Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa

Amazon brevetta display electrowetting

di Riccardo Palomboaggiornato il 6 aprile 2015

Amazon, Liquavista e la tecnologia electrowetting sono argomenti caldi da più di 12 mesi. Ora vengono fuori 5 nuovi brevetti U.S. che lasciano intendere l’utilizzo di questi display in uno dei prossimi dispositivi Amazon, Kindle compreso. Si tratta di brevetti relativi alla produzione degli schermi electrowetting e allo loro installazione, con uno in particolare che prospetta uno scenario inedito per il settore. Nel testo si legge:

By providing a greyscale picture element layer and a separate colour picture element layer, the electrowetting display device can provide high quality and high brightness greyscale images and high quality colour images independently of each other. In an example, having a dedicated picture element layer for colour and another dedicated picture element layer for greyscales allows each layer to be optimised for desired properties for colour and greyscale images, rather than in known systems where the colour properties of a colour filter may be compromised so the colour filter may contribute to both colour and greyscale display states.

Per tradurre e riassumere, Amazon ha registrato il brevetto per la produzione di una nuova tecnologia ibrida electrowetting, più semplice di quella realizzata da Liquavista e capace di offrire in un unico schermo sia un pannello a scala di grigi ed alta risoluzione, sia una soluzione a colori. Sarebbe un approccio simile a quello mostrato da Liquavista nel 2011, quando l’azienda espose un 9.7 pollici a colori da 1024 x 768 pixel che poteva triplicare la sua risoluzione sostituendo ai pixel RGB degli equivalenti grigi. Trovate il link al PDF completo su The Digital Reader.

Ora, è difficile dire altro, perché di fatto non sappiamo nulla sui motivi che hanno portato Amazon a comprare Liquavista pagando un discreto numero di dollari a Samsung; ma se fino a poco fa si pensava ad un Kindle a colori (un Kindle Color) basato su display electrowetting, adesso è chiaro come il vero punto dell’acquisizione fosse la tecnologia che sta dietro i pannelli. Amazon, in breve, avrebbe comprato Liquavista per prendere la sua tecnologia e migliorarla/adattarla/sfruttarla su altro.

Attenzione che non si parla solo di Kindle, non si parla solo di ebook reader. Display come questi rappresenterebbero una svolta per tutto il settore e sarebbero adatti a tablet, smartphone e anche smartwatch. Non credo che vedremo qualcosa già nel prossimo Kindle Paperwhite 3 (previsto per dopo l’estate, ma con schermo E-Ink Mobius), anche perché un Kindle con schermo a colori electrowetting e un Kindle Fire HDX con stesso display non sarebbero più due prodotti così distinti. Ci torneremo.