Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Amazon Fire TV Stick Basic Edition recensione: economica ma perfetta

Amazon Fire TV Stick Basic Edition recensione: economica ma perfetta

Amazon Fire TV Stick Basic Edition costa poco, ma permette di trasformare ogni televisore in una Smart TV dalle funzionalità invidiabili / Ultima modifica il

Quando un prodotto è valido e funziona bene, c’è poco da girarci intorno. Se poi costa anche poco, tutto di guadagnato. Amazon Fire TV Stick Basic Edition rientra in queste due categorie: è un dispositivo semplicemente fantastico e che può essere comprato spendendo meno di 40€. A cosa serve? Semplice: permette di rendere ogni televisore una Smart TV, con l’accesso semplificato a Netflix, YouTube, Spotify e tanti altri servizi.

Amazon Fire TV Stick Basic Edition non è altro che la versione della Fire TV pensata anche per il nostro mercato: è la variante base di questa piattaforma che gira in una piccola pennetta HDMI, e che permette di fare una enorme serie di cose con una facilità disarmante. Scopriamola quindi in tutte le sue sfaccettature, nella recensione di Amazon Fire TV Stick Basic Edition.

Design e confezione: semplicità e completezza

L’inghippo è sempre dietro l’angolo quando si spende poco, ma non è proprio il caso della Amazon Fire TV Stick Basic Edition, che arriva con una dotazione completa e che ci evita di dover fare altri acquisti – pensate al fastidio di un regalo di Natale da non poter usare fin da subito, cosa che qui fortunatamente non succede. La piccola scatola arancione, curatissima in ogni dettaglio, include tutto ciò che serve: la Fire TV, ovviamente, ma anche il suo telecomandino, più una serie di “accessori”.

C’è una prolunga HDMI di pochi centimetri, utile perché flessibile e che consente l’installazione dietro le TV appese al muro; troviamo l’alimentatore micro USB con il suo cavetto, per potergli dare corrente, e ci sono le pile mini stilo per il telecomando Bluetooth. Non manca assolutamente nulla. Tutto ha forme semplici e materiali poco nobili: la Stick in sé è un parallelepipedo in plastica, con ingresso per alimentazione e uscita HDMI per collegarsi alla TV.

Il telecomando è basico: c’è una ruota di navigazione più sei pulsanti, di cui tre atti al controllo multimediale. Non c’è il microfono – dato che Alexa, l’assistente vocale di Amazon, non è presente ancora in Italia – né sensori particolari come accelerometro o giroscopio. Permette di comandare l’interfaccia comodamente ma è facile perderlo tra i cuscini del divano, essendo davvero piccolo. Nel complesso però c’è tutto quello che serve, ad un prezzo piccolissimo.

 

Setup e utilizzo: un prodotto facile da usare

L’installazione e l’uso di Amazon Fire TV Stick Basic Edition richiedono pochi sforzi. Basta infatti collegare la pennetta alla TV e all’alimentazione, e siamo subito pronti a partire. Gli unici requisiti sono l’avere un televisore con porta HDMI, e una rete Wi-Fi dal segnale forte. Con il telecomando dovremo impostare la connessione di rete e confermare il nostro account Amazon, che sarà preinstallato se è quello usato per l’acquisto del prodotto.

Potremo anche impostare un parental control ed eventualmente attivare l’abbonamento Prime direttamente dal menù (ma non è assolutamente obbligatorio averlo). A quel punto ci ritroveremo nel menù principale, fatto di tre schermate: la vera e propria Home, un mix di applicazioni e contenuti suggeriti da Amazon, sarà la prima cosa che vedremo. Scorrendo a destra potremo accedere alle categorie dell’app store, mentre come ultima voce troviamo le impostazioni di sistema.

La UI è semplice e piacevole, e ha l’unico difetto di spingere molto in evidenza i contenuti di Amazon, ma ritroveremo sempre in alto le nostre applicazioni scaricate. Potremo infatti mantenere all’interno della penna un tot di servizi, pur tenendo conto del limite degli 8 GB di memoria storage, purtroppo non espandibili in nessun modo. L’app store offre per ora un buon mix: troviamo Amazon Prime Video, Netflix, YouTube, Spotify, Amazon Music e tante altre app, mentre ad ora sono totalmente assenti grandi nomi italiani – Sky Go, NOW TV, Premium Play, RaiPlay giusto per fare alcuni titoli, nella speranza di vedere il loro arrivo nel giro di qualche settimana.

Con il telecomando navigheremo l’interfaccia senza problemi, una UI che per altro è reattiva e basata su un fork di Android, pur tenendo conto che si appoggia ad 1 GB di RAM soltanto. Le app funzionano bene mentre sono meno affidabili i giochi, che tenderanno a mostrare un framerate ballerino a meno che non siano titoli davvero semplici. Sono giochi spesso studiati per le Fire TV più potenti, che purtroppo ancora latitano dal nostro mercato.

Funzionamento: tante chicche da scoprire

Le applicazioni citate prima funzionano molto bene: Netflix carica in fretta, Spotify ci mostra tutta la nostra musica, Prime Video ha un catalogo interessante (specialmente considerando che l’abbonamento è incluso nei 19€ annuali di Amazon Prime) e YouTube ci permette di rilassarci sul divano guardando gli ultimi video proposti dalla rete. In tutto questo l’unico limite tecnico che si incontra è la risoluzione: Amazon Fire TV Stick Basic Edition arriva al massimo al 1080p. Niente 4K, niente HDR: se possedete un TV molto recente vi conviene guardare altrove.

Ma Fire TV va anche oltre, proponendo alcune funzioni viste in precedenza sulla Chromecast. In alcune app compatibili sul proprio smartphone (come ad esempio Netflix e YouTube) comparirà un tasto Trasmetti che, come per la funzionalità Google Cast, farà immediatamente comparire il contenuto che vogliamo vedere sulla TV, passando attraverso la Fire TV Stick. In pratica “spareremo” il video o la puntata alla pennetta, che si occuperà poi dello stream in sé. Questo permette in tanti contesti d’uso di velocizzare la ricerca di contenuti, perché potremo affidarci allo smartphone e non al telecomandino.

Se poi per caso quest’ultimo fosse irrecuperabile tra le pieghe del divano, sappiate che è possibile sostituirlo proprio con il telefono, grazie all’app “Telecomando Fire TV” che troverete nei vari app store. Essa replica i comandi permettendoci di navigare l’interfaccia senza problemi, e include anche comode scorciatioie alle nostre app e ci permette di immettere il testo in maniera molto più rapida. Ma non finisce qui: c’è un’ultima chicca nascosta.

Amazon Fire TV Stick Basic Edition infatti supporta anche il mirroring tradizionale, permettendoci di replicare il contenuto dello schermo di altri dispositivi (solitamente smartphone Android) in maniera rapida. C’è qualche ritardo e la qualità dell’immagine non è perfetta, ma permette di superare i limiti del prodotto, che non ha appunto alcune app nel suo catalogo, consentendoci di guardare il nostro telefono su uno schermo più grande. Non male per 39€ vero?

Amazon Fire TV Stick Basic Edition: le nostre conclusioni

Sono contento che finalmente questa famiglia di prodotti di Amazon, da tempo assente sul nostro mercato, sia finalmente giunta anche qui da noi sotto forma di questa variante basic. Certo, avrei preferito avere tutti i modelli, che ci permettono di spingere le prestazioni, di avere il 4K e di controllare il tutto con la voce, ma per adesso questo primo approccio è più che promosso. Amazon Fire TV Stick Basic Edition dà un bel filo da torcere alla Chromecast di Google, essendo proposta allo stesso prezzo ma offrendo, in molti casi, un'esperienza d'uso superiore. Il prezzo è davvero allettante, poi: di listino parliamo di 59€, un prezzo "esca", perché gli utenti Prime possono acquistarla a 39€ da questa pagina. La differenza di 20€ va a coprire alla perfezione un anno di abbonamento ad Amazon Prime, che per altro include tanti altri vantaggi e soprattutto l'accesso al catalogo di Prime Video, per poter guardare serie TV e film gratuitamente da una selezione in costante crescita. Vi consiglio quindi caldamente di abbonarvi a Prime tramite questo link (include un mese di prova, per saggiare la bontà del servizio) e prendere la Fire TV al prezzo scontato - in alternativa, avete appena trovato una perfetta idea regalo per il prossimo Natale.

Pro
Confezione completa
Prezzo basso
Veloce e prestante
Ha tanti servizi…
Contro
…ma mancano nomi italiani
Assenza di Alexa
valutazione finale9

Puoi acquistare Amazon Fire TV Stick Basic Edition su Amazon.

Amazon Fire TV Stick Basic Edition
Prezzo consigliato: € 59.99Prezzo: € 54.99