Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Altoparlanti gaming: come e quale scegliere

Altoparlanti gaming: come e quale scegliere

di Matteo Gobbi
Specialist Accessori PC Gaming
aggiornato il 2 maggio 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Che aspetti? Per un tempo limitato puoi approfittare dei nuovi sconti “Imperdibili di eBay“: tantissime offerte su svariate categorie, con sconti fino al 50% per innumerevoli prodotti di spicco. In più, fino al 26 maggio, puoi approfittare su Amazon di una serie di sconti dedicati a tutto ciò che ruota intorno ad HP grazie alle promozioni per gli “HP Days“, dove puoi trovare notebook, monitor e cuffie in offerta. In particolare ti segnaliamo la seguente offerta:

N.B. La guida Altoparlanti gaming è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Maggio 2019.

L’obbiettivo principale di questa guida è di mostrarvi quali sono i migliori altoparlanti gaming sul mercato, spiegandovi anche i punti fondamentali che abbiamo tenuto in considerazione durante la nostra opera di selezione dei prodotti. Nonostante la popolarità degli speaker sia calata drasticamente rispetto al passato – gli utenti ormai preferiscono optare per le migliori cuffie possibili per il proprio budget piuttosto che per degli altoparlanti – questi rimangono comunque prodotti molto capaci e performanti tanto per il gaming quanto per finalità multimediali. Andiamo insieme a vedere quali sono i migliori altoparlanti gaming attualmente in circolazione per ogni fascia di prezzo.

Altoparlanti gaming: quale comprare

Per fortuna gli aspetti da valutare quando si desidera acquistare un impianto audio dedicato al gaming non sono molti: l’Audio System Nominal Output Power (detto comunemente wattaggio) e la frequenza di risposta. Più alto è il wattaggio, maggiore sarà il volume massimo raggiungibile. Maggiore è il gap fra frequenza minima e massima di risposta, maggiore sarà il range di frequenze che potranno essere riprodotte dall’altoparlante in questione. Detto questo, è necessario conoscere un paio di punti fondamentali prima di scegliere definitivamente se valga o meno la pena acquistare un set di speaker per il nostro PC.

Come vi ho detto nell’introduzione, il mercato degli altoparlanti gaming – ovvero impianti audio con configurazione 5.1 (5 casse, un sub-woofer) o superiore – sta vivendo un grande calo di popolarità. Il motivo principale dietro la situazione attuale è tanto semplice quanto scontato: il più grosso pregio fornito dai sistemi surround è la possibilità di identificare la direzione di provenienza di un suono. Questa qualità è utilissima in moltissimi generi videoludici, soprattutto di natura competitiva, ed è anche il motivo principale dietro alla difficoltà nel catalogare come altoparlanti gaming le varianti 2.1.

Casse o cuffie?

Il problema è che con l’avanzare delle tecnologie surround nell’ambiente degli headset da gaming ora come ora è molto più conveniente comprare un paio di cuffie, come quelle che evidenziamo nel nostro articolo dedicato alle migliori cuffie gaming piuttosto che un ingombrante sistema 5.1. Per essere funzionale, infatti, un set di altoparlanti gaming deve essere installato così che le casse siano poste in maniera ottimale (es. quelle posteriori dietro all’utente). Credo sia superfluo spiegare quanto sia sconveniente per la maggioranza assoluta degli utenti impostare questa configurazione; indossare un paio di cuffie in testa è semplicemente più pratico. L’acquisto di una soundbar gaming aiuta chiaramente su questo frangente, essendo ben più facile da posizionare, ma non risolve il problema del disturbo ambientale.

Attenzione a non fraintendere queste affermazioni con accuse di impossibilità di resa meritevole nei confronti degli altoparlanti gaming. Esistono numerosi aspetti che rendono l’acquisto di un sistema 5.1 ancora degno di essere considerato, come la possibilità di usarlo non solo per giocare ma anche per ascoltare musica e/o guardare film in compagnia. Andiamo insieme a vedere quali solo i (pochi) modelli d’altoparlante gaming oriented che riteniamo degni di essere consigliati.

Altoparlanti gaming di fascia medio/bassa

Logitech Z506

Questo impianto 5.1 ha un Audio System Nominal Output Power di 75 W ed una risposta di frequenza di 45 – 20.000 Hz.

Sviluppato da Logitech, una delle aziende più rispettate nel mondo del gaming e la più popolare in assoluto quando si parla di altoparlanti da gaming, Z506 è un ottimo prodotto non solo sul fronte della qualità/prezzo ma anche a livello di bontà del suono. Grazie al suo ottimo range di risposta di frequenza, infatti, i driver sono in grado di compiere un lavoro più che dignitoso nel donare tono al suono tanto nei giochi quanto ascoltando musica o film. Infine, il volume massimo raggiungibile è buono, visto il wattaggio di 75 W con picco di 150 W.

Puoi acquistare Logitech Z506 su Amazon o se preferisci su eBay

Logitech Z506
Prezzo consigliato: € 124.99Prezzo: € 82.9

Altoparlanti gaming di fascia media

Trust Tytan GXT 658

Questo impianto 5.1 ha un Audio System Nominal Output Power di 150 Watt ed una risposta di frequenza di 200 – 20.000 Hz.

Se una delle vostre priorità è la capacità di raggiungere un volume quasi assordante allora questo è l’impianto fa per voi. Il picco massimo di wattaggio raggiungibile è uno spaventoso 180 W, consentendo a chiunque abbia vicini tolleranti di poter immergersi in intense sessioni di gaming (ma anche di organizzare piccole feste). Il design è prettamente “da gaming”, elemento sancito principalmente dalla retroilluminazione blu del subwoofer, ed anche se purtroppo la risposta in frequenza non è fantastica la cifra a cui viene venduto rende il prodotto decisamente interessante.

Puoi acquistare Trust Tytan GXT 658 su Amazon.

Trust Tytan GXT 658
Prezzo consigliato: € 129.99Prezzo: € 115

Altoparlanti gaming di fascia alta

Razer Leviathan

Questa soundbar ha una configurazione a 5.1 canali, un Audio System Nominal Output Power di 60 Watt ed una risposta di frequenza di 20 – 20.000 Hz.

Tendenzialmente non consiglieremmo una periferica senza fili in un articolo legato agli accessori PC gaming, però Razer Leviathan offre agli utenti un paio di grandissimi pregi che lo rendono un prodotto decisamente consigliabile. Anzitutto il form factor è relativamente compatto, rendendo ben più facile trovare una posizione in cui posizionare l’impianto.

L’assenza di cinque singoli speaker non deve trarvi in inganno. Grazie al supporto integrato di tecnologie encoding Dolby Digital, Dolby Pro Logic II e aptX l’effetto dell’audio in uscita sarà comunque in grado di fornire la sensazione di direzionalità del suono. La risposta di frequenza è ottima, fornendo un suono bello definito e che non degrada sul piano qualitativo se si decide di impiegare la modalità senza fili. Il prodotto quindi è ottimo e sebbene consigliamo l’acquisto solamente a chi esige altoparlanti gaming poco voluminosi rimane comunque un articolo davvero consigliabile.

Puoi acquistare Razer Leviathan su Amazon o se preferisci su eBay

Razer Leviathan
Prezzo consigliato: € 199.99Prezzo: € 219.99

La nostra analisi

Perché fidarti di noi

Ridble è il primo sito in Italia dedicato alle guide all’acquisto per tre motivi: è, innanzitutto, il sito dedicato alle guide all’acquisto più longevo, avendo compiuto 6 anni il 18 febbraio 2019. Inoltre è il primo sito di guide all’acquisto per numero di guide a disposizione: ne offriamo oltre 2000, sempre accessibili per gli utenti. Ridble è, infine, il primo sito in Italia di guide all’acquisto per numero di ordini online generati: sono stati oltre 100.000 quelli effettuati nel 2018.

Sono infatti migliaia i lettori che si sono già fidati di noi per trovare il miglior prodotto adatto alle loro esigenze, ed il perché è semplice: il nostro compito è quello di monitorare e seguire costantemente i prodotti da anni, al fine di testarli, analizzarli e confrontarli fra loro per suggerire solo i più degni di nota, in base alle più disparate necessità. La fiducia nei nostri riguardi è ripagata con un tasso di soddisfazione elevatissimo, pari al 98% complessivo. Per consolidare il nostro modus operandi abbiamo risolto i più disparati dubbi sugli acquisti non solo per l’Italia, ma affrontando anche mercati più complessi e sensibilmente diversi, come quello spagnolo.

Il perché questo è possibile è legato alle competenze e alle conoscenze che i nostri Specialist devono necessariamente arrivare ad avere anche solo per realizzare una guida all’acquisto. Difatti, per diventare Specialist di Ridble è necessario studiare e testare oltre 100 prodotti, al fine di dimostrare di essere realmente degni di aiutarvi nelle scelte più difficili. Inoltre ogni Specialist si dedica interamente ad una specifica categoria merceologica, perché non crediamo nei “tuttologhi”: ognuno ha delle aree di competenza, e non scrive di tutto solo per generare traffico.

Io sono Matteo e su Ridble ho compiti ben definiti, sono lo Specialist di assemblaggio ed accessori PC gaming, oltre che di accessori Xbox One, e quindi parlo di quello che realmente conosco e studio ogni giorno. Questa esperienza, che ho maturato nel corso degli anni sia per passione personale che per finalità lavorative, è facilmente testimoniata dal muro di tastiere, mouse, cuffie, monitor, hardware e controller che ho sparsi in casa. Ciascuno di questi prodotti è stato soggetto ad una mia analisi, e grazie all’esperienza maturata nel tempo son diventato sufficientemente capace da poter dire di essere uno Specialist degno di aiutarvi nei vostri acquisti. Inoltre ogni mese aggiorno personalmente tutte le guide all’acquisto di mia competenza.

A conferma del nostro impegno, vi basti pensare che la nostra competenza in materia di guide all’acquisto è riconosciuta dai brand più importanti al mondo. Siamo, ad esempio, tra i pochi siti al mondo ad aver realizzato una guida all’acquisto direttamente su Amazon Italia.

Come selezioniamo i prodotti

Tutti i prodotti presenti all’interno delle guide all’acquisto sono selezionati mediante il metodo Ridble. Si tratta di un modus operandi che abbiamo sviluppato e perfezionato nel corso del tempo e che si compone di quattro fasi.

Qualsiasi prodotto entra nei nostri radar nel momento in cui è ufficializzato. Rumors, indiscrezioni e chiacchiere non ci interessano. Attraverso varie fonti (comunicati stampa, inviti ad eventi ecc.) ogni Specialist raccoglie l’ufficialità sull’esistenza dei prodotti appartenenti alla sua categoria di competenza.

Tuttavia un prodotto per poter essere preso in considerazione per l’inserimento nelle nostre guide deve raggiungere un requisito necessario: l’eleggibilità. Ciò significa che soltanto i prodotti realmente acquistabili in Italia (online e offline) sono considerati per le nostre guide all’acquisto.

La terza fase è quella di prova. Ogni tipologia di accessori PC gaming richiede chiaramente una metodologia ben diversa da seguire, e lo studio di questi aspetti per scoprire quali siano i pregi, i difetti e le potenzialità dei vari prodotti è punto cardine della nostra figura di Specialist.

Infine, i prodotti che ottengono un giudizio positivo sono selezionati per essere inseriti nelle nostre  guide all’acquisto. Questa procedura di selezione viene ripetuta almeno una volta al mese, vista la mensilità degli aggiornamenti delle nostre guide all’acquisto. Ogni volta che ci troviamo in queste circostanze, noi Specialist mettiamo sempre in discussione la posizione dei prodotti all’interno della guida, così da garantire sempre al consumatore le migliori opzioni disponibili al momento.

Se vuoi scoprire più nel dettaglio come funziona il metodo Ridble, ti invitiamo a visitare la nostra pagina come lavoriamo.

Test tecnici

Chiaramente ogni prodotto è mirato a rispondere ad esigenze e finalità differenti all’interno della sua categoria, quindi il rapporto qualità/prezzo è uno dei fattori cruciali che teniamo sempre in considerazione per valutare l’effettivo merito che ha un prodotto nello scenario del mercato attuale. Ciò nono toglie però che un set di altoparlanti gaming debba risultare valido indipendentemente dalla fascia di prezzo a cui appartiene, e son proprio questi aspetti che siamo andati a considerare durante la nostra prova.

I fattori che maggiormente caratterizzano questi accessori PC gaming sono il wattaggio, conosciuto anche come Audio System Nominal Output Power, e la frequenza di risposta. Per la nostra prova, dunque, abbiamo considerato e testato come si comportano i vari prodotti in diverse casistiche, primariamente in ambito gaming ma in minor misura anche in altre circostanze. Una volta testato all’atto pratico le potenzialità e la qualità del suono erogato a diversi regimi di volume, abbiamo infine tenuto in considerazione anche il form factor ed eventuali aspetti di design che possono aiutare a ridurre l’inconvenienza legata al considerevole ingombro comunemente associato a questa tipologia di prodotto.

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Matteo Gobbi tramite i commenti.