire dalle 22:00 del giorno prima della disponibilità “pubblica” di tale oggetto. L’offerta non è applicata su tutta la merce presente in catalogo, ma bensì solo su “prodotti-evento”, capaci solitamente di esaurire le scorte del magazzino durante il fatidico Day-One. Prime, perlomeno in Italia, si è recentemente ridimensionato, grazie all’apertura di una serie di magazzini sul territorio (l’ultimo è sorto alle porte di Roma), che hanno garantito una qualità del servizio decisamente migliore e, ovviamente, numerosi vantaggi dal punto di vista delle tempistiche delle spedizioni. Se, infatti, fino a pochi mesi fa il costo annuale dell’abbonamento ad Amazon Prime ammontava a 19,90€, ad oggi questo si è praticamente raddoppiato per conservare il proprio standard qualitativo dopo l’aggiunta di diverse funzionalità incluse nel pacchetto.

I servizi inclusi con Amazon Prime

Amazon non aggiornava il proprio listino dall’agosto del 2015 – quando il costo passò da 9,90 euro a 19,90 euro – ma da allora l’azienda fondata da Jeff Bezos ha fatto un bel cambio di passo in termini di offerta: oltre alle forme di spedizione gratuite in un giorno, sono stati aggiunti Prime Video, Twitch Prime, il servizio di audiolibri Audible per i primi tre mesi, oltre al già presente Prime Now (riservato a chi abita a Milano e dintorni) e alle offerte speciali riservate per gli utenti Prime in occasione dell’Amazon Prime Day. Puoi accedere a questi servizi gratuitamente per un periodo di prova di 30 giorni, sfruttando il primo mese gratuito offerto a chi sottoscrive l’opzione Prime. Vediamo nel dettaglio tutti i servizi compresi nell’abbonamento Amazon Prime.

Spedizione: i vantaggi offerti da Amazon Prime

Partiamo da quello più famoso: la spedizione gratuita per tutti i tuoi ordini. Abbonandoti ad Amazon Prime, otterrai la possibilità di avere consegne illimitate in 1 giorno su 2 milioni di prodotti – contrassegnati dal bollino “Prime”), oppure, qualora non sia possibile, in 2-3 giorni su molti altri milioni di oggetti in vendita sul colosso di e-commerce. In pochi però sanno che le tipologie di spedizione offerte da Amazon Prime per un articolo contrassegnato dall’omonimo marchio, sono di quattro tipi:

  • Mattino / 5,99€: questo particolare tipo di spedizione offre la possibilità per coloro che ordinano un prodotto di riceverlo direttamente entro la prima metà della giornata seguente, rispetto a quella in cui l’ordine è stato effettuato. Effettuando un ordine durante la giornata di oggi, l’arrivo del prodotto sarà garantito entro le 12:00 di domani. Provare per credere. Questa tipologia di consegna non è gratuita, ma ha un costo di 5,99€ per ogni articolo incluso nella spedizione. L’offerta è disponibile anche per coloro che non possiedono un abbonamento a Prime, ma per questi il prezzo della spedizione ammonterà a 10€ + 2€ per ogni articoli in essa incluso. Questa tipologia di offerta si rivela vantaggiosa per gli utenti Prime, nel caso si desiderasse ricevere uno o due prodotti in tempi celeri.
  • Consegna Oggi / GRATIS (per ordini superiori a 29€): ordinando un prodotto durante la prima parte della giornata, questo tipo di spedizione permette di ricevere gli articoli in serata, più precisamente tra le 18:00 e le 21:00. Ahimè, questo tipo di servizio, ad oggi, è limitato solamente alle aree limitrofe a Milano ed è incluso nel tuo abbonamento Amazon Prime qualora il tuo ordine sia superiore ai 29€, altrimenti comporta un costo aggiuntivo di 6,99€ a spedizione. Comunque un risparmio rispetto agli 8,99€ che devono pagare i non-abbonati.
  • 1 giorno (lavorativo) / GRATIS : su oltre un milione di prodotti in catalogo, come già specificato nell’introduzione, Amazon offre ormai la spedizione in un solo giorno lavorativo, che risulta essere completamente gratuita per gli abbonati al servizio Prime, contro gli 8€ della spedizione standard per coloro che non possiedono un abbonamento. A questo indirizzo è possibile verificare la copertura della spedizione “1 giorno” per la vostra zona, semplicemente inserendo il CAP del vostro comune di residenza.
  • 2-3 giorni (lavorativi) / GRATIS: nel caso la consegna in una giornata non fosse disponibile, Amazon ci permetterà di ripiegare su quella che fino a qualche tempo fa risultava essere la punta di diamante di Amazon Prime, ovvero la spedizione in 2-3 giorni lavorativi. Anche in questo caso, com’è ovvio che sia, Amazon non addebiterà alcun costo per gli abbonati a Prime, mentre nel caso decidessimo di scegliere questa soluzione senza abbonamento, essa comporterà un costo aggiuntivo di 5€ per l’intera spedizione.
  • 3-5 giorni (lavorativi) / GRATIS : eccoci giunti alla spedizione “standard” di Amazon, che risulterà ovviamente gratuita per gli abbonati ad Amazon Prime. Questo tipo di spedizione, il cui costo solitamente ammonta a 2,80€, offre un vantaggio anche ai non-possessori di un abbonamento: come ben saprete, infatti, nel caso in cui il costo complessivo della merce nel carrello eccedesse il valore di 19,90€, la spedizione risulterà gratuita. Raramente, con Amazon Prime, ci ritroveremo a dover aspettare dai 3 ai 5 giorni lavorativi per il ricevimento della merce acquistata sul sito.

Prime Day, Offerte Lampo e Offerte WOW, inclusi con Amazon Prime

Oltre alle anteprime su Amazon BuyVip, l’account Prime ti permette di accedere alle offerte presenti sul portale e-commerce in anticipo di 30 minuti rispetto agli altri utenti. Un vantaggio che puoi sfruttare giornalmente con le Offerte Lampo, oppure che può tornarti comodo in occasione di Amazon Prime Day, Black Friday, Cyber Monday e Natale, quando puoi avere gli sconti Amazon in anteprima. Proprio durante queste campagne speciali Amazon metterà a disposizione anche delle cosiddette “Offerte WOW”, ovvero improvvisi sconti da non lasciarsi scappare per niente al mondo.

C’è da dire inoltre che Amazon ha pensato per te un intero evento annuale che propone ai membri del servizio Amazon Prime delle giornate di incessanti offerte, suddivisi tra diverse tipologie di prodotti. Per il 2019 l’Amazon Prime Day si svolgerà intorno alla metà del settimo mese dell’anno, ovvero il 15 e il 16 luglio, con una vasta selezione di offerte sulle più disparate tipologie di prodotti: basta cliccare su questa pagina per lanciarsi nella giungla di offerte Amazon Prime Day. Se invece volete solo una selezione delle migliori offerte, con cali di prezzo realmente consistenti e interessanti per ogni categoria, vi invitiamo a dare un’occhiata alla nostra sezione offerte Amazon Prime Day, con svariate guide dedicate a tecnologia, videogiochi, fotografia e al settore della casa.

Twitch Prime, servizio incluso con Amazon Prime dedicato al gaming

Quando si parla di Amazon Prime non bisogna assolutamente scordarsi che avremo anche la possibilità di accedere al servizio Twitch Prime. Ottenibile semplicemente legando il nostro account Twitch a quello di Amazon – senza spese aggiuntive, NDR – Twitch Prime ci consentirà di sfruttare diverse funzionalità davvero interessanti per tutti i videogiocatori, siano essi su PC, Xbox One o PlayStation 4.

Anzitutto durante le settimane precedenti ed immediatamente successive all’uscita avremo uno sconto esclusivo per qualsiasi titolo in vendita sullo store e, nel caso vogliate assolutamente il gioco in questione a casa vostra al day one, grazie a Twitch Prime sarà garantita la consegna del titolo il giorno stesso dell’uscita. Infine, se questo non vi bastasse a convincervi della bontà di ciò che propone questo servizio offerto senza costi aggiuntivi, sappiate che ogni mese dalla pagina ufficiale di Twitch avremo modo di accedere a DLC, skin e altro (spesso anche esclusivi per i membri di Twitch Prime) per diversi giochi o addirittura videogiochi interi.

Se volete scoprire nel dettaglio i benefici connessi a questo servizio o indicazioni precise sul suo funzionamento vi rimandiamo alla guida dedicata al funzionamento di Twitch Prime.

Prime Video, la tv in streaming on demand inclusa con Amazon Prime

Pagando 36€ all’anno, otterrai incluso nel tuo abbonamento Amazon Prime Video, il servizio di streaming di contenuti multimediali on-demand (su richiesta) molto simile a Netflix, Infinity o Now TV. In poche parole esso permette di guardare i contenuti a disposizione sulla piattaforma attraverso la propria connessione Internet: dai film alle serie TV, arrivando ai documentari, tutto sarà a tua disposizione sui tuoi dispositivi preferiti, come smartphone, tablet o Smart TV. Il funzionamento di Amazon Prime Video – e di tutti gli altri servizi di streaming on-demand – è molto semplice: basta scegliere dal catalogo ciò che si vuole guardare e nel giro di un paio di click (o di qualche tap, in caso di dispositivi portatili) il contenuto sarà in riproduzione sul nostro display. Nel caso volessimo interromperlo, niente paura: il sistema ricorderà il punto esatto in cui siamo arrivati, permettendoci così di continuare la visione in un secondo momento.

Il catalogo è sbarcato in Italia da pochi mesi ed è in continuo aggiornamento: ci sono alcune esclusive prodotte da Amazon – come Transparent, Mozart in the Jungle o American Gods – oltre a decine di film, serie tv e documentari. C’è la possibilità di scaricare le puntate sui device e guardarsele comodamente offline. In più, i clienti Prime Video possono anche controllare il consumo di dati utilizzati durante lo streaming e il download dei video, scegliendo tra le diverse impostazioni della qualità di visione. Puoi cliccare qui per avere maggiori informazioni su Prime Video, nella pagina ufficiale di Amazon.

Prime Music, brani e playlist gratis inclusi con Amazon Prime

L’ultimo arrivato nel paniere dei servizi inclusi con Amazon Prime è Prime Music, il servizio di musica in streaming con il quale i clienti Amazon possono accedere a oltre 2 milioni di brani, da ascoltare in streaming o disponibili per il download. Questo nuovo servizio è una versione “light” di Amazon Music Unlimited – che invece è a pagamento per tutti (9,99 euro al mese, oppure 99€ all’anno per chi ha Prime) – ma ti dà comunque accesso a 40 ore di musica ogni mese, senza pubblicità e senza costi aggiuntivi, alle Radio Prime, che sono personalizzate in base alle valutazioni che dai alle canzoni su Prime Music, e a dozzine di playlist curate dagli esperti.

Con Prime Music trovi i migliori artisti italiani e internazionali come Vasco Rossi, Caparezza, Negramaro, Tiziano Ferro, Marco Mengoni, Claudio Baglioni, Giorgia, Thegiornalisti, Maroon 5, Imagine Dragons, Pink, Eminem, U2 e tanti altri. Puoi cliccare qui per avere maggiori informazioni su Prime Music, nella pagina ufficiale di Amazon.

Prime Reading, eBook Kindle gratis inclusi con Amazon Prime

Oltre a videogiochi, film e musica, Amazon completa l’offerta di intrattenimento includendo Prime Reading che ti dà accesso a libri, fumetti e molti altri contenuti da una selezione a rotazione, senza alcun costo aggiuntivo. I clienti Amazon Prime possono iniziare a leggere subito scaricando l’app gratuita Kindle per iOS e Android o utilizzando un Kindle o un tablet Fire. In più, puoi utilizzare tutte le funzioni Kindle più amate come le frasi più sottolineate per riconoscere i passaggi preferiti dai clienti Kindle, oppure Scorri Pagina che permette di sfogliare facilmente il libro senza mai perdere il segno, e ancora le recensioni dei clienti.

L’offerta è arrivata da pochissimo in Italia ma ci sono già centinaia di libri di successo da cui attingere come “House of Cards” di Micheal Dobbs, le guide viaggi di Lonely Planet (in inglese) e opere di autori best-seller come Roberto Saviano, Banana Yoshimoto o Andrea Camilleri, giusto per citarne alcuni. Da non confondere con Kindle Unlimited – che prevede l’accesso illimitato a più di un milione di eBook e che è a pagamento per tutti a 9,90€ al mese. Puoi cliccare qui per avere maggiori informazioni su Prime Reading, nella pagina ufficiale di Amazon.

Prime Photos, il cloud illimitato per le tue foto incluso con Amazon Prime

Con un abbonamento ad Amazon Prime, riceverai uno spazio di archiviazione gratuito e illimitato per conservare tutte le tue foto, nonché 5 GB aggiuntivi per l’archiviazione di video e documenti personali. Puoi utilizzare le applicazioni Amazon Drive e Prime Photos per caricare e visualizzare le tue foto o altri tipi di file in modo sicuro da qualsiasi computer connesso.

Se cancelli o non rinnovi il tuo abbonamento ad Amazon Prime, con esso perderai anche lo spazio di archiviazione illimitato per le tue foto. Tutte le foto che hai caricato su Amazon Drive vengono conteggiate nel limite dello spazio di archiviazione di Amazon Drive. Se la quantità di dati archiviati supera il limite di archiviazione previsto dal tuo piano, puoi decidere di sottoscrivere un piano di archiviazione differente, a pagamento. Puoi cliccare qui per avere maggiori informazioni su Prime Photos, nella pagina ufficiale di Amazon.

Amazon Prime Now: a Milano e Roma le consegne arrivano entro un’ora

Siete residenti a Milano o Roma (o zone limitrofe)? Allora la fortuna è dalla vostra parte. Da qualche periodo infatti, Amazon ha attivato una speciale offerta aggiuntiva per gli utenti milanesi e romani iscritti a Prime denominata Amazon Prime Now. In cosa consiste tutto ciò? In sostanza, grazie ai propri magazzini predisposti su tutta l’area della città milanese, il colosso dell’e-commerce garantisce consegne ultrarapide, in grado di giungere a destinazione anche entro una sola ora dall’invio dell’ordine, previa pagamento di un supplemento, proprio come già avviene nelle grandi città americane ed in alcune metropoli europee (Milano è la terza città europea a vedere attivato questo sistema di consegne sul proprio territorio).

Con il pagamento supplementare di 6,90€ sarà dunque possibile farci recapitare a casa, entro un’ora, qualsiasi ordine il cui prezzo complessivo superi i 19,90€, il tutto nella fascia oraria che spazia dalle ore 8:00 alle 24:00. Nel caso invece non volessimo pagare alcun prezzo aggiuntivo ci sarà possibile effettuare un’ordine dello stesso tipo, specificando però una finestra temporale di due ore durante la quale ricevere la merce (8:00 – 10:00, 12:00 – 14:00 e così via). In questo modo riceverete comunque ciò che avete ordinato in giornata, lasciando però più margine operativo ai dipendenti incaricati di consegnare il vostro ordine, permettendovi di risparmiare sul supplemento.

Non tutti i prodotti sono disponibili alla tipologia di consegna “Prime Now”: proprio per questo motivo Amazon ha ben deciso di confezionare un’app dedicata al servizio, grazie alla quale saremo in grado di consultare decine e decine di prodotti disponibili alla consegna ultrarapida, effettuare l’ordine e poi seguire il corriere nel suo percorso verso la nostra destinazione. L’app è disponibile su iOS tramite App Store e su Android tramite Play Store o App Shop. Siete curiosi di conoscere se Amazon Prime Now è già disponibile presso la vostra abitazione? Vi basta accedere a questa pagina ed indicare nell’apposito box il vostro CAP di residenza. Detto, fatto.

Come attivare Amazon Prime

Attivare Amazon Prime sul proprio account è decisamente semplice, anche perché durante la navigazione sul suddetto portale, Amazon farà di tutto per incentivarci a sottoscrivere un abbonamento. Nel caso foste interessati al servizio, ma non siete ancora convinti se valga o meno la pena passare subito ad una soluzione Prime, abbiamo una buona notizia per voi. Amazon Prime è attivabile in prova gratuita per un mese, al termine del quale potrai scegliere tra due soluzioni di abbonamento: quella classica (e consigliabile) che costa 36€ all’anno, oppure l’opzione più costosa da 4,99€ al mese, destinata soprattutto a chi è intenzionato a sfruttare il servizio soltanto per un periodo limitato di tempo o ha bisogno di una prova “allungata” con un lasso di tempo maggiore per decidere se l’abbonamento può fare al caso suo o meno. Non temete, perché se alla fine decideste di non procedere con l’attivazione, disattivare la prova gratuita è molto semplice.

Quale metodo, allora, più efficace di provare gratuitamente un prodotto per un periodo così esteso, per poi valutarne l’acquisto? Passiamo dunque a visionare i passaggi per attivare gratuitamente la nostra prova gratuita di Amazon Prime. Prima di tutto è necessario creare un account Amazon oppure effettuare il login se siete già iscritti.  Dopo aver creato l’account o aver fatto il login, ci ritroveremo nuovamente all’interno dell’home page del sito.

A questo punto dovremo recarci alla seguente pagina dedicata a Prime; qui troviamo un grosso pulsante, sulla destra, caratterizzato dalla scritta “Inizia la tua prova gratuita“, clicchiamo su di esso.

A questo punto, per procedere, dobbiamo aggiungere una carta di credito sulla quale Amazon addebiterà i costi d’abbonamento nel caso decidessimo di procedere con il nostro periodo di membership Prime. In questo caso, non fatevi alcun timore di dover inserire la vostra carta per paura che il sito applichi dei costi: questi, come già specificato, saranno addebitato solo dopo i 30 giorni di prova e solo ed esclusivamente nel caso in cui decideste di lasciare attivo il periodo di prova, senza interromperlo prima della scadenza (è possibile interrompere il periodo di prova con facilità anche fino al giorno prima della scadenza di quest’ultimo). Qui potreste avere già alcune carte di credito pre-registrate sul sito: nel caso così non fosse, procedete indicando la vostra carta di credito e una volta terminato fate click sul tasto “Successivo”. Ora ci ritroveremo a dover specificare l’indirizzo di fatturazione: anche in questo caso possiamo aggiungerne uno nuovo, oppure sceglierne uno di quelli che abbiamo salvato sul nostro account. Scegliamo l’indirizzo e facciamo click su “Continua”.

A questo punto saremo in grado di attivare definitivamente il periodo di prova sul nostro account Amazon: per fare ciò, ci basta cliccare sul pulsante a centro pagina “Inizia la tua prova gratuita“. Facciamo click su di esso ed il gioco è fatto: la nostra prova di Amazon Prime è finalmente attiva sul nostro account, per 30 giorni.

Come selezionare Amazon Prime durante la fase d’acquisto

Passiamo ora a conoscere il modo con il quale è possibile usufruire delle spedizioni di tipo Prime, durante le comuni fasi d’acquisto su Amazon. Prendiamo un articolo di prova: in questo caso ho scelto lo speaker Amazon Echo Dot, ma potete prendere d’esempio un qualsiasi prodotto contrassegnato dal marchio “Prime”. La prima cosa da fare è aggiungere il prodotto al carrello, tramite il tasto posto sulla destra dello schermo. Nella nuova schermata scegliamo di procedere direttamente all’acquisto, e dopo essere passati per la consueta schermata di scelta dell’indirizzo di spedizione, facendo click su “Continua”, ci ritroveremo presto in quella dedicata alle modalità di spedizione.

Se abbiamo svolto tutti i passaggi precedenti nel verso giusto, a questo punto, sulla parte destra del display, troveremo i vari metodi disponibili per l’acquisto del prodotto in questione, tutti avvalorati del marchio “Prime“. Questi potranno differire da prodotto a prodotto, ma in linea di massima troverete quasi sempre disponibile quella gratuita da 2-3 giorni lavorativi, seguita da quella da una sola giornata e, nel caso foste idonei, le due “Mattina” e “Sera”. A questo punto ci basterà selezionare quella a noi più comoda tramite una spunta nel box ad essa associato, e fare click su “Continua”. Dopo aver selezionato il metodo di pagamento, indicando una delle nostre carte di credito, avremo modo di rivedere l’ordine nella schermata finale della fase di acquisto, per poi confermarlo nel caso ne fossimo convinti. Nulla di più semplice, quindi: i metodi di spedizione Prime, una volta iscritti al servizio, sostituiranno semplicemente, laddove possibile, quelli standard.

Come disattivare Amazon Prime (o la prova gratuita)

Seguendo il filone della semplicità d’attivazione ed uso di Amazon Prime, disattivare questo servizio si rivela un gioco da ragazzi. Ora, i casi sono due, ma entrambi contemplano la stessa procedura di disattivazione: quello in cui risultiamo ancora essere in prova gratuita, e quindi desideriamo interromperla in modo tale da non versare il pagamento della quota d’abbonamento annuale, oppure se siamo effettivamente iscritti a quest’ultimo.

Se desiderassimo solamente annullare il rinnovo automatico del periodo di prova, nel caso non volessimo che questo si ritrovasse ad addebitare costi sulla nostra carta, il procedimento da effettuare è molto semplice. Dalla home page di Amazon ci basta infatti spostare il mouse sul menù “Il mio Account” e fare click sulla voce “Il mio Amazon Prime“. Qui, nella colonna di sinistra, troveremo tutte le informazioni a noi necessarie sul giorno di scadenza della prova di trenta giorni ed il giorno in cui questa procederà al rinnovo automatico: se siamo sicuri della scelta di non rinnovare Amazon Prime, facciamo click sul link “Non continuare“. In questo modo il rinnovo automatico sarà disattivato, ma saremo ancora in grado di utilizzare Amazon Prime fino all’ultimo dei 30 giorni di prova, al termine dei quali il servizio non sarà più disponibile sul nostro account, e avremo modo di riattivarlo in futuro, se interessati, qualora lo volessimo.

Lo stesso procedimento vale anche nel caso fossimo possessori di un abbonamento Amazon Prime e desiderassimo disattivarlo: anche in questo modo saremo in grado di usufruire del servizio da noi acquistato fino all’ultimo giorno di scadenza dell’abbonamento, al termine del quale questo non sarà più attivo sul nostro account e non si rinnoverà automaticamente. Per fare ciò ci basta ripetere gli stessi, identici passaggi elencati qui sopra: accediamo al menù “Il mio Amazon Prime” e selezioniamo la dicitura “Non continuare“.

Amazon Prime: conviene davvero?

Giunti alla conclusione di questa nostra guida, nel caso foste tra coloro che solitamente acquistano almeno un prodotto ogni due mesi su Amazon (ma l’offerta risulta interessante anche per intervalli leggermente più ampi), l’abbonamento a Prime non può che essere un’offerta vantaggiosa per voi, in grado di semplificarvi la vita e rendere la fase di acquisto molto più comoda, grazie alle incredibili modalità di consegna – con tempistiche annesse – che il servizio riesce ad oggi a garantire. Per soli 36€ potrete infatti godere di 12 mesi di un servizio conveniente, vantaggioso e sicuramente efficiente, che viste le politiche di Amazon raramente non rispetterà i tempi di consegna pre-indicati. Nei casi in cui questo accadesse, Amazon prevede l’estensione gratuita del periodo d’abbonamento di un mese, con risarcimento dei costi di spedizione.

Se poi siete cittadini milanesi, con Amazon Prime Now i vantaggi si raddoppiano nettamente, grazie alla possibilità di ricevere la merce in giornata e a quella di ordinare direttamente dal colosso dell’e-commerce prodotti alimentari e di consumo. Chi ha detto che abbiamo bisogno del supermercato? Con Amazon Prime Now tutto ciò di cui abbiamo bisogno ci viene recapitato in pronta consegna, comodamente a casa.

A questo punto, a voi la scelta.

Amazon ha inoltre lanciato i propri servizi di streaming musicale e multimediale, scoprili nei nostri articoli che seguono: