Vai a Tecnologia
Vai a Videogiochi
Vai a Fotografia
Vai a Casa
Acer notebook: qual è il modello migliore per te?

Acer notebook: qual è il modello migliore per te?

di Fiorenza Polverino
Specialist Miglior notebook
aggiornato il 14 ottobre 2019
2 utenti hanno trovato utile questa guida

Il Black Friday 2019 sta per iniziare! Dal 22 novembre al al 2 dicembre saranno davvero tantissimi gli sconti che arriveranno su Amazon, eBay, Unieuro e tanti altri store; non tutti però sono così convenienti come sembrano! Per questo motivo li selezioniamo per voi: trovate tutti i VERI sconti di questo Black Friday all’interno della nostra collana “Migliori offerte Black Friday“, catalogate per tipologia di prodotto. Salva il link e tienilo a portata di mano. Se vuoi dare un’occhiata liberamente alle offerte Amazon, la sezione è questa.

 

Come ogni anno vi ricordiamo che chi dispone di un account Amazon Prime può accedere in anticipo alle offerte:

 

Infine, se siete aziende, ricordate che potete partecipare anche voi con Amazon Business.

N.B. La guida Acer notebook è monitorata mensilmente e aggiornata con eventuali nuove proposte. Per maggiori dettagli su come realizziamo le nostre guide all’acquisto ti rimandiamo alla pagina Come lavoriamo. L’ultimo aggiornamento risale a Novembre 2019.

Acer è uno dei più importanti brand nel mercato dei notebook. Si tratta di un’azienda con sede a Taipei che è molto presente all’interno del mercato europeo e in particolare in Italia. Ci saranno sicuramente portatili economici, dal costo di poche centinaia di euro, ma anche prodotti di alta gamma con un listino di 1000 euro e oltre. I prezzi di un Acer notebook sono spesso molto competitivi rispetto a quelli di altri brand: perché non prepararsi a fare un acquisto informato leggendo la nostra guida alla scelta del miglior portatile Acer?

Acer notebook: quale comprare

Acer è un’azienda taiwanese con headquarter a Taipei e attualmente è tra i principali produttori di notebook al mondo. La sua storia nel mondo dell’elettronica inizia nel 1976: da allora il suo business è cresciuto, e attualmente opera anche nel mercato degli smartphone, tablet, monitor LCD e PC desktop.

Sebbene possano esserci delle evoluzioni e delle piccole differenze per alcune categorie, la strategia di Acer è quella di proporre dispositivi ad un prezzo sempre competitivo. Attenzione: non significa assolutamente che si tratta solo di prodotti di fascia bassa, anzi. La strategia Acer è di offrire solo il miglior prodotto possibile al prezzo più basso rispetto ai competitor, pur superando nelle categorie ad hoc anche i 2ooo-3000€. Questa formula viene proposta anche nella divisione “Acer notebook“, dove troviamo svariate linee di portatili sempre molto aggressivi sui prezzi in base alle rispettive categorie.

In questa guida vi faremo conoscere tutte le linee proposte da Acer notebook, per facilitarvi la ricerca del miglior portatile per voi. Valutate l’utilizzo che farete del PCe il budget a vostra disposizione.

Le linee di notebook classiche

  • Aspire: pensati per il mercato consumer, sono tra i più tradizionali tra gli Acer notebook. I prezzi sono molto diversificati, e cambiano a seconda di formati e configurazioni che possono essere anche molto diversi tra loro. Potrete trovare prodotti economici, mid-level e top di gamma, adatti a chi del pc ne fa un uso semi professionale.
  • Swift: la linea top di gamma di Acer notebook. Realizzati con materiali di alta qualità, tutti gli Swift hanno un design elegante e spessori contenuti. Il vero punto di forza di questi questi prodotti è la loro ottima portabilità.
  • Spin: i convertibili di Acer notebook. Si tratta di particolari pc il cui schermo può essere ruotato di 360 gradi all’indietro, per essere usati come se fossero tablet. Da questa versatilità ne deriva una certa attitudine all’uso multimediale (film, presentazioni, editing di immagini), anche in mobilità.
  • Switch e One: siamo arrivati ai 2 in 1 di Acer notebook. Una via di mezzo tra laptop tradizionali e tablet, sono composti da un’unità principale, che include schermo e componenti hardware, a cui può essere attaccata docking station che include una tastiera. Anche in questo caso abbiamo prodotti versatili, comodi da usare anche in viaggio.

Acer notebook: i modelli particolari

  • Acer Chromebook: l’elemento distintivo qui è la presenza del sistema operativo di Google, Chrome OS. I Chromebook vengono spesso utilizzati in ambito educational, come valida ai notebook Windows economici. Chrome OS è un sistema operativo molto leggero ed è in grado di girare fluidamente anche su hardware non troppo avanzato.
  • Extensa: Acer notebook rivolti a settore business, in questo caso di fascia bassa. Questi portatili sono solidi e non particolarmente appariscenti.
  • TravelMate: i TravelMate invece rappresentano la fascia alta degli Acer notebook per le aziende. Le loro caratteristiche includono una migliore portabilità, autonomia, qualità costruttiva, oltre a schede tecniche più interessanti.
  • Acer Nitro e Predator: gli Acer notebook per chi fa gaming. Grossi, pesanti, caratterizzati da design aggressivo e led colorati: non esattamente comodi da portare in borsa, ma su una scrivania e attaccati alla corrente sapranno sprigionare tutta la loro potenza.

Approfondiamo ora ogni categoria, vedendo quali modelli vi suggeriamo strettamente. Attenzione: vi suggeriremo solo modelli che vale la pena acquistare, sempre e comunque. Se non trovate dunque modelli papabili per una linea di prodotti è perché non riteniamo sufficientemente idonei i prodotti.

Acer notebook: la linea Aspire

 

Aspire è una serie di Acer notebook principali, oltre che tra quelle che esistono da più tempo. Gli Aspire sono portatili classici progettati per i consumatori tradizionali. A seconda del modello cambiano alcune caratteristiche fisiche (polliciaggio, materiali) ma, soprattutto le configurazioni hardware. Sia che cerchiate un prodotto economico, per leggere la posta e fare qualche ricerca sul web, sia che stiate valutando una soluzione più performante, idonea anche all’utilizzo di software professionali, ci sono ottime probabilità che troviate un Acer notebook adatto all’interno di questa serie. Vediamoli tutti.

Acer Aspire 1: gli Acer notebook della serie Aspire più economici. Niente alte risoluzioni e schede tecniche avanzate: processore economico, quantitativo minimo di RAM e memorie flash di piccolo taglio. Se state pensando ad utilizzo davvero minimale, sono configurazioni ok.

Acer Aspire 3: Acer notebook di fascia medio-bassa. Equipaggiati con CPU Intel Core i3 o AMD Ryzen 3. Gli utilizzi rimangono un po’ limitati, ma a livello di performance guadagnano soprattutto in ambito multitasking, mentre, grazie alla presenza di SSD, avremo un sistema molto più veloce e reattivo.

Acer Aspire 5: mid-level tra gli Aspire. In questa serie troviamo notebook Acer dalle dimensioni standard di 15’’ e anche qualche modello da 17. Iniziamo a vedere CPU i5 o i7, abbondano gli SSD e finalmente c’è qualche schermo a risoluzione Full HD. Tra le GPU dedicate presenti in molte configurazioni spicca la presenza della Nvidia MX 150.

Acer Aspire 7: Acer notebook dedicati agli utenti “prosumer“. Portatili dall’ottima scheda tecnica, gli Aspire della serie 7 sono equipaggiati con processori ad alte prestazioni, SSD di serie ed GPU di alto livello. Non siamo ai livelli di un notebook da gaming con una configurazione top, ma queste schede grafiche permettono di giocare a tutti i titoli più recenti e di lavorare agilmente con i più comuni software di produzione multimediale.

Acer Aspire 3 A315

Iniziamo la nostra sezione “Acer notebook” con un prodotto davvero entry level, con un rapporto qualità/prezzo però davvero elevatissimo. Si tratta di Acer Aspire 3 A315, un portatile che non vanta sicuramente un design all’ultimo grido, sebbene rispetto alle generazioni precedenti (Aspire è la più longeva) si sia davvero evoluto. Lo chassis in policarbonato scuro è infatti elegante ma anche molto sottile, consentendo a tutti, anche senza un investimento massiccio, di avere un buon portatile leggero. Al suo interno troviamo componenti modesti ma ottimi per l’utente medio.

Presente infatti un pannello da 15.6″ LCD con risoluzione solo HD, non quindi estremamente elevata. A muovere i fili al suo interno troviamo un interessante processore AMD Ryzen 3 3200U, APU di ultima generazione per la serie Ryzen che mette a disposizione un clock pari a 3.5 GHz. Associati non mancano 8 GB di RAM e 256 GB di SSD NVMe, che rendono Aspire 3 l’Acer notebook ideale per chi vuole rapidità e flessibilità nei lavori da ufficio, con un avvio di Windows 10 Home molto rapido. Integrata è presente una GPU Vega 3 che consente di sfruttare software per la grafica 2D semplice senza troppi intoppi.

Lato porte troviamo il minimo indispensabile (più o meno): alimentazione, una USB 3.0 full size, due USB 2.0, Ethernet, HDMI e jack audio. Ad alimentare il tutto troviamo un modulo batteria da 37 Wh, che purtroppo non gli garantisce una durata prolungatissima: c’è da dire che con i giusti accorgimenti è possibile fare anche 8 ore di utilizzo, ottimo per chi è pendolare e deve ultimare lavoro in treno.

Puoi acquistare Acer Aspire 3 A315 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Aspire 5 A515

Se cercate qualcosa di più elevato, in grado di rappresentare proprio il miglior notebook Acer economico, allora date un’occhiata al fratello maggiore, ovvero Acer Aspire 5 A515. Questo portatile segue indubbiamente le scelte stilistiche del precedente modello: è praticamente identico in realtà, con il suo policarbonato scuro a trama spazzolata (simil metallo), ampia tastiera e spessore contenuto. Frontalmente il pannello dell’Aspire 5 è sì da 15.6″ LED, ma con risoluzione Full HD, cosa che consente di utilizzare in modo versatile il prodotto anche per la fruizione di contenuti multimediali.

A gestire tutte le sue risorse troviamo un processore Intel Core i7-8565U, un gran bel prodotto quad-core di ottava generazione che consente di raggiungere l’incredibile clock di 4.50 GHz in Turbo. Questo, associato ad 8 GB di RAM (o 16 GB, su alcune configurazioni) e 512 GB di SSD NVMe ultraveloce, in grado di eseguire Windows 10 Home in soli due secondi. Siamo di fronte davvero al top per i professionisti o dipendenti delle piccole aziende disposti a rinunciare ai materiali ultracurati per prediligere le performance di computazione.

Non manca inoltre una scheda video dedicata, ovvero la Nvidia GeForce MX130 da 4 GB GDDR5, la quale non rappresenta un componente particolarmente svantaggioso rispetto alla nuova MX250. Anzi, proprio perché ormai vecchia di una generazione, consente ad Aspire 5 di mantenere un buon prezzo di acquisto, garantendo anche di eseguire operazioni grafiche di portata davvero niente male. Lato porte troviamo una USB 3.0 full size, una USB 3.0 Type-C, lettore di schede SD, jack audio, alimentazione, Ethernet, HDMI e due USB 2.0. La batteria integrata è da 48 Wh e consente di avere una autonomia che arriva anche al secondo pomeriggio se usata con molta cura.

Puoi acquistare Acer Aspire 5 A515 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer notebook: la linea Swift

 

Gli Swift rappresentano i top di gamma tra gli Acer notebook e si distinguono dalle altre linee per design curato, pesi contenuti e materiali premium. Come abbiamo accennato in precedenza, questa è una delle serie più giovani nel catalogo Acer. Vediamo la loro suddivisione in categorie:

Acer Swift 1: se guardiamo solo alla famiglia Swift, sono loro gli Acer notebook più economici. Le caratteristiche che li accomunano sono dimensioni contenute, schermi FHD e processori di fascia bassa. Nonostante quest’ultimo elemento, rimangono comunque abbastanza fluidi grazie alla presenza di memorie flash o SSD. Vale la pena sottolineare una cosa in particolare: pur trattandosi di prodotti economici (con prezzi che non vanno oltre i 500 euro), ogni Swift è dotato di un case interamente in alluminio.

Acer Swift 3: livello medio tra gli ultraportatili Swift. Polliciaggio ridotto (massimo 14 pollici) per permettere una migliore trasportabilità, le configurazioni iniziano ad includere CPU Intel Core i3 o i5.

Acer Swift 5: si differenziano dalla serie di Acer notebook Swift 3 essenzialmente per la possibilità di scegliere configurazioni con i7 e la presenza di schermi touchscreen.

Acer Swift 7: la serie di Acer notebook che più di ogni altra punta massimo della portabilità. Stiamo parlando di pc da 14 pollici studiati per essere usati in mobilità: ottime batterie, leggerezza e schede tecniche all’altezza dei loro prezzi (che non sono bassissimi).

Acer Swift 1 SF114

La nostra sezione “Acer notebook” si popola con una selezione di gamma Swift davvero molto interessante. Partiamo da un modello fatto realmente per chi predilige un buon display, magari per fruire contenuti video, e portabilità elevata, rispetto a specifiche tecniche all’ultimo urlo. Se non fate tantissimo col PC, ma svolgete più che altro mansioni da ufficio, navigazione sul web e magari streaming video, allora Acer Swift 1 SF114 è il portatile Acer che più può fare al caso vostro.

Salvando infatti un bel gruzzolo sul costo finale, questo prodotto sposa un telaio in metallo che gli attribuisce robustezza e un ottimo look. Frontalmente nasconde un display da 14″ Full HD, sicuramente punto di forza del prodotto rapportato al prezzo al quale è messo a disposizione. Internamente, oltre ad una buona tastiera e un ampio trackpad, troviamo un processore di fascia bassa molto recente, ovvero il Intel Pentium Silver N5000. Questo non è altro che un quad-core con un clock base molto ridotto, in grado però di arrivare fino a 2.70 GHz in modalità Turbo. Questo non è fatto per i grandi utilizzi; come detto, utilizzo leggero.

Associati troviamo 4 GB di RAM e 128 GB di SSD, il minimo indispensabile per far girare Windows 10 Home S (per studenti, ma si può convertire in Home classico) velocemente ma con pochi software in esecuzione. Lato porte troviamo HDMI, alimentazione, jack audio, lettore di schede, una USB 2.0, due USB 3.0 full size e una USB 3.1 Type-C. L’autonomia, garantita da un modulo da 54 Wh, è davvero prolungata: parliamo di oltre le 12 ore di utilizzo sfruttato in modo medio, grazie al processore che controlla molto i consumi.

Puoi acquistare Acer Swift 1 SF114 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Swift 3 SF314

Alziamo un po’ l’asticella e arriviamo allo Swift che, nella nostra sezione “Acer notebook“, rappresenta la scelta ideale per tutti i consumatori medi che vogliono un PC base, ma non eccessivamente limitato; non come lo Swift 1 per intenderci. In questo caso ci troviamo di fronte sempre ad una macchina elegante, Acer Swift 3 SF314, che mantiene le stesse linee di design viste con il modello precedente ma con un hardware un po’ differente. Lo schermo rimane identico: siamo sempre di fronte ad un 14″ Full HD IPS, ottimo per fruire tutti i vari contenuti (web, video).

Ciò che cambia sensibilmente è il processore, che è in questo caso un Intel Core i5-8250U. Quad-core di ottava generazione (Kaby Lake Refresh), riesce a raggiungere i 3.40 GHz in modalità Turbo, garantendo delle buone performance su tutti i software di livello medio-basso. Non mancano associati anche 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, i quali consentono l’esecuzioni di programmi e dello stesso Windows 10 Home in tempi piuttosto ridotti. Sicuramente lato storage dovrete rifarvi ad un hard disk esterno, visto che non è molto capiente.

Lato porte troviamo il solito: una USB 2.0, lettore di schede SD, alimentazione, due USB 3.0, una USB 3.0 Type-C, jack audio e HDMI. Ad alimentare il tutto è presente invece una batteria da 48,8 Wh, la quale offre ad utilizzo contenuto fino a 9 ore di utilizzo; davvero niente male per chi effettua molte ricerche o attività lavorative in mobilità e non vuole restare senza PC.

Puoi acquistare Acer Swift 3 SF314 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Swift 5 SF515

Alziamo ancora il livello per trovare lui, l’Ultrabook di fascia alta della casa taiwanese, ovvero Acer Swift 5 SF515. Stiamo parlando di uno degli Acer Notebook di livello più alto, almeno per quanto riguarda la divisione consumer tradizionale, con un design che non si discosta da quelli degli Swift visti poco più su, ma che lo migliora sicuramente nella cura dei dettagli. Le cornici sono infatti più affusolate, e anche lo chassis risulta essere più compatto: lo dimostra il peso, che è addirittura di 970 grammi, cosa non da poco per un portatile che, attenzione, è un 15.6″ Full HD IPS.

Ampio schermo quindi, telaio curatissimo e leggero, combinato ad una tastiera davvero ottima e un trackpad ampissimo. L’hardware interno è moderno ma non particolarmente esoso: troviamo infatti un processore Intel Core i5-8265U, quad-core di ottava generazione (Whiskey Lake) con clock fino a ben 3.90 GHz in modalità Turbo. Associati troviamo 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, che eseguono rapidamente Windows 10 Home senza alcun impuntamento. Sicuramente per l’archiviazione sarà necessario ripiegare su qualcosa di esterno.

Lato porte troviamo la classica dotazione Swift, fatta di due USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, alimentazione, jack audio, HDMI, una USB 2.0 e lettore di schede di memoria. Il dispositivo viene alimentato da un modulo batteria da 54 Wh che dovrebbe consentirgli di durare fino a fine serata se utilizzato con risparmio energetico e qualche accorgimento.

Puoi acquistare Acer Swift 5 SF515 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Swift 7 SF714

Giungiamo all’ultimo prodotto Swift della nostra sezione “Acer notebook“, trovando qualcosa di diverso. Non potevamo non suggerirvi il nuovo modello top di gamma, ovvero Acer Swift 7 SF714, il quale cambia sensibilmente dal punto di vista estetico rispetto ai suoi “fratelli minori”, incontrando un look particolarmente curato nelle riduzioni delle cornici e nell’ottimizzazione degli spazi. Il display frontale da 14″ Full HD IPS è infatti protetto solo da dei sottili bordi su tutti i lati, combinati ad un corpo metallico scuro spesso solo 1 centimetro.

Questo splendore ha al suo interno un processore particolare, nato appositamente per i dispositivi mobili compatti che non hanno dissipazione. Stiamo parlando dell’Intel Core i7-8500Y e sì, Acer Swift 7 è fanless, quindi senza ventole e rumori eventuali. Il tutto è concesso grazie all’architettura Amber Lake Y del processore (ottava gen), il quale è praticamente un dual-core con clock base da 1.5 GHz. La peculiarità è che tale clock può spingersi fino a 4.50 GHz in modalità Turbo qualora ci fossero carichi pesanti, preservando comunque l’energia consumata e quindi le temperature interne del notebook.

Associati troviamo 16 GB di RAM e 256 GB NVMe, sicuramente buoni per eseguire molti software anche pesanti, non troppi per l’archiviazione. C’è da dire però che grazie alla tecnologia NVMe, Windows 10 Pro preinstallato al suo interno si avvia in soli due secondi. Lato porte troviamo una dotazione minimale, anche perché i bordi sono davvero molto sottili e ben poco spessi: presenziano solo jack audio e due USB 3.1 Type-C con supporto Thunderbolt 3, in grado di alimentare il dispositivo nonché di fare output video. Inevitabilmente, per avere tutti i connettori più “classici” è necessario utilizzare un dock esterno. L’autonomia dichiarata da Acer, ad utilizzo ridotto, è di 10 ore.

Puoi acquistare Acer Swift 7 SF714 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer notebook: la linea Spin

 

Iniziamo a vedere qualche Acer Notebook meno tradizionale: gli Spin, ovvero i convertibili brandizzati Acer, sono portatili le cui cerniere permettono allo schermo di ruotare all’indietro di 360 gradi. In questo modo potrete utilizzare il computer come se fosse un tablet, premendo con le dita sullo schermo (o usando la stylus, compresa nelle confezioni di alcuni modelli). Per permetterlo, ovviamente, quest’ultimo sarà un pannello touchscreen.

Se non consideriamo questa particolare feature, ci accorgiamo che gli Spin vengono suddivisi in serie esattamente come gli altri Acer notebook. Avremo quindi gli Acer Spin 1 (i modelli base), gli Spin 3 (mid-level), gli Spin 5 (ancora mid-level, con alcune feature aggiuntive rispetto alla serie 3) e i leggerissimi Spin 7. A seconda della serie, cambiano anche i materiali che Acer notebook ha utilizzato per le scocche: Spin 1 e 3 sono realizzati essenzialmente in plastica, mentre nelle linee 5 e 7 inizieremo a trovare pregiati chassis in alluminio.

Acer Spin 3 SP314

Il convertibile che vi consigliamo nella nostra guida ai migliori Acer notebook è il modello da 13 pollici, che rientra nella fascia medio-alta grazie alla sua dotazione hardware. I 13 pollici sono a nostro parere il formato di elezione per questi particolari dispositivi, il giusto punto di incontro tra portabilità e un’esperienza d’uso confortevole. L’Acer Spin 5 è dotato di un bel case in metallo, schermo con risoluzione 1920 x 1080 pixel (Full HD), con funzionalità touchscreen, in modo da poterlo usato anche quando il pc è ripiegato. Il peso del portatile raggiunge il chilo e mezzo, in generale le dimensioni sono ridotte e lo spessore contenuto. Segnaliamo la presenza della stylus Acer all’interno della confezione.

L’Acer notebook in questione è equipaggiato con un processore i5-8250U (quad-core, frequenza di clock massima di 3,40 GHz), memoria RAM DDR4 da 8 GB e un disco SSD da 256 GB. Come possiamo sfruttare questa configurazione? Abbiamo dei componenti davvero versatili che, oltre alle operazione di base, ci permetteranno di utilizzare il notebook anche per fare un po’ di foto editing, programmazione o casual gaming. Abbiamo parlato di un telaio sottile, ma lo Spin 5 offre comunque una buona dotazione di porte: ci sono una USB Type-C, 2 USB 3.1, 1 USB 2.0, HDMI full size, lettore di schede e jack audio.

Puoi acquistare Acer Spin 3 SP314 su Amazon o se preferisci su eBay

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

Acer notebook: le linee Switch e One

Parliamo ancora di notebook particolari, ma adesso ci troviamo davanti a dei 2-in-1, ibridi tra computer portatili e tablet. Un 2 in 1 infatti è costituito da una parte superiore (che include display e hardware), a cui è possibile agganciare la tastiera, che di fatto è una sorta di dock. Questo significa che potremo utilizzare il corpo principale del dispositivo anche in assenza della tastiera, esattamente come un tablet. In questo caso si potrà interagire con il sistema attraverso il touchscreen dello schermo, usando le dita o la stylus pen inclusa (solo in alcuni modelli). Caratteristica distintiva degli Acer notebook 2-in-1 della linea Switch, è una sorta di cavalletto che si trova sul retro del tablet, e serve a mantenerlo in verticale senza dover utilizzare una cover.

Anche la famiglia Switch si divide in 3 sottocategorie identificate tramite i numeri 3, 5 e 7. Gli Switch 3 rappresentano i prodotti base, gli Switch 5 i mid-level (attenzione: attualmente questa serie non è aggiornata all’ottava generazione Intel), mentre gli Switch 7, sono il top, dotati di componenti sempre aggiornati. E la serie Acer One? Forse quella che più si avvicina al mondo dei tablet, include piccoli device da 10 pollici, comodi da trasportare, con schede tecniche sufficienti soltanto per operazioni base (processori Intel Atom).

Purtroppo recentemente non c’è nessun membro della famiglia Switch o One suggeribile all’acquisto.

Acer notebook: i Chromebook

La caratteristica che rende questi Acer notebook completamente diversi dagli altri che abbiamo visto finora è una sola: il sistema operativo. Al posto di Windows infatti, troveremo Chrome OS, il sistema operativo di casa Google. In cosa è diverso dal classico OS Microsoft, che ormai tutti conosciamo bene? Su Chrome OS si possono installare e utilizzare esclusivamente le app del web store del browser omonimo (e, nelle ultime versioni, anche quelle del Play Store di Android). Inoltre, quello di Google è un sistema operativo leggerissimo.

Questo significa che non sarà necessario un hardware particolarmente prestante per ottenere una fluidità di utilizzo che pc Windows con scheda tecnica identica spesso possono soltanto sognare. Il vantaggio finale? Ad un prezzo medio-basso avrete un computer molto reattivo e funzionale. Acer è uno dei principali brand che produce Chromebook: troverete in vendita modelli per tutti i gusti e tutte le tasche. Se utilizzate il computer solo per navigare sul web e inviare mail, guardare qualche serie e prendere appunti, considerate questa valida alternativa a Windows, dall’ottimo rapporto prestazioni/prezzo.

Acer Chromebook Spin 13 CP713

La nostra sezione “Acer notebook” continua con un prodotto assolutamente unico nel suo genere, ma come avrete capito dalla descrizione della categoria più su. Parliamo di Acer Chromebook Spin 13 CP713, il notebook convertibile dotato di Chrome OS. Si tratta inevitabilmente di qualcosa destinato ad una categoria di utenti molto ristretta: avendo un costo elevato, questa è fatta tutta da utenti che sono disposti ad avere tanto. Ma per avere cosa, all’atto pratico?

Ci troviamo di fronte ad un notebook estremamente curato dal punto di vista estetico, con un display da 13.5″ IPS con risoluzione da 2256 x 1504, dotato di modulo con digitalizzatore e touchscreen che consente l’interazione anche senza mouse e tastiera. Questo è incastonato in uno chassis tutto in alluminio, con una silhouette davvero splendida che lo rende uno dei portatili più affascinanti ad oggi sul mercato. Nel cuore del dispositivo troviamo un Intel Core i5-8250U, un quad-core con clock fino a 3.40 GHz che fa girare Chrome OS in modo piuttosto fluido. Associati troviamo ben 16 GB di RAM e una memoria eMMC da 128 GB, la combo perfetta per chi vuole navigare fondamentalmente su Chrome e usare qualche app del Play Store; lo storage va eseguito necessariamente su sistemi in cloud o su periferiche esterne.

Il suo utilizzo si basa molto sulla navigazione e sulla fluidità di Chrome OS in essa, sebbene il fatto che sia convertibile (360°) e che abbia uno stylus in dotazione. Lato porte troviamo sia porte USB 3.0 che Type-C, ma manca l’HDMI. L’autonomia ammonta a circa 10 ore di utilizzo.

Puoi acquistare Acer Chromebook Spin 13 CP713 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer notebook: la linea Extensa

 

Siamo arrivati al capitolo dedicato agli Acer notebook dedicati agli utenti business. In particolare, gli Extensa sono i portatili aziendali più economici. Sono dispositivi un po’ anonimi, caratterizzati da linee seriose e colore nero. Le configurazioni attualmente commercializzate da Acer includono processori di fascia bassa Intel Celeron, ma non sono aggiornate già da qualche tempo e in questo momento vi sconsigliamo di acquistare un Extensa. Se l’esigenza è quella di risparmiare, date uno sguardo alla serie Aspire 1 o 3; se la vostra intenzione è quella di rimanere su prodotti business, l’idea migliore è quella di incrementare un po’ il budget e pensare ad un TravelMate.

Purtroppo recentemente non c’è nessun membro della famiglia Extensa suggeribile all’acquisto.

Acer notebook: la linea TravelMate

 

La serie di Acer notebook TravelMate ha una doppia anima: quella di notebook pensati per l’uso in azienda e quella più rivolta all’ambito educational. Cosa accomuna due tipologie di prodotti all’apparenza così lontani? Mettiamo da parte le specifiche, che cambiano a seconda di prezzo e necessità (utilizzerete il PC per navigare sul web e usare Word? Un Pentium sarà più che sufficiente): i TravelMate sono innanzitutto resistenti: qualcuno risponde addirittura a particolari standard militari, che indicano resistenza a liquidi e cadute, ma in generale possiamo dire che sono tutti macchine molto solide. Questa loro caratteristica è fondamentale per permettere al notebook di durare a lungo anche se un po’ maltrattato, cosa che regolarmente avviene se si viaggia spesso per lavoro o, peggio ancora, se si trova nello zaino di uno studente.

Acer TravelMate P2 TMP2510

Passiamo agli Acer notebook per il professionisti, quelli che vogliono davvero una buona macchina da lavoro dal corpo robusto e dalle buone specifiche tecniche. Praticamente il riassunto che potremmo fare per Acer TravelMate P2 TMP2510, portatile che ha tutte le carte in tavola per mettersi a disposizione del professionista che non bada tanto allo spessore ridotto. Anzi, la priorità è esattamente contraria: è praticamente il dispositivo ideale per chi “maltratta” il proprio portatile negli spostamenti o nelle circostanze lavorative. Esso infatti resiste agli urti non eccessivamente importanti, ma anche all’esposizione di schizzi d’acqua.

Frontalmente presenta un bel pannello da 15.6″ LED Full HD, buonissimo dunque per non affaticare la vista e fruire tutti i vari software ad una buona risoluzione. Al di sotto troviamo una tastiera quasi “incassata” nel corpo, retroilluminata e accompagnata da un buon trackpad. Nel nucleo centrale troviamo un processore Intel Core i7-8550U, quad-core in grado di raggiungere la velocità in Turbo di 4.0 GHz pieni. Ad esso sono associati 8 GB di RAM e 256 GB di SSD, insomma il minimo indispensabile per lavorare. Sicuramente per l’archiviazione sarà necessario utilizzare soluzioni esterne (magari i NAS aziendali sono già la risposta).

Non manca anche una scheda video dedicata, ovvero la Nvidia MX130 da 2 GB, ottima per svolgere grafica a livello leggero. Lato porte troviamo due USB 2.0, lettore di schede SD, alimentazione, Ethernet, porta COM, jack audio, HDMI, USB 3.0 full size, e USB 3.1 Type-C. Alimenta il tutto una batteria da 48 Wh in grado di raggiungere le 8 ore di utilizzo complessivo medio, davvero non male per la categoria. L’OS è Windows 10 Professional.

Puoi acquistare Acer TravelMate P2 TMP2510 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer TravelMate X5 TMX514

Ma passiamo ad una macchina ancora più impegnativa, per i lavoratori che non vogliono particolari rinunce. La nostra sezione “Acer notebook” si popola infatti di Acer TravelMate X5 TMX514, un portatile “da assalto” per chi basa il proprio lavoro tutto sul proprio PC. Robusto e solido come tutti gli appartenenti alla gamma, questo X5 presenta un corpo che è tutt’altro ingombrante, con uno spessore ridotto e un peso davvero da record. Il corpo è in lega di magnesio ed è scuro, cosa che attribuisce al prodotto appunto tale leggerezza, oltre ad un look piuttosto serioso.

Frontalmente troviamo un display da 15.6″ LCD Full HD, ottimo per tutti gli utilizzi. Questo è inoltre touchscreen, e infatti possiamo dire che siamo di fronte al notebook Acer convertibile professionale per eccellenza. All’interno gestisce tutte le operazioni un recente Intel Core i7-8565U, processore quad-core che riesce a raggiungere in modalità Turbo la velocità di 4.60 GHz; davvero niente male. Non mancano inoltre ben 16 GB di RAM e 512 GB di SSD NVMe ultraveloce, ottimi per l’esecuzioni di tutti i software pesanti, nonché per l’avvio rapido anche dello stesso Windows 10 Pro preinstallato.

Lato porte troviamo ben poco: due USB 3.0 full size, una porta USB 3.1 Type-C, HDMI, alimentazione e jack audio. Alimenta il tutto un modulo batteria da 36 Wh che però non brilla per autonomia, visto anche il processore piuttosto potente. Parliamo infatti di circa 4 ore di utilizzo classico, che possono diventare anche 6 con particolari accorgimenti; troppo pochi per un professionista forze, ma se non vi interessa e lavorate sempre vicini ad una presa di corrente, è ciò che fa per voi.

Puoi acquistare Acer TravelMate X5 TMX514 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer notebook: le linee Nitro e Predator

 

Eccoci arrivati alle ultime due serie di Acer notebook, quelle dedicate al gaming. Sì, come abbiamo visto, anche alcuni Aspire 7 si prestano a questo uso, ma in questo caso ci troviamo proprio di fronte a computer progettati per il massimo del rendimento in-game. Quali sono le loro caratteristiche fondamentali? Innanzitutto la presenza di CPU dalle elevate prestazioni (appartenenti alle ultime generazioni Intel e AMD), ma in particolar modo sono le schede grafiche di alto livello che fanno di questi Acer notebook delle vere e proprie macchine da gaming.

I videogiocatori più esigenti troveranno GPU Nvidia GTX di ultima generazione e della serie 10xx (fascia alta). Tutti i componenti sono racchiusi all’interno di case decisamente massicci, all’interno dei quali deve trovare il suo posto anche un efficiente sistema di raffreddamento.

Acer Nitro 5 AN515

La nostra sezione “Acer notebook” raggiunge anche i videogiocatori, con un prodotto ormai noto ai più per il successo riscosso dalle sue precedenti configurazioni. Parliamo di Acer Nitro 5 AN515, notebook di punta del brand Acer che spinge tutto su componenti nuovissimi, mantenendo un design pressoché invariato. Il blocco metallico di colorazione scura è accompagnato da inserti e retroilluminazione rossa; lo spessore non è contenutissimo, ma stiamo pur sempre parlando di una grossa macchina da gaming che dà spazio ad un impianto di dissipazione davvero notevole.

Il perché è presto detto: all’interno troviamo infatti un nuovo e potente processore Intel Core i7-9750H, esa-core di nona generazione in grado di raggiungere in Turbo l’incredibile velocità di 4.5 GHz. Tale potenza consente di eseguire in modo liscio e spedito tutti i software, nonché appunto i videogame più pesanti. Associati troviamo 16 GB di RAM DDR4 e 512 GB di SSD NVMe, niente di meglio da chiedere in termini di performance. Anche l’OS, su NVMe, si avvia in solo un paio di secondi. La scheda video integrata nel nostro caso è una Nvidia GeForce GTX 1650 da 4 GB GDDR5 che consente di eseguire tutti i principali titoli senza problemi (i più pesanti, a dettagli medi).

La dotazione di porte è caratterizzata dalla presenza di una USB 2.0, due USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, HDMI, alimentazione, Ethernet Gigabit e jack audio. Alimenta il tutto una batteria da 59 Wh, che garantisce buona autonomia in fase di “calma”; essendo un portatile da gaming, questa funge giusto da tampone di sicurezza visto che l’utilizzo è legato strettamente alla presa di corrente. L’OS integrato è Windows 10 Home.

Puoi acquistare Acer Nitro 5 AN515 su Amazon o se preferisci su eBay

Acer Predator Helios 300 PH317

Giungiamo alla vetta della nostra guida “Acer notebook” e troviamo il portatile che spinge di più sulle specifiche tecniche in assoluto: parliamo di Acer Predator Helios 300 PH317. Prodotto dotato del brand Predator, noto ai più per essersi dedicato al gaming ormai da tanti anni, è l’ultima declinazione di portatile da gioco che non va incontro ai trend fatti di luci esagerate e funzioni vistose. Troviamo infatti un blocco sì dalle dimensioni importanti, ma né troppo grande e né troppo colorato. Helios 300 è infatti in alluminio grigio scuro, e accoglie un display frontale da 17.3″ LED IPS Full HD. Esso risulta ampio e ottimo per le sessioni di gaming, grazie anche al supporto al refresh rate a 144 Hz.

All’interno troviamo un recente processore Intel Core i7-9750H di nona generazione, esa-core in grado di raggiungere un clock di 4.50 GHz. In abbinamento troviamo ben 16 GB di RAM DDR4 e 512 GB di SSD NVMe, ottimi sia per l’esecuzione rapida di Windows 10 Home, sia per l’avvio di tutti i vari software e videogame. A sostenere il carico per ciò che riguarda la grafica abbiamo, udite udite, una nuova GeForce RTX 2060 6 GB GDDR6 di casa Nvidia, la quale consente di eseguire davvero tutti i più recenti titoli a dettagli ultra senza alcun compromesso. Non è da escludere l’eventuale utilizzo per esportazione di video o modellazione 3D.

Lato porte troviamo tre USB 3.0, una USB 3.1 Type-C, HDMI, Mini DisplayPort, alimentazione, jack audio ed Ethernet Gigabit. Alimenta il tutto un modulo batteria da 58 Wh che garantisce 6 ore, a detta del produttore, ad utilizzo contenuto. State tranquilli che però può fungere solo da modulo di supporto, in quanto con scheda video attiva lato gaming questa durerebbe molto meno.

Puoi acquistare Acer Predator Helios 300 PH317 su Amazon o se preferisci su eBay

Ti segnaliamo che per i prodotti in vendita su Amazon puoi usufruire delle spedizioni rapide e di tanti altri servizi privilegiati attraverso un account Amazon Prime: per attivarlo clicca qui.

Se vuoi ricevere ogni settimana consigli per i tuoi acquisti, le migliori offerte e conoscere il nostro dietro le quinte, iscriviti alla Ridble newsletter!

2 persone hanno trovato la guida all'acquisto utile. Anche tu?
Se hai ulteriori domande chiedi a Fiorenza Polverino tramite i commenti.